*

Autore Topic: Applicando l'astronomia  (Letto 307 volte)

Offline Ren

  • Utenti Normali con presentazione
  • Newbie
  • **
  • Post: 0
Applicando l'astronomia
« il: Marzo 27, 2013, 12:25:20 am »
Salve a tutti, sperando di non aver sbagliato sezione, vorrei postare una cosa che ho fatto stasera. Causa corso di astronomia in questi giorni, causa l'equinozio alle spalle, mi è venuta voglia di applicare quello che stiamo studiando in questi giorni a lezione con quello che ci "dice" la Ruota dell'Anno!
Questo è quello che è uscito, perdonate il disegno molto naif!



Praticamente, come tutti sanno, l'equinozio di primavera (punto gamma, dell'Ariete o vernale) è dato da una delle intersezioni dell'eclittica ( la proiezione del percorso apparente annuale del Sole) e l'equatore. Il punto opposto sarà quindi l'equinozio d'autunno, o della Bilancia. L'intersezione tra la retta perpendicolare al segmento γΩ e l'eclittica darà i due Solstizi, e si hanno così i 4 sabbat minori.
Dividendo questa circonferenza altre 4 parti uguali si potranno ottenere, in teoria, i sabbat maggiori.

Causa la precessione degli equinozi, ogni anno il Sole entra nel punto vernale con un anticipo di 50.3 secondi d'arco, e per questo (anche) l'equinozio del 2013 è stato il 20 Marzo (verso le 11 di mattina).
Un giorno che ho tempo mi metterò a calcolare la data esatta anche degli altri punti, ma tecnicamente grazie a quest'effetto il mio compleanno risulta essere nella stessa data della celebrazione di Imbolc (ok, non c'entra nulla..)

n.d.a. scusate per la solfa astronomia lievemente pesante!

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Luglio 31, 2021, 12:05:29 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB