*

Autore Topic: RICETTE PER LITHA  (Letto 636 volte)

BiancaStrega

  • Visitatore
RICETTE PER LITHA
« il: Giugno 21, 2005, 04:36:42 pm »
Ciao a tutti!!

Voi conoscete qualche ricetta adatta a Litha?
Magari un dolce adatto a questa festa...

GRAZIE!! Un abbraccio!!!

Benedizioni  :rolleyes:  
« Ultima modifica: Dicembre 08, 2009, 04:25:48 am di Shaya »

Antares

  • Visitatore
Ricette per Litha
« Risposta #1 il: Giugno 21, 2005, 06:17:23 pm »
Grazie Ny.Ecco qualche ricettina

Pasta con i piselli

Ingredienti: 350 g di pasta, una confezione di piselli surgelati, verdura per soffritto (cipolla, carote…), mezzo bicchiere di vino bianco, un cucchiaio di finocchietto tritato, quattro cucchiai di pangrattato, una bustina di zafferano e 6 cucchiai di olio, sale e pepe

Scaldate in una padella 2 cucchiai con la verdura per soffritto; fate insaporire e aggiungete i piselli ancora surgelati, bagnate con il vino, fatelo evaporare, regolate di sale e pepe; unite due mestoli di acqua bollente, coprite e cuocete per 20 minuti circa.Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata aromatizzata con lo zafferano; scaldate in un padellino l’olio rimasto, unite il pangrattato e tostatelo finchè avrà un colore dorato. Scolate la pasta al dente, passatela qualche istante in padella con i piselli, suddividetela nei piatti e completate con il pangrattato, il finocchietto e una macinata di pepe.

Carote di Litha

Ingredienti: 350 g di carote, 1 piccola rapa, ½ barbabietola, 2 cucchiai di aceto di mele, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale ,zenzero, 1 cucchiaio di semi di zucca, 2 cucchiai di gomasio

Pulite le verdure, asciugatele bene e tagliatele a fiammifero. Versatele in un’insalatiera e conditele con l’aceto di mele, l’olio, sale e zenzero. Aggiungete infine i semi di zucca e il gomasio, mescolate bene e servite.

Tortino di zucchine

300 g di zucchine piccole con fiore, 100 g di carotine novelle surgelate, una piccola cipolla, 80 g di foglie di borragine, 60 g di farina, 5 uova, 4 cucchiai di Emmental grattugiato, un cucchiaino di maggiorana fresca, noce moscata, 30 g di burro, 3 cucchiai di olio extravergine di olio di oliva, sale e pepe

Scaldate il forno a 180°. Pulite le zucchine, affettate e tagliate i fiori a striscioline. Tuffate le carotine in acqua bollente salata e scolatele dopo 3 minuti con un mescolo forato. Nella stessa acqua, immergete la borragine lavata e, dopo 3 minuti, scolatela, strizzatela e tritatela. Fata appassire la cipolla tagliata a velo con l’olio e 15 g di burro, aggiungete le zucchine e le carote e lasciatele insaporire su fuoco alto, mescolando spesso. Unite i fiori e la borragine, salate, preparate e profumate con la maggiorana. Mescolate e spegnete il fuoco. Sbattete le uova in una ciotola. Salatele e insaporitele con la noce moscata; unite la farina e 3 cucchiai di formaggio. Amalgamate le verdure. Imburrate una pirofila e versatevi il composto preparato. Livellate bene, cospargete con il resto di formaggio e con il burro rimasto, a fiocchetti, e cuocete in forno 35 minuti, fino a quando il tortino sarà dorato.

Sorbetto di fragole (se avete la gelatiera)

Ingredienti: 300 g di fragole, 200 g zucchero a velo, succo di arancia o limone.

Sciacquate rapidamente 300 g di fragole, togliete il calice verde e passatele al setaccio. Fate sciogliere 200 g di zucchero a velo in 2 dl di acqua calda e lasciate raffreddare; poi unite una cucchiaiata di succo di arancia o limone. Amalgamate le fragole allo sciroppo, versate il composto ottenuto nella gelatiera e azionatela per 20 minuti circa.

Spuma di albicocche

Ingredienti: 200 g di mascarpone, 200 ml di panna montata, 70 g di zucchero, 600 g di albicocche, 6 cucchiai di miele

Lavate le albicocche, tagliatele a metà, snocciolatele. Scaldate il miele in un tegamino insieme a ½ litro di acqua, cuocetevi le albicocche 5 minuti a fuoco basso, scolatele conservando il liquido di cottura. Tagliate 2 mezze albicocche a spicchi. Frullate le altre.Lavorate il mascarpone con lo zucchero, 5/6 minuti con una forchetta o una frusta a mano, per ottenere una crema morbida. Unite le albicocche frullate, dopo averle lasciate raffreddare. Montate in una ciotola la panna 5 minuti con una frusta a mano. Incorporatela a cucchiaiate al mascarpone mescolando con delicatezza. Dividete la crema nelle coppette e fate raffredare in frigo per un’ora. Portate a bollore ½ bicchiere del liquido di cottura delle albicocche, fatelo. addensare 5 minuti, lasciatelo raffreddare. Guarnite le coppe con gli spicchi di albicocca, completate con lo sciroppo e servite.


Dal sito Acquestregate.com.
 

stellanera79

  • Visitatore
Ricette per Litha
« Risposta #2 il: Giugno 22, 2005, 08:09:54 am »
BISCOTTI PER LITHA

500gr di farina
150gr di margarina
4 cucchiai di latte in polvere
300gr di mirtilli
3 cucchiai di lievito
1 pizzico di sale

Amalgamare farina, margarina, latte e sale infine i mirtilli, adattare l'impasto alla forma desiderata e cuocere in padella a doratura.
 

Offline Kan

  • -
  • **
  • Post: 574
Nocino di Litha
« Risposta #3 il: Giugno 22, 2005, 10:47:40 am »
Io ho trovato questa ricetta per il nocino di Litha. Sinceramente non so nemmeno se lo posto nella sezione giusta, ma ho dato un'occhiata agli altri topic e questo mi sembra più "a tema"  :P


INGREDIENTI

45 noci intere
300 g di zucchero
1 l di alcol puro

Il giorno di S. Giovanni si prendono 45 noci ancora nel mallo. Si taglia in quattroparti il mallo e lo si mette a macerare per 45 giorni nell'alcor puro (o acquavite), lasciando la bottiglia al sole tutto il giorno e alla luna tutta la notte, scuotendola ripetutamente. Trascorso il periodo dell'infusione, il liquido va filtrato e tagliato con uno sciroppo ottenuto facendo bollire  lo zucchero in un litro d'acqua. Il nocino va poi posto in bottiglie di vetro scuro  e conservato al buio. Dopo circa 6-8 mesi è già bevibile, ma più invecchia più diventa buono. Ogni volta che una bottiglia viene aperta  il nocino va filtrato  con una garza, poichè tende a lasciare il deposito sul fondo.


C'è solo un'incongruenza con il numero di noci postate da fatastrega...  :straconfuso:  
Quanto più ci innalziamo tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.

(F. Nietzsche)




Solis filia lucos
adsiduo resonat cantu [...]
arguto tenes percurrens pectines telas





 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Agosto 04, 2021, 02:37:07 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB