*

Autore Topic: LA RUNA DELLE STREGHE  (Letto 1430 volte)

-Febo-

  • Visitatore
LA RUNA DELLE STREGHE
« il: Novembre 03, 2003, 09:15:26 pm »
Il "The Witch's Chant" noto anche come "The Wiccan Rune" è uno scritto postumo di Doreen Valiente che venne pubblicato per la prima volta nel 2000 :


-------------------------------------------
Darksome night and shining Moon,
Hell's dark mistress, Heaven's queen,
Harken to the witch's' rune,
Diana, Lilith, Melusine!
Queen of witchdom and of night,
Work my will by magic rite.


Earth and water, air and fire,
Conjured by the witch's blade,
Move ye unto my desire,
Aid ye as the charm is made!
Queen of witchdom and of night,
Work my will by magic rite.


In the earth and air and sea,
By the light of moon or sun,
As I pray, so mote it be.
Chant the spell, and be it done!
Queen of witchdom and of night,
Work my will by magic rite.


-------------------------------------------


Notte cupa e luna splendente,
Oscura signora dell’Inferno, regina del Paradiso,
Ascolta la Runa delle Streghe,
Diana, Lilith, Melusine!
Regina del regno delle streghe e della notte,
Realizza la mia volontà con il rito magico.

Terra ed Acqua,Aria e Fuoco,
evocati dalla Lama della Strega,
lavorate al mio desiderio,
aiutatemi poiché l’incanto è fatto!
Regina del regno delle streghe e della notte,
Realizza la mia volontà con il rito magico.

Nella terra, nell’aria e nel mare,
con la luce della luna o del sole,
Come prego, così sia.
Recita la formula e che sia fatto!
Regina del regno delle streghe e della notte,
Realizza la mia volontà con il rito magico.
-------------------------------------------
« Ultima modifica: Dicembre 16, 2009, 04:09:05 am di Shaya »

Morty

  • Visitatore
La Runa delle Streghe
« Risposta #1 il: Settembre 03, 2005, 07:46:09 pm »
Tetra notte e splendente luna
delle streghe udite la runa.

Est e poi sud, nord e occidente
ecco, vi chiamo, immantinente.

Bacchetta, spada, stella a cinque punte
queste parole vi siano giunte.

Fruste e coltello, corde e incenziere
svegliatevi e vita possiate avere.

E dell'athame la forza invocata
giunga a noi se la magia è avverata.

Regina degli inferi e del cioelo sovrana
per l'incantesimo dammi una mano.

E della notte, cacciatore cornuto,
per il mio rito dammi un aiuto.

Per tutto il potere di terra e di mare
come io dico, così possa stare.

Per la potenza del sole e della luna,
possa accadere cantando la Runa!


 :D
« Ultima modifica: Settembre 03, 2005, 07:47:31 pm di Morty »

Morty

  • Visitatore
La Runa delle Streghe
« Risposta #2 il: Settembre 03, 2005, 08:00:20 pm »
...copio e incollo dal sito di morgana   ;)
se trovi qualche parola diversa è solo questione di traduzioni dall'inglese  :unsure:

E' un'invocazione che viene spesso recitata nelle covens per innalzare l'energia e creare il classico "cono del potere".

Ma andiamo ad analizzare i suoi significati :


"Tetra notte e splendente luna
delle streghe udite la runa"

Qui è chiara la volontà di essere un canto di potere, un'invocazione che porterà quando recitata a raggiungere una forte energia condivisa.


"Est e poi sud, nord e occidente
Ecco vi chiamo, immantinente"

Qui ovviamente sono chiamati i custodi degli angoli, perchè possano partecipare al nostro cerchio magico.


"Aria e fuoco, acqua e terra,
esaudite la mia preghiera "

Seguono quindi gli elementi, indispensabili nel cerchio e strettamente correlati agli angoli che sono stati precedentemente invitati nel nostro spazio sacro.


"Bacchetta, spada, stella a cinque punte
queste parole vi siano giunte
Frusta e coltello, corda e incensiere
svegliatevi e vita possiate avere"

Questa runa in particolare rimanda a molti degli utensili classici della tradizione Gardneriana, come le corde, l'incensiere e la frusta. In alcune coven le diverse streghe indossano cordini di colori diversi per indicare la loro strada all'interno della coven. Io non accetto assolutamente nessuna forma di gerarchizzazione nella strada dell'arte, la magia è uno scambio continuo, un dare e avere, un unico cammino distinto solo per le soste che ognuno di noi fa. Non è correndo avanti che giungeremo prima in qualche luogo, rischieremo solo di inciampare.


" E dell' Athame la forza invocata
giunga a noi se la magia è avverata"

Qui è indicato il potere catalizzatore dell'Athame in un rituale.


"Regina degli inferi e del cielo sovrano
per l'incantesimo dammi una mano"

Secondo alcune tradizioni si suole far riferimento ad Aradia regina delle streghe secondo Leland, figlia di Apollo e Diana. Io seguirò la tradizione greca ( che poi ha anche un filo logico con il cacciatore seguente ) e farò coincidere questa regina con Persefone, regina degli inferi in quanto sposa di Ade, da lui rapita alla Terra. Il patto di Demetra con Zeus fece in modo tale che Persefone possa risiedere sulla terra sei mesi all'anno ( le stagioni calde ) e gli altri sei mesi nel mondo Sotterraneo ( le stagioni fredde ).


" E della notte, Cacciatore Cornuto,
per il mio rito dammi un aiuto."

Qui il riferimento potrebbe essere sia a Cerunnus, ma questo confonderebbe il nostro pantheon. Rispettando quello greco il Cacciatore è Pan, Cornuto e re dei boschi, della notte e della caccia.


"Per tutto il potere di terra e di mare
come io dico, così posso stare.
Per la potenza del sole e di luna
possa accadere cantando la Runa."

Qui è il picco massimo di energia del canto. Si conclude in un' esortazione a tutti gli elementi della Madre e del Padre. Adesso e ora e magia è fatta. Così si conclude il canto e la nostra invocazione.  


 

Offline elaphe

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1403
  • Redattore di Athame
    • www.athame.it
La Runa delle Streghe
« Risposta #3 il: Settembre 03, 2005, 08:02:28 pm »
La Witches' Rune viene normalmente utilizzata (personalmente ne uso un'altra versione, una traduzione più letterale) come litania per l'innalzamento d'energia durante i rituali. E funziona benone!  :P

Baci.

E.  
The weird sisters, hand in hand,
Posters of the sea and land,
Thus do go about, about:
Thrice to thine and thrice to mine
And thrice again, to make up nine.
Peace! the charm's wound up.

Offline elaphe

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1403
  • Redattore di Athame
    • www.athame.it
La Runa delle Streghe
« Risposta #4 il: Settembre 03, 2005, 08:16:27 pm »
Beh, è stata composta per la pratica di gruppo, quindi in effetti funziona decisamente meglio in questo senso...
  B)

Baci.

E.  
The weird sisters, hand in hand,
Posters of the sea and land,
Thus do go about, about:
Thrice to thine and thrice to mine
And thrice again, to make up nine.
Peace! the charm's wound up.

Offline Faye

  • Honky Tonk Woman
  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1435
  • Rosso
La Runa delle Streghe
« Risposta #5 il: Settembre 03, 2005, 08:22:16 pm »
Chi ha la versione in Inglese?
Perchè scommetto che  l'originale è in quella lingua!

Ho trovato due traduzioni, e il suono è decisamente diverso dall'una e dall'altra:

Notte oscura, luna splendente,
Udite la Runa delle Streghe.
Est, e Sud, ed Ovest e Nord,
Io vi chiamo qui, affrettatevi.
Per tutti i poteri di terra e mare,
Obbeditemi.
Bacchetta e pentacolo e spada,
Udite le mie parole.
Corde, e incensiere, frusta e coltello,
Risvegliatevi e vivete.
Poteri della lama delle streghe,
Venite mentre vi invoco.
Regina dei cieli, e degl inferi,
Manda il tuo aiuto al mio incantesimo.
Cacciatore cornuto della notte,
Esegui il mio volere con il rito magico.
Per tutti i poteri di terra e mare,
così io dico, e così sia.
Per il potere della luna e del sole,
Come io voglio, così sarà.



Notte cupa e luna splendente,
Oscura signora dell’Inferno, regina del Paradiso,
Ascolta la Runa delle Streghe,
Diana, Lilith, Melusine!
Regina del regno delle streghe e della notte,
Realizza la mia volontà con il rito magico.

Terra ed Acqua,Aria e Fuoco,
evocati dalla Lama della Strega,
lavorate al mio desiderio,
aiutatemi poiché l’incanto è fatto!
Regina del regno delle streghe e della notte,
Realizza la mia volontà con il rito magico.

Nella terra, nell’aria e nel mare,
con la luce della luna o del sole,
Come prego, così sia.
Recita la formula e che sia fatto!
Regina del regno delle streghe e della notte,
Realizza la mia volontà con il rito magico.
« Ultima modifica: Settembre 03, 2005, 08:22:41 pm di Faye »
A funny Valentine ...

NewWiccan

  • Visitatore
La Runa delle Streghe
« Risposta #6 il: Settembre 03, 2005, 08:58:28 pm »
:P Per Elaphe:
Potresti consigliarni una Versione più letterale della "Runa delle Streghe"... visto che l'avevo trovata in un sito, tradotta dall'inglese ma non la trovo più, ho perso il sito... :P  

Offline elaphe

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1403
  • Redattore di Athame
    • www.athame.it
La Runa delle Streghe
« Risposta #7 il: Settembre 04, 2005, 09:39:22 am »
No, non è una "preghiera": è un'invocazione... In che senso ti pare aggressiva, comunque?

Questa è la traduzione di Cronos che considero sinceramente la migliore, in quanto mantiene la ritmica sonorità dell'originale:

Luna splendente e notte dall’oscuro manto
Est, sud, ovest e settentrione
Delle streghe ascoltate il canto
Giunte per chiamarvi in quest’occasione.

Terra e acqua, aria e fuoco,
pentacolo, spada e bastone
operate voi per il nostro scopo
e udite la nostra invocazione!

Corda e incensiere, coltello e frusta,
poteri della lama stregonesca
la nostra magia a nuova vita vi desta
accorrete affinché l’incantesimo riesca!

Regina degli Inferi, regina dei cieli
Della notte cacciatore cornuto
All’incantesimo donate i vostri poteri
E per il rito operate ciò che abbiamo voluto!

Per tutto il potere della terra e del mare
Per tutta la forza della luna e del sole
come vogliamo così possa andare
così sia fatto con queste parole!

(Ho parlato di ritmica... Non a caso! Questa è una cantilena e così va recitata...)

Baci.

E.  
The weird sisters, hand in hand,
Posters of the sea and land,
Thus do go about, about:
Thrice to thine and thrice to mine
And thrice again, to make up nine.
Peace! the charm's wound up.

*°[#Morgan°*°(+

  • Visitatore
La Runa delle Streghe
« Risposta #8 il: Settembre 04, 2005, 09:45:47 am »
Citazione
Questa è la traduzione di Cronos che considero sinceramente la migliore
Eh certo, sei di parte!  :harhar:

Una cantilena simile era riportata anche su "Fronde dell'Antico Noce": veniva chiamata Canzone d'Aradia, ed effettivamente per molti punti è diversa... ma il fatto che sia stata creata ricalcata su questa è lampante. Ve la riporto, per amor di completezza (e, a me, sinceramente piace molto!):

«Tenebra feconda e luce di Luna,
udite la Strega che invoca fortuna;
Est, Sud, Ovest e Nord, cardini fatati,
dal mio canto vibrante siete evocati.
Terra e Acqu, Aria e Fuoco,
coppa e bastone, strumenti del gioco;
per mio desiderio vitalizzati,
eventi dalle parole guidati.
Chiodo infisso, laccio che lega,
poteri nascosti e armi di Strega;
spettri dell'ombra alla vita destati,
accorrete al suono dei nomi cantati.
Ecate infera, Diana celeste,
Cornuto Signore di cacce e feste;
donate potere ai segni tracciati,
con magici riti i miei voti forgiati.
Per tutto il potere di Terra e di Mare,
quel che io dico si deve avverare;
per Sole e per Luna, celesti sfere,
sia infine fatto il mio volere!»

Quid est quantum!  :lol:

 

Offline elaphe

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1403
  • Redattore di Athame
    • www.athame.it
La Runa delle Streghe
« Risposta #9 il: Settembre 04, 2005, 09:59:53 am »
Solo in parte di parte, Morgan...  :P

Sul fatto che Fronde dell'Antico Noce sia un testo d'ispirazione Wiccan credo non vi siano dubbi... Ma me lo farò spiegare direttamente dall'autrice.  ;)

Baci.

E.

 
The weird sisters, hand in hand,
Posters of the sea and land,
Thus do go about, about:
Thrice to thine and thrice to mine
And thrice again, to make up nine.
Peace! the charm's wound up.

Darnell

  • Visitatore
La Runa delle Streghe
« Risposta #10 il: Settembre 04, 2005, 01:41:01 pm »
Citazione
Chi ha la versione in Inglese?

Eccola qui:

Darksome night and shining Moon,
hearken to the Witches' rune.
East then South, West then North,
hear! come! I call Thee forth.

By all the powers of land and sea,
be obedient unto me.
Wand and Pentacle and Sword,
hearken ye unto my word.

Cords and Censer, Scourge and Knife,
waken all ye into life.
Powers of the Witches' Blade,
come ye as the charge is made.

Queen of Heaven, Queen of Hell,
send your aid unto the spell.
Horned Hunter of the night,
work my will by magick rite.

By all the powers of land and sea,
as i do say ' So mote it be'
by all the might of Moon and Sun,
as i do will, it shall be done.

 

E questa è una mia traduzione letterale....ritmicamente fa schifo, ma l'obbiettivo era appunto quella di tradurre più fedelmente possibile e non quella di ricreare rime e ritmo...

Notte oscura e Luna brillante,
ascoltate la runa delle Streghe.
Est e Sud, Ovest e Nord,
ascoltate! venite! Io vi invoco.

Per tutti i poteri della terra e del mare,
ubbiditemi.
Bacchetta e Pentacolo e Spada,
ascoltate le mie parole.

Corda e Incensiere, Frusta e Coltello,
alla vita risvegliatevi.
Poteri della Lama delle Streghe,
accorrete alla mia invocazione.

Regina dei Cieli, Regina degli Inferi,
invia il tuo aiuto all'incantesimo.
Cacciatore Cornuto della notte
realizza la mia volontà con il magico rito.

Per tutti i poteri della terra e del mare,
come io dico 'così sia'
per tutta la potenza della Luna e del Sole,
come io voglio, così sarà.


BB!
 

 

NewWiccan

  • Visitatore
La Runa delle Streghe
« Risposta #11 il: Settembre 04, 2005, 01:58:15 pm »
Quello che non capisco della "runa delle Streghe" è quale sia il suo collegamento con la Wicca, nel senso in che occasioni viene usata e qual'è la sua storia...  :huh: ... qualcuno me lo sa dire? :P ... Grazie per le varie versioni... preferisco quella di "Elaphe" ma anche quella di Morgan è molto carina... :D  CIAO :bye:  

Offline elaphe

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1403
  • Redattore di Athame
    • www.athame.it
La Runa delle Streghe
« Risposta #12 il: Settembre 05, 2005, 12:04:49 am »
Darnell, quella che tu pubblichi è una versione meno utilizzata che è stata usata letteralmente come testo di una delle varie versioni musicate... Io continuo a preferire quella originale di Gardner (di cui possediamo, fra l'altro, la registrazione insieme a Patricia Crowther).

Citazione
La Witches' Rune viene normalmente utilizzata come litania per l'innalzamento d'energia durante i rituali.
NewWiccan, non che io ami particolarmente autocitarmi... Ma se non erro a ciò tu avevi risposto che avevi capito...  :shifty:

La formazione del Cono di Potere è quel processo per cui si innalza l'Energia collettiva della congrega al fine di potenziare l'incantesimo. Ciò può avvenire in diversi modi (Gardner utilizzava anche la fustigazione rituale, per esempio... Contento lui... :blink:  :blush:  :rolleyes: ), uno dei quali è la cantilena. La Rune è un testo eccellente a questo fine.    

Baci.

E.

 
The weird sisters, hand in hand,
Posters of the sea and land,
Thus do go about, about:
Thrice to thine and thrice to mine
And thrice again, to make up nine.
Peace! the charm's wound up.

Offline elaphe

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1403
  • Redattore di Athame
    • www.athame.it
La Runa delle Streghe
« Risposta #13 il: Settembre 06, 2005, 12:02:20 am »
Già che ci sono pubblico la versione "originale", o meglio quella da cui viene la traduzione che io utilizzo.

Darksome night and shining moon,
East, then South, then West, then North;
Hearken to the Witches' Rune
Here we come to call ye forth!

Earth and Water, Air and Fire,
Wand and Pentacle and Sword,
Work ye unto our desire,
Hearken ye unto our word!

Cords and censer, scourge and knife,
Powers of the Witch's blade
Waken ye unto life,
Come ye as the charm is made!

Queen of heaven, Queen of hell,
Horned Hunter of the night
Lend your power unto the spell,
And work our will by magic rite!

By all the power of land and sea,
By all the might of moon and sun
As we do will, so mote it be;
Chant the spell, and be it done!


La composizione è (credo...) da attribuirsi al (notevole) genio poetico di Doreen Valiente, a cui si devono altre meravigliose opere liturgiche, come ad esempio la Charge of the Goddess.

E' utilizzata quantomeno dagli anni '50 (che per la Wicca è molto vicino ad essere "sempre" :P )...

Baci.

E.

(edit: corretto l'osceno "scrounge" in "scourge"  :cool:)
 
« Ultima modifica: Febbraio 14, 2010, 04:54:42 pm di elaphe »
The weird sisters, hand in hand,
Posters of the sea and land,
Thus do go about, about:
Thrice to thine and thrice to mine
And thrice again, to make up nine.
Peace! the charm's wound up.

Elis

  • Visitatore
La Runa delle Streghe
« Risposta #14 il: Settembre 06, 2005, 01:04:44 pm »
Citazione

La composizione è (credo...) da attribuirsi al (notevole) genio poetico di Doreen Valiente, a cui si devono altre meravigliose opere liturgiche, come ad esempio la Charge of the Goddess.

E' utilizzata quantomeno dagli anni '50 (che per la Wicca è molto vicino ad essere "sempre" :P )...

Baci.

E.
Avevo letto a riguardo che in effetti la versione famosa è della Valiente, ma che in realtà si è trovato qualcosa di molto simile anche in precedenza. E' possibile che la Valiente abbia messo mano a una composizione anonima. In effetti, come struttura, assomiglia ad una nenia orale.
In fondo, nulla di più probabile, la wicca si fonda sull'elaborazione "colta" di tradizioni antiche.
« Ultima modifica: Settembre 06, 2005, 01:05:25 pm di Elis »

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Giugno 19, 2021, 11:29:10 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB