*

Autore Topic: Sapone di Aleppo e Co.  (Letto 883 volte)

Offline acquario88

  • -
  • **
  • Post: 1180
  • Sedens Ago
Sapone di Aleppo e Co.
« il: Aprile 04, 2008, 11:59:20 pm »
Apro questo thread perchè è da un pò che vorrei parlare di una delle cose più stupende, utili e multifunzionali che mi siano capitate in mano... ora non fate i maliziosi... sto parlando del Sapone di Aleppo!!!



"Prodotto nell’antico borgo siriano di Aleppo, nel nord della Siria, questo sapone racchiude 2000 anni di storia. Anno per anno, l’uomo lo ricrea, allo stesso modo, senza nulla aggiungere e nulla togliere alla ricetta originale. Già la Bibbia ne fa cenno accostandolo alle rinomate coltivazioni di ulivi del Medio Oriente e della Mesopotamia. "

Lavorazione:
La lavorazione inizia a novembre, dopo il raccolto delle olive, e termina a marzo. È in questo periodo che nei caravanserragli di Aleppo da secoli si compie lo stesso antico rituale della produzione di sapone. L’olio di oliva viene dapprima cotto molto lentamente per più giorni in un paiolo aggiungendo soda estratta dal sale marino. Alla fine della cottura, quando la pasta è pronta, viene arricchita con olio di bacche di alloro. È la quantità dell’olio di alloro, da 5% a 50%, a determinare il profumo e la pregiatezza del sapone. Dopo la colatura e a raffreddamento avvenuto il sapone, ancora verde, viene tagliato manualmente, marchiato con il timbro del produttore e messo a essiccare all’aria per almeno nove mesi. Più è lungo questo periodo di stagionatura e migliore sarà il sapone. Nei souk di Aleppo è possibile trovare saponi “maturati” per sei anni e più! Il caratteristico color marrone rossiccio deriva dall’ossidazione del sapone all’aria ed è un ulteriore indicatore di qualità. Prima di esser messo in vendita ogni singolo pezzo è accuratamente spazzolato e pulito.

Le Virtù:
Il Sapone di Aleppo è un prodotto puro e naturale al 100%, costituito esclusivamente da olio d’oliva e olio di bacche d’alloro provenienti da piante non trattate dei dintorni di Aleppo. Non contiene profumi, coloranti o altri additivi, fa a meno di sostanze di origine animale e non è testato su animali.

Gli oli, oltre che idratanti ed emollienti, sono apprezzati per le loro qualità anallergiche, antinfiammatorie e antisettiche. Il sapone di Aleppo risulta così particolarmente dermocompatibile e adatto per l’igiene personale (viso, corpo e capelli). Ogni tipo di pelle ne trarrà un reale beneficio, in particolare quelle secche e delicate. Molto consigliato in caso di psoriasi(!), forfora, eczemi e allergie. L’alloro distende la pelle e ne apre i pori, e fa di questo sapone anche un’ottima schiuma da barba – in particolare per persone dalla pelle delicata! Pur bruciando leggermente negli occhi (nota di Acqua: balle, brucia molto invece) è apprezzato anche dai più piccoli perché idrata naturalmente la loro pelle delicata.

Da secoli il sapone di Aleppo viene impiegato nei bagni turchi d’Oriente come vero trattamento di bellezza prima del tradizionale massaggio. Applicato per tre-quattro minuti sul viso ha un effetto comparabile a una maschera cosmetica! Oltre a ciò un pezzo di questo prezioso sapone ha una virtù quasi sconosciuta o dimenticata in Occidente: è un antitarme dall’efficacia indiscussa. Un panetto nell’armadio tiene lontano tarme e camole.

Ingredienti e avvertenze:
Ingredienti: Acqua, Olea Europea, Laurus Nobilis, cloruro di sodio (sale da cucina), idrossido di sodio(soda).

Avvertenza: In rari casi l’uso di un sapone con un’alta concentrazione di alloro può dare adito a leggere irritazioni della pelle. Questo è un fenomeno passeggero e del tutto innocuo. Se il sintomo persiste passare a una gradazione inferiore di alloro.

Commento di Acquario:
Personalmente lo uso alternandolo con altri saponi (dato il costo e la difficoltà del reperire un prodotto di buona qualità), tuttavia è fantastico sul corpo, usato come shampoo e pure al posto della schiuma da barba... il suo effetto sulla pelle si nota da subito ed il delicato profumo è molto piacevole, anche se il panetto in se emana un odore strano di "vecchio" alla fine della doccia o del bagno ne risulta un leggero aroma di alloro e oliva... L'unica cosa che sconsiglio è di farvelo entrare negli occhi perchè brucia moltissimo... esperienza diretta eh (miseria se brucia!!)... quindi state molto attenti!!
Per l'acquisto badate bene al colore del sapone, deve essere un verde/marroncino che sfuma al rossastro per essere almeno buono (personalmente diffido da quello giallastro) e il costo oscilla dai 4 ai 6 euro per un panetto di media (ma ce ne sono di migliori) qualità.

Informazioni prese da Aleppocolors
« Ultima modifica: Aprile 05, 2008, 02:21:19 am di acquario88 »

Offline acquario88

  • -
  • **
  • Post: 1180
  • Sedens Ago
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #1 il: Aprile 05, 2008, 06:46:21 pm »
Domanda: qualcuno di voi ha mai usato il sapone di Nablus e/o quello di Antiochia?
Sarei curioso di provare pure questi...

Offline OcChiVerDi

  • -
  • **
  • Post: 488
  • ☽ Creatura Lunare ☾
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #2 il: Aprile 08, 2008, 10:56:28 am »
wow wow wow, buono a sapersi ,
 non avevo mai sentito parlare di questo particolare sapone, e se in più mi dici che è consigliato in casi di psoriasi bene venga lo proverò!!

davvero affascinante come hai scritto la trama di questa antica usanza del  sapone di aleppo:)


 :60: :60: :60:
☽ La sacralità della Luna racchiude la linfa vitale dell'energia, come un'armoniosa sinfonia colorata ☾

Offline acquario88

  • -
  • **
  • Post: 1180
  • Sedens Ago
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #3 il: Aprile 08, 2008, 11:56:26 am »
davvero affascinante come hai scritto la trama di questa antica usanza del  sapone di aleppo:)

Ci tengo a precisare che non l'ho scritta io xD, ma ho postato quella che a mio parere era la descrizione migliore, per ulteriori info si può fare una ricerchina su goooogle...
Inoltre per i nostri cari amici ecologisti comunico che il sapone di Aleppo, oltre ad essere naturale, non solo non inquina ma disciolto in acqua si scinde in particelle organiche rientrando nella catena alimentare... tuttavia ora non trovo la fonte (le moderatrici mi scanneranno >_< ) però prometto di cercarla eh :D

kira.13

  • Visitatore
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #4 il: Aprile 09, 2008, 06:49:30 pm »
interessante e costruttiva la ricerca postata su questo sapone...devo dire che mi era stato consigliato dal dermatologo però su di me ha avuto effetti srtani...ovvero mi ha screpolato la pelle del viso e me la resa rossa come le fiamme....per quanto riguarda l'altro sapone mi dispiace ma è la prima volta che lo sento nominare...

Offline igua

  • -
  • **
  • Post: 1917
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #5 il: Aprile 10, 2008, 08:18:29 am »
io l'ho usato per lavare i dreadlocks, adesso mi sa che lo ricompro.
il vantaggio dello shampoo è che il sapone non districa i capelli.

Offline acquario88

  • -
  • **
  • Post: 1180
  • Sedens Ago
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #6 il: Aprile 10, 2008, 04:11:29 pm »
interessante e costruttiva la ricerca postata su questo sapone...devo dire che mi era stato consigliato dal dermatologo però su di me ha avuto effetti srtani...ovvero mi ha screpolato la pelle del viso e me la resa rossa come le fiamme....per quanto riguarda l'altro sapone mi dispiace ma è la prima volta che lo sento nominare...

Strano... non è che forse era un sapone con una percentuale troppo alta di olio di alloro? E' sinonimo di alta qualità ma è anche causa di certi problemi alle pelli delicate...

Tempesta

  • Visitatore
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #7 il: Aprile 10, 2008, 05:29:53 pm »
Purtroppo chei dice che è un sapone per tutte le pelli non ha fatto i conti con le pelli davvero delicate, ovvero pelli che si desquamano anche a contatto con  il spaone piu' delicato...

Offline acquario88

  • -
  • **
  • Post: 1180
  • Sedens Ago
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #8 il: Aprile 10, 2008, 05:58:32 pm »
Purtroppo chei dice che è un sapone per tutte le pelli non ha fatto i conti con le pelli davvero delicate, ovvero pelli che si desquamano anche a contatto con  il spaone piu' delicato...

Ehh... quello penso sia un caso da prodotti specifici allora :)

Offline Poisonvampire

  • Utenti Normali con presentazione
  • -
  • **
  • Post: 25
  • Ogni piccola cosa ha il suo immenso valore...
Re: Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #9 il: Aprile 20, 2008, 12:55:29 am »
Io uso solo sapone di aleppo per lavarmi, ed è meraviglioso, completamente naturale senza composti chimici, l'unica pecca è che brucia molto gli occhi, ma è favoloso veramente.
Cercando nell ombra.....

Offline Fathima86

  • Utenti Normali con presentazione
  • Newbie
  • **
  • Post: 1
Re:Sapone di Aleppo e Co.
« Risposta #10 il: Agosto 03, 2011, 03:07:32 pm »
Io lo uso da un pò e mi ci sono trovata abbastanza bene, sul corpo ha reso più morbida la pelle. Poi lo uso sul contorno occhi ( e bisogna stare attenti, confermo che brucia) perchè in quella zona la pelle viene a contatto con molti cosmetici ed è bene idratarla. Però come maschera non penso sia così valido come viene descritto, io ci ho provato ma almeno a me non ha fatto niente di che.

L'odore però non è così piacevole, ma è un difetto tollerabile...

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Luglio 31, 2021, 11:51:59 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB