*

Autore Topic: Cos'è per voi l'iniziazione?  (Letto 17773 volte)

*morgana*

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #15 il: Novembre 26, 2003, 05:31:54 pm »
Citazione
Ma intendi iniziazione iniziazione o (auto)consacrazione???
L'iniziazione è una cosa che non fanno tutti... perchè l'iniziazione viene fatta solo se si entra in una congrega di streghe gia iniziate... in cui c'è una sacerdotessa e un sacerdote che eseguono l'iniziazione.
Non credo che nelle coven che formiamo noi ragazzi, ci sia bisogno di iniziazione per entrarci...
La consacrazione... (che puo essere anche autoconsacrazione se si è solitari) è una cosa più personale credo... e puo essere fatta nei confronti di un Dio in particolare... per esempio c'è chi decide di consacrarsi ad un Dio o Dea piuttosto che ad un altro/a...
Io personalmente non mi sono ancora consacrato... ma avevo intenzione di farlo presto... quando ancora non lo so... ma so gia a quale Dea consacrarmi  :D  !!!
E comunque volevo aspettare ancora un pochino... sono wiccan relativamente da poco.

ottimo direi..non aggiungo altro.

..per skayler...
mi sembri troppo una del film GIOVANI STREGHE!
scusa..ma non prenderla come un'offesa..
anzi..beata te che sei potuta andare su una spiaggia..ma ricordate tutti..la vera magia è dentro di noi!
 :wink:
morgana
« Ultima modifica: Aprile 16, 2006, 05:53:50 pm di Faye »

tutmosi

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #16 il: Gennaio 05, 2004, 09:59:45 pm »
Ciao a tutti.  sono tutmosi e sono quasi un wiccan: ho un manuale molto esauriente, \"il libro delle streghe\" di raymond buckland. Sul manuale è descritto un modo per autoiniziarmi alla magia, ma ho un dubbio che sul libro non è ben specificato. so come consacrare gli strumenti e ho tutti quelli che mi servono, ma mi manca l\'athame. Vi correi chiedere: è possibile iniziarsi anche senza athame o è strettamente necessasrio? nel rito che c\'è sul mio libro, l\'athame non è nominato, però la cosa mi sembra un pò strana. In ogni caso se fosse possibile allora potrei iniziarmi subito. Vi prego rispondete. Ciao!                    

Offline witchspirit83

  • -
  • **
  • Post: 606
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #17 il: Gennaio 05, 2004, 10:08:42 pm »
Certo che è possibile...

Ho sempre avuto occasione di dirlo e non smetterò mai di dirlo... secondo me una strega puo lavorare anche senza nessun strumento particolare... basta la propria forza di volontà... e la propria convinzione.
L\'athame è solo un oggetto... ha sempre un valore simbolico nella Wicca... ma è pur sempre un oggetto. Siamo noi che diamo potere a questi oggetti... Ma anche senza... siamo streghe ugualmente :D

Per tutti gli altri... scusate se mi ripeto sempre :wink:                    
"Nascere, morire, rinascere ancora e sempre progredire. Tale è la legge"

trisha

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #18 il: Gennaio 05, 2004, 10:36:46 pm »
cara witchspirit concordo pienamente con te!!!!!!!
continua a essere ripetitiva perchè dici una cosa molto giusta!!!!!!!!
« Ultima modifica: Aprile 16, 2006, 05:54:41 pm di Faye »

Anemos

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #19 il: Gennaio 05, 2004, 10:50:16 pm »
E brava witchspirit!a tutmosi... lavora sulle energie e sull\'armonia con l\'Uno e, all\'occorrenza, potrai improvvisare un rituale in qualsiasi luogo e momento.
Un consiglio personale: non avere fretta di consacrarti.Io ho fatto questo errore e,sinceramente, il mio rituale non mi ha soddisfatto.Ora come ora, preferirei aver proseguito il mio percorso senza consacrazione, o almeno aver aspettato. Se però ti senti davvero pronto, allora ti invito a farlo.
Ricorda: non è nei gesti e negli strumenti che stanno gli Dei, ma in te stesso.
Ti faccio tutti gli auguri per il tuo percorso... che gli Dei ti assistano sempre
Blessed Be
*ànemos*
\"In the Heart and Air and Sea, by the light of moon or sun, as I pray, so mote it be\".                    

Offline witchspirit83

  • -
  • **
  • Post: 606
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #20 il: Gennaio 05, 2004, 11:30:57 pm »
scusatemi l\'off topic...

Ma dall\'avatar non si capisce che sono un ragazzo
(se è per questo si direbbe anche che sono proprio f..o eheheheh seee magari)
Comunque sono un lui... Ma no problem... fate venire fuori la donna che è in me... Pazzzzzzaaaa                    
"Nascere, morire, rinascere ancora e sempre progredire. Tale è la legge"

trisha

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #21 il: Gennaio 05, 2004, 11:44:39 pm »
scusa witch spirith !!!!!!!!                    

Nihal

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #22 il: Gennaio 06, 2004, 12:03:38 pm »
Citazione
Ciao a tutti.  sono tutmosi e sono quasi un wiccan: ho un manuale molto esauriente, "il libro delle streghe" di raymond buckland. Sul manuale è descritto un modo per autoiniziarmi alla magia, ma ho un dubbio che sul libro non è ben specificato. so come consacrare gli strumenti e ho tutti quelli che mi servono, ma mi manca l'athame. Vi correi chiedere: è possibile iniziarsi anche senza athame o è strettamente necessasrio? nel rito che c'è sul mio libro, l'athame non è nominato, però la cosa mi sembra un pò strana. In ogni caso se fosse possibile allora potrei iniziarmi subito. Vi prego rispondete. Ciao!

Anemos ha ragione, comunque se leggi bene il libro
scoprirai due o tre cose,
l'Athame è lo strumento essenizale per i riti (visto che è con quello che tracci il cerchio), ma non è indispensabile per l'autoconsacrazione secondo le istruzioni di Buckland, più avanti trovi poi le istruzioni per la consacrazione dell'athame (e degli altri strumenti), potresti fare l'autoconsacrazione e dopo consacrare gli strumenti tutto in un solo rito
(ricordati la luna crescente, il più possibile vcina al plenilunio e ricorda di "ripulire" il tempio prima, in una notte di novilunio).
Prendila con calma, affronta tutto quello che c'è sul libro più di una volta e fatti un'idea chiara di quello che per te è l'Arte, sentila dentro, lavoraci.
E' come piantare un seme, con le dovute cure, crescerà una bella pianta, sana e forte.
Non andare di fretta, e come ha detto Anemos, non è nei gesti o negli strumenti che devi cercare, è dentro di te..

Auguri vivissimi!
« Ultima modifica: Aprile 16, 2006, 06:16:33 pm di Faye »

Nauthiz

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #23 il: Gennaio 06, 2004, 12:26:42 pm »
si certo che puoi......ora io ho capito una cosa: appena i miei non sono a casa mi inizio ;) ahahahahahahaha
« Ultima modifica: Aprile 16, 2006, 06:17:02 pm di Faye »

Offline Vanth

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1967
  • L' Orco Cattivo
    • http://www.paganpride.it
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #24 il: Gennaio 06, 2004, 01:25:52 pm »
Devo nuovamente ripetermi: quella di cui si parla è un\' autoconsacrazione, non una iniziazione. Si tratta di cose molto differenti e la confusione terminologica non può aiutare.                    
Vanth
"...there are more things in heaven and earth, Horatio, than are dreamt of in thyne philosophy..."

morpheus

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #25 il: Gennaio 06, 2004, 02:08:20 pm »
ciao ragazzi. qualcuno saprebbe dirmi un rituale di autoconsacrazione?? grazie in anticipo li aspetto in pm                    

Nauthiz

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #26 il: Gennaio 06, 2004, 02:19:16 pm »
Preparatevi facendo un bagno di acqua calda. Aggiungete un cucchiaio di sale o giù di lì, e qualche goccia di olio profumato, come il sandalo.
Se non avete la vasca da bagno, usate la doccia. Riempite uno strofinaccio di sale, aggiungete qualche goccia di olio essenziale, e strofinate il vostro corpo. Se eseguite questo rituale al mare, o al fiume, fate un bagno lì, se lo volete.
Mentre fate il bagno, preparatevi per il rito che verrà. Aprite la vostra coscienza a livelli superiori di consapevolezza. Respirate a fondo. Ripulite la vostra mente, oltre che il vostro corpo.
Dopo aver fatto il bagno, asciugatevi, e vestitevi per il viaggio. Andate in un posto selvatico dove vi sentite al sicuro. Dovrebbe essere un posto comodo dove non sarete disturbati da altri, una zona dove i poteri della Terra e degli elementi sono evidenti. Può essere la cima di una montagna, un canyon o una caverna deserta, forse una foresta fitta, un picco roccioso sul mare, un’isola quieta in mezzo ad un lago. Si può usare anche una zona solitaria di un parco o di un giardino. Affidatevi alla vostra immaginazione per trovare il posto
Non dovete portare altro con voi se non una boccetta di olio profumato. Sandalo, incenso, cannella, o altri odori vanno bene. Quando arrivate sul luogo della consacrazione, toglietevi le scarpe e sedete tranquilli qualche momento. Calmate il cuore se vi siete sforzati durante il viaggio. Respirate a fondo per tornare alla normalità, e tenete la vostra mente libera da pensieri ingombranti. Apritevi alle energie naturali attorno a voi.
Quando siete calmi, alzatevi e ruotate leggermente su di un piede, scrutando la terra attorno a voi. State cercando il posto ideale. Non cercate di trovarlo; aprite la vostra consapevolezza al luogo. Quando lo avrete scoperto (e ve ne accorgerete quando succederà), sedetevi, inginocchiatevi, o sdraiatevi sulla schiena. Poggiate l’olio sulla Terra sotto di voi. Non state in piedi –contattate la Terra.
Continuate a respirare a fondo. Sentite le energie attorno a voi. Chiamate la Dea ed il Dio con le parole che volete voi, o usate la seguente invocazione.
Memorizzate queste parole prima del rito, in modo che vi verranno senza sforzi, o improvvisate:

O Dea Madre,
O Dio Padre,
Risposte a tutti i misteri, eppure misteri senza risposta;
In questo luogo di potere io mi apro
Alla vostra essenza
In questo luogo ed in questo tempo io cambio;
Perché da ora in poi io cammino sul sentiero Wiccan.
Io mi consacro a voi, Dea Madre, e Dio Padre.

(riposate un momento, in silenzio, fermi. Poi continuate:)

Io respiro le vostre energie nel mio corpo, mescolandole, unendole,
Combinandole con le mie,
Che io possa vedere il divino nella natura,
La natura nel divino,
E la divinità in me stesso ed in tutto.
O Grande Dea,
O Grande Dio,
Fatemi uno con la vostra essenza
Fatemi uno con la vostra essenza
Fatemi uno con la vostra essenza.

Potreste sentirvi scoppiare di potere ed energia, o calmi ed in pace. La vostra mente potrebbe essere in un vortice. La Terra sotto di voi può pulsare ed ondulare di energia. Animali selvatici, attratti dal fenomeno psichico, potrebbero venire a graziarvi della loro presenza. (File che ho sul PC)                    

Nauthiz

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #27 il: Gennaio 06, 2004, 02:27:40 pm »
Oh non sono mica scemo......cavolo uno fa un errore e gli saltano tutti addosso non è mica una cosa possibile questa.
Ho detto così perche mentre rispondevo avevo sotto un fogio con scritto auto-iniziazione.
« Ultima modifica: Aprile 16, 2006, 06:18:41 pm di Faye »

Zephyrus

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #28 il: Gennaio 06, 2004, 02:43:48 pm »
Citazione
Oh non sono mica scemo......cavolo uno fa un errore e gli saltano tutti addosso

Ma dove??? :shock:

Vanth ha spiegato brevemente la differenza fra autoconsacrazione e iniziazione, visto che si stava facendo confusione, e io ho segnalato il link ad un topic nel quale Vanth ed altri discutono la quesione in maniera un po' piú approfondita... nessuno ti ha dato dello scemo.
« Ultima modifica: Aprile 16, 2006, 06:19:16 pm di Faye »

Nauthiz

  • Visitatore
Re: Cos'è per voi l'iniziazione?
« Risposta #29 il: Gennaio 06, 2004, 02:47:21 pm »
Non è per voi 2....siete anche voi nella lista delle persone che hanno la mia stima. E che oggi sono un po' su di giri perchè non mi volevano far fare un sito....
« Ultima modifica: Aprile 16, 2006, 06:19:56 pm di Faye »

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Giugno 23, 2021, 07:58:33 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB