*

Autore Topic: fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?  (Letto 576 volte)

Offline Lucelibera

  • Moderator
  • -
  • *****
  • Post: 4836
  • Ci metto la faccia!

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?
« Risposta #16 il: Giugno 28, 2011, 05:47:45 pm »
No Luce, mi riferivo al thread, lunghissimo, su Mano Destra e Mano Sinistra.
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline loki66

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 129
Re:fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?
« Risposta #17 il: Giugno 28, 2011, 06:18:33 pm »

A mio giudizio nel momento in cui effettivamente quel qualcuno spregevole abbia o stia agendo in modo tale da arrecare danno alla persona a te cara, e tu operi schermando e facendo scudo ( dopo aver adeguatamente fatto pulizia.... ), se la tua forza di protezione è adeguata, quel qualcuno riceverà indietro tutto quello che manderà ulteriormente e avrai preso due piccioni con una fava senza esserti sporcato le mani :)

Loki

Offline Lucelibera

  • Moderator
  • -
  • *****
  • Post: 4836
  • Ci metto la faccia!

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?
« Risposta #19 il: Giugno 29, 2011, 10:08:40 am »
Trovato... grande Luce :)
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline fabiomax

  • -
  • **
  • Post: 103
  • al Signore e alla Signora che veglino sopra noi
Re:fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?
« Risposta #20 il: Luglio 05, 2011, 07:56:21 pm »
si Azrael grosso modo era per quello :)
ma anche Loki66 ha scritto con lingua dritta :) in effetti anche uno scudo può sortire l'effetto desiderato.... siccome il prossimo 15 si saprà come potrebbe finire questa storia ho tempo per prepararne uno....magari anche col vostro suggerimento....:)
domani ami chi mai ha amato e chi ha amato domani ami
Satyat nasti paro dharmah

Offline fabiomax

  • -
  • **
  • Post: 103
  • al Signore e alla Signora che veglino sopra noi
Re:fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?
« Risposta #21 il: Luglio 11, 2011, 09:05:58 pm »
voglio dare ascolto alla voce "amore universale" e quindi al "fa ciò che vuoi" se non provoca altrui sofferenza. nel contempo mi chiedo però come mai chi provoca sofferenza, chi danneggia volontariamente il prossimo, chi usa violenza, ecc.ecc. sembra farla franca? “Quo usque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? sappiamo bene come la legge del più forte sia ancora oggi quella vincente purtroppo.
vabbè fatto il debito sfogo vi voglio raccontare del rito difensivo fatto ieri notte. boschettino di bambù mio preferito, segno il cerchio con della ghiaia fine così che resta una sorta di mio tempio duraturo. non vi sto a tediare sulle candele, incensi ecc ma vi voglio raccontare che durante il rito a cerchio alzato si avvicina il nostro gatto rosso restando però al di fuori del cerchio. finisco di fare quello che stavo facendo e chiudo il cerchio. allora lui si alza e mi viene vicino. devo dire che la cosa mi ha lasciato assai perplesso.... speriamo che gli spiriti mi hanno ascoltato!!
domani ami chi mai ha amato e chi ha amato domani ami
Satyat nasti paro dharmah

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?
« Risposta #22 il: Luglio 11, 2011, 09:42:10 pm »
mi abbiano.
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline fabiomax

  • -
  • **
  • Post: 103
  • al Signore e alla Signora che veglino sopra noi
Re:fino a che punto ci si potrebbe spingere con gli incantesimi?
« Risposta #23 il: Luglio 12, 2011, 12:09:40 pm »
giusto! segno con la matita blù....a volte la fretta è cattiva consigliera :)
domani ami chi mai ha amato e chi ha amato domani ami
Satyat nasti paro dharmah

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Agosto 02, 2021, 03:31:30 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB