*

Autore Topic: GLI ELEMENTALI  (Letto 1125 volte)

Berkana

  • Visitatore
GLI ELEMENTALI
« il: Febbraio 05, 2004, 01:08:24 am »
Non solo esistono otto reggenti per L\'elemento Terra, ma ne esistono anke x gli altri tre elementi :!: .Ora ve li scrivo, con tanto di nome e caratteristica, scusate ma sarà una cosa un po\' lunghetta da leggere :lol:

I FANTASMI DELLA TERRA, OVVERO, GLI GNOMI
Gli Gnomi sono Spiriti Elementali dell’Elemento Terra. Gli Gnomi si distinguono nettamente dagli Elfi e dalle altre creature del Piccolo Popolo. Sono di piccola statura e hanno l’aspetto di vecchi barbuti. Abitano nei boschi e nelle grotte, dove custodiscono straordinari tesori. Sono dotati  di una grande sapienza e posseggono la conoscenza delle cose future, nonché delle proprietà magiche e nascoste delle erbe, dei minerali e del regno sotterraneo, sono inoltre dotati di una straordinaria forza.

EVOCAZIONE
Per contattare gli Gnomi sarà opportuno rivolgere lo sguardo verso nord e meditare sui simboli appartenenti all’elemento Terra: un campo arato, una grotta, una montagna.

Fantasmi Reggenti dell’Elemento Terra

MENTHIPHIL:è il potente signore del mondo sotterraneo. Regna su un esercito di gnomi che se vuole, mette al servizio di chi lo evoca. Insegna come usare le erbe medicinali e magiche per curare le malattie. Conosce i segreti dell’alchimia e quelli che permettono di fabbricare la pietra filosofale.
Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il nero.
HORDHAPHE:è il potente secondo re degli Gnomi, la sua influenza si estende su tutti i metalli del sottosuolo, può pertanto se vuole mostrare all’operatore magico tutti i tesori racchiusi nella Terra. Al servizio di questo spirito vi sono numerosi gnomi che egli mette volentieri a disposizione di chi lo evoca, purché costui non si dimostri, una volta ottenuta la realizzazione dei suoi desideri, materialmente egoista. Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il nero.
HOROVAH: a questo re è affidata la cura delle pietre preziose presenti sotto terra e tra le rocce. Per non cadere sotto il dominio di questo spirito l’operatore magico non deve mai chiedere nulla per se.
 Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il nero.
HIDURAH:si occupa della cristallizzazione, istruisce l’operatore magico sulle proprietà del sale e su dove trovarlo sotto Terra.
Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il nero.
MUSHAR:insegna, a chi lo evoca, la magia della Natura.
Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il marrone.
NEKAS:insegna come si alimentano le piante per mezzo del sottosuolo, può far conoscere, se vuole, i segreti della vegetazione.
Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il marrone.
EHRAMHI:è per eccellenza il mago degli Gnomi, ha simpatia per gli uomini e dunque istruisce volentieri sulle arti magiche.
Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il nero.
ABDHIMO:è amico degli uomini e protegge coloro che lavorano sotto terra, (ad esempio nelle miniere), sa tutto ciò che avviene nei luoghi sotterranei, nelle caverne e nelle grotte, può quindi informare colui che chiede il suo aiuto.
Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il nero.

I DEMONI DELL’ARIA, OVVERO, LE SILFIDI
Le Silfidi sono gli Spiriti Elementali dell’Elemento Aria. Di queste creature eteree ed evanescenti si conosce ben poco, si sa che vivono nel vento e che si spostano con le correnti d’aria. Spesso si mostrano ingannevoli in special modo quelle di natura femminile.

EVOCAZIONE
I luoghi più idonei per un incontro con le Silfidi sono le pianure aperte, le grandi montagne e i luoghi ventosi. Per mettersi in contatto con le Silfidi è preferibile volgersi con lo sguardo verso est, preferibilmente al mattino presto, e bisognerà meditare sui simboli relativi all’Aria: il volo di un uccello, il vento, una nube, il mondo visto dall’alto.

Demoni Reggenti dell’Elemento Aria

Qui di seguito elenco solo i nomi degli otto Demoni Reggenti dell’Aria,mi astengo dal descriverne le caratteristiche perché le Silfidi sono molto timide e non provano un gran piacere in compagnia degli essere umani.
PARAHIM, CAPISI, DRISOPHI, GLISI, APILKI, ERKRJA, DALEP, CARGOSTE

GLI SPIRITI DEL FUOCO, OVVERO, LE  SALAMANDRE
Le Salamandre sono gli Elementali dell’Elemento Fuoco, non vanno confuse con gli animali che ne portano lo stesso nome. Hanno l’aspetto di lingue di fuoco o di sfere luminose vaganti per l’aria. Alcune salamandre sono presenti sull’Etna sin dai tempi più antichi.

EVOCAZIONE
Essendo legate al fuoco, è possibile contattare le Salamandre in zone vulcaniche, oppure accanto ad un bel fuoco scoppiettante, o in località desertiche particolarmente assolate. Bisognerà sistemarsi con lo sguardo volto verso sud e meditare sui simboli legati a quest’elemento: una fiamma, il Sole, la luce di un fuoco.

Spiriti Reggenti dell’Elemento Fuoco

PYRHUM:è il sovrano indaffarato dell’elemento fuoco, ha grandi poteri, da Pyrhum dipendono numerosi altri spiriti spesso legati anche all’Acqua e alla Terra, i quali possono tramite questo re aiutare l’operatore magico.  Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il nero.
APHTIPH:è un altro re del fuoco ma meno indaffarato, è meno attivo ed è perciò più facilmente controllabile nell’evocarlo. Ama gli uomini e pertanto aiuta volentieri l’operatore magico iniziandolo ai segreti della magia del Fuoco ed offrendogli anche l’aiuto di altri spiriti a lui subordinati. Il colore da usare per il suo sigillo è il rosso.
HORUDU:è uno spirito un po’ pericoloso perché regna sugli incendi e sulle eruzioni vulcaniche. E’ consigliabile non evocarlo, tuttavia può diventare amico ed a volte essere molto amico.
Il colore per il suo sigillo è il giallo.
ITHUMO: è un altro spirito assai pericoloso, suscita le tempeste. Meglio non evocarlo.
COROMAN:il suo controllo si estende sul regno del Fuoco degli uomini, degli animali e delle piante. Insegna all’operatore magico come curare le persone malate per mezzo del fuoco.
Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il rosso.
TAPHETH:è amico degli uomini e quindi protegge l’operatore magico dal Fuoco, anche con l’aiuto degli spiriti a lui subordinati. Il colore da usare per il suo sigillo è il rosso.
OHRIMAN:è l’ultimo del rango superiore degli spiriti ignei. Trascorre molto del suo tempo nei luoghi dove si lavora con il suo elemento (fonderie, forni ). Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il blu.
AMTHOPHUL:è il primo del rango inferiore. Può istruire l’operatore magico su come dominare l’elemento Fuoco e gli altri spiriti più servizievoli, dato che il suo carattere non è propriamente benefico. Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il blu.

GLI SPETTRI DELL’ACQUA, OVVERO, LE ONDINE
Le Ondine sono gli Elementali dell’Elemento Acqua. Vivono in simbiosi con l’acqua dei fiumi, dei laghi, delle cascate e delle sorgenti. In mitologia vi è una parte molto vasta dedicata a questi \"spiriti\" chiamati anche Sirene. Da ricordare sono: la Ninfa Eco che langue d’amore per il suo Narciso, le Nereidi e le Naiadi etc.
L’esistenza delle Ondine è strettamente legata a quella del loro elemento: se un fiume si inquina o prosciuga , anche la ninfa perisce e si estingue. La tradizione descrive le Ondine come esseri dalla sublime bellezza, dotate di una chioma fluente e bisognose della compagnia degli uomini. Alcune di loro sono infide ed ingannevoli come ad esempio la Lorelei nordica che attirava,con il suo melodioso canto, i naviganti sugli scogli per poi farli naufragare.

EVOCAZIONE
E’ possibile cercare le Ondine presso le rive di un fiume o di un lago, oppure al mare tra gli scogli e i dirupi. Le ore migliori sono quelle dell’alba e del tramonto, bisogna rivolgere lo sguardo verso ovest meditando sui simboli collegati all’elemento Acqua: il fluire di un fiume, la pioggia, le onde del mare.

Spettri Reggenti dell’Elemento Acqua

HAMASOL: con l’aiuto dei suoi sudditi, Hamasol riesce a suscitare o a calmare tempeste ma soprattutto può insegnare il potere magico dell’acqua. Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il rosso.
ARDHIPHNE: è uno spirito benefico, favorisce la realizzazione dei desideri di chi lo evoca. Il colore per il suo sigillo è il rosso.
HISAPHIL: è una delle Regine dell’acqua al cui servizio vi sono numerose fate e ninfe. E’ molto bella, ed aiuta volentieri coloro che richiedono il suo aiuto, che tuttavia non dovranno farsi incatenare pericolosamente dalla sua bellezza.  I colori da utilizzare per il suo sigillo è il bianco o l’argento.
AMUEH: Amueh permette, con l’aiuto degli spiriti suoi subordinati, all’operatore magico di ottenere il comando sui pesci e su tutti gli animali acquatici. E’ un’altra Regina dell’Acqua , anch’essa bella come Hisaphil, perciò si corrono gli stessi rischi di farsi incantare. I colori da utilizzare per il suo sigillo sono il bianco e l’argento.
HAPOSTO: questo spirito maschile regna sui fiumi e sui torrenti. E’ benefico spesso salva, personalmente o tramite i suoi sudditi, le persone che stanno per annegare. All’operatore magico insegna come e dove trovare i gioielli nelle acque.  Il colore per il suo sigillo è il rosso.
ERMOTH:è simile ad Haposto, ma in più induce gli uomini ad amarsi con l’aiuto dell’elemento Acqua, l’elemento dei sentimenti. Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il rosso.
HOSIPEH: spirito femminile dotato di un’idilliaca voce e di una sublime grazia che la rende un’ottima danzatrice. L’operatore magico che resiste al suo fascino può contare sulla collaborazione di questa regina e dei suoi servi. Il colore da utilizzare per il suo sigillo è il blu.
HISTIPUL: Histipul è un’altra bellissima regina delle acque, resistendo al suo erotico amore l’operatore magico impara a suscitare l’amore o l’odio tra le persone.

Spero di essere stato esauriente :wink:                    

Offline folletto

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1322
  • Re dei Folletti
Re: GLI ELEMENTALI
« Risposta #1 il: Aprile 29, 2010, 02:15:12 am »
visto che non l'ha fatto ancora nessuno lo farò io !
sì sei stata esauriente anche se demoni dell'aria mi sconcerta...
« Ultima modifica: Luglio 20, 2010, 09:19:29 pm di folletto »
muovi passi di piombo tu che qui ti addentri,tra fate e folletti.
https://faerieitalia.wordpress.com

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #2 il: Settembre 11, 2011, 06:59:47 pm »
Riesumo questo vecchio topic....

Qualcuno di voi ha qualche informazione più dettagliata sulle Silfidi? 8eventuali testi su cui basarsi magari)
Mi piacerebbe riuscire ad entrare in contatto con questi spiriti. Qualcuno di voi ha avuto esperienze con questi spiriti? Vorrei sentire il parere di qualcuno con un'esperienza diretta, prima di gettarmi in un'esperienza che magari non è alla mia portata!

Grazie in anticipo a tutti! ^^
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Cloe90

  • Utenti Normali con presentazione
  • -
  • **
  • Post: 30
  • In nomine veritatis mendacia efferimus
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #3 il: Ottobre 05, 2011, 09:17:57 am »
Ciao, guarda nel sito ho trovato alcune cose che forse ti potrebbero interessare http://portale.wicca.it/index.php?topic=9123.msg311359#msg311359 http://portale.wicca.it/index.php?topic=2922.0
Poi per quanto riguarda i libri mi hanno consigliato "Spriti di natura e esseri elementali" di Marko Pogacnik anche se ancora non riesco a comprarmelo T.T
E un altro libro è "La danza delle silfidi" di Giuseppe Seramonti che però è più una specie di favola.
Spero di esserti stata utile, fammi sapere se poi prendi qualche libro :)
C:"Vedo...un pirata...coi baffi di Hitler"
P:"...serebbe da registrarti.."

3.Io preferirei davvero che tu evitassi di giudicare le persone per come appaiono, o per come si vestono, o per come camminano, o, comunque, di giocare sporco, va bene? Ah, e ficcati questo nella tua testa dura: Donna = persona. Uomo = persona. Tizio noioso = Tizio noioso. Nessuno è meglio di un altro, a meno che non stiamo parlando di moda e, mi spiace, ma ho dato questo dono alle donne e a qualche uomo che capisce la differenza fra magenta e fucsia. Terzo "Io preferirei davvero che tu evitassi" Pastafariano

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #4 il: Ottobre 05, 2011, 04:28:40 pm »
Avevo già visto quelle discussioni all'epoca, e per quanto riguarda i libri.... le mie finanze non permettono nuovi acquisti! <.<

Grazie comunque per il suggerimento, spero di poterli acquistare presto!
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #5 il: Ottobre 05, 2011, 07:01:24 pm »
Io sconsiglierei di lavorare solo con una "razza" elementale, ma piuttosto di conoscerli e farseli tutti alleati: è questo il senso dell'opera, il bilanciamento degli elementi di base.
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #6 il: Ottobre 06, 2011, 09:46:28 am »
Io pensavo fosse meglio concentrarsi sui singoli invece di lavorare direttamente con tutti insieme; quindi come mi consigli di procedere?
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #7 il: Ottobre 06, 2011, 04:27:51 pm »
Se devi procedere per singoli, allora ti consiglio di iniziare innanzitutto con quelli più simili a noi e poi piano piano allontanarti dall' "umano": quindi, terra, acqua, aria e infine fuoco.

Che, non a caso, sono anche le attribuzioni elementali delle prime quattro sephiroth dell'Albero della Vita cabalistico: Malkuth - Terra, Yesod - Acqua, Hod - Aria e infine Netzach - Fuoco.
Solo una volta bilanciati gli elementi il Mago riuscirà ad accedere a Tiphereth e a coronare l'Opera nella Quintessenza, scoprendo la sua Vera Volontà e iniziando ad operare con la _vera_ Magia.
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #8 il: Ottobre 06, 2011, 05:40:53 pm »
Solo una volta bilanciati gli elementi il Mago riuscirà ad accedere a Tiphereth e a coronare l'Opera nella Quintessenza, scoprendo la sua Vera Volontà e iniziando ad operare con la _vera_ Magia.
Direi di non correre e procedere con calma! ^^"
Allora seguendo il tuo consiglio per ora lascio perdere l'aria e comincio con la terra. In che modo si procede?
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #9 il: Ottobre 06, 2011, 06:48:49 pm »
questo deriva da tradizione a tradizione...
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #10 il: Ottobre 07, 2011, 03:41:52 pm »
Mm... quindi non esiste un approccio "generale" a questo tipo di lavoro.
A questo punto vorrei chiedere a chi, come me, segue la wicca: che tipo di approccio avete avuto?
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Azrael

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1417
  • Adoratore della Grande Seppia™
    • facebook
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #11 il: Ottobre 07, 2011, 04:24:04 pm »
Sono sicuro che in qualsiasi libro dedicato alla Wicca, anche i famigerati "Bignami" di Cunningham, ci sia un riferimento al lavoro per interiorizzare e bilanciare gli elementi: anche il tracciare il cerchio e chiamare le torri di guardia è un lavoro in questo senso.
"...era questo che rendeva Dagon tanto indigesto: la sua intelligenza superava di gran lunga la media, ma non aveva nessuna voglia di usarla per interagire con il resto della razza umana."
Francesco Dimitri in "La ragazza dei miei sogni"

"Nothing is purely good or evil, these are relative terms that man has hung upon unacceptable mysteries. To my particular belief the Goddess, white with works of good, is also black with works of darkness, yet both of them are compassionate, albeit the compassion is a cover for the ruthlesness of total Truth. Truth is another name for the Godhead. Male or female doesn't really matter, what does matter is the recognition of neither good or evil, black and white, but the acceptance of the 'will of the Gods', the acceptance of Truth as opposed to illusion."
Robert Cochrane in "The Roebuck in the Thicket"

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #12 il: Ottobre 07, 2011, 07:15:44 pm »
anche il tracciare il cerchio e chiamare le torri di guardia è un lavoro in questo senso.
Ci avevo già pensato, però mi sarebbe piaciuto fare un lavoro "più mirato", in un certo senso "salire di livello".
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline folletto

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1322
  • Re dei Folletti
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #13 il: Ottobre 10, 2011, 10:43:13 am »
l'unica maniera per salire di livello,a mio avviso, è farlo... praticare e praticare e non fermare mai la propria sete di conoscenza.tenere un bos,un libro specchio...scrivere annotare,elaborare ,mettersi in discussione e non cambiare mai direzione perchè la via è dritta,e deve essere così.
muovi passi di piombo tu che qui ti addentri,tra fate e folletti.
https://faerieitalia.wordpress.com

Offline LoveLightPeace

  • Utenti Normali con presentazione
  • -
  • **
  • Post: 34
Re:GLI ELEMENTALI
« Risposta #14 il: Novembre 29, 2011, 08:03:44 am »
Visto che si parla di spiriti della natura...vi vorrei scrivere la mia esperienza, per sapere anche cosa ne pensate...
Circa 7/8 mesi fa, ho cominciato ad interessarmi all'argomento e ad approfondirlo leggendo dei libri (per es. Le creature del piccolo popolo, di D. Spada e Il popolo del bosco, di M.Johnson, che parla di moltissime esperienze di incontri con gnomi, elfi, fate ecc.).
 
Poi 6 mesi fa, durante un viaggio in Scozia è avvenuta una cosa che mi ha molto toccato. Era mattina molto presto ed ero andata a vedere una grossa cascata ora non ricordo esattamente dove...sono rimasta un po' li, ho fatto delle foto. Poi risalita in macchina le ho riguardate e in una di esse ho notato in maniera evidente il profilo di un viso spuntare dalla vegetazione. Non ci potevo credere!! Quando ero sul luogo non avevo avvertito particolari sensazioni, ma riguardando le foto sono rimasta veramente stupita.
Ho scaricato la foto sul pc una volta a casa per vederla meglio. Si vede chiaramente un viso maschile che spunta dalla vegetazione, messo di profilo un po' sfocato, ma ben distinguibile, la carnagione giallastra, il naso a punta, gli occhi, la bocca aperta in uno strano ghigno o sorriso, la sommità della testa sembra pelata e i capelli dietro sono fatti di foglie o edera.

Questa cosa mi ha molto colpita...mi sono sentita immensamente onorata e privilegiata per questo incontro, anche se solo in foto.

Ho cercato su internet altre esperienze di apparizioni, per vedere se qualcuno ha mai visto uno spirito della natura sotto questa forma, e di cosa si puo trattare esattamente, ma purtroppo non ho trovato molte notizie.

La fotografia l'ho mostrata solo a due persone di fiducia, il mio ragazzo, che era li con me, e una mia amica, ed entrambi sono rimasti a bocca aperta  :)

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 27, 2021, 06:00:55 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB