*

Autore Topic: Arician tradition  (Letto 257 volte)

Offline )0(VERONICA)0(

  • Utenti Normali con presentazione
  • -
  • **
  • Post: 44
Arician tradition
« il: Luglio 02, 2011, 01:23:32 am »
ciao a tutti!
mi sono imbatutta nella corrente wiccan denominata "Arician tradition" leggendo.. e mi sono incuriosita. non ho trovato informazioni dettagliate su questa tradizione se non che è stata fondata da Raven Grimassi e che su pratica sul lago Nemi , in Italia.
qualcuno ne sa qualcosa di più?
"Qualsiasi cosa tu pensi che puoi fare o credere che puoi fare, è cominciare. Azione è magia, la grazia e il potere in essa. ” Johann Wolfgang von Goethe

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:Arician tradition
« Risposta #1 il: Luglio 10, 2011, 09:49:10 pm »
E' una invenzione di sana pianta del "buon" Grimassi.
Nota bene, non ho detto che non possa "funzionare"... ma non ha alcun valore storico-antropologico di quelli che Grimassi gli ha ricamato attorno per vendere agli americani il pacchettino completo "tradizione arcaica".

Un buon lavoro di chaos magick.
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:Arician tradition
« Risposta #2 il: Luglio 10, 2011, 09:52:42 pm »
Bella sincronicità in ogni caso: io, Athar, Lucelibera e diversi altri del forum siamo appena tornati da due giorni ad Ariccia, dove siamo stati ad un evento organizzato dal Pagan Pride.
E c'erano con noi due ragazze americane, che lavorano alla base di Aviano, che in effetti avevano con loro un libretto di Grimassi... ;)
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline morganafaerie

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 390
    • Facebook
Re:Arician tradition
« Risposta #3 il: Luglio 11, 2011, 04:00:30 pm »
Ah cavoli speriamo che ora non pensino che siamo della "coven"di Grimassi...  :'(
"O sweet illusions of song that tempt me everywhere,
In the lonely fields, and the throng of the crowded thoroughfare!

I approach and ye vanish away, I grasp you, and ye are gone;
But ever by night and by day, the melody soundeth on.

As the weary traveller sees, in desert or prairie vast,
Blue lakes, overhung with trees that a pleasant shadow cast;

Fair towns with turrets high, and shining roofs of gold,
That vanish as he draws nigh, like mists together rolled

So I wander and wander along, and forever before me gleams
The shining city of song, in the beautiful land of dreams.

But when I would enter the gate of that golden atmosphere,
It is gone, and I wonder and wait for the vision to reappear"

(Henry Wadsworth Longfellow)

Offline plenilunia

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 372
  • ... la Contessa...
Re:Arician tradition
« Risposta #4 il: Luglio 11, 2011, 05:59:27 pm »
io conosco la tradizione della porchetta di ariccia..  ;)

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Giugno 13, 2021, 07:12:50 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB