Wicca.it - Portale degli Wiccan italiani

Primo Cerchio => Fare e Disfare => Ricette => Topic aperto da: Antares - Febbraio 23, 2005, 01:22:31 pm

Titolo: RICETTE PER OESTARA
Inserito da: Antares - Febbraio 23, 2005, 01:22:31 pm
CONIGLIO AL TIMO [span style=\'color:red\']

[/span]

Ingredienti (per 8 persone): 1 coniglio intero, 8 fette di pancetta stesa, 1 manciata abbondante di timo selvatico fresco, 1 bicchiere di vino bianco secco, 2 cucchiai d'olio, sale e pepe.
Preparazione: lavare e asciugare bene il coniglio già pulito e privato di testa e interiora. Salare l'apertura ventrale e riempirla con il timo. Salarlo esternamente e rivestirlo con le fette di pancetta e legarle con filo da cucina per fermarle. Adagiarlo in una teglia unta d'olio e farlo rosolare da entrambi i lati; bagnarlo con il vino; coperchiare la teglia e far cuocere per circa mezz'ora rigirando quando occorre. Scoperchiare poi la teglia e passarla in forno scaldato a 200° per completare la cottura (circa 25'), rigirandolo e bagnandolo con il suo sugo o con un altro po' di vino. Slegarlo, tagliarlo a pezzi e servirlo con la pancetta a parte e con un contorno di patate al forno.

 
Titolo: Ricette di Ostara
Inserito da: Antares - Febbraio 23, 2005, 01:23:22 pm
FRITTELLE DI FIORI[span style=\'color:red\']
[/span]

Ingredienti (per 4 persone): 8 grappoli di fiori di gaggia (Robinia pseudoacacia), 8 infiorescenze di sambuco (Sambucus nigra), 1 uovo, 1 cucchiaio di zucchero, 3 cucchiai di farina, 1 bicchiere di latte, olio e burro per friggere, miele o zucchero semolato.
Preparazione: scegliere fiori appena sbocciati perchè sono più profumati e digeribili. Preparare la pastella mescolando il tuorlo d'uovo con un pizzico di sale, aggiungere metà del latte, stemperarvi la farina, diluire con altro latte, sciogliere lo zucchero e aggiungere infine l'albume montato a neve. Si deve ottenere una pastellacremosa e non troppo liquida (si può correggere il risultato con l'aggiunta di un po' di latte o di un po' di farina); immergervi i fiori in modo che ne siano ben intrisi e friggerli in olio e burro caldi ma non fumanti. Rivoltare le frittelle per dorarle da entrambi i lati, sgocciolarle e servirle calde cosparse di zucchero o di un velo di miele.
 
Titolo: Ricette di Ostara
Inserito da: Antares - Febbraio 23, 2005, 01:23:58 pm
Fritto misto primaverile

Ingredienti per 4 persone: 2 cucchiaini di lievito di birra, 240 g. di farina, 2 uova, 15 foglie di salvia, i petali di 3 rose fresche, 2 cipolle. Preparare una pastella diluendo 2 cucchiaini di lievito di birra disidratato in 3 dl di acqua, aggiungere 240 g di farina, 2 tuorli e un pizzico di sale, mescolare finché la pastella diventa liscia e omogenea e poi aggiungere, mescolando delicatamente, 2 albumi montati a neve.
Tagliare orizzontalmente le cipolle ad anelli, prendere i petali di tre belle rose fresche, lavarli, asciugarli, le foglie di salvia lavate e asciugate e gli anelli di cipolla ed immergerli separatamente uno ad uno nella pastella e friggerli in olio bollente. Appoggiarli su carta per fritti e spolverizzarli, a piacere, con sale fino. Volendo si può spolverizzare i petali di rosa con lo zucchero.


 
Titolo: Ricette di Ostara
Inserito da: Antares - Febbraio 23, 2005, 01:24:44 pm

Scaloppine ai fiori di pesco


Ingredienti per 4 persone: 4 fettine di vitello, ½ bicchiere di Marsala, 1 cucchiaio di panna, farina, ½ cipolla piccola, ½ carota, la punta di un cucchiaino di paprica, olio, sale. Tritare la cipolla e la carota e farli soffriggere con un po’ d’olio; infarinare le fette di carne e unirle agli aromi.
Fare rosolare da entrambi i lati e poi sfumare con il Marsala. Aggiustare di sale ed unirvi la panna ed un po’ di paprica.
A fine cottura, aggiungere i fiori di pesco. .
 
Titolo: Ricette di Ostara
Inserito da: Antares - Febbraio 23, 2005, 01:25:24 pm

Frittata primaverile alle erbe


Ingredienti per 6 persone:
- 12 uova fresche
- silene, luppolo, biete, spinaci, melissa, prezzemolo, erba cipollina, barbe di finocchio, maggiorana e altre erbe primaverili
- olio extra vergine di oliva (meglio se biologico ed ottenuto da spremitura a freddo), q.b.
- 1 cucchiaio di farina integrale di grano tenero
- mezzo bicchiere di latte
- sale e pepe q.b.
- parmigiano grattugiato q.b.

Tritate tutte le erbe primaverili e fatele appassire in una padella antiaderente con dell'olio extravergine di oliva. Sbattete le uova con il sale, il pepe, il parmigiano, la farina e il latte; versate li tutto nella padella contenente le verdure e l'olio, mescolate e - quando si sarà formata una crosticina nella parte a contatto con la pentola - fatela cuocere anche dall'altra parte. Potete servire quest'ottima frittata sia calda che fredda; è anche l'ideale per farcire panini o focaccine.

 
Titolo: MENU OSTARA
Inserito da: Lily Burnhide - Marzo 21, 2007, 11:48:08 am
Il mio menu di Ostara-

Crocchette di Emmental e patate al sesamo

Lessate 200 gr di patate sbucciate e fatene una purea, amalgamane con 200gr di Emmental grattuggiato a scaglie sottili, 1 cucchiano di prezzemolo, uno di basilico, uno di timo, un piozzico di sale e uno di pepe nero.  Fate dei bastoncini e passateli nell'uovo sbattuto, poi rotolateli nel pangrattato cui avrete aggiunto uno o due chicchiai di sesamo.  Cuocete in forno a 180 e servite con conrtorno di germogli di soia.

le dosi sono x 6-8 persone


torta di cioccolato e pinoli

Sciogliete a bagnomaria 150gr di cioccolato fondentee amalgamate con quel tanto di latte che basta a creare una crema non troppo densa. Unite a tre uova, 250gr di farina, 1bustina di lievito, 80 gr di pinoli, 100gr di zucchero . Cuocete in forno gia caldo  a 200  x 30-40 min
Titolo: OSTARA
Inserito da: Lenore - Marzo 26, 2007, 11:12:59 am
il mio menu di ostara: (dosi riferite a 2 persone!!!) abbiamo pensato ad una cena che partisse da un sapore invernale, caldo e "da zuppa"; il secondo contiene le uova, simbolo della festa, e il dolce è quasi estivo, per simboleggiare l'estate che arriva.
pasta coi ceci
160 gr di pasta corta
1/2 barattolo di ceci
passata di pomodoro
olio, aceto balsamico, sale
si fa bollire il brodo vegetale (500 cc vanno bene) in un pentolino. in una padella molto caèpiente si saltano i ceci con l'olio e un goccio di aceto balsamico. si aggiunge il sugo di pomodoro e si regola di sale e pepe. si butta la pasta DIRETTAMENTE NELLA PADELLA COL SUGO e si aggiunge il brodo, poco per volta. cuocere mescolando e aggiungendo altro brodo quando si asciuga troppo (insomma si fa tipo il risotto). a cottura ultimata aggiungere un filo d'olio e, a piacere, del parmigiano grattugiato.
uova nei panini
2 panini
2 uova
fontina a fette
burro
tagliare una calottina dai panini e svuotarli. ungerli appena di burro e rivestire le pareti con la fontina. in una padella strapazzare le uova con la fontina rimasta, versare il composto all'interno dei panini e mettere in forno a 150° per una decina di minuti (finchè il formaggio non fonde). coprire ogni panino con la calottina e servire.
macedonia di primavera
200 gr di ricotta
3 cucchiai di miele
una banana
1/2 ananas
cocco grattugiato
fare una crema con la ricotta e il miele, metterla in due stampini e in freezer fino a mezz'ora prima di servire. tagliare a dadini la frutta (se si fa prima, metterla in un contenitore con zucchero e limone per non farla annerire). servire sformando gli stampini e circondandoli con la frutta. spolverare col cocco grattugiato.
Titolo: Re:RICETTE PER OESTARA
Inserito da: Cloe90 - Ottobre 18, 2011, 07:23:04 pm
Vi lascio una ricetta di un dolce tipico delle mie parti che viene consumato in occasione della Pasqua, che mi sebra ottimo per festeggiare Ostara.

Pupa con l'uovo
Ingredienti:300g di miele,300g di zucchero,1kg di farina,15g di ammoniaca,50g di cacao amaro,250g di mandorle tostate e tritate,50g di cannella in polvere,1 uovo
Mettere in un tegame 150 ml di acqua,il miele e lo zucchero a fuoco lento finchè lo zucchero non sia totalmente sciolto,dopo averlo fatto raffreddare,aggiungere la farina,l'ammoniaca,il cacao,le mndorle e la cannella.
Impastare il tutto fino a renderlo omogeneo e senza grumi, dopodichè spianare la pasta con il mattarello all' altezza di un centimetro circa.
A questo punto potete sbizzarrirvi nel dare all'impasto la forma che più vi piace,ma la tradizione vorrebbe che le giovani donne diano la forma di un cuore all'impasto per poi regalarlo ai rispettivi innamorati,mentre invece le mamme per i maschietti andranno a fare un cavalluccio mentre per le bambine una bambolina,a cui verrà messo l'uovo nella pancia e ricoperto da un sottile strato di pasta a forma di grembiulino che farà risaltare l'uovo facendo sembrare la bambolina gravida(da qui appunto il nome della ricetta^^).
Infornare il tutto a 150 gradi per una trentina di minuti.
Per la glassa:mettere in un tegame 150ml di acqua,300g di zucchero e 50g di cacao amaro,bollire a fuoco basso finchè non si addensa e prendendendolo con un cucchiaio vedete che farà il "filo".
Spennellare con il composto la pasta nera già cotta ancora calda(non fredda altrimenti la glassa si screpola).
Decorare con confettini di zucchero a piacere.^^