Wicca.it - Portale degli Wiccan italiani

Primo Cerchio => Fare e Disfare => Topic aperto da: madeline - Novembre 18, 2004, 06:17:41 pm

Titolo: BACCHETTA
Inserito da: madeline - Novembre 18, 2004, 06:17:41 pm
Scrivo questo topic col dubbio che ce ne sia già uno, ma cercando nel bricostrega non l'ho trovato, quindi:

Io ho un bel ramo di nocciolo per la bacchetta, ma come posso fare a farlo diventare una bella bacchetta? Qualche consiglio?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: butterflyS - Novembre 19, 2004, 12:04:56 pm
io l'ho messa a bagno, poi le ho tolto la corteccia qdi l'ho resa liscia con la carta vetrata...ma devo ancora decorarla!!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: ohtar - Novembre 19, 2004, 01:45:58 pm
Io ho recuperato una asta per tirare le tende rotta. Ci ho inciso tutte le rune ed è venuta carina, però devo ancora farci qualcosa. Però non so che legno sia.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Laodamia - Novembre 19, 2004, 03:08:34 pm
Mi attacco a questa discussione...
è vero che il salice è uno degli alberi più adatti per la propria bacchetta?


Lao :baby:
Ninfa dei Boschi
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: madeline - Novembre 19, 2004, 09:03:47 pm
Sulla maggior parte dei libri è scritto che il legno migliore è il nocciolo.

Cmq acqua e carta vetrata sono una buona idea per l'inizio...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Zefira - Novembre 19, 2004, 09:14:18 pm
Un bel cristallo sulla punta per dirigere meglio le energie?  ;)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: am-shagar - Novembre 21, 2004, 09:21:29 pm
seguire i cosigli dei celti?
secondo lo scopo della bacchetta si usa un legno deverso.
e poi se ne fa anche una personale da usare sempre, tranne casi specifici (vedi sopra)
e questa bacchetta si deve fare con il legno del proprio albero nativo (vedi zodiaco celtico)
 :)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: fatastrega - Novembre 30, 2004, 08:05:42 pm
la bacchetta come del resto tutti i nostri oggetti, è meglio preferibilmente farseli con le proprie mani...
a riguardo della bacchetta...il ramo non deve essere raccolto per terra, ma bensi preso direttamente dall' albero con cui vi sentite in maggior sintonia...per esempio io amo le querce, i faggi e i castagni...quanto prendete il ramo...ringraziate inanzitutto l'albero,donando qualcosa. del tipo un pezzo di pane...ecc..
poi credo...che ognuno possa usare la propria fantasia o conoscenza o semplicemente liberare cio' che l'energia richiede...il resto viene  da se'! :cuoricino:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: morshiba - Dicembre 01, 2004, 10:13:19 am
per fare la mia bacchetta magica ho scelto una pianta con cui mi sono sentita molto in sintonia anche perché è cresciuto nel mio giardino dove sono cresciuta anche io.
Si tratta di un salice piangente con i rami che sembrano capelli arricciolati, non so se avete presente. So che le bacchette dovrebbero essere dritte ma a me piace così e comunque almeno la punta è dritta.

Per decorarla: le ho tolto la sottile corteccia e ho iniziato ad avvolgere in modo fitto e stretto un filo di rame, su tutta l’impugnatura, poi ho iniziato a inserire delle perline, pietre, e varie decorazioni ad esempio fatte con il fimo, o ciò che si preferisce continuando ad avvolgere la bacchetta con il filo di rame. Le perline e le altre decorazioni possono essere infilate dal filo di rame o semplicemente ingabbiate dallo stesso; meglio se non sono troppo grosse, in base ai gusti. Per concludere un bel cristallo sulla punta inserito con lo stesso sistema.

Il risultato è una bacchetta piuttosto vivace. A me piace un sacco, appena posso vi mando una foto.
 
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: coyote - Febbraio 20, 2005, 02:26:17 pm
“Come lo feci” di Coyote
[size=8]Scusate la citazione ma non ho resistito.[/size]

Cronistoria della genesi di una bacchetta.

Materiale utilizzato:
Un rametto di albero di melo della lunghezza pari ad un baraccio, dal gomito alla punta delle dita, 40cm circa;
un cristallo di rocca;
filo di rame;
foglio di rame;
cernit.

Preparazione:
Una volta reperito il ramo, operando come l’arte “impone”, inizia li lavoro manuale.
Con il legno ancora verde o tolto la corteccia, eccetto alla zona che avrebbe dovuto fare da impugnatura.
Per evitare che seccandosi si potesse stortare (ero stato molto fortunato e il ramo risultava particolarmente dritto), l’ho legata con delle bende in mezzo a tre spezzoni di manico di scopa, e li l’ho lasciata per circa un mese.
Una volta essiccata, o ritorto del filo di rame (si prende una pezzo di filo di rame della lunghezza di quasi tre volte quella necessaria; lo si piega a metà, si bloccano i due capi in morsa o in altra maniera e infilando un perno nel finale della U si inizia a girare il perno. Si fanno scorrere le dita dell’altra mano, avanti ed indietro, sulle spire che si vanno a creare, questo serve per ottenere un avvolgimento omogeneo e quindi un effetto regolare delle spire.) e dopo aver praticato un forellino della profondità pari alla metà del diametro della bacchetta (con un avvitatore a batteria con montata una punta da trapano dell’1) in prossimità del tacco dell’impugnatura, vi ho infilato l’estremità del filo di rame ritorto, l’ho bloccato con una goccia di colla e ho iniziato ad avvolgere il filo di rame attorno al manico, avendo cura di fare spire equidistanti, arrivato in cima al manico ho tagliato l’eccesso di fili di rame e lo ho fissato nello stesso modo utilizzato all’inizio (foro e colla).
Il puntale in cristallo di rocca l’ho fissato facendo una specie di anello/incastonatura con un pezzo ritagliato dal foglio di rame (le dimensioni sono pari ad un giro e mezzo attorno alla punta della bacchetta per circa 4/5cm, la forma è quella di un rettangolo da cui sulla metà superiore si ricavano con dei tagli delle frange, queste servono per adattarsi al cristallo e agganciarlo tipo incastonatura) che faceva da struttura portante e utilizzando della colla per fissare il tutto.
Le decorazioni sono state realizzate in cernit, prima i due globi che con l’aiuto di un tubetto/refil di una Bic ho rifinito tipo “cupola di ghianda”, poi sono stati applicati i  filamenti che fungevano da rami, in fine le foglie di edera, un fiore bianco tipo fiore di melo e delle palline rosse e viola tipo bacche. Per facilitare l’adesione di un elemento con l’altro, dato che sono stati applicati uno sopra l’altro ho scoperto, dopo vari esperimenti, che il cernit se bagnato con alcol diventa appiccicoso e quindi più facile da assemblare con nuovi strati od oggetti.
Una volta asciutto, grazie al mio forno elettrico con termostato ho cotto il tutto a 100 gradi per una ventina di minuti. ATTENZIONE!!! Il cernit non deve essere cotto a temperature superiori ai 130 gradi, se si supera questa temperatura il materiale inizia ad emettere vapori di diossina (gas tossico), quindi MAI cuocere il cernit in forni che non siano dotati di controllo della temperatura.

Spero di essere stato abbastanza chiaro, ma è più semplice fare certe cose che spiegarle.

Il risultato lo vedete nell'immagine presente in Gallery sezione BricoStrega
http://portale.wicca.it/index.php?ind=gall...to_show&ida=56# (http://portale.wicca.it/index.php?ind=gallery&op=foto_show&ida=56#)


Saluti Coyote
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: DarkShine - Febbraio 20, 2005, 11:48:55 pm
;)
complimentiii !!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Sylvana - Febbraio 21, 2005, 11:14:23 am
:mf:  E' bellissimaaaa!!!! Grazie, ci provo!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: morshiba - Aprile 20, 2005, 04:23:34 pm
Citazione
Le decorazioni sono state realizzate in cernit


ma il cernit è il fimo?

p.s. Bellissima...  :o  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: raganella - Aprile 21, 2005, 10:15:42 am
Per la bacchetta si dovrebbe usare un ramo preso appositamente da un albero (a cui bisogna donare qualcosa in cambio) e non da terra e anche per quanto ne so io, il legno va scelto in base allo scopo. Successivamente il ramo va lasciato in acqua o meglio ancora infuso di erbe (per potenziare). Inoltre è sempre buona cosa decorare con fili di rame per far scorrere meglio l'energia.

 :bye:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Rachael - Aprile 21, 2005, 01:13:54 pm
io ho preso un ramo di melo e poi intorno ho incastonato una spece di giglio fatto con il ferro che ho battuto io ;
con il fiore che termina sulla punta, modi fabbro di una volta,mi ha insegnato mio papà che lo faceva per lavoro
naturalmente non è una cosa facile in effetti ci vogliono molti anni per imparare a fare qualcosa che sia decente,prima avevo provato con il filo di rame ma con il passare del tempo se non lo si tratta ,si ossida e poi puzza  <_<  :ph34r: quindi lho cambiato
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: - dolcenera - - Maggio 09, 2005, 12:49:19 pm
non so chi ha parlato dell'asta delle tende rotte... sarebbe meglio prendere qualcosa di "vivo", un ramo attaccato ad un albero; è sconsigliato persino prendere rami da per terra...
giri un po' nel bosco e trovi un albero che ti sembra abbia le vibrazioni giuste, poi lo passi a trovare alcune volte e poi quando hai confidenza con lui gli chiedi il permesso di prendere un ramo, se la risposta ti sembra positiva leghi un nastro rosso alla base del ramo che hai scelto (dovrai misurarlo prima ovviamente) e poi batti 3 colpetti all'albero e reciti qualcosa così:

Spirito che in quest'albero dimori
Verso le profondità discendi
Che io possa il mio lavoro finire
E a te nessun danno arrecare


tagliate il ramo e poi altri colpetti e:

Spirito che in quest'albero dimori
Dalle profondità ascendi
Verso l'alto svetta
E sano e rigoglioso torna in fretta


ringrazia l'albero e metti delle barrette fertilizzanti nel terreno magari, io ho usato legno di Nocciolo, l'ho spellato, immerso per una notte in acqua e limone, lisciato con la carta vetrata e poi col fil di ferro ho incastonato un Cristallo di Rocca sulla punta, e basta. mi piacciono le cose semplici.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Rachael - Maggio 09, 2005, 01:04:40 pm
GIUSTISSIMO
non che il bastone della tenda, una volta non faceva parte di un qualche pioppo(disolito è il legno più usato, perchè il meno caro)o altro, ma di solito si cerca di prendere un ramo da una pianta ,personalmente ,si dovrebbe sentire lo spirito della pianta mentre ti dona una parte di se
.....
e il bastone della tenda non credo habbia le stesse caratteristiche
magari ora che c'e bel tempo vai in cerca di un albero che ti attiri, per farti dono di un suo ramo come bacchetta  :D  :bye: ....  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Evain - Maggio 09, 2005, 03:25:50 pm
Una domanda...io ho in giardino tantissimi ulivi, piante con cui sono sempre in contatto perchè spesso gli dono un poco di latte e li accarezzo spesso visto che adoro gli alberi.

Con uno in particolare ho un bellissimo rapporto, adoro sedermici vicina, e se ho un problema e mi sento triste mi basta stargli vicina e subito il mio umore migliora.

Visto che spesso vedo parlare di meli e noccioli...sono piante fruttifere...l'ulivo potrebbe andare come scelta dal momento che mi sento vicina a loro?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: - dolcenera - - Maggio 09, 2005, 05:50:28 pm
qualsiasi Albero va più che bene, sai, di solito si usa il Nocciolo per le proprietà magiche che ha, ma anche gli Ulivi hanno potere di donare pace, fecondità, sicurezza, denaro e fedeltà.
la mia prima bacchetta l'avevo presa dal mio Sorbo per esempio, ha sempre funzionato più che bene forse perchè con qs albero avevo e ho tuttora un rapporto speciale, da piccola ero malata e il giorno in cui sono guarita hanno piantato questo Sorbo che adesso raggiunge il 2 piano della mia casa, è come se fosse mio fratello, il Sorbo da Protezione e Forza.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Evain - Maggio 09, 2005, 11:47:44 pm
Capito...grazie perchè è da tempo che accarezzo l'idea di farmi una bacchetta con l'albeto di cui ho parlato...c'e' un rapporto particolare tra noi...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: - dolcenera - - Maggio 10, 2005, 03:45:07 pm
sono sicura che funzionerà a regola d'arte, soprattutto grazie appunto a questo rapporto speciale che avete! ;)
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Nyssa - Maggio 18, 2005, 10:05:39 am
Citazione
Citazione
Le decorazioni sono state realizzate in cernit

ma il cernit è il fimo?

p.s. Bellissima...  :o
Diciamo di si. Di fimo ne esistono due varietà, quello normale, molto più duro del cernit e quello soft che ne ha lastessa consistenza. Poi cambiano le varietà di colori e se non erro le temperature di cottura (uno le dovrebbe avere leggermente più alte, ma si parla in termini di 10-20 gradi). Ma in susta si può dire essere uguali. Io pure uso il fimo, è quello che trovo.  :)

Avrei una domanda, ma il quarzo, o le pietre in generale, non si sciupano col calore del forno? Oppure l'hai messa a fine cottura, non ho ben capito...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Leara - Giugno 09, 2005, 04:39:11 pm
ho letto ora come coyote ha realizzato la sua bacchetta... l'ho vista, è veramente meravigliosa, complimenti!

solo una domanda... dovendo cuocere il cernit in forno, il legno non si rovina?

 :bye:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: morshiba - Giugno 10, 2005, 09:31:19 am
Citazione
(uno le dovrebbe avere leggermente più alte, ma si parla in termini di 10-20 gradi).
è un pò pochino...  :P
il fimo lo conosco abbastanza bene (ho fatto una scacchiera cani contro gatti in fimo) e la temperatura è la stessa per entrambi i tipi di fimo, ne sono quasi sicura.

non penso che il legno e le pietre si rovinino considerando i tempi di cottura e la temperatura  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: fatastrega - Giugno 10, 2005, 10:03:09 am
Oppure li fai il calco prima di cuocerlo con la pietra, così starai tranquilla che non rovini la pietra! ;)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: coyote - Giugno 10, 2005, 04:35:50 pm
Citazione
Avrei una domanda, ma il quarzo, o le pietre in generale, non si sciupano col calore del forno? Oppure l'hai messa a fine cottura, non ho ben capito...
Con temperature cosi basse non dovrebbero esserci problemi con pietre e cristalli, ma per evitare tensioni interne che potrebbero danneggiarle/i ho preferito inserire la bacchetta a freddo e poi far raggiungere la temperatura di cottura.

Citazione
solo una domanda... dovendo cuocere il cernit in forno, il legno non si rovina?

 :bye:
Stesso discorso delle pietre e cristalli, temperatura non abbastanza alta per creare problemi; se  il legno è secco non c'è nessuna controindicazione, se verde potrebbe stortarsi (cosa che potrebbe comunque accadere durante la normale essicazione, se non eseguita mantenendo la bacchetta in piano o meglio ancora immobilizzata tra supporti adeguati ad evitare i problemi di incurvatura).

Saluti Coyote
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: DarkShine - Giugno 10, 2005, 06:04:59 pm
coyote ogni tanto ritorna......bene bene!!!  :D
 
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: blackberry - Luglio 04, 2005, 05:42:28 pm
Coyote che bacchetta meravigliosa che hai creato!!

Appena riesco a trovare un bel rametto me ne preparo una anche io.

Avevo già provato a farne una ma mi si é tutta crepata. :(
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: DarkShine - Luglio 04, 2005, 07:13:05 pm
Citazione
Avevo già provato a farne una ma mi si é tutta crepata. :(
cioè?
scusa siamo in una sezione adibita alla costruzione e ai consigli a questa correlata dei nostri strumenti e oggetti vari, perchè "ti si è crepata" ??
che vuol dire "mi si è tutta crepata"?
come l'hai trovata?..lavorata?
grazie




 :)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: blackberry - Luglio 05, 2005, 08:41:37 am
Mi spiego meglio  :lol:

avevo trovato un ramo lo avevo pelato dalla corteccia e l'ho messo ad asciugare legandolo a 2 bastoni in modo da cercare di addrizzarlo un pò.

Dopo un mese l'ho slegato e mi sono accorta che il ramo era crepato  :straconfuso: , rotto, da un'estremità all'altra. Ho chiesto ad un amico che lavora il legno e mi ha detto che sarebbe stato meglio mettergli un pò di olio per evitare queste crepe.

DarkShine tu hai fatto qualche trattamento alla tua bacchetta? Se hai dei consigli sono tutta orecchie (tipo elfo)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: filsdevenus - Luglio 05, 2005, 02:10:35 pm
Io una volta avevo fatto una bacchetta con un rametto di quercia...era molto bello e abbastanza dritto, quindi non l'ho messo ad essiccare con bastoni legati o roba del genere, l'ho solo decurtato e poi verniciato con mordente e coppale... era venuta una bella bacchetta scura e lucida  :) ...però ora che ho visto i vostri capolavori, la mia sfigura...poverina :piango: ! Quindi ora ho intenzione di farne un'altra con un'ametista (la mia pietra preferita) sulla punta e qualche decorazione col cernit... :oops: solo una curiosità...se il cernit va cotto, che faccio prima lo modello sulla bacchetta e poi la metto nel forno? Sicuramente così il cernit si indurisce, ma la bacchetta non si brucia??? :shock:
Beh buon divertimento... :lol:
 :cuoricino: Smack :cuoricino:
Venus
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Andariel - Luglio 05, 2005, 03:41:09 pm
Citazione
curiosità...se il cernit va cotto, che faccio prima lo modello sulla bacchetta e poi la metto nel forno? Sicuramente così il cernit si indurisce, ma la bacchetta non si brucia??? :shock:
Beh buon divertimento... :lol:
 :cuoricino: Smack :cuoricino:
Venus
bè, a meno che tu non tenga il calore troppo elevato, in teoria non dovrebbe bruciarsi....  :)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: DarkShine - Luglio 05, 2005, 07:41:56 pm
Citazione
DarkShine tu hai fatto qualche trattamento alla tua bacchetta? Se hai dei consigli sono tutta orecchie (tipo elfo)
la mia non è scortecciata e non le ho fatto nessun trattamento..di che legno è la tua?..in che mese l'hai presa?..dove l'hai messa a seccare?
ci deve essere un motivo se è morta e sono curiosa di cercare di capire dove hai sbagliato o cosa è successo, visto che coyote ha elencato in prima pagina lo stesso procedimento che poco fa hai postato te qualcosa ci deve essere



 :)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: blackberry - Luglio 06, 2005, 04:56:59 pm
L'ho presa a Marzo e l'albero era una quercia. L'ho messa a seccare dentro all'armadio in modo che i gatti non la mordessero (mordono anche le piante e le foglie finte). L'ho legata con della fetuccina tra 2 bastoni per cercare di radrizzarla.

 
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: fatastrega - Luglio 06, 2005, 05:13:06 pm
Far seccare qualcosa che cmq è stato vivo chiuso in un armadio... :straconfuso: dico così perchè penso alle erbe...
D :cuoricino: ai ritenta...scegli un bel rametto...e mettilo in un posto dove i tuoi miciotti non possono arrivarci, in un posto asciutto, ma non al chiuso!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Misty - Luglio 06, 2005, 05:24:27 pm
uah uah il mio ramo secco lo sto facendo seccare DENTRO AL BAULE della punto !!! ma come sono messa ?!?  :nu:   :lol:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: fatastrega - Luglio 06, 2005, 05:32:21 pm
Citazione
uah uah il mio ramo secco lo sto facendo seccare DENTRO AL BAULE della punto !!! ma come sono messa ?!?  :nu:   :lol:
Misty ti tiro le orecchie!! :blink:  :P  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: DarkShine - Luglio 06, 2005, 07:17:16 pm
Citazione
in un posto asciutto, ma non al chiuso!!
si concordo anche io, nell'armadio ci si fa seccare l'erba, ma in questo caso è utile da più punti di vista  :D , per il resto non saprei che dire, forse la quercia non ha gradito o forse qualcun altro saprà dire qualcosa, io non so...  :rolleyes:
 
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: blackberry - Luglio 07, 2005, 03:15:39 pm
Fata e Dark grazie per le vostre risposte.

Appena troverò un nuovo rametto proverò a farlo seccare in un luogo aperto lontano dalle mie due pesti voraci  :rolleyes:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Andariel - Luglio 07, 2005, 03:20:41 pm
comunque in questo periodo è difficile trovare un posto all'aperto dove non ci sia umidità... :)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: AAliAh - Luglio 07, 2005, 04:15:12 pm
Io devo ancora farla la bacchettina...mi servono i "fondi fimo" e voglio trovare un bel salice piangente,dato che il mio preferito l'hanno fatto morire quegli inetti dei capocondomini  :piango:
purtroppo qui vicino foreste e/o posti dove c'è una bella scelta di alberi ce ne son ben pochi,,tutto campagne o posti lontani per un'appiedata come me  <_<
Quando trovo vi faccio sapere :)
 :cuoricino:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: blackberry - Luglio 07, 2005, 09:02:01 pm
AAliAh non so se vieni alla cena a Modena ma se vieni e midici il colore io ho un pò di fimo colorato e te ne posso dare.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: AAliAh - Luglio 08, 2005, 12:03:10 am
Purtroppo mi viene un po maluccio perchè sono di sassari,in sardegna e non è semplice viaggiared a qua.Però se volete dal 14 al 17 sono ad arezzo :D
ps il fimo ho trovato una cartoleria che lo vende qui in città adesso mi faccio un po di soldi-promozione e lo compro poi cercherò un bel willow tree ,sperando di non dover percorrere chilometri e chilometri per trovarlo anche perchè,come ho già detto,sono "appiedata"
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Rainbow - Luglio 14, 2005, 08:55:47 pm
la bacchetta che tengo, l'ho fatta con legno di salice...in cima ho incastrato con del filo di rame una piccola sfera di ametista e ornato con dei nastri colorati
ma la uso poco...ma averla fatta mi fa sentire felice!! :blush:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: evans - Luglio 15, 2005, 08:12:18 am
io sto progettando la mia...

l' idea era di fare un' impugnatura in legno decorata con del firmo o delle incisioni a fuoco (ditemi voi cosa e' meglio, anche se io direi che per una baccetta le incisioni sono piu' adatte anche se meno estetice: se faccio le incisioni a fuoco ci metto delle rune).

PS:Poi ci arrotolero' una spirale di stagno o rame(lo stagno mi atira perche' e' facile da lavorare con il pirografo e sembra argento^^) che arrivera' fino cilindretto che  sto per citare^^.

In questa incastonare un piu' sottile cilindretto di rame (della lunghezza di circa 20 centimetri) alla quale superficie attacchero' una pietra (devo ancora scegliere).

Questo cilindretto lo induriro' facendoci calare dello stagno fuso col quale credo di rivestirlo o decorarlo in modo casual^^.

 
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Sin - Luglio 15, 2005, 04:35:30 pm
la mia la trovai anni orsono in una casa diroccata giù in Calabria, dopo
e invocazioni....ad oggi ho preferito mantenerla grezza....pur se debitamente trattata ;)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Calista - Luglio 17, 2005, 09:07:57 pm
proprio in questi giorni sto realizzando la mia!! ho preso il ramo da un abete(almeno credo, è stato l'albero a chiamarmi e non io a cercarlo, quindi non sono proprio sicurissima :ph34r: ), ho tolto via la corteccia con un coltello e l'ho lasciato un giorno al sole per farlo asciugare da quel po' di linfa che ancora c'era (era quasi secco quando l'ho preso). Poi ho inciso una fessura sull'estremità e ho incastrato dentro una pietra di luna, che ho assicurato alla bacchetta con del filo di ferro. Domani   attaccherò un nastrino viola (:cuoricino:  :D) e uno bianco, girandoli a spirale lungo tutta la bacchetta, e alla fine dei nastrini legherò due piccole conchiglie che mi ha regalato mio fratello :rolleyes: . A opera finita posterò una foto :)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: jera - Luglio 18, 2005, 12:55:38 pm
anche io da poco ho trovato la mia bacchetta(o lei ha trovato me),pensavo di inserire nella punta un cristallo............ :straconfuso: ma non so quale!!!!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Calista - Luglio 18, 2005, 11:48:15 pm
secondo me come cristalli possono andare bene la rodocrosite (so che è ottima),o l'ametista, che è la pietra della magia (e che personalmente amo :blush: )...io ho scelto la pietra di luna perchè la principale funzione della bacchetta è "far scendere" la luna, quindi chiaramente quella pietra è particolarmente adatta ;) ...avrei messo la mia ametista, ma è troppo grossa e non stava sulla bacchetta...comunque non c'è una pietra fissa, scegli una che ti stia particolarmente a cuore, la bacchetta deve essere TUA, devi sentirla... :cuoricino:  :bye:  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Sin - Luglio 19, 2005, 05:35:14 pm
io opterei per ametista ;)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lilac Wine - Luglio 28, 2005, 04:48:32 am
Vorrei sapere che significaro ha il melograno.....
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Brigida, signora del fuoco - Settembre 03, 2005, 11:09:15 pm
IL MELOGRANO
di Marisa Paolucci

Ha dato il nome alla citta' di Granada ed e' da sempre considerato il frutto della fertilita'. Il melograno e' un albero leggendario di antica tradizione, sinonimo da millenni della fertilita' per tutte le culture che si sono lasciate sedurre dai suoi frutti, ricchi di semi di accattivante colore rosso, espressione dell'esuberanza della vita. Non a caso i pittori dei secoli XV e XVI mettevano spesso una melagrana nella mano di Gesu' Bambino, alludendo alla nuova vita donataci da Cristo.
 

Nell'arte copta si incontra l'albero del melograno come simbolo di resurrezione. Le sue radici affondano fin nell'antica Grecia dove questa pianta era sacra a Giunone (moglie di Giove) e a Venere (dea dell'amore). Le spose romane usavano intrecciare tra i capelli rami di melograno. Nella tradizione asiatica il frutto aperto rappresenta abbondanza e buon augurio. Il notevole numero dei suoi grani ha ispirato numerose leggende:in Vietnam la melagrana si apre in due e lascia venire cento bambini, le spose turche la lanciano a terra perche' si dice che avranno tanti figli quanti sono i chicchi usciti dal frutto spaccato.
 

   In Dalmazia invece la tradizione vuole che lo sposo trasferisca dal giardino del suocero al suo una pianta di melograno. Di origine indiana e' la credenza che il succo di questo frutto combatta la sterilita'. Nel linguaggio floreale non poteva che esprimere amore ardente.
Il melograno e' una pianta originaria della Persia e dell'Afghanistan, cresce spontaneo dal sud del Caucaso al Punjab ed e' diffuso fino in Estremo Oriente, oltre che nei Paesi del Mediterraneo.
 

 Ricchissimo di vitamine e' da millenni fonte di salvezza per i popoli degli aridi territori dell'Asia, considerato il re dei frutti anche per il suo particolare picciuolo a forma di corona. "Punica granatum" e' il suo nome scientifico, il suo fusto che puo' arrivare anche ai 5 metri d'altezza, e' molto ramoso, contorto con una corteccia rosso-grigiastra e rami spinosi. Le foglie sono decidue, oblunghe, per lo piu' opposte, rigide e lucide. I fiori scarlatti, sbocciano all'estremita' dei rami, da maggio a luglio. Il frutto e' una grossa bacca coriacea, tondeggiante di colore giallo-arancio, diviso al suo interno in 7-15 cavita' nelle quali sono posti i semi, avvolti da una polpa acida o dolce, succosa e trasparente.
 

 La maturazione dei frutti avviene in autunno. Il melograno viene coltivato spesso a scopo ornamentale nei giardini e sui terrazzi nelle regioni piu' calde, i suoi frutti e i suoi fiori vengono usati per decorare le tavole e le pietanze. Eppure il melograno avrebbe tutti i motivi per meritarsi maggiore considerazione: i suoi frutti sono ricchi di vitamina A e B. Nell'antichita' era tenuto in grande considerazione per le sue proprieta' terapeutiche. Gia' 4000 anni fa gli egizi conoscevano le proprieta' vermifughe della radice del melograno. In Europa, all'inizio del XIX secolo la scorza di questa radice era molto usata nella lotta contro la tenia; infatti l'analisi moderna ha confermato la presenza di alcaloidi antielmintici, che sono molto efficaci contro le tenie. Recentemente e' stato preso in considerazione il succo di melograno per i suoi benefici cardiovascolari. Il frutto contiene in abbondanza tannino che hanno proprieta' astringenti. Oltre che vermifugo il melograno e' rinfrescante diuretico e tonico. La corteccia del frutto, ricca di tannino e' ancora usata in Africa del nord e in Oriente per conciare il cuoio. Con la buccia essiccata si ottiene un ottimo colorante: un caratteristico giallo tendente al verde che e' stato ritrovato perfino in alcune tombe egizie. In presenza di ferro essa da' una tinta nera adatta per farne inchiostro, anche i fiori possono servire per preparare un inchiostro rosso. Il frutto oltre a essere un insolito dessert, e' il protagonista di golose gelatine, bevande dissetanti, granite, marmellate. Il succo di melagrana e' adoperato in cucina nella preparazione dei dolci ma anche della carne. Decozione contro la tenia Far bollire 750 ml di acqua con 70 grammi di corteccia di radici finche' l'acqua non si riduce di un terzo. Dopo un giorno di dieta, la decozione va somministrata in tre volte a digiuno con tre ore d'intervallo. Due ore dopo l'ultima dose si fa seguire un purgante.
 


fonte dal sito lapelle.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Brigida, signora del fuoco - Settembre 03, 2005, 11:12:11 pm
Le propietà del melograno

di: Anna Ermanni

Il melograno è un frutto (balauste) costituiti da un involucro coriaceo giallo-rossastro che racchiude numerosissimi semi rivestiti da una polpa acidula rosso-trasparente e separati in gruppi da membrane biancastre che possono essere consumati direttamente o utilizzati per produrre sciroppi e bevande dissetanti. Il suo sapore è dolce e amabile. Ma anche molto utile per la salute secondo quanto ha appurato una ricerca fatta da due scienziati israeliani.

Michael Aviram, biochimico al Lipid research laboratory del Medical center Rambam di Haifa, ha scoperto che questo frutto ha delle proprietà terapeutiche, e anche antitumorali, perché è ricco di flavonoidi, antiossidanti che proteggono il cuore e le arterie.

Anche l'altro scienziato, Ephraim Lansky, del Technion Israel institute of technology di Haifa, è giunto alle medesime conclusioni.

Entrambi gli scienziati hanno scoperto che il succo di melograno è addirittura tossico nei confronti delle cellule cancerose. È adatto soprattutto nei casi di tumore al seno.

dal sito ecplanet
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Brigida, signora del fuoco - Settembre 03, 2005, 11:15:57 pm
Significato dei Fiori - Melograno
Linneo, botanico e naturalista, lo aveva chiamato Punica granatum, pensando fosse di origine africana; pare che i romani avessero scoperto il melograno a Cartagine e non avevano esitato a definirlo il frutto più gustoso del Mediterraneo; tuttavia il melograno proviene dall'Afganistan e dalla Persia. E' usanza per le spose turche scagliare un frutto per terra e si dice che queste avranno tanti figli quanti sono i chicchi usciti dal frutto spaccato. In Dalmazia la tradizione vuole che lo sposo trasferisca dal giardino del suocero al suo una pianta di melograno.

Il frutto è simbolo di fertilità e ricchezza proprio per il notevole numero di grani contenuti al suo interno. Nel linguaggio floreale, per il suo colore acceso, esprime amore ardente . Infine c'è chi ritiene che il romano, contrappeso della stadera, tragga la propria forma e il proprio nome dal frutto del melograno; in portoghese, infatti, roman significa melograno. Per questo un'altra valenza attribuita al frutto e alla pianta è quella di giustizia ed equilibrio.

dal sito fralenuvol
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Asharum - Aprile 23, 2006, 08:03:48 pm
Salve, vi pongo le segunti domande:
1) quel'è il legno migliore?
2)eventuali decori sono solo estetici o posson interferire col rituale?
3)come consiglate sia fatta la punta?

saluti

Asharum
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Asharum - Aprile 23, 2006, 09:02:05 pm
grazie mille...vedo di reperire per prima cosa il legno...penso nocciolo, comunque si vedrà...

saluti
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Asharum - Aprile 24, 2006, 09:54:20 pm
salve
preso un ramo di nocciolo, in realtà ne ho presi 3, me li hanno dati i miei nonni, appartengono a quei rami che secondo la metodica bisogna tagliare per rinforzare la pianta, non me la sentivo di tagliarne uno, povero albero, già gli frego questi tutte le nocciole  <_< ....
cmq di questi 3 ho scelto quello tagliato più recentemente, almeno quello che mi da la sensazione di tenere in mano qualcosa, gli altri sembran vuoti  :mellow: ...
secondo voi è scorretto prender una ramo tagliato da un famigliare?
La pianta la conosco da quando ero piccolo ed è sempre stata accudita e curata...
Comunque come fate a bucare un cristallo di quarzo per farci passare il filo? questa pietra ha una durezza assurda...

saluti
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Stellanuova - Maggio 16, 2006, 03:59:00 pm
La mia bacchetta l'ho trovata a terra, al mio primo esbat. Credo sia di un prugno, o un albicocco.
Comunque non ho tolto la corteccia, mi piaceva così. Ho fatto un'impugnatura, con nastrini colorati di raso, e iscrizioni con un pennarello universale d'argento.
E' davvero semplice semplice, e devo dire che la uso pochissimo, ma la amo comunque tanto! B)  
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Heiden87 - Maggio 24, 2006, 03:12:01 pm
Io ho trovato un ramo di frassino abbastanza spesso, l'ho raccolto da terra comunque è tagliato da poco, quindi è ancora "vivo" per così dire. il fatto è che è grossissimo, ha più o meno 6cm di diametro, quindi è più atto a fare il bastone piuttosto che la bacchetta... comunque se riesco a lavorarlo per bene e ad assottigliarlo può andare bene, no?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Fuoco - Maggio 26, 2006, 12:31:58 pm
Io ho creato da poco la mia prima bacchetta!!
Mi sembra sia venuta bene, o perlomeno a me piace (e questo è l'importante), non è nulla di che, però preferisco le cose semplici.

Se volete vederla:

http://www.opheliasims.com/public/wand1.jpg
http://www.opheliasims.com/public/topwand.jpg
http://www.opheliasims.com/public/bottomwand.jpg
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Kisha - Maggio 26, 2006, 12:38:35 pm
Non si vedono ..
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Nyssa - Maggio 26, 2006, 01:39:09 pm
Confermo, non si vedono. A me rimanda alla pagina di repubblica.it...  :rolleyes:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Fuoco - Maggio 26, 2006, 03:59:29 pm
Non so perchè aprisse la pagina di repubblica, il link che ho scritto è giusto >.<
cmq ora ho modificato e dovrebbero vedersi.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lalla89 - Maggio 26, 2006, 07:04:12 pm
bella!! mi piace molto  /\_/\
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: majhi - Giugno 11, 2006, 12:24:31 am
un bastone creato con la tecnica di una bacchetta ...
e da un pezzo che mi gira in testa sta cosa....speriamo che l'ispirazione mi porti da qualche parte....
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Anubis - Luglio 13, 2006, 10:39:27 am
Io la mia bacchetta l'ho creata uilizzando legno di chinotto... ahah...
In realtà era un piccolo albero che tenevo in casa... e un giorno è morto... quindi invece di buttarlo via, col tronco ci ho fatto la bacchetta!
Anche se è piuttosto semplice a me piace così...
A presto...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Cassandra Phoenix Nova - Agosto 02, 2006, 12:20:41 am
La mia bacchetta è ricavata dal defunto albero di mele selvatiche che avevo in montagna.
E' molto semplice, ho solo sistemato l' impugnatura, così che possa tenerla meglio.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: MagoSì - Agosto 03, 2006, 12:26:16 pm
Non sò che fare, il mio oroscopo celtico dice che il legno per la mia bacchetta è l'edera!
Ma è troppo fine dite che è una cattiva idea farla di nocciolo?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Koi - Agosto 06, 2006, 05:53:46 pm
 Alcuni materiali sono più indicati per lavorare con livelli energetici densi, altri con livelli sottili.  Ogni materiale ha affinità con determinati caratteri e
il criterio di scelta dei materiali dovrebbe essere in linea con l'intento ed eventualmente il modus operandi, non necessariamente con l'oroscopo personale, con cui vedrei invece un nesso solo se la bacchetta dovesse rappresentare lo strix.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: MagoSì - Agosto 07, 2006, 11:34:32 am
Grazie!  :60:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: gessy179 - Agosto 24, 2006, 02:44:31 pm
Ciao a tutti io penso che visto che la religione della WICCA ama la natura e non fa del male la propria bacchetta non si deve staccare dall'albero xk altrimenti gli farai del male...
immaginate che qualcuno vi stacchi un braccio... che ne dite??
io cmq devo ancora trovare un ramo adatto a me e alle mie esigenze.. e ho intenzione solo di intagliare la punta perchè penso che in quel modo rilasci più energia...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: paciughina - Agosto 24, 2006, 02:51:44 pm
non devi tagliarlo necessariamente dall'albero...lo puoi anche trovare per terra...

o se lo vuoi tagliare formulare prima una preghiera verso l'albero facendogli capire che se gli fai del male è per un buon scopo....
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Sideiso - Agosto 25, 2006, 11:23:54 am
Buona idea paciughina, casomai mi servisse un rene per qualcuno, vengo da te e te lo chiedo gentilmente...sai è per una buona causa... :wacko:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: paciughina - Agosto 25, 2006, 11:39:00 am
i rami ricrescono...i reni no :60: :rolleyes:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Sideiso - Agosto 25, 2006, 12:21:25 pm
ssesesesese.... :sgrat:
Vorrà dire che mi limterò a strapparti le unghie (una fata mi ha detto che quelle ricrescono)...al momento mi sfugge la motivazione, ma magari per una pozione tornano utili :wacko: :P :harhar:
Scherzi a parte Paciughina ha ragione, il ramo lo puoi trovare anche a terra, sopratutto se vai in un bosco dopo un temporale ne trovi in quantità e puoi scegliere senza paura di fare male a nessuno!
Buon cammino,
Sid
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Andariel - Agosto 31, 2006, 09:58:30 am
ho trovato un rametto asciutto mentre tornavo a casa dal lavoro... mentre camminavo per il restante pezzo di strada l'ho scortecciato e pulito con le mani: ieri sera ho limato le asperità con un coltellino, poi ho preso del fil di ferro legandolo a spirale intorno alla punta, mano a mano creando cerchi sempre più larghi. poi ho preso del fil di rame, più sottile, e l'ho legato sempre a spirale, a cerchi regolari, dal verso opposto.
per ora non è male, è semplice semplice ( appena posso posto le foto per farvi capire meglio )... ma non ho idea di come fare l'impugnatura, perchè sono indecisa se lasciarla liscia così o metterci qualcosa... ho visto per esempio che alcune sono fatte col rame, ma non fa diventare verdi le mani?
accetto ogni consiglio
 :60:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: gessy179 - Settembre 04, 2006, 08:42:10 pm
l'impugnatura della tua becchetta puoi lasciarla come vuoi tanto è bella comunque in qualsiasi modo basta che piace a te!!!

cmq io ho bisogno di un aiuto... ho trovato dei rami di vari e vorrei usarli tutti ma vorrei sapere quale tipo di legno serve per un rituale d'amore ecc... che qualcuno mi aiuta???
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: sablack - Settembre 07, 2006, 03:02:40 pm
forse potresti decidere secondo le piante sacre ai diversi dei, ora non ho un elenco sottomano...
io ho staccato un ramo... non mi odiate! ma era secco... e di un querciolo che amo particolarmente...
gli ho lasciato delle more belle grosse che ho rinunciato a mangiare... dite che ho fatto bene? poi l'ho ringraziato... non avevo altro a portata di mano.

pensate sia un problema il fatto che il legno rimanga nero in alcuni punti sotto la corteccia e che sia crepato in più parti?! :baby:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Koi - Settembre 08, 2006, 12:57:24 pm
pensate sia un problema il fatto che il legno rimanga nero in alcuni punti sotto la corteccia e che sia crepato in più parti?
Temo di sì, il ramo era evidentemente malato ed è quindi contaminato, ergo non utilizzabile, almeno non nell'uso più comune del termine (cioè a meno che le condizioni del ramo stesso non siano previste dall'intento).
In compenso credo tu abbia fatto un favore alla pianta, anche se sarebbe sempre meglio non 'staccare' i rami, ma tagliarli con una cesoia per potature disinfettata e poi sigillare la ferita con un composto ad hoc o almeno con della cera, questo per impedire che la ferita possa offrire una via di ingresso a microorganismi causa di malattie per la pianta stessa.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: sablack - Settembre 08, 2006, 06:33:09 pm
Oh! :unsure:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: gessy179 - Settembre 24, 2006, 07:35:58 pm
scusate a proposito dei miei rami... ho deciso ti tenerli tutti e di utilizzarli ogn'uno per un rituale diverso... cmq i miei rami hanno i tarli... mica non sono utilizzabili??
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: gessy179 - Settembre 27, 2006, 08:11:57 pm
più sano di un ramo staccato dalla pianta non c'è... anche se sono contraria...
ma ho pregato come ricompensa tutti i giorni che mi perdonasse il male che gli ho procurato... cmq gli altri li ho trovati per terra ma erano lì da poco....
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Barbelo - Ottobre 31, 2006, 12:02:56 am
scusate...non ho letto se qualcuno l'ha già detto...ma mia nonna mi ha fatto vedere che ha colorato il manico di una bacchetta di nocciolo immergendola nel the molto ristretto...è venuta parecchio carina...perchè tutta sottile e bianca con la parte "manico" più grossa e scura...poi lei l'ha intagliata con il coltellino ;) magari si possono fare altre colorazioni così naturali...perchè a me di dipingerla non mi va tanto...e poi ne ha fatta una attorcigliando ad un ramo più grosso un rametto più piccolo di nocciolo che ha fissato alle estremità...magari se riesco faccio una foto...è venuta parecchio carina...sia quella col manico colorato che quella con il rametto attorcigliato sopra...(si sta fissando con le bacchette...ho cercato di dirle basta...ma sta prendendo il vizio...sta entrando in un tunnel....mi sveglia alla mattina già col filo di rame in mano  :laugh:)
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Antares - Novembre 01, 2006, 05:11:54 pm
Che bello, sarebbe carino  mettere le foto con la spiegazione di come le avete fatte. ricorda che le foto non devono superare i 20 kb, se hai problemi a ridurle te lo posso fare io.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: alchiarodiluna76 - Novembre 01, 2006, 05:25:31 pm
beh.. rispondere dopo tutto questo tempo dalla prima mail.. dunque, gg fa ho costruito la mia prima bacchetta.. purtroppo avevo solo un pino (ma per i soldi, la salute) dovrebbe andare bene.. ho preso un pela patate  :rolleyes:, ho eliminato la corteccia e per i rametti ho usato una taglierina.. in basso ho inciso un cerchio e ho annerito con la fiamma.. poi sto aspettando che arrivino delle pietre da internet per renderla più potente.. prediligo il quarzo rosa, la pietra di una, l'ametista e lo zaffiro.. (amore, positività, veggenza)tutte cose leggere!!  :biggrin:... se esce bene ve lo dirò.... sluti a tutti!!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: AleTheWitch - Novembre 15, 2006, 10:58:15 am
Ciao a tutti,
leggendo il topic di Madeline mi è venuto un dubbio sulla creazione della mia bacchetta:

L'altra sera mi sono trovata a camminare x strada lungo un parco ricco di tante piante, ad un certo punto, per terra,  mi trovo davanti agli occhi un ramo lungo circa 30 cm, liscio e sorprendentemente diritto... l'ho afferrato d'istinto e subito mi è venuta in mente una frase contenuta nel libro "WIcca" di Scott Cunningham a proposito della bacchetta " sarà lei stessa a venire a voi" (+ o - )...
Ora, il problema è che:
1 - sebbene mi sia guardata intorno, non saprei identificare di che legno si tratta;
2 - la lunghezza? ... ho letto pareri un po' contrastanti
3 - visto che è già liscia... devo comunque privarla del rivestimento esterno?
...
Grazie x l'attenzione! ^_^

PS: come faccio a mettere un mio avatar?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Antares - Novembre 15, 2006, 12:17:23 pm
perchè non hai postato nel topic di madeleine?
Unisco
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: AleTheWitch - Novembre 15, 2006, 03:44:53 pm
Direi xchè ho sbagliato...  :sgrat:
scusate -__-
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: alchiarodiluna76 - Novembre 15, 2006, 10:21:04 pm
ho inviato alla gallery la foto della mia bacchetta!!! non si vede bene, ma spero che venga pubblicata, non so se come dimensione va bene!!! l'ho finita oggi... è di melo.... con quarzo rosa giù e un cuore di ametista su.. simboli runici, Dea e Dio...  speriamo che mi aiuti con l'amore!!! salutiiiiiiiii
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: EmilyTheStrange - Novembre 29, 2006, 05:40:32 pm
Raga io x punta ho messo una pigna piccolissima raccolta alla reggia e l'ho pitturata di viola...va bene lo stesso o devo sostituirla con un cristallo?
Voglio dire...ci saranno problemi x dirigere le energie se non è un cristallo?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Demonius - Marzo 16, 2007, 04:32:24 pm
Io mi ero costruito una bacchetta ancor prima di conoscere questo percorso. Non lo so perchè lo feci.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Antares - Marzo 16, 2007, 05:28:46 pm
Si, ma questa è la sezione che parla di tecniche di costruzione degli strumenti, se vuoi dirci come l'hai fatta..
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Demonius - Marzo 16, 2007, 05:32:35 pm
Staccai un ramo da un albero poi lo levigai fino a renderlo liscio con un taglierino. Di seguito lo colorai con dei pennarelli indelebili e nella perte che doveva essere il manico arrotolai un filo di rame.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Antares - Marzo 16, 2007, 06:14:07 pm
Mmmm...tel'ha mai detto nessuno che i rami degli alberi non si "staccano"? :rolleyes:
Grazie della spiegazione approfondita.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tyrande - Marzo 16, 2007, 08:50:50 pm
Cosa intendi con "non si staccano"? Vanno tagliati con l'Athame o con un paio di forbici purificate.
Io la ho fabbricata con legno di alloro e ho arrotolato un nastro azzurro sul "manico" e fino alla punta, ma con spirali più ampie.
E' davvero importante il cristallo sulla punta? ... a me non piace molto l'idea...
Titolo: Bacchetta
Inserito da: misticman - Maggio 29, 2007, 08:44:12 pm
Salve vorrei chiedervi se la bacchetta deve essere per forza costruita da noi oppure può essere comprata.
grazie anticipamente
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Calliwey - Maggio 29, 2007, 09:16:19 pm
Beh i wicca shop la vendono, quindi credo che si possa anche comprare!
Ma io preferirei farla da me!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: misticman - Maggio 30, 2007, 10:39:00 am
Vorrei chiedervim se tutti gli strumenti possono essere comprati oppure ce n'é sono alcuni che si devono costruire obbligatoriamente con le proprie mani.....nn sn un nullafacente però sn veramente negato per il fai da te
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: [email protected] - Maggio 30, 2007, 10:55:43 am
Credo che in un wicca shop tu possa trovare tutto l'essenziale per praticare... io preferisco fabbricare i miei strumenti per trasmettere loro la mia energia... e se ti piacerebbe cimentarti ci sono manuali molto dettagliati e semplici per la realizzazione di questi oggetti
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: misticman - Maggio 30, 2007, 11:01:17 am
lo so che ci sn vari manuali per la fabbricazione degli oggetti ne ho uno di cunningham ma sn negato nel farle ecco perché volevo sapere se é lo stesso comprarli gia fatti specialmente la bacchetta
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: [email protected] - Maggio 30, 2007, 11:05:55 am
credo che basti benedirla e infonderle l'energia necessaria...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: misticman - Maggio 30, 2007, 11:20:51 am
Quindi posso anche comprarla e dopo dovrò purificarla e poi cosacrarla
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: [email protected] - Maggio 30, 2007, 11:21:54 am
esatto!!! :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: misticman - Maggio 30, 2007, 11:28:19 am
grazie per il tuo aiuto
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: [email protected] - Maggio 30, 2007, 11:31:41 am
ma figuarati!!! Quando hai bisogno chiedi pure, se posso risponderò con piacere!! :60:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Myralis - Maggio 30, 2007, 11:55:09 am
Per quel che riguarda la bacchetta ho preferito onestamente costruirmela, per poterla fare come preferivo, della lunghezza a me consona, con il legno che sentivo piu' vicino e metterci quello che volevo. E' stato piu' lungo e difficile, ma ora la sento davvero come un'amica che mi accompagna che non come uno strumento o peggio un attrezzo... 
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tyrande - Maggio 30, 2007, 02:46:38 pm
Una cosa che viene detta in molti libri, è il fatto che gli oggetti costruiti da noi sono maggiormente carichi nella nostra energia e PARE abbiano più potere, ma il condizionale è d'obbligo.
Se ti interessa, esiste un libro intitolato Il Libro delle Bacchette magiche ( o il Grande libro delle... ? ) delle edizioni mediterranee che costa 12 euro e qualcosa ma c'è già una bacchetta intagliata e una custodia di pelle nella confezione... spero di averti aiutato.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: misticman - Maggio 30, 2007, 03:44:41 pm
vi ringrazio delle risposte però la mia domanda é se compra una bacchetta gia fatta va bene oppure nn riuscirò mai ad utilizzarla.Dico questo perché ne ho vista una e me n'é sono innamorato
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tyrande - Maggio 30, 2007, 03:54:55 pm
Beh, considerando che non tutti gli oggetti si possono fare da soli o trovare e che quindi è necessario comprarli... direi che se ti piace davvero, non dovrebbero esserci problemi. Di solito gli oggetti che ci sono particolarmente affini tendono a chiamarci, e non c'è nulla di male a rispondere a questo richiamo!  :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: misticman - Maggio 30, 2007, 04:26:15 pm
quindi anche se nn é fatto da me può aiutarmi in molte cose
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tyrande - Maggio 30, 2007, 09:24:07 pm
Direi di si... anche se quella cosa deve davvero piacerti!  :biggrin2: Ad esempio, molti sostengono che gli strumenti di divinazione come i tarocchi non vadano comprati.... ma bisognia ereditarli o riceverli in regalo... oppure ancora disegnarseli da soli! Io personalmente li ho comprati di tasca mia, perchè mi ha colpito molto l'illustrazione sulla scatola ( uso i Secret Tarot ) e adesso la ho anche sul PC come sfondo e mi trovo benissimo!   :biggrin:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Chris--82 - Giugno 05, 2007, 08:09:46 pm
Tra di voi c'é qualcuno che ha comprato la bacchetta e si é trovato bene oppure ha constatato che comprandola non funziona
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: [email protected] - Giugno 05, 2007, 09:43:51 pm
Gli strumenti in se non hanno "nessun" potere se non siamo noi ad infondergliene, i materiali hanno proprietà diverse ma c'è sempre bisogno della nostra energia, perciò una bacchetta comprata ha lo stesso effetto di una creata, l'importante è che lo strumento in questione ti chiami, è lui a scegliere te e non il contrario...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Rynskald - Giugno 07, 2007, 07:38:12 am
Credo che in un wicca shop tu possa trovare tutto l'essenziale per praticare... io preferisco fabbricare i miei strumenti per trasmettere loro la mia energia... e se ti piacerebbe cimentarti ci sono manuali molto dettagliati e semplici per la realizzazione di questi oggetti


mi potresti dare i titoli ^^
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Myralis - Giugno 07, 2007, 12:26:06 pm
Una cosa che viene detta in molti libri, è il fatto che gli oggetti costruiti da noi sono maggiormente carichi nella nostra energia e PARE abbiano più potere, ma il condizionale è d'obbligo.
Se ti interessa, esiste un libro intitolato Il Libro delle Bacchette magiche ( o il Grande libro delle... ? ) delle edizioni mediterranee che costa 12 euro e qualcosa ma c'è già una bacchetta intagliata e una custodia di pelle nella confezione... spero di averti aiutato.

Lo conosco quel libro e' carinissimo!!! Di un tal Cristiano Tenca mi pare...
A casa controllo. Il legno della bacchetta mi e' sembrato onestamente un tantino fragile (infatti sono andata a cercare un ramo per conto mio... ) ma da' un sacco di indivazioni su come costruirla (con metodi diversi, con vari materiali, tecniche e scuole di pensiero differenti) e tratta le proprieta' di moltissimi legni, dai piu' comuni ai piu' esotici (io personalmente sono innamorata dell'ebano, ma ovviamente non ci sono alberi di ebano in nord italia... se mai faro' un viaggio in Gabon...)
Pero' e' un libro che ho trovato utile.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tyrande - Giugno 10, 2007, 11:27:13 am
Eheheheh!!!  :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: agrifoglia - Giugno 13, 2007, 01:06:48 am
Credo che in un wicca shop tu possa trovare tutto l'essenziale per praticare... io preferisco fabbricare i miei strumenti per trasmettere loro la mia energia... e se ti piacerebbe cimentarti ci sono manuali molto dettagliati e semplici per la realizzazione di questi oggetti


mi potresti dare i titoli ^^


potresti darli anche a me?.... sono negata manualmente :P
grazie in anticipo  :smile:
Titolo: come fare una bacchetta magica?
Inserito da: federfico - Agosto 18, 2007, 07:46:21 pm
buonasera! come sapete sono alle prime armi e sto cercando di procurarmi tutto il materiale per iniziare a fare rituali, vorrei cominciare con una bacchetta magica poichè mi sembra abbastanza semplice trovare i materiali (o almeno credo) :biggrin2:ho letto in giro poi che i tra i materiali favoriti per realizzare bacchette magiche ci sia il nocciolo e siccome per l'oroscopo celtico la mia pianta sarebbe proprio il nocciolo oggi sono andato a prendere un piccolo ramo in un noccioleto dietro casa...adesso cosa dovrei fare?(...scusate forse sono un po paranoico però dopo aver reciso il rametto mi sono accorto della presenza di un ariete nero che mi fissava...dopo mi sono girato per un attimo e non c'era più a me ha inquietato un po sarà stato un segno forse?)scusate e grazie in anticipo :biggrin:
Titolo: Re: come fare una bacchetta magica?
Inserito da: Calliwey - Agosto 18, 2007, 08:29:13 pm
Beh quando hai il ramo basta "decorarlo" a tuo piacimento e quando lo ritieni bello lo purifichi!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Ellesime Ganascient - Agosto 18, 2007, 08:35:58 pm
Usate SEMPRE la funzione cerca grazie.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: federfico - Agosto 19, 2007, 02:29:23 am
grazie ragazzi non mi aspettavo tutti questi consigli utilissimi!sono commossoo ahahahXD comunque volevo chiedervi se c'era bisogno di qualche rito per benedire la bacchetta o cose del genere grazie a tutti! :biggrin:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Naredan - Agosto 19, 2007, 03:37:17 am
si, lo stesso rito per la consacrazione degli altri strumenti
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: federfico - Agosto 19, 2007, 10:44:15 am
grazie naredan pero (scusate l'ignoranza) dove posso trovare il rito? :unsure:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lorelei86 - Agosto 19, 2007, 10:48:47 am
Ahahahaha!! Ho sbagliato tutto! Per fortuna non l'ho ancora usata! Prima di tutto l'ho preso da terra e poi non so neanche da che albero venga!!  :lol_2: Il fatto è che mi dispiace tagliare un ramo da un albero  :unsure:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: federfico - Agosto 19, 2007, 09:28:16 pm
ho appena creato la mia prima bacchetta! ora vi dico come:
ho reciso il ramo che più mi ha "ispirato" di una pianta di nocciolo l'ho lasciato una notte sotto la luna e il giorno dopo l'ho messo per un po al sole per essiccarlo completamente...fatto ciò ho iniziato con le decorazioni, intorno al manico ho arrotolato della canapa grezza filata e all'estremità del manico ho messo un'anello con i segni zodiacali in più gli ho inciso su un piccolo pentacolo,ed ho diviso poi la punta in due e gli ho applicato un'ametista ben fissata con dell'altro filo di canapa.
Sono abbastanza soddisfatto grazie ancora per i vostri consigli :biggrin:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lorelei86 - Agosto 19, 2007, 09:51:03 pm
Attento a non farle prendere fuoco  :rofl: Buhauhauhuahua!! Scherzo!
Anche io vorrei fare una bacchetta ma... Non ho alberi di noccioli, nè salici nè altro. Davanti casa ho degli ulivi... Per me andrebbe bene, ha qualche significato l'ulivo oltre a quello di essere una pianta preziosa per il nostro amato e buonissimo olio?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: federfico - Agosto 19, 2007, 11:34:34 pm
ehy ciao non so se puo aiutarti ma questo è quello che dice l'oroscopo celtico riguardo all'ulivo (pianta che adoro trall'altro!

"Severo e sottile. L'Ulivo è l'emblema nello zodiaco celtico del mondo del calore e del fuoco. Le nebbie dei dubbi svaniscono rapidamente ed ogni fantasma scompare dinanzi alla immobile luminosità di questo segno. Per realizzare questo l'Ulivo necessita di amore. I nati sotto questo segno sono simboli di pace, forza, purificazione, con in aggiunta una innata prodigalità.
L'unico neo dei nati dell'Ulivo è a volte l'incapacità di avere un'opinione personale; questo gli rende indecisi nell'affrontare la vita, conducendoli talune volte ad esprimersi energicamente con formule assolutamente prive di significato ed estremamente convenzionali. Per conciliare la loro necessità di fraternizzare con una attenzione sincera ed onesta, i nati dell'Ulivo dovranno essere accompagnati da segni di intelligenza lucida. Assieme ad un portamento statuario quelli dell'Ulivo possiedono di solito ottima salute ed una particolare longevità. Sono particolarmente benefici per chi nasce sotto il segno dell'Olmo e del Cipresso."
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Naredan - Agosto 21, 2007, 03:45:00 pm
grazie naredan pero (scusate l'ignoranza) dove posso trovare il rito? :unsure:

in diversi libri per neofiti, in wicca di cunningham ce n'è uno molto semplice
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: federfico - Agosto 21, 2007, 08:13:12 pm
grazie! soprattutto per la pazienza! :biggrin:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: jegia - Agosto 26, 2007, 06:59:36 pm
scusate ma voglio partecipare anch io.. comunque io ho sempre sentito che  possibilmente la si raccoglie da terra.. se poi nonci sono rami a terra allora si chiede all'albero se lo si può privare di un suo figlio rametto e, se la risposta è positiva lasci un dono e prendi la bacchetta..
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Agosto 26, 2007, 07:03:53 pm
Vorrei ricordare che in Brico strega:
- ricette di vario genere ESCLUSI tè e tisane cha vanno nel forum Il Respiro di Gaia;
- peparazione, utilizzo e consigli sulle paste varie (pasta di sale, das, plasmolegno, cernit, etc. );
- consigli su colori (quale colori per dipingere cosa);
- ricette per preparati di bellezza (creme, saponi...);
- come preparare/costruire/ abbellire e decorare strumenti magici e quant'altro. I consigli sull'utilizzo di tali strumenti vanno sempre e comunque nel forum Il Calderone Magico.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: winter tales - Agosto 26, 2007, 07:41:17 pm
ieri sera quando sono uscito ho lasciato il mio scooter sotto un albero e quando sono tornato sulla sella c'era un ramo...è molto bello e la lunghezza è perfetta quindi immaginate voi cosa ho pensato...lo so che prima bisognerebbe trovare l'albero giusto, entrare in sintonia con lui, dargli offerte, parlarci e chiedere il permesso per tagliare un ramo però non so mi è sembrato tutto così bello  :rolleyes: non saprei che fare...un consiglio? :g:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Agosto 26, 2007, 07:46:55 pm
La bacchetta!
E cosa vorresti farci... per le decorazioniprova aleggere tutti  ipost precedenti per trarne spunti
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: winter tales - Agosto 26, 2007, 07:49:01 pm
io appunto chiedevo se è giusto farla anche senza aver fatto "l'approccio con l'albero"  :happy:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Agosto 26, 2007, 08:12:38 pm
Lo hai raccolto no? Non lo ai strappato, credo non ci sia nulla di male
Ma questi sono dubbi da wicca basic e non da brico  :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: winter tales - Agosto 26, 2007, 08:29:09 pm
dicono di non raccogliere i rami per terra il mio era sullo scooter quindi la regola non vale  :lol_2: grazie volevo sentire il parere di qualcuno meno male che ci sei tu Tempesta  :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Agosto 26, 2007, 08:36:52 pm
Perchè dicono di non raccoglierli per terra? ora mi hai incuriosito
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: winter tales - Agosto 26, 2007, 08:51:54 pm
credo sia legato sempre a quello che ho detto prima cioè che tante persone invece di familiarizzare con l'albero si comprano la bacchetta o raccolgono un qualsiasi ramo dal terreno e in qualche modo questo dovrebbe sminuire il potere della bacchetta o il rapporto strega-bacchetta o che ne so io...comunque a me sembra sia stata lei a venire da me il ramo è molto bello anche se non so che albero sia  :straconfuso:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Agosto 26, 2007, 08:56:21 pm
Guarda cosa c'era sopra il tuo scooter quando torni in quel posto  :biggrin2:
Comunque se senti che è giusta...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: celtica - Settembre 08, 2007, 08:44:07 pm
io invece ho fatto una bacchetta parecchi anni fa con un ramo di pino, senza conscere la wicca, senza conoscere le regole, solo seguendo il mio istinto! per fortuna che poi, controllando non ho sbagliato nulla finora! ke fortuna! a proposito...è "sbagliato/sconsigliato"fare una bacchetta con un ramo di pino?per me è l'albero a cui sono più strettamente legata, anche se so dell'effetto negativo della caduta suoi aghi sul terreno, quello che lo acidificano talmente tanto che impediscono la crescita di altre piante!  :rolleyes:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Settembre 08, 2007, 08:47:08 pm
per fortuna che poi, controllando non ho sbagliato nulla finora! ke fortuna! a proposito...è "sbagliato/sconsigliato"fare una bacchetta con un ramo di pino?
Scusa in che senso?

Onestamente non so quale associazione ci sia con il pino, dovrei controllare, ma ora non ho il materiale sottomano.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: sherys - Settembre 10, 2007, 12:43:48 pm
scusate..leggendo nel sito nella sezione degli strumenti ho letto che come bacchetta bisogna usare un ramo di albero da frutti invece qui ho visto ke alcuni hanno scelto la quercia o altri alberi, si puo?
e poi ho letto ke bisgona chiedere il permesso all albero pregandolo ma cosa bisogna dirgli?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Settembre 10, 2007, 02:13:48 pm
Vorrei invitarti a leggere la descrizione delle varie sezioni. Qui si discute solo di come fisicamente si costriscono gli oggetti
es: alla mia bacchetta ho attaccato gli strass dell ditta x conla colla y e l'ho lasciata asciugare per...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: celtica - Settembre 14, 2007, 04:52:00 pm
Scusa in che senso?

Onestamente non so quale associazione ci sia con il pino, dovrei controllare, ma ora non ho il materiale sottomano.
Nel senso che ho capito che alcuni alberi sono più adatti a costruire bacchette, tipo il nocciolo, e siccome non ho fatto ricerche sul pino mi chiedevo se era adatto... :baby:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Settembre 14, 2007, 05:15:24 pm
Onestamente nonci trovo nulla di strano, visto che si tende ad usare legni con cui si hanno piu' affinità  Tradizionalmente si usa il nocciolo, ma per quanto ne so le bacchette vengono fatte anche con altrilegni.
Per quanto riguarda il pino ho trovato che è associato ai riti di protezione curativi e  di denaro.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: daysha - Settembre 29, 2007, 11:59:11 pm
Visto che ho letto che solo alcuni wiccan hanno una misura standard x la bacchetta, ma che in verità potrebbe essere più corta, io ne ho trovata una che x me è molto potente è di legno di faggio, sacra ai druidi e molto potente, l mia bacchetta è un vecchio fuso di una volta!  :laugh:  :lol_2:  :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Dariel - Gennaio 05, 2008, 11:16:34 am
la mia bacchetta l'ho costruita solo ora perché prima non ne avevo sentito il bisogno.
il vero problema è stato inserire la pietra...
premetto: il legno è l'eucalipto... adoro come suona la parola: eucalipto, eucalipto, eucalipto, eucalipto, eucalipto, eucalipto, eucalipto, eucalipto, eucalipto... [ok rinsavisco]

l'ho tenuto per un po' a bagno, poi l'ho spellato e non so in preda a quale follia ho pensato di incidere una delle due estremità.
ho tagliato una + sulla parte alta (sulla pianta, per spiegarmi meglio, non sul prospetto) scendendo verso l'estremità inferiore per circa 7- 8 cm.
Fintanto che il legno era bagnato ho spinto un quarzo rosa sulla punta della bacchetta, allargando i listelli formati dall'incisione della +. poi - deliravo probabilmente- ho legato tutto con lo spago, sperando che, una volta asciutto la pietra sarebbe rimasta nel legno...
manco per niente!!!!
levato lo spago dopo 4-5 giorni la pietra è franata.
alla fine delle mie peripezie ho optato per il classico vinavil.
l'ho messo nelle parti in cui la pietra tocca il legno ed ora sembra che sia fisso...

ora devo decidere per il resto della decorazione... rune, tebano, foglie...?
qualche idea?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Gennaio 05, 2008, 11:21:47 am
Avresti dovuto lasciare lo spago (o un qualcosa di simile) a tenere tutto pressato.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: wiccan matrix - Gennaio 05, 2008, 12:19:57 pm
per la mia ho usato un ramo di cigliegio ora sto tentando di mettergli un quarzo in cima se ci riesco  ;)
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: luce xx - Gennaio 05, 2008, 06:57:51 pm
la mia viene da un ramo di noce, tagliato in luna crescente. Prima l'ho lasciato amollo per una notte così da renderlo più malleabile. poi l'ho ripulito dalla conteccia e levigato... ha un bel colore quel legno. non so se verniciarlo di trasparente per proteggerla o se lasciarla così, perchè il legno nudo è un recettore formidabile, potrebbere perdere potenza riverstita comunque di una qualche plastica... poi vi ho incassonato lungo il tronco dei simboli fatti precendemente e colorati. nella punta non non ho messo nulla, ma è molto appuntita. per me è perfetta così. appuntita e nuda.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Raggio Di Luna - Luglio 16, 2008, 10:21:40 pm
Scusate, volevo un consiglio..
Allora, ho preso un ramo di cigliegio (già caduto), l'ho tagliato della lunghezza che volevo, scortecciato e levigato con carta vetrata a trama fine (si dice così?? :straconfuso: )....ed ecco la mia bacchetta.
Ma...adesso?? Devo verniciarla? Con cosa?
Devo proteggerla dall'umidità, renderla impermeabile o lasciarla così?
 :unsure:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lucelibera - Luglio 17, 2008, 10:00:28 am
Qui entra in ballo la tua creatività
Devi far si che tu senta la bacchetta come tua.
Puoi ad esempio proteggerla ungendola con l'olio, oppure appendere perline, nastri, piume o altro...
Io non sono favorevole alle vernici...
Anche se poi alla fine la cosa essenziale è capire l'uso della bacchetta e la pratica...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Raggio Di Luna - Luglio 17, 2008, 01:00:39 pm
Grazie Lucelibera!
Anche a me la vernice non ispira molto...
per le decorazioni ci penso su, devo trovare qualcosa che mi piaccia! Ma credo che vista la mia "abilità" manuale (o meglio disabilità  :P ) rimarrà moooolto semplice!  :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: vega - Luglio 17, 2008, 07:40:23 pm
la mia è di betulla che nell oroscpo celtico è il mio albero...è piuttosto elastica, lunga circa 40 cm e sono intagliate le rune poi ripassate con un pennarello scuro (il legno di betulla è molto chiaro) e ho intagliato un pochetto l'impugnatura per renderl piu comoda alla mano...la mia bacchetta bellisshima...bhe ovviamente per me!! :rolleyes:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Akenaton79 - Agosto 16, 2008, 05:31:24 pm
complimenti è bellissima
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Luna.Crescente - Agosto 31, 2008, 02:02:11 pm
la mia bacchetta e di legno di nocciolo,quando sono andata a prenderla,dal mio noccioleto,ho scelto un albero,quello con cui mi sentivo piu in sintonia( ho girato 4 volte il noccioleto prima di trovarlo..e visto che l'appezzamento [si dice cosi? ] e molto grande avevo le gambe a pezzi)quando l'ho trovato,mi sono inventata una formula sul momento per ringraziare l'albero,ma non gli ho lasciato nessun dono se non il mio affetto e la mia grande stima per lui,che ogni giorno riesce a darmi serenita guardandolo,anche se non puo dirmi nnt..e secondo ma l'affetto e la stima sono le cose piu importanti.poi,ho preso la bacchetta,l'ho levigata con la carta vetrata,e l'ho passata con l'olioe l'ho lasciata asciugare per una notte alla luce della luna.poi la mattina,quando mi sono svegliata l'ho tolta e ho riposta in casa.
il giorno dopo ho fatto la punta ta punta(scusate il gioco di parole)e ora la devo ancora decorare..secondo voi va bene?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Arsenia - Maggio 13, 2009, 08:59:50 pm
sperando in un risposta riapro il topic per le mie domande...

la radice dell'albero non va bene?
oggi una di esse mi ha trovato sul campo, probabilmente è stata "spezzata" dalla zappatrice, può essere di ulivo o dell'albero di vimini... non ho saputo riconoscerla... non è perfettamente dritta... anzi direi per niente... ma mi ha dato grande energia nonostante fosse già secca... che faccio la eleggo a bacchetta oppure me la conservo e basta?

_mi chiedo inoltre se ci siano topic aperti in merito alle posizioni (sebbene del 2005) riguardo allo spezzare i rami degli alberi... mi sembra un interessante argomento di conversazione._
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Maggio 13, 2009, 09:10:24 pm
Allora, qui di base serve a parlare di come abbaimo lavorato o decorato la bacchetta.
Hai provato a leggere qui http://portale.wicca.it/forum/index.php?topic=19787.0 e fare qualche ricerca sul sito?
Comunque ripesca quanti posta vuoi, non è un problema...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Arsenia - Maggio 13, 2009, 09:18:24 pm
grazie :60:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: SethCohen - Maggio 13, 2009, 09:41:15 pm
la bachetta di plastica (con punta di calamita che attira il ferro) non è buona vero?  :sgrat:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: unkind - Luglio 02, 2009, 05:18:14 pm
spero di non aver sbagliato treadh dato che ce ne sono un sacco sulla bacchetta

ho finalmente deciso come personalizzare la mia e lo posto per quelli di voi che erano curiosi  :bleh:

allora, ho trovato una di quelle piumette piccole a batuffolino bianca, l'ho messa sulla punta della bacchetta e l'ho fermata con un filo bianco che poi ho avvolto a spire intorno tutta la bacchetta e più fitto nell'impugnatura. questo filo bianco per me rappresenta l'akasha. e per ora con la parte pratica mi sono fermata qui, poi proseguirò con il passare altri 4 fili allo stesso modo, ognuno rappresentante un elemento.. quando avrò finito posterò una foto  :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: celtica - Luglio 02, 2009, 07:40:20 pm
la bachetta di plastica (con punta di calamita che attira il ferro) non è buona vero?  :sgrat:
Io penso che proprio la plastica non sia affatto un materiale idoneo. La bacchetta serve a direzionare le energie, per qusto è preferibile farle di legno, perchè un tempo le energie scorrevano nel legno mentre era vivo e cresceva...Poi secondo me  per essere molto legati con una bacchetta bisogna fabbricarla con le proprie mani (anche se non condivido il fatto di dover per forza tagliare un ramo dall'albero vivo, se ce ne sono anche secchi ma idonei) soprattutto se ne hai la possibilità. magari è impegnativo ma il legame che poi senti con la bacchetta ti ripaga degli sforzi fatti.
Baci :bleh:[/color]
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lucyan - Luglio 02, 2009, 11:32:38 pm
Uh complimenti Unkid, la tua idea mi piace molto.
E il risultato dovrebbe essere davvero bello!
Sono proprio curioso di vederla quando sarà finita *_*

Io ancora non ho una bacchetta; non ho ancora trovato il ramo adatta dal quale ricavarla.
Ma non ho fretta, so che prima o poi arriverà  :rolleyes:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: unkind - Luglio 24, 2009, 12:44:07 pm
per i curiosi (categoria di cui io faccio parte) annuncio che è sulla gallery la foto della mia bacchetta finita  :bleh:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Earwen - Luglio 24, 2009, 01:31:55 pm
ma che bella la tua bacchetta!
ho visto che hai messo i colori degli elementi.che bella idea.
brava :jamie:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: unkind - Luglio 25, 2009, 09:16:46 am
grazie grazie  :60:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: ferfild - Agosto 04, 2009, 12:50:57 pm
scusate ma,al posto dell'ametista,del quarzo rosa e del cristallo di rocca,posso utilizzare un cristallo swarovski come puntale della bacchetta?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Shiray - Agosto 04, 2009, 12:56:54 pm
per i curiosi (categoria di cui io faccio parte) annuncio che è sulla gallery la foto della mia bacchetta finita  :bleh:

C'è anche la mia se volete vederla!! ^^
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Enid Black - Agosto 04, 2009, 04:54:16 pm
scusate ma,al posto dell'ametista,del quarzo rosa e del cristallo di rocca,posso utilizzare un cristallo swarovski come puntale della bacchetta?

Fa come meglio ti senti, ma lo swarovski è un cristallo artificiale (non ho idea di che materiale sia, però, qualcuno mi illumina), e normalmente sarebbe meglio utilizzare materiali naturali :).
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Cordelo di Quart - Agosto 04, 2009, 06:04:17 pm
lo swarovski è un cristallo artificiale (non ho idea di che materiale sia, però, qualcuno mi illumina)
Silice, soda, carbonato di calcio e solfato sodico. In pratica è vetro a cui si aggiunge una generosa dose di piombo ed ecco che da normale vetro il composto si trasforma in cristallo...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: ferfild - Agosto 05, 2009, 12:23:44 am
scusate ma,su un negozio online di articoli esoterici ho trovato un pendolo celtico con cristallo swarovski,allora mi chiedo,perchè un pendolo può avere lo swarovski e una bacchetta no?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lucelibera - Agosto 05, 2009, 09:18:23 am
scusate ma,su un negozio online di articoli esoterici ho trovato un pendolo celtico con cristallo swarovski,allora mi chiedo,perchè un pendolo può avere lo swarovski e una bacchetta no?

Il pendolo non deve essere fatto con un particolare materiale.. puoi tranquillamente usare una vera appesa ad una catenella o ad un filo, o comunque qualcosa che "faccia peso" e che sia simmetrico come ad esempio un piombino.
Mentre le pietre usate negli strumenti devono avere una precisa energia.
Ferfild ti invito a riflettere sull'uso della bacchetta.. capirai perchè non può essere uno swaroski.. se poi lo vuoi mettere per pura bellezza sono fatti tuoi, ma non certo per utilità!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: ferfild - Agosto 05, 2009, 12:41:53 pm
ok grazie,comunque volevo solo sapere la differenza tra il pendolo e la bacchetta,risolto il problema comprerò un cristallo naturale :biggrin2:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Virgy - Settembre 05, 2009, 10:15:52 pm
io quella che ho attualmente l'ho trovata casualmente in un mercatino una sera che passai vicino al mare...tuttavia avevo letto già altrove che dovrebbe avere preferibilmente una lunghezza precisa, essere fatta di nocciolo, essere raccolta e incisa personalmente ecc...
Proprio per questo all'inizio non volevo comprarla...anche se era ESATTAMENTE come mi sono sempre immaginata la mia bacchetta...
Tuttavia, l'attrazione era troppo forte, e dopo aver girato per tre volte l'intero mercato sono dovuta tornare indietro a comprarla...

E' lunga 25 cm;
ha incastonata una pietra bianca, che io ho sempre attribuito alla purezza e alla chiaroveggenza;
ed una catenella d'oro che invece simboleggia il pregio;
il legno non so quale sia ma è uno rosato dalle venature molto intense;
è semplice ma allo stesso tempo molto bella...come dire,bella nella sua semplicità! :biggrin:

Però non l'ho ancora purificata...

Ora, viste le sue caratteristiche,
mi consigliate di farmene fare una "simile" ma dalla sicura provenienza, e più conforme agli 'standard'...
O di tenere questa e purificarla??

Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Vento Notturno - Settembre 06, 2009, 12:29:46 am
Lo strumento della strega va costruito dalla strega. La bacchetta più di altri.
Però vedi tu... ma se sei all'inizio non avere fretta di avere gli strumenti. Arriveranno se ne avrai il bisogno.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Virgy - Settembre 06, 2009, 09:11:28 am
Grazie Vento! :smile:
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: alesss - Settembre 08, 2009, 08:32:50 pm
ma la bacchetta puo essere usata per i poteri??? non lo sapevo..
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Sylern - Settembre 08, 2009, 08:49:24 pm
scusa ma non credo di aver capito cosa intendi....e se ho intuito, allora mi viene da chiedere per cosa pensavi potesse servire?
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lucelibera - Settembre 08, 2009, 09:39:21 pm
La bacchetta può servire, ma non è obbligatorio, a direzionare l'energia... e altre cose.. tra breve apriremo apposito post...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Sylern - Settembre 08, 2009, 09:58:44 pm
ok, mi sono spiegata male, non volevo dire che serve necessariamente, io epr esempio non ce l'ho, ma conoscendone l'esistenza mi sono chiesta a cosa servisse e ho cercato le mie risposte
per questo chiedevo a lei cosa intendeva e per cosa pensasse che serva (non mi tornano i verbi ma sono stanca, passatemeli :P)
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Vento Notturno - Settembre 09, 2009, 09:35:06 am
In che senso "usata per i poteri"? mmm... mi sa molto di Harry Potter questa frase...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Tempesta - Settembre 09, 2009, 10:08:23 am
Rimaniamo in tema? Grazie!!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Ariesignis - Settembre 15, 2009, 11:21:09 am
Se posso, stando alla mia piccola esperienza, oltre a motivi di ordine per così dire "magico", esistono anche motivi pratici che generalmente fanno decidere per il fai da te...

Provo ad elencarne alcuni:

-DIMENSIONI
Secondo la tradizione più diffusa, le dimensioni della bacchetta sono "personali" e, come un abito di sartoria, sono vestite sulla strega/mago. E' veramente difficile che un prodotto commerciale "vesta bene"!
Generalmente le dimensioni sono:
Lunghezza: pari alla distanza fra il gomito e la punta del vostro dito indice
Larghezza: pari al diamtro del vostro dito indice (alcuni preferiscono bacchette che partono dallo spessore del pollice per terminare a quello del mignolo)

-MATERIALI
Il legno "da bacchetta" per antonomasia è generalmente il nocciolo oppure, anche se non condivido quest'ultima impostazione, è da scegliersi in base agli usi che se ne vuole fare (io però continuo a trovare un poco bizzarro chi si destreggia fra 10 bacchette, 4 athami e 10 coppe... ma vabbé, degustibus).
Ora, a quanto mi è dato di vedere, in commercio il più delle bacchette hanno steli in metallo (!!!) o non è dato conoscere il legno... oppure ancora, anche conoscendo il legno, chi mi assicura che questo materiale sia stato tolto alla pianta con le dovute "gentilezze"?

-PIU' IMMAGINE CHE SOSTANZA
Il marketing è l'anima del commercio e, l'immagine, la confezione, sono l'anima del marketing. In giro si trovano bacchette esteticamente bellissime a vedersi... sembrano uscite da un film fantasy... ma in uno strumento rituale, dove i simboli non sono vezzi decorativi, quanto senso possono avere certi ghirigori "elfici", cristalli ecc. che non è raro trovare?
Io tenderei a consigliare una certa diffidenza verso queste cose.

Infine, per terminare, è così facile scegliere un rametto di giuste dimensioni e pelarlo con un coltellino...per iniziare (e forse anche per finire) credo potrebbe andare più che bene.

In ogni caso, non sta scritto da nessuna parte che, scelta una bacchetta, sia da tenerla come strumento magico vita natural durante... anzi, spesso, cambiando e crescendo, alcuni strumenti variano con noi...

IMHO
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Vento Notturno - Settembre 15, 2009, 11:28:47 am
Assolutamente d'accordo.
Pensate che ho trovato un libro sulla bacchetta in cui te la regalavano. E sostenevano anche che fosse di nocciolo! A vista secondo me era bambù... e assomigliava tanto alle bacchette per mangiare il sushi.
La bacchetta va fatta dalla strega... non ce n'è. Comprarla già fatta implica comunque sbattimenti in più che non ha senso farsi quando te la crei da solo.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: unkind - Settembre 15, 2009, 11:46:26 am
si, ce l'ho quella bacchetta!! l'ho data a mio figlio per giocarci :biggrin2:

si diverte un mondo..poi è della sua misura dato che è minuscola

comunque sono assolutamente d'accordo..la bacchetta non si compra!!
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Xavier - Settembre 16, 2009, 03:53:29 pm
Ioadoro la bachetta ma non vorei comprala so fare il faidate :60: faccio da anni il decupage ma non so i materiali per crearla mi potete aiutare grazie
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Lucelibera - Settembre 16, 2009, 04:05:14 pm
Xavier, l'utente Ariesignis pochi post più sopra ha dato delle ottime informazioni sulla bacchatta...
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: alexia - Ottobre 04, 2009, 04:03:28 am
Una domanda solo...volevo chiedere un consiglio...ma voi come avete consacrato la vostra bacchetta?????
io non conosco assolutamente il rituale della consacrazione!!!!mi potreste aiutare??
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: nierne - Ottobre 04, 2009, 04:13:49 pm
su guardi nell sezione neofiti c'è un thread apposta :60:
Titolo: Re: BACCHETTA
Inserito da: rei81ko - Dicembre 31, 2010, 02:13:38 am
Ciao!
Premetto che sono neofita...  :sgrat:  detto questo, leggendo i post mi sono sorti alcuni dubbi:

1) Come si scorteccia al meglio il legno?
2) C'è qualche limitazione nell'uso di coltelli (ad esempio può ferire od offendere la pianta..) per praticare incisioni?
3) Per rendere il legno più resistente è possibile indurirlo col fuoco? (se c'è qualcuno esperto di legno può cortesemente rispondermi a questa domanda in particolare???)
4) l'elemento della bacchetta è l'aria, vero? (ho letto altrove che era il fuoco.). :confused:
5) Quanto tempo devo lasciare che il ramoscello si secchi? E come SO che è pronto alla lavorazione?

 :chair: scusate son un po' testona..
thanksss ^^
Titolo: Re: BACCHETTA
Inserito da: galatea - Febbraio 14, 2011, 01:48:45 pm
scusate ma piu o meno per quanto tempo deve stare la bacchetta a bagno?
Titolo: Re: BACCHETTA
Inserito da: GLYSED - Marzo 15, 2011, 01:36:37 pm
Scrivo questo topic col dubbio che ce ne sia già uno, ma cercando nel bricostrega non l'ho trovato, quindi:

Io ho un bel ramo di nocciolo per la bacchetta, ma come posso fare a farlo diventare una bella bacchetta? Qualche consiglio?

ciao madeline anche la mia è di nocciolo io prima le ho tolto la corteccia poi l' ho fatta essiccare e infine l' ho decorate con pietre varie e un filo di rame spero di esserti stato utile. In bocca al lupo  :smile:
Titolo: Re: BACCHETTA
Inserito da: Andrè Diamòn - Marzo 15, 2011, 01:41:59 pm
utilissimo  :biggrinthumb:
Titolo: Re: BACCHETTA
Inserito da: areaoscura - Marzo 15, 2011, 07:23:31 pm
La mia bacchetta la feci parecchio tempo fa raccogliendo un rametto di nocciolo che lo stesso albero aveva lasciato cadere, non l'ho spelato perche' era gia abbastanza liscio di suo e quasi secco, gli detti  vita dipingendolo con la mia vernice preferita naturalissima, l'unica cosa un po' faticosa fu  scavarci all'interno per permettere di inserirci ... sapete bene cosa
Oggi la mia bacchetta e' nel mio Mobile circondata da tanti altri strumenti che non uso piu', tranne l'Athame
mi piace averla ma ora, dopo parecchio  il miglior strumento sono io
Titolo: Re: BACCHETTA
Inserito da: lunargentea - Marzo 16, 2011, 06:01:07 pm
La mia bacchetta è dilegno di nocciolo, l'ho raccolta nel bosco accanto a casa mia, dopo aver lasciato un nastro vin segno di gratitudine alla pianta.
L'ho messa ammollo in acqua e camomilla e lasciata una notte alla luce della luna piena.
Poi ho messo sulla punta un cristallo incastonato nell'argento e l'ho avvolta in un nastro giallo e oro.
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Fallen - Novembre 25, 2011, 01:47:46 am
la bacchetta come del resto tutti i nostri oggetti, è meglio preferibilmente farseli con le proprie mani...
a riguardo della bacchetta...il ramo non deve essere raccolto per terra, ma bensi preso direttamente dall' albero con cui vi sentite in maggior sintonia...per esempio io amo le querce, i faggi e i castagni...quanto prendete il ramo...ringraziate inanzitutto l'albero,donando qualcosa. del tipo un pezzo di pane...ecc..
poi credo...che ognuno possa usare la propria fantasia o conoscenza o semplicemente liberare cio' che l'energia richiede...il resto viene  da se'! :cuoricino:

Ti ringrazio e ringrazio tutti gli altri per le dritte..  ;)


Fallen.
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: umby91 - Febbraio 27, 2012, 04:19:47 am
 In generale la bacchetta tradizionalmente si fa raccogliendo (staccando) un ramo da un albero di ciliegio, noce, sambuco e spogliandolo dalla corteccia e foglie. La bacchetta deve essere lunga dal gomito al dito indice e serve per dirigere l'energia. Se volete alla punta potete mettere un cristallo. Se ne trovano anche in commercio ma e meglio fabricarle per conto proprio per donare loro il nostro potere e quindi creare un feeling tra noi e la bacchetta. Potete averne più di una e tradizionalmente la bacchetta è collegata all'emento aria. personalmente   attualmente io ne uso una  non  è decorata essa lo presa da un ramo di ulivo che durante un giro per il mio uliveto mi cade in mano dall'albero io penzo che sia una coincidenza o   forse era destino che quel ramo di ulivo divenisse la mia bacchetta  io ho pensato di non decorarla per lasciarla al naturale come l'ho trova l'unicacosa ho tolto le foglie dei  rami di ulivo che che erano in più per liberare il ramo che adesso è la mia bacchetta
 secondo voi quel cristallo devo mette in cima alla mia bachetta  per farsdi che l'energia  che si incanala al suo interno sii maggiore quando la indirizi per per fare l'incanto?
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: rotsvita - Febbraio 27, 2012, 08:47:58 am
ancora non sento di avere bisogno di una bacchetta ma leggendo tutti questi post mi son fatta una idea di quello che dovrò fare quando mi troverà... so che sarà molto semplice ma preziosa, sarà bellissima... ho deciso che taglierò il ramo di un albero, lo lascerò a mollo in un infuso di erbe che sceglierò con accuratezza, lo lascerò asciugare alla luce della luna, lo decorerò con pochi ma selezionatissimi simboli e una pietra... vi farò sapere! ::)
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: luceblu - Febbraio 27, 2012, 09:19:11 am
Se posso, stando alla mia piccola esperienza, oltre a motivi di ordine per così dire "magico", esistono anche motivi pratici che generalmente fanno decidere per il fai da te...

Forse sono fuori tema, ma siccome mi rappresento spesso pubblicamente come "mago della montagna"
sono addobbato con ampio mantello a ruota grigio e lungo bastone biforcuto di quelli per bloccare le vipere (frequento ritiro ad Alpicella Monte Beigua Liguria). Il cerchio in terra lo segno fortemente con la parte grossa opposta alla forchetta.
Sfffffffffffffffff
  urca  non riesco a mettere fuori dalla cornice il mio intervento
Sffffffffffffffffffff
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: Azrael - Febbraio 27, 2012, 11:50:25 am
Qualcuno lo fermi, per favore :)
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: Cordelo di Quart - Febbraio 27, 2012, 02:46:13 pm
Forse sono fuori tema, ma siccome mi rappresento spesso pubblicamente come "mago della montagna"
sono addobbato con ampio mantello a ruota grigio e lungo bastone biforcuto di quelli per bloccare le vipere (frequento ritiro ad Alpicella Monte Beigua Liguria).
A - sei fuori tema
B - habitus non facit monacum
C - che ti hanno fatto quelle povere vipere?
D - temo toccherà abbatterlo
E - credo dovresti andare da un gommista, perdi aria da qualche parte
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: luceblu - Marzo 01, 2012, 09:26:22 am
Qualcuno lo fermi, per favore :)

Non c'è bisogno.
Poteva essere un dialogo?
Sffffffffff
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: Azrael - Marzo 01, 2012, 10:03:23 am
Mi sa che semplicemente dialoghiamo su frequenze troppo differenti.
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: luceblu - Marzo 04, 2012, 05:04:16 pm
Mi sa che semplicemente dialoghiamo su frequenze troppo differenti.

Le frequenze sono infinite, basta regolare l'antenna e qualche condensatore, ma sono tutte fatte di energia, diversa dalla materia e sottoposte al potere del terzo fondamento dell'universo (qubit informazione) ormai noto da 50 anni nell'ambiente scientifico in cui mi sono formato.
Mi spiace che molti mi considerano complicato e qualcuno addirittura astruso, ma lo scibile è complesso e richiede pazienza ed applicazione per essere interpretato o compreso o assimilato, ma ne possono venire grandi vantaggi.
E' per questo che con pazienza cerco di leggere i vari post di tutti gli orientamenti.
Speravo in un dialogo pacato di poter condividere il mio tentativo ormai riuscito da 40 anni (cade il 12-12 2012 la ricorrenza della mia prima conferenza pubblica sul tema: L'aumento della organizzazione della materia e della energia in tutta la sua complessità e l'anima?) di armonizzare la parte emotiva, spirituale con la materialità e la razionalità.
Queste parole sono codici che possono essere tradotti.
OM
Titolo: Re: Bacchetta
Inserito da: luceblu - Marzo 04, 2012, 05:21:01 pm
Forse ............C - che ti hanno fatto quelle povere vipere?
.............
]

Niente, mi piacciono pure, ho detto bloccarle, non ucciderle.
Ne ho viste diverse ed ho imparato dal mio amico Giovanni di Alpicella a maneggiarle se vengono incontro da sbadate.
Generalmente il sistema giusto è di fare rumore, non mettere le mani dove non hai campo libero e un giorno una simpaticona serpeggiava sul sentiero davanti a me. Un'altra lo stesso giorno era al sole su un mucchio di sassi, mi ha guardato per un pò poi si è eclissata in un buco tra i sassi.
Distinguo meglio le vipere dalla coda corta più che dal musetto.
I serpenti rappresentantano l'energia Kundalini perchè lei rappresenta la pulsione genetica (del cervello rettile) sessuale primaria e anche la sapienza, la medicina, ma S. Giorgio uccide il serpente in forma di drago.  Inversione e nascondimento della conoscenza corretta.
Sffffffffffffff
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: Alice1983 - Aprile 15, 2013, 08:23:05 pm
Ne ho viste 3 ( di vipere) proprio ieri: 2 in accoppiamento e 1 che si godeva il sole in santa pace  :)

E proprio ieri (per tornare in tema) ho trovato la mia baghetta: è di frassino, lunga 50 cm (un bel popo per me che sono piccina ma va bene lo stesso) e diciamo che è lei che mi ha chiamata visto che facendo trekking ci sono praticamente inciampata!  ;D

Ho continuato il mio giro di 3 ore con lei in mano... abbiamo fatto una bella passeggiata insieme e andiamo molto d'accordo io e lei  :)

E' assai dritta e in buono stato. Pensavo di legarci un filo di rame, attorcigliandolo alla base per farne un impugnatura e poi via via verso la punta a spirale.

Ma ci vuole proprio un minerale sulla punta?

Ho provato a vedere le baghette di cui parlate ma non vedo la gallery  :-\

Poi, dopo aver letto l'intero thread, mi è sorto un dubbio: è meglio evitare le vernici perché non sono naturali e condivido. Volevo sapere però se c'erano controindicazioni a (so che può suonare strano ma vengo al punto) dipingere la propria baghetta col proprio mestruo?

Le Curandere in Perù dipingono in questo modo  i propri strumenti per dare loro potere e chi ha letto "Luna Rossa" si ricorda del potere rinchiuso nel sangue mestruale. Ora vorrei sapere se si può fare oppure se per qualche motivo a me sconosciuto è meglio evitare (sono neofita  :P ) che so perché è sangue e richiama violenza anche se per me in quel caso vorrebbe dire trasferire il potere della creazione e della vita alla baghetta. So di diverse donne che dipingono quadri con il proprio mestruo ed ha un impatto molto forte sull'inconscio. Pure nella psicomagia Jodorowsky parla di questo atto.

Aspetto lumi, grazie  :)
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: Megisto - Ottobre 31, 2015, 02:41:20 pm
Ho tagliato questa mattina (31/10) da un nocciolo un rametto che però non è particolarmente dritto. Non sono ancora come procedere ma secondo voi è meglio cercare di raddrizzarlo magari bagnandolo e tenedolo in trazione?
Ho scrutato bene l'albero ma sembra proprio che quel nocciolo di rametti dritti non ne avesse proprio.
Indipendentemente che lo bagni o no per fare asciugare bene il legno per poi magari lavorarlo cosa posso fare?
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: Megisto - Novembre 01, 2015, 06:10:54 pm
Allora...sto procedendo in questo modo: scortecciato il ramo tranne la parte dell'impugnatura e messa in trazione legata ad un pezzo di manico di scopa per cercare di raddrizzarla il più possibile anche se lasciandola stortina di suo è bella lo stesso. Tagliandola a misura ho avuto una sorpresa all'estremità della punta c'è un buco, per vedere quanto è profondo ci ho infilato uno stuzzicadenti ed è entrato tutto. Quindi, e perdonatemi i riferimenti a HP, ci si potrebbe infilare qualcosa.
A parte i riferimenti agli ovvi riferimenti cinematografici, cosa potrei metterci?
Titolo: Re:BACCHETTA
Inserito da: Megisto - Novembre 24, 2015, 02:56:02 pm
Dai nessuno mi da qualche consiglio? cosa posso usare come prodotti naturali per proteggere il legno e soprattutto cosa potrei mettere nella sua cavità naturale?
preparo due foto e le posto