*

Autore Topic: WICCA: PRIMI PASSI  (Letto 10614 volte)

SethCohen

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #75 il: Marzo 11, 2009, 12:43:57 am »
Ciao folletto, beh ancora sono all'inizio ma ho avuto una buona impressione, però diciamo che molte cose sono dei pensieri che io ho sempre avuto come la rinascita, io ho sempre creduto a tutto questo, però ancora sono molto confuso, però devo dire che da quando ho finito di leggere il libro vedo tutto un pò diverso, sopratutto la natura quando affaccio alla finestra e guardo le montagne osservo la natura respiro e mi sento bene, anche se ora ho il problema dell'allergia e se vado fuori a respirare mi sento male ma questo è un altro discorso  :biggrin2: spero di non avere scritto con abbreviati, perchè non me ne rendo conto di quando lo faccio  :unsure:

SethCohen

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #76 il: Aprile 08, 2009, 06:17:48 pm »
però credo il prossimo passo sia farmi un libro specchio dove mi posso annotare tutto, credo mi servirebbe molto, no? comunque ora cosa mi consigliate leggere? magari documenti su internet?

Tempesta

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #77 il: Aprile 08, 2009, 06:21:52 pm »
Evita i documentiin rete come la peste. almeno fino a quando non avrai un minimo di informazioni per poter distinguere le cose serie dalle cavolate... come la solito ti consiglio dei libri... consulta anche le biblioteche

SethCohen

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #78 il: Aprile 08, 2009, 06:26:11 pm »
e che libro mi consigli?

Tempesta

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #79 il: Aprile 08, 2009, 06:40:52 pm »
Ognuno di noi ha un libro che ritiene meglio di altri... l'unica cosa che posso consigliarti è di leggerti un po' tutti i pareri che trovi qui sul forum in merito ai libri incrociandoli con le disponibilità che trovi...

Offline Cordelo di Quart

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1496
  • The best (la bestia...)
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #80 il: Aprile 18, 2009, 09:57:46 am »
Se dovessi azzardare una diagnosi pseudomedica direi ansia da prestazione, che si sa non aiuta.  :biggrin2:
Hai l'enorme fortuna dell'età che hai (se il giovane sapesse e il vecchio potesse...), prenditi tutto il tempo necessario.
Quoto con totale adesione Marachella:
Citazione
Gli strumenti non sono necessari, tutto quello che serve per praticare sei te stesso al meglio delle tue possibilità. Quindi sotto con la meditazione, la visualizzazione, centramento e radicamento. Il resto verrà da sé.
Non è fondamentale avere un maestro, perché quello che devi cercare è un tuo rapporto con il divino. Usa i libri per vedere che percorso hanno seguito altri, leggi i post se vuoi (qui parliamo e discutiamo, non ci sono maestri) e sperimenta.
Io per fare il salto del fosso ci ho impiegato quasi trent'anni; non è che lo consigli... anzi!!! Sprecare una vita cercando di salvare uno status quo che non è salvabile è follia, ma lasciati almeno il tempo di far maturare dentro di te le tecniche, le nozioni, le convinzioni di base, e per questo non c'è un tempo prefissato, spesso basta un attimo, ma per accadere quell'attimo ha bisgno di una preparazione, della maturazione degli eventi.
Lascia perdere incanti, rituali, attrezzi, materiali... non servono a nulla, il vero lavoro va fatto su di sè, il resto verrà da solo, naturalmente.
Ieri è storia, domani un mistero, oggi un dono.
Ecco perchè lo chiamiamo presente.

halichino

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #81 il: Aprile 19, 2009, 03:11:41 am »
PER INIZIARE PERCHE NON GUARDI ATTORNO A TE . PERCHè NON ASCOLTI, PERCHè NON ASSAPORI, PERCHE NON TOCCHI, PERCHè NON ANNUSI L'ARIA
perche chiedi come si comincia... se lo senti vuol dire che in te è gia cominciato.. la religio è un sentimento come l'amore o l'odio...lo senti che la terra sotto di te e rotonda? O NO!lo senti che il cielo di sopra non ha fine?O NO! allora hai gia cominciato o hai bisogno di seppelire una rana in un cimitero sotto il plenilnio dicendo "abla cattan catun maflun cugliun"
informatevi leggete il vostro cuore e consultate libri

Nyssa

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #82 il: Aprile 19, 2009, 09:25:22 pm »
Posso solo chiederti di non "urlare"?  :smile:
Il maiuscolo equivarrebbe a questo.
Grazie.  :smile:

Offline folletto

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1322
  • Re dei Folletti
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #83 il: Aprile 21, 2009, 04:44:31 pm »
io comincerei a leggere un bel libro di cristalloterapia correlata all'uso magico delle pietre,pooi..correrei di corsa ad una bancarella d'artigianato,dove fanno tutte quelle collanine di pietre dure.
comprerei qualche incenso e magari pure una candela,scieglierei la pietra che ti aveva colpito su quel libro,poi tornerei di corsa a casa o in un posto tranquillo.come in riva al mare e incomincerei a fare quelle cose forse un pò più noiose,ma fondamentali come il radicamento ,la visualizzazione..la meditazione...
   poi va beh son pur sempre un folletto! ciao
muovi passi di piombo tu che qui ti addentri,tra fate e folletti.
https://faerieitalia.wordpress.com

SethCohen

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #84 il: Maggio 06, 2009, 12:41:51 am »
non so come spiegare come mai ho deciso di seguire la wicca, diciamo che me lo sono sentito dentro, forse lo sono sempre stato, come con la magia anche se non sapevo che era magia, cioè riuscivo a fare cose fuori dal comune o comunque cose che tutti potrebberò fare ma non se ne accorgono, credo certi miei poteri siano perchè è un pò come se medito tutto il giorno visto che passo più tempo sul divano o sul letto a pensare e meditare forse arrivo a un punto che sono talmente rilassato che se desidero una cosa la faccio avverare, e anche così ci sogni premonitori, forse perchè dormo tantissimo anche 11 ore, volevo chiedervi una cosa, io credo nella rinascità, ma come è possibile che riesco a sentire le presenze? avvolte sono solo sensazioni ma avvolte in camera sento come odore di fiori, odore che si sente nei cimiteri e capisco che c'è qualcuno in camera mia...grazie folletto cercherò di avere quel libro  ;)

Offline Cordelo di Quart

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1496
  • The best (la bestia...)
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #85 il: Maggio 06, 2009, 05:47:43 pm »
..correrei di corsa
Toh... un pleonasma  :biggrin2:
credo certi miei poteri siano perchè è un pò come se medito tutto il giorno visto che passo più tempo sul divano o sul letto a pensare e meditare forse arrivo a un punto che sono talmente rilassato che se desidero una cosa la faccio avverare, e anche così ci sogni premonitori, forse perchè dormo tantissimo anche 11 ore...
Stica, ma cominciare a vivere invece di pensarci solo?
Citazione
volevo chiedervi una cosa, io credo nella rinascità, ma come è possibile che riesco a sentire le presenze? avvolte sono solo sensazioni ma avvolte in camera sento come odore di fiori, odore che si sente nei cimiteri e capisco che c'è qualcuno in camera mia...
Beh anche monsieur de Lapalisse avrebbe detto che è ovvio che in camera tua ci sia qualcuno, specialmente se ci sei dentro.  :hypocrite:
Detesto l'odore dei cimiteri, non è profumo di fiori, è odore di fiori in fermentazione... puah!
Avendo vissuto la prima parte della mia vita in abitazioni millenarie posso comprendere benissimo quelle sensazioni, ho convissuto con uno spiritello dispettoso per anni, la soluzione istintiva è stata, credo, quella giusta, parlarci aiuta, in primis aiuta te stesso a vincere i timori, secundis, se realmente c'è una presenza aiuta a 'rilassare l'atmosfera' e, sempre a proposito di fiori, se son rose fioriranno.

P.S. magari a volte... avvolte = passato prossimo del verbo avvolgere  :chair:
Ieri è storia, domani un mistero, oggi un dono.
Ecco perchè lo chiamiamo presente.

Vento Notturno

  • Visitatore
Re: qualche consiglio per iniziare?
« Risposta #86 il: Maggio 07, 2009, 10:33:40 am »

P.S. magari a volte... avvolte = passato prossimo del verbo avvolgere  :chair:


mmm...  Cordelo, mi canni la grammatica così? Avvolte è il participio passato plurale del verbo avvolgere.
Il passato prossimo sarebbe in forma passiva in questo caso, quindi: sono state avvolte.
Il Rock n Roll non è un'opinione.
« Ultima modifica: Maggio 08, 2009, 11:09:08 am di Vento Notturno »

Offline Hachi

  • Newbie
  • *
  • Post: 7
  • faresti riviver il cadaver del vampiro coi baci
Re: WICCA: PRIMI PASSI
« Risposta #87 il: Novembre 22, 2009, 05:11:00 pm »
 :laugh: ho lo stesso problema.... penso che col tempo potrò dire anch'io di essere una wicca!

Offline Eny

  • -
  • **
  • Post: 493
Re: WICCA: PRIMI PASSI
« Risposta #88 il: Novembre 27, 2009, 11:36:54 pm »
Porca miseria.allora ho sbagliato tutto.3anni butatti via,scusatemi tanto ora capisco da dove devo inizia.CHE ADONAY MI AIUTI.
Mai dire Mai!

Offline Shaya

  • -
  • **
  • Post: 1505
  • Sono vecchia. Ma mi piace
Re: WICCA: PRIMI PASSI
« Risposta #89 il: Novembre 28, 2009, 02:01:48 am »
Il tempo non è mai buttato via, anche l'errore insegna sempre qualcosa.

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Luglio 27, 2021, 08:28:22 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB