*

Autore Topic: Aradia  (Letto 5205 volte)

sablack

  • Visitatore
Re: Aradia
« Risposta #30 il: Ottobre 05, 2006, 02:36:34 pm »
Amber, mandi anche a me il link? :biggrin2:

Barbelo

  • Visitatore
Re: Aradia
« Risposta #31 il: Ottobre 12, 2006, 09:55:12 pm »
lo manderesti anche a me????  :biggrin2:

hypnos

  • Visitatore
Re: Aradia
« Risposta #32 il: Ottobre 14, 2006, 04:23:36 pm »
Anch'io sto leggendo "il vangelo delle streghe"di Leland sinceramente sono rimasto un po' basito dai molti riferimenti a personaggi cristiani.Ok Luicifero sara' inteso come colui che porta luce ma scrive che viene scacciato dal paradiso,poi fa anche dei riferimenti su Caino, insomma si trovano molte traccie del cristianesimo.Non so' magari tutto cio' e' stato scritto di proposito,con una vena di ironia un po' per andar contro i cristiani  si sa' che Leland essendo un"anarchico"non aveva grandi simpatie per la chiesa visto che si e' sempre battuto per le minoranze.Forse la sua opera dovrebbe esser vista da diverse prospettive...questa e' soltanto la mia opinione.... :sgrat:

sablack

  • Visitatore
Re: Aradia
« Risposta #33 il: Ottobre 14, 2006, 04:32:54 pm »
no secondo me riporta solo credenze popolari che nell'ignoranza e trasmissione orale si mescolano con molto altro...

hypnos

  • Visitatore
Re: Aradia
« Risposta #34 il: Ottobre 14, 2006, 04:49:22 pm »
no secondo me riporta solo credenze popolari che nell'ignoranza e trasmissione orale si mescolano con molto altro...
Si questo e' vero,se consideriamo anche che il vangelo lasciato da Maddalena era scritto in italiano e in dialetto molte cose non sono state tradotte a dovere,e poi lo stesso Leland aveva dei dubbi sull'autenticita' di alcune parti.Insomma a mio avviso e' un meltin-pot anche se lo ritengo un libro davvero interessante e che comunque ha ispirato molte persone nel propio cammino.

Offline Amber

  • -
  • **
  • Post: 1915
Re: Aradia
« Risposta #35 il: Ottobre 22, 2006, 09:33:54 am »
La traduzione è completata, se a qualcuno interessa...
« Ultima modifica: Ottobre 24, 2006, 10:26:22 am di Amber »
...whichever way you decide, be sure of one thing. You have a right to be a pagan if you want to be.
Doreen Valiente

mafere

  • Visitatore
Re: Aradia
« Risposta #36 il: Ottobre 22, 2006, 07:28:08 pm »
me la potresti mandare per cortesia? il mio link è sotto l'immagine
graaazie  :biggrin:

Offline linx moon willow

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
Re: Aradia
« Risposta #37 il: Novembre 28, 2009, 07:50:20 pm »
Aradia è la figlia di Diana non sua madre.

Offline folletto

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1322
  • Re dei Folletti
Re: Aradia
« Risposta #38 il: Marzo 02, 2010, 10:54:43 pm »
si dice che Aradia sia stata una grande sacerdotessa della vecchia religioneed esistita realmente attorno al 1300.
Il vero nome è ignoto ma l'orogine è toscana.si ricorda come Colei che venne
e si dice sia comparsa dal nulla.
Si narra di 13 congregheposte sotto la sua saggia guida.
Si stabilirono presso il lago di Nemi,conosciuto come lo specchio di Diana dove il bosco le era stato consacrato.
A nemi però furono pure annientate dalla chiesa e dai suoi alleati.Chi scampò al massacro scappò e divenne parte della leggenda.
Aradia si disse non morì
ma scomparve nel nulla.
Quando il perduto tempio di Aradia risorgerà
 prossimo sarà il secondo avvento!
              (spunti ridotti da " i canti di Aradia" Aradia edizioni")
Aradia è una creatura di origini divine e usa passare nei sogni,
devi seguirla al chiaro di luna, in un luogo deserto,nella selva ad adorare lo spirito potente di sua madre diana
per apprendere la stregoneria.
« Ultima modifica: Marzo 02, 2010, 11:08:24 pm di folletto »
muovi passi di piombo tu che qui ti addentri,tra fate e folletti.
https://faerieitalia.wordpress.com

Offline Alfredus

  • Newbie
  • *
  • Post: 13
Re: Aradia
« Risposta #39 il: Marzo 22, 2010, 09:36:46 pm »
Forse non c'entra niente con questo discorso,ma un mio amico di origine araba mi ha detto che il nome Aradia vuol dire "Benedetta" nella sua lingua.
Magari a nessuno interessa,ma è sempre una cosa in più che si conosce.
Crescere vuol dire avere il coraggio di non strappare le pagine della nostra vita ma semplicemente voltare pagina.
Crescere significa riuscire a superare i grandi dolori senza dimenticare.
Crescere significa avere il coraggio di guardare il mondo e di sorridere.
Crescere significa guardarsi indietro e abbracciare i ricordi senza piangere.
Crescere è saper distinguere la realtà dai sogni.
Crescere è sapersi rialzare dopo una brutta caduta.
Crescere... non tutti hanno voglia di crescere... forse perché sono consapevoli delle difficoltà che incontreranno crescendo...

Offline folletto

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1322
  • Re dei Folletti
Re: Aradia
« Risposta #40 il: Marzo 23, 2010, 05:06:00 pm »
a me interessa poi benedetta non fa mai dispiacere!

Aradia in teoria non dovrebbe essere un nome proprio di persona,ma una parola composta,forse un anagramma di origine etrusca atto ad indicare un ruolo o un titolo sacerdotale.
la radice ar in etrusco sta per fuoco.
fuoco che dona la luce della conoscenza che solo gli dei possono donare.
tale fiaccola la ritroviamo nelle iconografie di Diana e di Lucifero,Colui che porta la luce.
Ara era l'altare sul quale gli antenati celebravano i rituali.
Dia è il nome di un'antichissima divinità italica della vegetazione,riconducibile a Diana.
detto ciò Aradia può starci come Sacerdotessa di Diana
muovi passi di piombo tu che qui ti addentri,tra fate e folletti.
https://faerieitalia.wordpress.com

Offline Vanth

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1967
  • L' Orco Cattivo
    • http://www.paganpride.it
Re: Aradia
« Risposta #41 il: Marzo 24, 2010, 12:20:12 am »
Aradia nasce come distorsione del nome biblico Erodiade (Herodias in latino).
Vanth
"...there are more things in heaven and earth, Horatio, than are dreamt of in thyne philosophy..."

Offline folletto

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1322
  • Re dei Folletti
Re: Aradia
« Risposta #42 il: Marzo 24, 2010, 08:57:31 pm »
ma che ne dici di questa teoria del fatto che non sia un nome proprio?
Altare della dea tipo ci sta nella sua figura.
e perchè citi un nome biblico?
muovi passi di piombo tu che qui ti addentri,tra fate e folletti.
https://faerieitalia.wordpress.com

Offline Vanth

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1967
  • L' Orco Cattivo
    • http://www.paganpride.it
Re: Aradia
« Risposta #43 il: Marzo 24, 2010, 09:02:43 pm »
Perché quella è la sua derivazione. Il nome è attestato solo in epoca tarda sugli scritti di eccelsiastici ed inquisitori come Herodias e poi Aradia. La derivazione non presenta dubbi, è accertata ufficialmente.
Vanth
"...there are more things in heaven and earth, Horatio, than are dreamt of in thyne philosophy..."

Offline Amber

  • -
  • **
  • Post: 1915
Re: Aradia
« Risposta #44 il: Marzo 25, 2010, 08:17:20 am »
Ultimamente, però, mi hanno detto che nella sua introduzione ad un'edizione del Vangelo delle Streghe, Lorenza Menegoni dice di aver trovato attestazioni del nome Aradia in alcune zone dell'eEuropa, tipo Romania... Io questa intro non l'ho letta, tu sapresti dirmi qualcosa, Vanth?
...whichever way you decide, be sure of one thing. You have a right to be a pagan if you want to be.
Doreen Valiente

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 22, 2020, 09:54:33 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB