Wicca.it - Portale degli Wiccan italiani

Primo Cerchio => Madre Terra => Topic aperto da: KenaZ - Maggio 19, 2003, 10:53:41 pm

Titolo: Olii essenziali
Inserito da: KenaZ - Maggio 19, 2003, 10:53:41 pm
Gli oli essenziali sono le componenti liquide e profumate contenute in alcune parti di fiori e piante aromatiche. Alle piante servono per assicurarsi la riproduzione attirando gli insetti, per difesa contro i microrganismi, per comunicare con l\'ambiente e per lo stesso metabolismo.
I popoli antichi usavano piante e fiori per curare malattie, per profumarsi, durante i riti religiosi e a scopo propiziatorio.
In Egitto se ne faceva largo uso, ed erano proprio i sacerdoti a conoscere la tecnica di estrazione e le proprietà benefiche. Li usavano anche come \"conservante\" rituale delle mummie: le bende, impregnate degli oli, emanano profumi a distanza di 3000 anni. Anche la medicina cinese e quella ayurvedica fanno largo uso delle essenze.
In Europa, furono i Greci ad acquisire le conoscenze orientali sulle essenze e le diffusero poi a Roma: entrambi i popoli, oltre che per bagni e massaggi, li utilizzavano anche in cucina come ingredienti di cibi e bevande.
Molto importante fu l\'apporto degli Arabi, e in particolare si deve ad Avicenna il metodo di distillazione a cui ancora oggi ci si ispira.

Gli oli essenziali che si trovano in commercio sono ricavati da processi di sintesi, e quindi molto meno pregiati; a livello qualitativo sono da prediligere gli oli ricavati per distillazione in correnti di vapore (cioé attraverso il vapore, le essenze volatili vengono cedute dalla materia vegetale; il raffreddamento produce goccioline che poi vengono raccolte).
Un altro metodo di estrazione viene fatto per mezzo di solventi, e di solito le essenze prodotte vengono utilizzate nell\'industria cosmetica.

Massaggi: l\'olio essenziale va diluito in un olio di base, come l\'olio di germe di grano o di mandorle dolci. A seconda dell\'olio utilizzato si può avere beneficio a livello reumatico e muscolare, o semplicemente come distensivo e antistress. L\'efficacia del contatto con la pelle deriva dal peso molecolare molto basso degli oli, per cui questi oltrepassano facilmente la barriera della pelle, raggiungendo i tessuti interni.

Impacchi: sono particolarmente indicati per le infiammazioni e le contusioni, sia freddi che caldi.

Inalazioni: particolarmente efficaci contro le malattie da raffreddamento, perché sono in grado di raggiungere velocemente bronchi, alveoli polmonari e capillari.

Bagni: stress e insonnia, ma anche le malattie della pelle, possono trovare benefici da 5/10 gocce di olio nell\'acqua da bagno. Bisognerebbe rimanere immersi almeno per 20 minuti.

Diffusione: l\'uso della lampada permette la diffussione dell\'essenza nell\'ambiente, e raggiunge direttamente, tramite l\'olfatto, il sistema limbico del cervello (quello che presiede alle funzioni neurovegetative). Gli oli rilassanti e per la meditazione (melissa, lavanda) provocano un rallentamento delle onde cerebrali, mentre gli agrumi le aumentano.

Ingestione: non tutti gli oli sono adatti all\'uso interno; inoltre per l\'alta concentrazione di principi attivi, sconsiglio fortemente il fai-da-te (chiedete all\'erborista o allo specialista di aromaterapia).                    
Titolo: Cosa sono gli oli essenziali
Inserito da: Run - Maggio 19, 2003, 11:43:23 pm
Io gli oli essenziali li uso per l\'aromaterapia nell\'apposito bruciatore... funzionano come incensi ma non fanno fumo.

Inoltre li uso per bagni, basta guardare le proprietà delleerbe da cui vengono estratti.

Un\'altro uso, più esoterico è l\'ungere candele o pietre per rituali o sacchetti-medicina!!!!

Provateci anche voi!                    
Titolo: Cosa sono gli oli essenziali
Inserito da: Run - Maggio 21, 2003, 10:49:31 pm
Va bene, ecco qua un olio che ho creato e che uso per fare il bagno quando sono stanca o triste... funziona benissimo e rende la pelle morbidissima (però secca un po\' i capelli).

1 parte di olio di rosa
1 parte di olio di lavanda
1/2 parte di olio di betulla
in più potete mettere nell\'acqua petali di rosa esiccati e un\'ametista se siete stressati o depressi!!!

P.S. per parti intendo le proporzioni                    
Titolo: Olii essenziali
Inserito da: Nauthiz - Gennaio 02, 2004, 12:27:06 pm
Eccoti una breve lista sugli oli più usati e la loro descrizione poi scegli cio di cui hai bisogno:

Albero del tè - (Teatree)
Malaleuca Alternifolia
Purificante,rinfrescante, antibatterico.

Arancio
Citrus sinensis
Equilibrante, migliora l\'atmosfera, trasmette voglia di vivere ed energia, favorisce l\'ottimismo.

Basilico
Ocimum basilicum
Rinforzante, incoraggiante, stimola la concentrazione.

Bergamotto
Citrus bergamia
Rinfrescante, antidepressivo,migliora l\'umore.

Camomilla romana
Anthemis nobilis
Calmante, ammorbidente,contro scoraggiamento e rabbia.

Chiodi di Garofano
Eugenia chiarofillata
Riscaldante, per chi ha perso ogni entusiasmo, infonde benessere e protezione, stimola la memoria.

Citronella
Cymbopogon nardus
Vivificante, equilibrante, rende attivi.

Eucalipto
Eucalyptus globulus
Stimola la chiarezza e la capacità di percezione, rinfresca, rinforza, purifica l\'aria.

Gelsomino
Jasminum grandiflorum
Euforizzante, erotizzante.

Lavanda vera
Lavandula officinalis
Equilibrante, centrante, stimola la fiducia in sè stessi, facilita il sonno e la calma,contro lo stress la tensione e il cattivo umore.

Limone
Citrus limon
rinfrescante, vivificante, stimola la concentrazione.

Maggiorana
Origanum majorana
Rilassante, calmante, contro tensioni e stress.

Mandarino
Citrus reticolata
Solleva l\'umore, per avere sonni tranquilli, contro l\'ansia.

Melissa
Melissa officinalis
Per l\'equilibrio emotivo, contro ansie e preoccupazioni eccessive, equilibrante, per rilassare le tensioni interiori.

Menta
Mentha spicata
Dinamizzante, rinforza l\'equilibrio nervoso, stimola la concentrazione e rende attivi.

Neroli
Citrus aurantium bigaradia
Rilassante, erotizzante, scioglie tensioni e stress, rende sensuali.

Pino mugo
Pinus mugo
Chiarificante, libera la mente da pensieri nebulosi,dà energia e forza d\'animo.

Rosa
Rosa damascena
Fortemente armonizzante,calmante, stimola i sensi e l\'ispirazione, per l\'equilibrio emotivo.

Rosmarino
Rosmarinus officinalis
Risveglia il corpo e la mente dall\' apatia, migliora l\'attenzione, aiuta negli sforzi fisici.

Salvia
Salvia officinalis
Purificante e rischiarante, contro gli sbalzi d\'umore.

Sandalo
Santalum album
Ispirante e sensuale, rigenera e riarmonizza nei momenti di sconforto.

Timo rosso
Thymus vulgaris
Rinforza il corpo e lo spirito, purificante,eccitante.

Verbena
Lippia citriodora
Stimolante e rinfrescante.

Vetiver
Vetiveria zizanoides
Porta al centro di sè stessi, ancorante e stabilizzante.                    
Titolo: Olii essenziali
Inserito da: Nauthiz - Gennaio 02, 2004, 12:35:04 pm
Ecco un\'altra lista un po\' più dettagliata:

 
-Alloro purificazione, consapevolezza psichica
-Arancio gioia, energia fisica, pensieri positivi, denaro, potere magico
-Basilico consapevolezza, felicità, pace, denaro
-Bergamotto pace, serenità, sonno ristoratore
-Calendula salute, sogni profetici, sostegno
-Camomilla riposo, meditazione, pace
-Cannella prosperità, consapevolezza
--Chiodi guarigione, memoria, protezione, coraggio
-Cipresso per superare perdite dolorose e distacchi, guarigione
-Incenso meditazione, purificazione
-Gelsomino amore, pace, spiritualità, sessualità,sogni, sogni lucidi
-Lavanda salute, amore, pace, purificazione, guarigione, calma
-Limone  guarigione, energia fisica, purificazione
-Melissa pace, denaro, purificazione, buona fortuna, guarigione
-Neroli gioia, felicità, sessualità
-Patchouly sessualità, energia fisica, denaro
-Pino guarigione, purificazione, protezione, energia fisica, potere magico, denaro
-Rosa amore, pace, bellezza, sessualità
-Rosmarino longevità, consapevolezza, memoria, amore, purificazione, guarigione
-Salvia memoria, saggezza, denaro, purificazione
-Timo coraggio, purificazione, salute
-Vetiver protezione, denaro, affari                    
Titolo: Olii essenziali
Inserito da: alfar - Gennaio 02, 2004, 12:40:57 pm
Esula un po\' dal campo delle cure tradizionali, che e\' la materia che piu\' mi interessa ma, visto che ci ho sbattuto contro.....
Rosmarino e Basilico (per un uso esoterico credo) sono anche legate al \"bando\" di entita\' o energie                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: alfar - Gennaio 16, 2004, 07:07:27 am
Ho trovato documentandomi dei cosi\' detti profumi magici, alcuni sono complicatucci e richiedono anche determinati coloranti e metalli nella mistura ma, altri, sono di semplicissima realizzazione, esempio

In gocce: 2 rosa, 1 gelsomino, 1 camomilla per il sonno

4 rosmarino, 2 ginepro, 1 sandalo guarigione

e via discorrendo, a cosa servono? sono parte di un rituale o incantesimo o solo esempi di aromaterapia stregonesca.... devo dire che sono comunque gradevoli tanto che li mescolo al sale grosso ed ottengo sali da bagno fantastici....

Quello per i soldi e\' pestilenziale (PUHA!)
7 patchouli, 5 cedro, 4 vetiver, 2 zensero (PPUUUUUZZZZAAAAAA!!!!!!)                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: Atropo - Gennaio 16, 2004, 04:32:46 pm
Esiste un profumo kiamato Balsamo di Pan (delirium) si tratta di un profumo afrodisiaco molto potente creato artigianalmente da un occultista la cui composizione è rigorosamente segreta, comprende estratti di resine ed erbe lavorate in Luna crescenteattivizzate con un rituale magico specifico.
Il basamo di Pan è un potente catalizzatore di fluidi sessuali, ne bastano poke gocce dietro i lobi dell\'orekkio, sul collo per aumentare o ridestare il desiderio sessuale, o per ammoliare l\'uomo o la donna desiderati, si acquista in negozi specificie costa intorno ai 50 euro.

Ma io preferisco comporre i profumi da sola:
l\'importante è avere un olio vettore, ke può essere di mandorle dolci o jojoba perkè sono neutri e stabili. Non usare mai gli oli essenziali da soli senza averli diluiti negli oli, potrebbero causare reazioni allergike e infiammazioni.
quando si compone un profumo personale è bene lasciarsi dall\'intuitoe dal naso per ottenere una preparazione efficace per lo stato emozionale del momento. I profumi possono essere usati in qualsiasi rituale o incantesimo. (questa è cmq una scelta personale, io li uso quando devo fare rituali di avvicinamento ad esempio)

Composizione:
Io di solito uso l\'olio di mandorle dolci, lo compro in erboristeria, o l\'olio di vinaccioli se non trovo il primo, un flacone da 250 ml va benissimo

1)se voglio un profumo speziato, nel flacone aggiungo 4 gocce di oe di pino, 3 gocce di oe di petit-grain, 2 gocce di oe di garofano, 1 goccia di oe di vetiver, 1 goccia di oe di anice

2) se voglio un profumo maskile nel falcone aggiungo 3 gc di oe di Vetiver, 4 gc di oe di petit-grain, 4 gc di oe di legno di cedro

3) se voglio un profumo floreale al flacone aggiungo 5 gc di oe di geranio, 4 gc di oe di lavanda, 3 gc di oe di bergamotto, 1 gc di oe di patchouli

5) se desidero un profumo fresco al flacone aggiungo 5 gc di oe di Neroli, 4 gocce di oe di petit grain, 3 gc di oe di rosmarino, 1 goccia di oe di menta, 1 gc di oe di pepe nero

6) se desidero un profumo caldo al flacone aggiungo 6 gocce di oe di ylang ylang, 8 gc di oe di legno di rose, 2 gc di oe di rosa e gelsomino
6 gc di oe di arancio.

Questo comunque è un esempio di alcune preparazioni, ( sono molto leggere, perkè io non sopporto profumazioni pesanti) io preferisco ke ogni persona sperimenti da sola e con calma le meraviglie dell\'aromoterapia, lasciandosi guidare  dal proprio gusto, dall\'intuito e sopratutto propria fantasia.

1 bacio, spero di essere stata utile.

per Tea e Dragone, sono commossa dalla stiama ke avete nei miei confronti, vi voglio bene tanto                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: alfar - Gennaio 16, 2004, 08:54:00 pm
Dunque...il petit grain questo sconosciuto, lo cerco e non lo trovo, mi hanno detto che e\' il mandarino, Vero?                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: MinervaMG - Gennaio 16, 2004, 10:04:45 pm
Non è assolutamente vero che non si possono toccare gli oli con le mani :shock:
Ma scherziamo, a volte ne metto qualche goccia sui polsi e come vedete le mie mani sono ancora funzionanti :P
Alcuni possono essere fotosensibili e provocare danni a lungo termine, tipo il bergamotto, ma in quei casi basta semplicemente lavarsi bene le mani dopo l\'uso e non succede niente.                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: Atropo - Gennaio 16, 2004, 10:55:57 pm
Citazione
Non è assolutamente vero che non si possono toccare gli oli con le mani :shock:
Ma scherziamo, a volte ne metto qualche goccia sui polsi e come vedete le mie mani sono ancora funzionanti :P
Alcuni possono essere fotosensibili e provocare danni a lungo termine, tipo il bergamotto, ma in quei casi basta semplicemente lavarsi bene le mani dopo l\'uso e non succede niente.


gli olii essenziali sono generalmente una mescolanza di terpeni, alcoli, aldeidi, chetoni, esteri, sono solubili in olio e alcoole insolubili in acqua, ma sono anke facilmente infiammabili, per questo si consiglia la loro diluizione in oli vettori, in basi alcolate o in acqua, inoltre il contatto con le delicate mucose digestive può provocare intossicazioni acute e croniche, di certo Minerva una goccia di olio essenziale non ti potrà causare nulla, ne immergere le mani negli oli fa qualcosa ma si devono subito lavare con acqua corrente, ma è sempre meglio specificare....dopo anni di lavoro in questo campo mi succede di vederne di tutti i colori, le persone a volte un pò per incoscenza un pò per non lo so ma lo faccio combinano GUAI. 8)  :lol:

Per il bergamotto, la cosa è ankora più grave, non utilizzate mai l\'essenza di bergamotto, quando dovete esporvi al sole.....perkè questa essenza esercita un\'azione fotodinamica con esaltazione della pigmentazione, causando una orrenda dermatite, o un cloasma a kiazze ovvero delle antiestetike macchie nere sul viso e sul corpo.....non vi dico quante mie clienti l\'hanno fatto e adesso per curarle mi stanno facendo  :twisted: sudare :twisted:  :twisted:



per il Petit:
Famiglia: Rutacee.
Parti utilizzate: Foglie e ramoscelli (distillati).
Qualità: Yang.
Pianeta: Venere.
 
 Specifiche tecniche
  Provenienza:
 Cina e India Nord Orientale.
Proprietà:
 Digestivo, stimolante, antisettico, deodorante.
Indicazioni:
 Tonificante viso e corpo, antidepressivo, stanchezza da stress, elimina sudore puzzolente, capelli grassi
 
 
SCIAO                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: Dragonedifuoco - Gennaio 17, 2004, 12:29:36 pm
Beh come ha detto e confermato Atropo alcuni olii sono veramente pericolosi, (anch\'io avrei riportato l\'esempio del bergamotto!).
Quindi il mio discorso sullo stare attenti era molto di più una prevenzione in generale piuttosto che nel particolare.
Ci sono molti olii che invece non fanno niente e che spesso e volentieri possono essere toccati e maneggiati con assoluta libertà.
Poi, che vi devo dire, fate come volete.
Io ho avuto per 3 anni in casa una ragazza che studiava aromaterapia all\'università e l\'ho studiate insieme a lei, quindi e volete credermi fatelo sennò .....
Io come consiglio personale vi direi sempre di usare un\'olio di base in cui diluire gli olii essenziali e poi ungere le candele o farci i massaggi o quello che volete. Ognuno è libero di fare quello che vuole, ma se vi procurate ustioni o complicazioni dell\'epidermide non dite che io e Atropo non vi avevevamo avvertito                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: v.i.t.r.i.o.l. - Gennaio 19, 2004, 11:43:29 pm
Premetto che non ho letto interamente le vostre risposte, percui se quanto dico è già stato detto, perdonatemi...
Esistono vari tipi di oli essenziali. Quelli per profumazioni ambientali possono solo essere utilizzati per profumare l\'ambiente e NON devono essere toccati (spesso sono profumi sintetici e possono essere irritanti sulla pelle, comunque non credo che possano ustionare...). Quelli per massaggi, più puri, possono essere tranquillamente maneggiati senza pericolo. Quelli per uso interno possono addirittura essere ingeriti senza pericolo, a meno che, ovviamente, non si sia allergici al principio attivo dell\'olio... Questi ultimi, proprio perchè purissimi e per uso officinale hanno prezzi esorbitanti... ( e per lo stesso motivo mai troverete oli per uso interno di erbe velenose, tossiche o psicoattive...)
L\'importante è leggere sempre bene le istruzioni e chiedere consiglio all\'erborista di turno (sperando sappia la differenza, il che purtroppo non è sempre garantito... :roll: )

Il Balsamo di Pan sopra citato penso sia attribuibile a Crowley...
E\' composto da Zibetto, Muschio (animale) e Ambra Grigia. Tutte sostanze praticamente introvabili per l\'utente comune, il che mi fa presupporre che anche il profumo in commercio sia composto da sostanze chimiche riproducenti il profumo originale...

Un abbraccio.                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: v.i.t.r.i.o.l. - Gennaio 20, 2004, 12:44:26 am
Citazione
Citazione

E\' composto da Zibetto, Muschio (animale) e
Un abbraccio.


 :cry:  :cry:  :cry: Muschio nel senso, quello di provenienza animale si forma nello stomaco di alcuni Cervidi (non ricordo il nome dell\'animale di preciso ma ricordo che appartengono alla famiglia dei Cervidi), si forma in base a una particolare alimentazione, questo ricordo quindi posso confermare che non hai detto na ca22ata, muschio inteso in questo senso, solo x precisare a tutti, non è che esiste un animale che si chiama muschio! :P ste cose le posso pensà solo io tanto! xD :P


Esattamente... mi riferivo al \"Moscus Moschiferus\" volgarmente chiamato Muschio, sostanza grassa e untuosa che si estrae dalla sacca ventrale dei capretti...
Dici che qualcuno qui poteva ritenere che esistesse un animale chiamato \"Muschio\"??? :shock:  :?
 :D
Un abbraccio.                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: v.i.t.r.i.o.l. - Gennaio 20, 2004, 12:49:16 am
Per esser ancora più preciso...
Lo Zibetto è estratto dalle ghiandole pineali del medesimo mammifero e l\'Ambra Grigia viene estratta dalle secrezioni intestinali del Capodoglio...
Il che spiega perchè tali essenze sono estremamente rare e preziose...
Un abbraccio.                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: Zephyrus - Gennaio 20, 2004, 01:02:26 am
... e alla faccia dei prodotti non testati sugli animali... scusate ma mi é venuta un po\' di nausea... :x

Penso che questo profumo lo eviteró accuratamente... :?                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: Atropo - Gennaio 20, 2004, 01:24:32 am
Citazione
... e alla faccia dei prodotti non testati sugli animali... scusate ma mi é venuta un po\' di nausea... :x  

Penso che questo profumo lo eviteró accuratamente... :?


Fai bene era una semplice citazione anke un pò ironica.....se qualcuno non l\'avesse capito.

CMQ Il muschio è prodotto dal maschio di un piccolo cervo dell\'Indù Kush e dell\'Himalaya, il moschus moschiferus, animale sedentario che marchia il suo territorio seminandoci le palline di muschio che si formano in due borsette attaccate sotto la pancia che assomigliano veramente a dei testicoli. Il cervo muschiato dissemina il muschio durante la stagione degli amori come un messaggio destinato alle femmine che contiene tutte le informazioni al suo riguardo; età, stato di salute e patrimonio genetico, una vera carta d’identità olfattiva dall’effetto afrodisiaco...

1 bacio a tutti                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: alfar - Gennaio 20, 2004, 06:17:16 am
L\'ambra grigia e\' usata in profumeria anche per stabilizzare i profumi e renderli piu\' perduranti, di solito, dato il costo e\' risevata alle profumazioni piu\' raffinate e costose......La sua controparte chimica non e\' altrettanto efficace.....                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: v.i.t.r.i.o.l. - Gennaio 20, 2004, 09:41:28 pm
Citazione
Il muschio è prodotto dal maschio di un piccolo cervo dell\'Indù Kush e dell\'Himalaya, il moschus moschiferus, animale sedentario che marchia il suo territorio seminandoci le palline di muschio che si formano in due borsette attaccate sotto la pancia che assomigliano veramente a dei testicoli. Il cervo muschiato dissemina il muschio durante la stagione degli amori come un messaggio destinato alle femmine che contiene tutte le informazioni al suo riguardo; età, stato di salute e patrimonio genetico, una vera carta d’identità olfattiva dall’effetto afrodisiaco...



Hai perfettamente ragione...
Non so per quale motivo il libro da cui ho tratto le notizie lo attribuiva ai capretti...
Forse le secrezioni ghiandolari delle capre sono simili al Muschio, forse è un banale errore di traduzione...
In ogni caso non intendo scuoiare nè capre nè moschus per verificarlo...  :D
Un abbraccio.                    
Titolo: Profumi magici?
Inserito da: Elis - Gennaio 20, 2004, 10:02:23 pm
Ciao ragazzi

sposto il topic nella sezione Gaia.

Il discorso è molto interessante, ma ormai con Calderone non centrava più nulla... :wink:

Baciotti!                    
Titolo: Olio essenziale di rosa
Inserito da: maya - Gennaio 23, 2004, 02:18:20 pm
Carissimi, ho comprato per la prima volta un olio essenziale, alla rosa.
Innanzitutto mi sono sorpresa del suo prezzo, 5 euro per 25ml, e ho cominciato ad usarlo per profumare la mia casa. E\' fresco e delicato. Lo avete già usato per riti magici? Mi rivolgo a tutti coloro che lo hanno già effettivamente usato, ho letto anch\'io su alcuni libri il suo possibile utilizzo, ma preferirei avere pareri da parte chi chi lo ha già sperimentato.
Vorrei sapere anche un\'altra cosa, dal momento che ne ho già usate alcune gocce per profumare l\'ambiente, questo può influire sui riti in cui lo utilizzerò in futuro? (questo vale anche per tutti gli olii, le erbe e gli oggetti magici in generale)
Grazie di cuore.                    
Titolo: Olio essenziale di rosa
Inserito da: *morgana* - Gennaio 23, 2004, 02:29:37 pm
l\'olio alla rosa, per qnto ne so, è utile per i rito d\'amore qndi per ungere le candele che si usano per tale scopo..
nn saprei dirti se puoi usare l\'olio essenziale per altri usi al di fuori degli usi magici..
io direi di no..alla fine è una cosa che usi a fini magici e deve essere tenuto da parte per tali scopi..ma nn saprei!  :?:
morgana                    
Titolo: Olio essenziale di rosa
Inserito da: alfar - Gennaio 23, 2004, 02:32:40 pm
Effettivamente lo hai pagato molto poco io per 10 ml spendo 12,40 euro
Ti consiglio di verificare che sia un autentico olio essenziale e non un prodotto per profumare gli ambienti (in questo caso e\' caro) non so pero\' quali implicazioni abbia il suo uso in campo magico, certo e\' che se e\' di sintesi non e\' possibile utilizzarro in aromaterapia....                    
Titolo: Olio essenziale di rosa
Inserito da: Idhunn - Gennaio 23, 2004, 03:33:22 pm
Puo essere usato anche negl incanti di bellezza et simili.
Cmq hai mai pensato di farne uno da sola?
Il procedimento è semplice,il costo è minore e soprattutto sei sicura che non sia sintetico:)
Se vuoi scrivi un pm ti spiego come fare.

)O(IdhunN)O(                    
Titolo: Olio essenziale di rosa
Inserito da: maya - Gennaio 23, 2004, 04:48:54 pm
Quindi è utile solo per ungere le candele nei riti d\'amore?
Nessuno l\'ha mai usato personalmente?                    
Titolo: Olio essenziale di rosa
Inserito da: witchspirit83 - Gennaio 23, 2004, 10:27:52 pm
Io credo invece che possa essere usato anche al di fuori dei riti magici...
Voglio dire... lo puoi benissimo utilizzare per un bagno rilassante... Ne metti una o due gocce in una vasca piena di acqua calda. (io ci avevo fatto con essenza di ylang-ylang, sandalo e eucalipto... ma attenzione, troppe gocce lasciano un alone opaco nella vasca).                    
Titolo: Olio essenziale di rosa
Inserito da: alfar - Gennaio 23, 2004, 10:49:38 pm
per usare gli oli essenziali nella vasca da bagno vi consiglio di:

Primo emulsionateli in due cucchiai da minestra di miele.....

Secondo mettete le gocce in sle grosso in un vasetto che va ben sbattuto


Cosi\' gli olii diventano solubili, pero\' meglio il miele.... rende il bagno ancora piu\' tonificante....

Ad esempio:

Bagno invernale (previene i raffreddori)
3 gocce ginepro
5 gocce lavanda
2 gocce camomilla

bagno estivo rinfrescante
3 gocce menta piperita
4 gocce bergamotto
2 gocce basilico

bagno tonico mattutino
5 gocce rosmarino
5 gocce ginepro
2 gocce menta

bagno serale rilassante
5 gocce bergamotto
10 gocce sandalo
5 gocce neroli
2 gocce rosa
2 gocce vetiver
(e\' un po\' costoso)

variante economica
2 gocce camomilla
5 gogge lavanda
2 gocce arancio amaro

per bambini
1 goccia geranio
2 gocce arancio dolce
3 gocce camomilla
4 gocce mandarino
(lo uso anche io che ormai.....)

altri bagni e docce creme viso oli per massaggi per capelli per il viso disponibili se interessa....                    
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Hontasil - Marzo 06, 2004, 06:49:43 pm
Ciao. Mi piacerebbe sapere il modo con cui preparare l\'olio per ungere le candele per i rituali.
E poi serve un solo olio per tutte le candele?
E infine dove conservare candele unte?
scusate la vastità delle domande :)  sono ancora alle prime armi.... :P                    
Titolo: olii essenziali
Inserito da: KenaZ - Marzo 07, 2004, 02:53:01 pm
Ciao Hontasil, nn preoccuparti: le tue domande ricorrono spesso sul forum. Ti dò i link delle discussioni già aperte in proposito e ti invito a postare lì eventuali dubbi.
Sull\'olio per le candele: http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...=oli+essenziali (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=1007&highlight=oli+essenziali) e http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...=oli+essenziali (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=691&highlight=oli+essenziali)
Sull\'olio più adatto alle singole utilità: http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...=oli+essenziali (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=1254&highlight=oli+essenziali)
Sugli oli essenziali e le essenze in generale: http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...der=asc&start=0 (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=522&postdays=0&postorder=asc&start=0)
Buona lettura!                    
Titolo: Veicoli possibili per olii essenziali
Inserito da: alfar - Marzo 09, 2004, 12:20:15 pm
Da un po\' di tempo utilizzo gli oli essenziali come tonico o digestivo o energetico sotto forma di tonico, ovvero una miscela di gocce di quattro oli diversi che in base ad una tabella e disciolti in alcool possono essere bevuti a gocce in tisane o acqua....
Naturalmente uso solo essenze di qualita\' e mi assicuro della loro possibilita\' di assunzione per via orale, ora, il veicolo alcool da un gusto tipo \"profumo\" ad alcuni tonici, non e\' il massimo.... esistono altri modi per diluire le essenze e farle rimanere fruibili per os?                    
Titolo: Veicoli possibili per olii essenziali
Inserito da: Suzuran - Marzo 09, 2004, 12:44:36 pm
io dico solo stai attento a quello che fai
L\'alcol fai bene ad eliminarlo perchè purtroppo è una sostanza che non è assimilabie dal nostro intestito, infatti è il fegato che deve intervenire per sintetizzarlo in molecole assimilabili...non fa bene al nostro organismo                    
Titolo: Veicoli possibili per olii essenziali
Inserito da: KenaZ - Marzo 09, 2004, 07:20:03 pm
E io aggiungo per la salvaguardia di tutti di fare molta, anzi MOLTA, attenzione agli oli che si utilizzano, perché non tutti sono per uso interno e vanno sempre assunti dietro consiglio di persona competente (erborista o naturopata).
Detto questo, il latte è un ottimo veicolo e permette la diluizione dell\'olio sia per usi interni sia per usi esterni.                    
Titolo: olii e loro usi!!!
Inserito da: FuLlMoON - Marzo 22, 2004, 09:42:29 am
ciao scusate io sono sempre quella ke kiede...mi sapreste dire con quale olio posso ungere una candela x un rito sulla kiarezza e se vi va mi descrivete ankegli alltri olii e rispettivi usi?? grazie scusate, un sorriso                    
Titolo: olii e loro usi!!!
Inserito da: Kisha - Marzo 22, 2004, 01:00:17 pm
Fullmoon sono gia\' state pubblicate delle tabelline per gli olii essenziali
http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...=oli+essenziali (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=1007&highlight=oli+essenziali)
http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...=oli+essenziali (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=691&highlight=oli+essenziali)
 http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...=oli+essenziali (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=1254&highlight=oli+essenziali)

Questi solo alcuni esempi.
C\'e\' la funzione \"Cerca\" la\' in alto, usiamola  :wink:                    
Titolo: olii e loro usi!!!
Inserito da: KenaZ - Marzo 22, 2004, 02:54:41 pm
C\'è anche -generale sulle essenze ma utile: gli incensi sono essenze da bruciare- http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.p...der=asc&start=0 (http://www.wicca.it/forumwicca/viewtopic.php?t=522&postdays=0&postorder=asc&start=0) trovato col pulsante \"cerca\".
Oltre a questo, consiglio vivamente (=fatelo!) di postare gli argomenti negli spazi giusti del forum, così come riportato in Come utilizzare il forum all\'inizio di ogni cartella.
Se hai ancora qualche dubbio, ti invito a postarlo nei thread già aperti.                    
Titolo: olii e loro usi!!!
Inserito da: [email protected] - Marzo 26, 2004, 02:52:36 pm
questo è tutto quello che ho sugli oli....spero ti possa essere utile..... :wink:


Proprieta\' e corrispondenze degli olii essenziali
in Stregoneria:

Scopo         Olio / Essenza
Amore:         Garofano, Gardenia, Gelsomino, Geranio, Rosa
Armonia:          Basilico, Gardenia, Lilla, Narciso
Denaro:         Bergamotto, Camomilla, Patchouli, Pino, Tiglio
Fortuna:          Cinnamomo, Cipresso, Loto
Meditazione:      Acacia, Gelsomino, Magnolia, Mirra
Pace:         Cumino, Gardenia, Magnolia, Rosa
Protezione:         Basilico, Mirra, Patchouli, Violetta, Verbena
Purificazione:   Acacia, Cinnamomo, Garofano,                              Mirra, Sandalo
Salute:            Eucalipto, Gardenia, Mirra, Narciso, Sandalo, Violetta
Spiritualita\':   Eliotropio, Loto, Magnolia, Sandalo
Studio:            Bergamotto, Menta

Olio per i Sabbath

3 parti di Patchouli
2 parti di Muschio
1 parte di Garofano

oppure

2 parti di Incenso
1 parte di Mirra
1 parte di Pimento
1 goccia Chiodo di Garofano

utilizzatelo nei Sabbath per favorire una comunione con le divinità.



Olio per la Luna Piena

3 parti di Rosa
1 parte di Gelsomino
1 parte di Sandalo

oppure

3 parti di Sandalo
2 parti di Limone

1 parte di Rosa

ungete il corpo prima degli Esbat per armonizzarvi con le energie lunari.



Olio della Dea

3 parti di Rosa
2 parti di Tuberosa
1 parte di Limone
1 parte di Palmarosa
1 parte di Ambra Grigia

ungete il corpo per onorare la Dea, durante i rituali



Olio del Dio Cornuto

2 parti di Incenso
2 parti di Cannella
1 parte di Alloro
1 parte di Rosmarino
1 parte di Muschio

ungete il corpo per onorare il Dio, durante i rituali



Olio Per l\'Altare

parti di Incenso
3 parti di Mirra
1 parte di Galanga (rizoma di Alpinia Officinarum)
1 parte di Verbena
1 parte di Lavanda

ungete l\'altare con quest\'olio ad intervalli regolari, per purificarlo e dargli potere.

 Nel giorno di Venerdì con luna piena miscelate dell\'olio rosa, muschio, cinnamomo, gelsomino in parti uguali. Allungate il tutto con olio per bambini e usatelo per tutti gli incantesimi d\'amore.

In un venerdì di luna piena mischiate olio di rosa, muschio, cinnamomo, ciliegia, ylang ylang in parti uguali.

Profumo per bambini: 6 gocce di arancio e 2 di cannella

Olio calmante per un sonno profondo: 5 gocce di lavanda e 5 di arancio

Aromi afrodisiaci: 2 gocce di ylang-ylang e 5 di sandalo

Viaggio Astrale: 5 gocce legno di sandalo, 1 goccia Ylang Ylang, 1 goccia cannella. Ungere il dietro del collo, dietro le orecchie e sopra lo stomaco.

Olio Lunare: 1 goccia gelsomino, 1 goccia legno di sandalo. Per guarire più in fretta, per facilitare il sonno, aumentare la fertilità ed altre funzioni regolate dal ciclo lunare.

Olio Del Potere: 4 gocce arancio, 1 goccia geranio, 1 goccia pino. Per aumentare i poteri prima di importanti riti.

Olio Di Ecate: 3 gocce mirra, 2 gocce cipresso, 1 goccia patchouly, 1 foglia di menta umida. La base deve essere di olio di semi. Indossare durante i rituali di magia difensiva e durante la luna calante.

Olio Successo Negli Affari: 3 gocce menta, 1 goccia basilico, 1 goccia patchouly, 1 pizzico di cannella. Ungere le mani nonché il denaro prima di spenderlo, per assicurarsi il suo ritorno.



OLI ;       PARTI IMPIEGATE;          PROPRIETA\'.
anice;   semi;   aerofagia, gastralgia, dispepsie, dispepsie nervose
arancio amaro;   scorza del frutto;   inappetenza, dispepsie
basilico;   foglie;   astenia ed insonnie nevose, spasmi gastrici
bergamotto;   frutto;   coliche intestinali, parassiti intestinali
betulla;   gemme;   ritenzione idrica
cajeput;   foglie - germogli;   enteriti, cistiti
camomilla;   fiori;   emicranie, nevralgie, digestioni difficili
cannella;   corteccia - foglie;   astenie, spasmi gastrici
carvi;   semi;   spasmi gastrici, dispepsie nervose, aerofagia
cipresso;   frutti;   emorroidi, varici, disturbi ovarici
citronella;   foglie;   insetto-repellente
coriandolo;   semi;   digestioni faticose, aerofagia, flatulenza
eucalipto;   foglie;   affezioni respiratorie, reumatismi
finocchio;   semi;   meteorismo, digestioni lente, aerofagia
garofano;   fiori;   insetto-repellente
geranio;   pianta;   insetto-repellente
ginepro;   bacche;   stanchezza, affezioni delle vie urinarie, reumatismi
issopo;   pianta;   asma, bronchiti croniche
lavanda;   pianta;   tossi convulse, emicranie
limone;   frutto;   infezioni varie, reumatismi
maggiorana;   sommità fiorite;   sindromi infettive, affaticamento generale
melissa;   sommità fiorite;   emicranie, crisi nervose
menta;   foglie - sommità fiorita;   atonie digestive, flatulenza, affaticamento
neroli;   fiori;   spasmi cardiaci, palpitazioni, stati depressivi
niaouli;   foglie;   bronchiti, pertosse, riniti
origano;   sommità fiorite;   digestioni lente, aerofagia, bronchiti croniche
pino silvestre;   aghi;   affezioni delle vie respiratorie, affezioni urinarie;
rosa;   fiori;   infiammazioni del cavo orale
rosmarino;   sommità fiorite;   astenie, perdite della memoria, emicranie
salvia;   foglie;   rinforza l\'organismo, astenie, dispepsie
sandalo;   legno;   infiammazioni delle vie urinarie
satoreggia;   pianta - sommità fiorite;   astenie, perdite della memoria, emicranie
sassofrasso;   radice;   reumatismi
timo;   sommità fiorite;   astenia fisica e psichica, tossi, raffreddamenti, infezioni
verbena;   foglie;   digestioni lente
zenzero;   radice;   inappetenza, digestioni difficili[/b]                    
Titolo: olii essenziali
Inserito da: [email protected] - Marzo 26, 2004, 03:04:32 pm
io personalmente prendo un\'olio di mandorla di base.....
poi vi verso delle goccie di essenze adtte allo scopo, come un\'olio di9 cannella per la serenità e così via....

metto tutti gli oli che giudico adatti ( seguendo ovviamennte le tabelle degli oli) fino ad ottenere un p\'rofumo gradevole.......


se ti interessa avere un\'elenco abbastanza completo sugli oli ne ho pubblicato uno sul toppic:  \"oli e i loro usi\"

un bacio. :wink:                    
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Proiezione astrale - Aprile 13, 2004, 01:13:58 am
Io come base uso l\'olio all\'incenso...                    
Titolo: olii essenziali
Inserito da: gardenianera - Settembre 27, 2004, 01:19:49 pm
Però in tutti questi casi l'essenza và forzatamente acquistata.
Qualcuno sà come autoprodursi l'essenza senza dover usare gli alambicchi?
Ho un giardino che ha tutto quello che mi occorre e mi dà noia dover andare a comprare essenze che non sanno di niente e sono sintetiche.
E se usassi l'alcool etilico?
Certo per ungere una candela poi avrei i fuochi di artificio, ma facendolo bollire il tempo che l'acool evapori?
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Nihal - Settembre 27, 2004, 01:23:15 pm
evitate esperimenti pericolosi.
L'estrazione delle essenze richiede delicate procedure con sostanze altamente infiammabili.
Oltre al fatto che servono veramente alambicchi e beute..
che cavolo c'è di male ad andare in erboristeria e dire "vorrei dell'olio essenziale di rosa"?

ah, tanto per chiarirci... fidatevi sempre di un erboristeria per quanto riguarda gli olii.

per quanto riguarda l'unzione delle candele, vi faccio presente che qualsiasi olio essenziale è altamente infiammabile quindi occhio...agite con cura.
Titolo: olii essenziali
Inserito da: gardenianera - Settembre 27, 2004, 01:59:45 pm
Non c'è nulla di male, ma ripeto ho tutte le piante che voglio e mi costano un occhio della testa mantenerle, perchè acquistare le essenze?
E poi, è anche una sodisfazione personale, vuoi mettere farsi un profumo con le proprie rose???

Magari, non dico di voler estrarre l'essenza ed ottenerne il 100% del risultato come chi possiede un laboratorio, ma qualcosa che ci assomigli?
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Nihal - Settembre 27, 2004, 02:47:21 pm
sì c'è un metodo.
Dunque, devi andare in farmacia e acquistare l'alcool, quello bianco in boccette di vetro che serve per preparazioni mediche (no disinfettante, no alcool rosa, no alcool da alcoolici).

lascia le erbe a bagnomaria in una bottiglia di vetro per 8 ore, filtra e ripeti l'operazione con erbe nuove (e sempre fresche) per almeno 4 o 5 volte. Metti un  bel po' di erbe e fa che siano completamente immerse nel liquido, gira la bottiglia ogni tanto. (con la menta o la lavanda il risultato è assicurato)

prova e dimmi se funzia, io ho fatto la stessa cosa con delll'olio di jojoba per l'unzione e funziona a meraviglia.
Titolo: olii essenziali
Inserito da: gardenianera - Settembre 27, 2004, 11:06:23 pm
Grazie Nihal!
Ci provo sicuro, ho giusto un 200 mq di verbena da mettere in infusione
Come si chiama l'alcool? Alcool bianco???? :D  
Titolo: olii essenziali
Inserito da: )0( skayler )0( - Settembre 29, 2005, 03:16:07 pm
ieri sera ho lettop questa cosa sugli olli...nn so quanto sia attendibile e funzionale m la riporto xke magari puo aiutare qualcuno.

per confezionare olii potenti anke se nn essenziali si puo usrae il metodo della macerazione. bisogna utilizzare piante e fiori nn tarattati xke potrebberoinficiare( :blink: )la purezza.

preparazione oli potenti
si prende quindi un litro di olio extravergine e si pone in un contenitore a chiusutra ermetica come quyalli della marmellata(io credo ke i vasetti degli omogenizzati vanno moolto bene..perche son pure carini :P ) mettete a mescolarvi 100 grammi di petali scorze legno o altro...per circa 40 giorni tenendo la bottiglia al sole..ecco perche eè meglio d' estatae...
trascorso quasto periodo strizzate energiacamente con le dita i petalie e le cose messe a mollo x farne usire i principi attivi filtrate con una garza e conservatelo x non + di una anno in boccette di vetro scuro

(le quantita giuste di olio e di petali sono da stabilire a seconda della capienza del vaso ke utilizzate)

 :blush: spero abbia un senso cio ke ho scritto
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Rainbow - Settembre 29, 2005, 06:59:57 pm
skay...che bella idea!

un chiarimento! :giggle:
Citazione
trascorso quasto periodo strizzate energiacamente con le dita i petalie e le cose messe a mollo x farne usire i principi attivi filtrate con una garza e conservatelo x non + di una anno in boccette di vetro scuro

questo passaggio vien fatto dopo che è stata messa al sole giusto?!
Titolo: olii essenziali
Inserito da: )0( skayler )0( - Settembre 30, 2005, 03:04:58 pm
cia cara dopo...
l'idea xo nn è mia...l'ho letta su un libro...
 :D

magia wicca storia ,riti,cerimolniei segreti delle erbe, delle rune, dei talismani e dei cristalli
di chistopher wallace

ma nn mi è piaciuto molto :bye:  
Titolo: olii essenziali
Inserito da: butterflyS - Ottobre 02, 2005, 07:53:56 pm
aneh io ho quel libro ed ho già svolto la procedura che hai descritto e devo dire che ha funzionato!

Ps a me il libro è piaciuto abbastanza, soprattutto sotto il profilo storico
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Arya90 - Ottobre 02, 2005, 09:08:17 pm
Io uso un olio essenziale alla menta mischiato ogni volta con erbe o fiori diversi :blush:
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Amber - Novembre 13, 2005, 11:24:28 am
E' da un po' che sto preparando gli oli essenziali con il metodo della macerazione nell'olio d'oliva descritto anche sopra, mi è sembrato pratico anche se credo si tratti in realtà di un surrogato, quello che si ottiene non è l'olio essenziale delle determinate erbe usate, ma semplicemente un olio d'oliva profumato, tipo olio al rosmarino, olio al basilico ecc. che può servire allo scopo lo stesso, ma mi viene il dubbio, stando così le cose quando uso un olio essenziale di questo o quello alla fine non è sempre olio d'oliva con le sue proprietà a prevalere?

Stamattina ho messo nel diffusore un po' di quello di rosmarino, ho messo più olio che acqua perché volevo un effetto più intenso, risultato: la stanza profumava di patatine fritte :)

Con il metodo dell'alcool descritto sopra da Nihal, che credo sia molto più efficace per estrarre essenze, lo so perché sono pratica di liquori fatti in casa, bisogna poi lasciare evaporare l'alcool per ottenere solo l'olio essenziale della pianta?

Spero che qualcuno sappia aiutarmi...

ah, dimenticavo, soluzione "vai in erboristeriae copra un'olio esenziale già pronto" non mi alletta, primo perché ho tante piante officinali a disposizione e poi l'ulima volta che ho letto gli ingredienti sull'etichetta di un olio essenziale di lavanda preso in farmacia, tutto diceva di contenere tranne la lavanda!
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Angelicus. - Novembre 13, 2005, 03:21:46 pm

Esistono diversi modi per ottenere gli "oli essenziali"...partendo dal presupposto che non sempre si tratta effettivamente di oli, inquanto il nome indica unicamente tutte quelle sostanze contenute all'interno della pianta e che conservano le caratteristiche della stessa.

Anzitutto, per rispondere ad Amber, quel metodo con l'olio d'oliva effettvamente non ha nulla a che vedere con ciò che normalmente si intende per "olio essenziale"...e forse al posto dell'olio d'oliva è meglio usare olio di mandorle (ha un odore più delicato)!

Il metodo più semplice è sicuramente quello che ha suggerito Nihal, si usa solitamente alcool al 95% (io ho sempre usato quello del supermercato, purchè sia alcool puro e non con aggiunta di insaporienti o coloranti)!
Questo tipo di preparazione (seguendo le procedure indicate de Nihal) permette di ottenere quelli che vengono definiti "ALCOLATI"
I processi estrattivi vengono condotti sulle droghe opportunamente polverizzate e l'entità di questa polverizzazione, che riesce migliore se le droghe sono dure, può variare l'efficacia dell'estrazione. In particolare, la polverizzazione, ossia la riduzione allo stato secco, serve anche ad eliminare l'attività di certi enzimi che, in presenza dell'acqua contenuta nella droga, potrebbero deteriorare il principio attivo...e la si consiglia sopratutto per le erbe come radici o corteccia...

I prodotti che compriamo nei negozi specializzati, sono invece il risultato di una particolare estrazione chamata "distillazione a corrente di vapore". E' una tecnica molto difficile e che richiede l'utilizzo di una particolare attrezzatura che non si riesce a fabbricare in casa, poichè potrebbe esplodere se non realizzata ad arte! quindi non cerate assolutamente di riprodurla! vi metto qui di seguito lo schema unicamente perchè sappiate come si ottiene e come funziona, ma vui sconsiglio di provarci a riprodurla! io ci provai e quasi ci rimasi...;)Il prodotto ottenuto è chiamato "IDROALCOLATO".
 Prima di iniziare la pianta viene solitamente finemente triturata, così da agevolarne la fuoriuscita di estratti...a meno che, come nella menta e nell'ortica, le sostanze da estrarre non si trovino su peli ghiandolari superficiali!

L’apparecchio distillatore (v. fig. sotto) deve essere chiuso ermeticamente per non far fuoriuscire i vapori ed è collegato, mediante un raccordo, con un refrigerante raffreddato ad acqua per la condensazione dei vapori. L’acqua, riscaldata, evapora ed attraversa le parti della pianta provocando l’evaporazione dei princìpi attivi volatili; i vapori attraversano il refrigerante, condensano e vengono infine raccolti in un recipiente dove si separano dall’acqua per il differente peso specifico.

Qui di seguito riporto lo schema dello strumento usato (schema molto molto molto semplificato):

(http://img481.imageshack.us/img481/3343/distillatore3jo.gif)

i punti salienti di questa distillazione sono i seguenti:

1) le parti della pianta fresca o essiccata sono messe in un contenitore chiuso ermeticamente;
2) il vapore in pressione è introdotto nella parte inferiore del contenitore e passa attraverso le parti vegetali per vaporizzare gli oli volatili in esse contenute;
3) la miscela di vapore e olio vaporizzato passa attraverso un condensatore;
4) gli oli essenziali sono estratti dall'acqua aromatizzata alla superficie del separatore mentre l'idrolato viene raccolto nella parte inferiore.

Ecco quindi che il prodotto viene messo in bottigliette e venduto a caro prezzo! ;)

Spero di essere stato abbastanza chiaro...è una procedura difficile da spiegare chiaramente...si capisce meglio guardandola! Spero anche che sia chiaro ora il motivo per cui Nihal vi ha giustamente detto che non è una cosa facilmente fattibile e che è più facile andare in erboristeria!
Questo macchinario costa veramente molto... e se realizzato male ci si può fare molto male! ;)

Alla prossima

Angelicus.
 
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Amber - Novembre 13, 2005, 06:17:07 pm
grazie angelicus, ma gli alcolati possono essere usati così o bisogna far evaporare l'alcool?

be' con un po' di pratica e di buon senso riuscirò a trovare il metodo più efficace e adatto per me...
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Angelicus. - Novembre 13, 2005, 06:26:58 pm

Puoi usarli anche così...ricordandoti che sono sostanze altamente infiammabili (essendo a base di alcool al 95%)...quindi attenzione a come le usi!

Inoltre i preparati alcolati vanno maneggiati con cura, inquanto se hai ferite sulle mani bruciano non poco  ;) ...

Puoi anche provare a diluire l'alcolato in modo da abbassare la gradazione alcolica! Se l'erba che hai usato ha un odore molto intenso (come anice, camomilla, lavanda) allora l'odore finale è molto simile...in caso usi erbe con odore poco intenso allora , diluendo troppo, rischi che non sanno quasi più di nulla!

Se usi le tinture nei bruciaincense, allora lasciale pure ad alta concentrazione alcolica...mentre se le usi per i rituali e le candele allora ti conviene fare un olio (usando l'olio di mandorle come base) o diluire la soluzione alcolata...del tipo 1 parte di soluzione e 5 di acqua!

Angelicus.
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Amber - Novembre 13, 2005, 06:34:44 pm
ok  ;)  
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Andariel - Novembre 17, 2005, 10:00:02 pm
eh si, in effetti tocca fare attenzione...una volta avevo bagnato una candela nell'olio essenziale che avevo nel diffusore e quella dopo un pò che era accesa si era messa a scoppiettare come una stella filante...non ho più avuto il coraggio di accenderla, dopo!!!  :P  
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Amber - Novembre 17, 2005, 11:21:44 pm
e mischiare gli alcolati con l'olio di mandorle?
Titolo: olii essenziali
Inserito da: Angelicus. - Novembre 18, 2005, 10:43:48 am


Nessun problema...si può fare tranquillamente!

L'olio di mandorle è un ottimo olio vettore (olio base per svariatefunzioni)...quindi è perfetto! Inoltre ha un tenue odore che così non copre e non denatura troppo l'odore dell' alcolato...

Quindi certo, si può benissimo fare...

Angelicus.
Titolo: Re: Olii essenziali
Inserito da: sarabanda - Ottobre 09, 2010, 11:56:09 pm
questo è il miglior sito che ho trovato finora per l'utilizzo degli olii essenziali:


http://info-oil.net/_dynaPage/index.asp?pageID=40
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: VeroEagle - Ottobre 12, 2011, 06:20:33 pm
Curiosità, si possono creare olii essenziali in casa? Qualcuno di voi li realizza, o si possono solo acquistare in erboristeria?

Grazie per le future risposte!
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: Cordelo di Quart - Ottobre 12, 2011, 06:46:40 pm
Ovviamente si.
E' facile e consigliabile? Uhmmm no, almeno per gli usi terapeutici e cosmetici.
Mentre per la profumazione e disinfezione degli ambienti, gli usi rituali etc, cum grano salis si può fare parecchio...
La spagiria, una branca dell'alchimia, insegna fra l'altro le tecniche di distillazione dei semplici.
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: VeroEagle - Ottobre 12, 2011, 07:03:23 pm
Si infatti a me interesserebbe principalmente per i rituali e le profumazioni...E il procedimento sarebbe quello di mettere le erbe fresche nell'olio di mandorle e lasciarlo a riposare per diversi giorni, per poi filtrare?
Perchè vorrei provare ma vorrei essere sicura di un minimo di procedimento ;D eheheh...perchè mi domandavo anche se fosse possibile farli manualmente per ogni pianta/erba.
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: Cordelo di Quart - Ottobre 12, 2011, 07:36:51 pm
Si infatti a me interesserebbe principalmente per i rituali e le profumazioni...E il procedimento sarebbe quello di mettere le erbe fresche nell'olio di mandorle e lasciarlo a riposare per diversi giorni, per poi filtrare?
decisamente non ci siamo capiti, se parliamo di olii essenziali non c'entra assolutamente nulla la tecnica che citi.
Quello che citi è un oleolito che NON DEVE essere usato per scopi terapeutici o cosmetici (ovviamente a meno tu sappia esattamente cosa stai facendo). Sarebbe indispensabile sapere esattamente cosa come dove quando e perchè e non mi pare sia il caso.
Non è che ciò che è naturale sia automaticamente sano e non pericoloso...

Citazione
Perchè vorrei provare ma vorrei essere sicura di un minimo di procedimento ;D eheheh...perchè mi domandavo anche se fosse possibile farli manualmente per ogni pianta/erba.
Tutto si può fare, studiarsi il come quando cosa e perchè, almeno a parer mio, fa parte delle conoscenze di base per una strega.
Non basta imparare una tecnica a pappagallo (il come), ciò che conta è sapere tutto il resto, ovvero i già citati perchè, quando, che cosa fare, cosa non fare ed i loro relativi perchè.
N.B. tecniche e ricette in rete o nei libri non è che siano sempre consigliabili, conoscere l'argomento aiuta a distinguere i buoni consigli(eri) da quelli cattivi.
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: VeroEagle - Ottobre 12, 2011, 08:14:36 pm
Assolutamente :) mi sto studiando le proprietà delle erbe e delle piante in qualche caso vengono usate in riti magici e non, e anche le combinazioni tra oli e anche erbe, però stò prendendo varie prospettive di consigli, non mi affido ad un solo libro, e su internet non mi cimento nemmeno a cercare consigli (apparte in questo forum). Però come posso realizzare oli da sola se non ho un minimo di procedimento? :) Non intendo usarli per nessun motivo a scopi terapeutici, in quel caso mi affiderò ad un erboristeria che tratti di certe cose.
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: panda.gallo - Novembre 21, 2011, 04:55:48 am
ciao! se metti delle piante a macerare in olio (il cosiddetto oleolito, com'è già stato detto) puoi estrarre le componenti liposolubili della pianta, tra cui anche gli oli essenziali. con una dovuta precisazione: non tutte le componenti liposolubili sono facilmente estraibili con procedimento domestico; devi comunque tenere in considerazione che in ogni caso avrai una bassissima percentuali di componenti.
ricorda che le erbe fresche (che quindi contengono acqua) complicano la cosa, perché in questo caso, il tuo olio sarà portato a irrancidire velocemente.
occorre conoscere bene la pianta, capire quali sono le componenti che ti interessano e se siano liposolubili (nel caso tu voglia fare un oleolito), e sarebbe utile anche capire quale sia l'olio adatto per la macerazione (che in genere richiede almeno 20 gg) :)
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: VeroEagle - Dicembre 21, 2011, 11:31:59 am
Interessante, mille grazie :)
Titolo: Re:Olii essenziali
Inserito da: lukastn1975 - Luglio 23, 2012, 09:19:27 am
Scusa se la mia domanda è sciocca: ma cosa ne pensate di questi olii pubblicati su ebay?

******[/b]]http://www.ebay.it/****** (http://www.ebay.it/[b)

Link commerciale non autorizzato.