Wicca.it - Portale degli Wiccan italiani

Regolamento, presentazioni, chiacchiere ed eventi => Circolo delle Streghe => L' Angolo di Phoebos => Topic aperto da: lord taliesin - Dicembre 19, 2005, 12:44:36 pm

Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Dicembre 19, 2005, 12:44:36 pm
Salve a tutti.
Volevo proporre una cosa a mio avviso utile, specie ai neofiti che magari non hanno ancora avuto modo di documentarsi in proposito.
Esistono moltissime preghiere ed invocazioni agli Dei, a partire dai Sumeri fino ai fondatori della Wicca e anche dopo, che non è facilissimo reperire se non scartabellando parecchi testi, non solo strettamente di Stregoneria.
Avendo io tempo fa, per motivi di studio (volevo scrivere un libro...), raccolto parecchie di queste formule devozionali, pensavo che potrei postarne alcune sul Forum, tra l'altro mi piacerebbe così stimolare altri ad aggiungerne qualora le conoscessero.
Può interessare l'argomento?
Se si, comincerò subito, e vi premetto che possiedo alcuni inediti...   B)  <_<  

un abbraccio

LT
:bye:
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Dolce_animagrande - Dicembre 19, 2005, 12:57:44 pm
io sinceramente preferisco non seguire qualcosa di scritto..le mie preghiere sono sempre diverse e dettate dal cuore oltre che dall'esigenza del momento...sarà colpa della mia cattivissima memoria forse...bah...per il resto so che non si possono postare incantesimi se non comunicandoli per mp....eventualmente puoi renderti disponibile a soddisfare domande che ti verrano poste a riguardo....un consiglio..se posti preghiere chiedi prima ai moderatori...uff..come al solito mi incasino per spiegare le cose..porta pazienza lord.....imparerai a conoscermi....
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Falco - Dicembre 19, 2005, 01:14:51 pm
A me interessa... poi aggiungerò qualcosa anche io. Non credo si tratti di incantesimi, e quindi non penso siano vietati, si tratta di preghiere e/o devozioni varie, tutt'al più la fonte...

Falco
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Suzuran - Dicembre 19, 2005, 01:34:05 pm
postale pure !
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Amber - Dicembre 19, 2005, 04:46:43 pm
una raccolta del genere è sicuramente un ottimo lavoro, a me personalmente interessano sopratutto quelle più antiche.
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: *°[#Morgan°*°(+ - Dicembre 19, 2005, 08:02:29 pm
Uh, bellissima idea: sicuramente troverò qualcosa di utile.
Aspettando lord taliesin, lo surclasso e vi posto qualcosa di antico: sono tutte invocazioni alla Magna Mater (ossia a quella che prendeva i nomi di Rhea, Gaia, Cibele e Gea, la Madre Terra).

A MATER IMMORTAORUM DEORUM

Madre degli dei immortali,
Lei prepara un carro veloce, tirato da leoni uccisori di tori:
Lei che maneggia lo scettro sul rinomato bastone,
Lei dai tanti nomi, l'Onorata!
Tu occupasti il Trono Centrale del Cosmo,
e cosi' della Terra, mentre Tu provvedevi a cibi delicati!
Attraverso Te c'è stata portata la razza degli essere immortali e mortali!
Grazie a Te, i fiumi e l'intero mare sono governati!
Vai al banchetto, O Altissima! Deliziante con tamburi, Tamer di tutti,
Savia dei Frigi, Compagna di Kronos, Figlia d'Urano,
l'Antica, Genitrice di Vita, Amante Instancabile, Gioconda ...
gratificata con atti di pietà!
Dea generosa dell'Ida, Tu, Madre di Dei,
Che porta la delizia a Dindyma ...
e nelle città turrite ...
e nei leoni aggiogati in coppie...
ora guidami negli anni a venire!
Dea, rendi questo segno benigno!
Cammina accanto a me con il Tuo passo grazioso!


INNO OMERICO ALLA METER KOSMOU

O Madre Universale, che sorregge
Con le tue eterne e profonde fondamenta,
Piu' antica delle cose, Grande Terra, Io canto a Te!
Tutte le forme che hanno la loro dimora in mare,
Tutte le cose che volano, o sulla divina terra
Vivono, si muovono, e li' sono sfamate... queste sono tue;
Loro con la tua ricchezza si sostengono; da te
Biondi neonati nascono, e frutti maturi e appesi
Su ogni albero, Divinità riverita!
La vita degli uomini mortali sotto il tuo pendolo
E' tenuta; la tua potenza da e porta via!
Felici sono coloro che del tuo soave favore si alimentano;
Tutte le innumerevoli cose intorno a loro crescono e fioriscono.
Per loro, perdura la vita del campo
Il suo raccolto, e il loro prodotto del bestiame
Aumenta di molto, e la loro casa è riempita con ricchezza.
Onorevoli dimore in splendide e libere città,
La casa di amorevoli donne;
I loro figli esultano nella loro nuova allegria giovanile,
E le loro fresche figlie libere dalle preoccupazioni o tristezze,
Danzano con fiori intrecciati e canzoni felici,
Sui fiori teneri tra i prati,
Saltano intorno spensierate... tali delizie grazie a te
Ci sono date, ricca Potente, riverita divinità.
Madre di Dei, tu Moglie di cieli stellati,
Addio! sii tu propizia, e sia data
Una vita felice per questa breve melodia,
Né te né altre canzoni siano dimenticate.


E infine, un piccolo regalino per i cultori del latino...

SALVE MATER DEUM MAGNA IDAEA

Salve Mater Deum Magna Idaea
Salve o Dea Maior Sanctissima
Te precor bonas prece o Cybele
Berencinthya Mater Dindymene
Te quaeso in custodelam nos tuam
Utinam recipias et tinere
Tibi offero hanc oratione
Ut des pacem propitia salutem
Et sanitatem nostrae familiae
Uti sis volens propitia nobis
Et numquam desoles liberos tuos.


*** se si offriva una libagione (per lo più, vino), veniva aggiunta la seguente orazione:***

Harum rerum ergo macte hac libatione esto
Fito volente propitia nobis!


Per oggi è tutto!
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: snowelk - Dicembre 19, 2005, 08:54:11 pm
urc morgan..mi spari un po' di fonti? a parte l'inno omerico ;)
cosa sono con esattezza gli inni da te postati?
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Dolce_animagrande - Dicembre 20, 2005, 10:41:18 am
pongo la stessa domanda di snowelk...
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Dicembre 20, 2005, 11:15:13 am
Salve a tutti!
Tranquilla, DolceAnimaGrande: ho interpellato i moderatori ancor prima di iniziare anche per evitare discussioni inutili e sgradevoli che mi sono capitate su un altro forum.
Fra l'altro, il regolamento di questo forum dice che "le preghiere e i rituali per i sabba sono graditi ed incoraggiati" e pertanto mi è sembrato che la cosa fosse fattibile.
Per tutti gli altri: mi pare che la mia proposta sia stata ben accolta. pertanto subito sotto posto un inedito.
Per Morgan: ehi, un pò di rispetto per l'anzianità!   :angry: Che diamine, non sai che ai vecchi barbogi come me si lascia la precedenza?  ;) (tanto ce la prendiamo morendo prima) :D  :D  :D  
ciao a tutti!!!

Inno a Cernunnos

Onore e gloria a Te, cornuto Signore dei boschi ,
Tu che domini e proteggi gli animali che camminano sulla Terra.  
 Onore e gloria a Te, Signore del Mondo Incantato, maestro di Magia e custode dei suoi segreti.
 Onore e gloria a Te, che con i Tuoi passi fai tremare la terra, a Te  il cui alito è la nebbia che ammanta le foreste, e il cui volto si riflette nelle limpide fonti.
 Onore e gloria a Te, Divino Consorte di Colei da cui tutto proviene ed alla quale tutto ritorna, Principio Fecondatore della Natura, che insegni ad amare tutte le creature e a rispettare la vita in tutte le sue forme.
A Te, che in piu nobili  tempi reclamasti come Tuoi figli coloro che vennero concepiti attorno ai fuochi di Beltane,
e che a Samain ti presenti al cospetto della Dea, per rivendicare la parte oscura dell’anno sotto il Tuo dominio,
 io mi rivolgo con fede profonda e sincera devozione, onorandoti e glorificandoti,  acclamandoti nella gioia ed invocando il Tuo soccorso nella ora del bisogno,
 e so che nulla ho da temere, poichè Tu vegli sempre su di me, e nell’attimo della caduta sei pronto a sostenermi col Tuo possente braccio.
 Onore e gloria sia dunque a Te! Onore e gloria al Cornuto Signore!
 Onore e gloria al Divino Consorte!
  Onore e gloria a Cernunnos, che era già antico quando il mondo era giovane.

...e due inni egizi classici:

Inno a Thoth

Salute a Te, Thoth, Figlio del Sole, Luna che sorgi piena di bellezza. Signore di ogni splendore, Luce degli Dei. Toro di Hermopolis che disponi i seggi degli Dei nell’alto dei cieli e conosci i loro misteri. Giudice dell’umanità a Te sono affidate le leggi Divine affinchè siano  rispettate, Grande Signore che giudichi il bene e il male pesando i cuori sulla tua bilancia giusta e precisa, ottenendo la verità; che chiami alla mente parole, fatti e male passati da molto tempo e persi nell’oblio, che riconosci le virtù a favore dell’anima. Thoth, che ricordi il tempo e l’eternità, che scandisci le ore della notte, a Te sia rivolta ogni lode e gloria!

Saluto ad Osiride

Salute a Te! Osiris, Re dell’Oltretomba, Signore dell’Inumazione, il cui capo è a This e i suoi piedi in Thebes, colui che dà responsi in Abidos, colui che stà sotto l’albero Nubs a Meroe, che si trova sulla montagna di Poranos, che veglia sulla mia dimora per l’Eternità, la casa di Netbeou per sempre, colui il cui aspetto è rassomigliante al volto di un falco di lino, potente la sua coda è la coda di un serpente, la sua schiena è la schiena di un coccodrillo, la sua mano è quella di un uomo che è fasciata con un bendaggio di tela, nella cui mano è lo scettro del comando. Salute a Te!

(da Il Libro d'Argento di M. Dini Sin, ed. Lunaris)

P.S.: scherzi a parte, bravo Morgan! ;)
Ottimo materiale, continua così! :)
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Dolce_animagrande - Dicembre 20, 2005, 11:33:46 am
non fraintendermi lord.........sono interessata anch'io....infatti volevo chiederti se oltre alle invocazioni magari ci dai qualche nozione sugli dei che citi negli inni che hai postato...
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Amber - Dicembre 20, 2005, 01:10:54 pm
qualcosa per Yule? :)
 
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Dicembre 21, 2005, 10:13:21 am
...Ma così mi invitate a nozze!! :lol:
Certo, Dolce,  posterò un bel pò di informazioni sugli Dei e sulle Dee degli antichi Pantheon, anzi penso sia meglio se apro una discussione a parte per l'argomento, così non carichiamo troppo questa... ;)

Amber, mi hai preso un pò in castagna, :o  a Yule non avevo pensato! Domani posterò un ritualino semplice, poi per Imbolc vi prometto che farò di meglio!

Ragazzi/e, vi ringrazio per l'apprezzamento e l'interesse dimostrato per gli argomenti che ho proposto! Mi stimolate a dare il meglio! :)  :)

Un abbraccio e a presto! :bye:

LT
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: snowelk - Dicembre 21, 2005, 07:50:32 pm
ehmo io gradirei le ''fonti'' cioè i libri o siti da cui si posta la roba per collocarla nel suo contesto storico...una cosa è un inno wicca a cerunnos un 'altra un frammento di poema gaelico in cui lui compare (forse l'esempio non è il piu' calzante ma è cosi' per farmi capire)
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Dicembre 22, 2005, 09:35:48 am
Giusto. :)
Quando posto cose tratte da testi pubblicati cito sempre le fonti.
Altre volte (vedi l'Inno a Cernunnos) ciò che posto è indicato come "inedito", nel qual caso si tratta di materiale che non si trova sui libri in commercio ma proviene dai BOS dei mmembri del Coven cui appartengo  ;) o da quelli di altri praticanti di mia conoscenza,  B) che peraltro mi hanno a suo tempo autorizzato a divulgarli (si tratta di materiale che avevo raccolto per un libro, ancora in incubazione...)
Ovviamente non faccio i nomi degli autori, privacy docet! :shifty:


un abbraccio :bye:

LT
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Inverno - Dicembre 23, 2005, 04:58:32 am
Per Lord Taliesin: l'inno a Cernunnos (Dio che prego e venero) è stupendo e desidererei fare un Copia/Incolla per salvarlo e custodirlo, posso quindi chiederti il permesso di farlo? (non mi sembra onesto nei tuoi confronti prendere senza chiedere).

Una seconda domanda, hai un inno per rendere omaggio anche ad Aradia e la Morrigan?


Grazie in anticipo, attendo tue notizie.

 :bye:  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Dicembre 23, 2005, 09:29:01 am
si, certo ! Anzi, valga per tutti, ciò che posto è disponibile anche per essere copiato, senza problemi.
Mi fa piacere avere trovato un altro che condivide la mia particolare predilezione per il Dio dai palchi cervini, pensa che io ne porto sempre l'effige appesa al collo...
E complimenti per la correttezza, ti assicuro che non è da tutti chiedere come hai fatto tu!

Invocazione della Morrigan

O potente Signora delle Battaglie, dona a noi la Forza delle Tue braccia, cosicchè i nostri nemici cadano sotto i nostri colpi! Donaci il Tuo scudo, che dà protezione e riparo dai colpi dei nostri nemici, cosicchè essi non ci colpiscano! Fai che la Terra cada sotto i loro passi, per essere solida roccia sotto i nostri, che il nostro passo sia saldo e sicuro, poiché Tu ci fai dono dell’invulnerabilità! Donaci la Tua ferocia in battaglia, o Signora, cosicchè tremino e fuggano coloro che hanno osato sfidarci! Rendi forti ed instancabili le nostre braccia, cosicchè possano mietere vittime fra gli stolti che osano intralciare il nostro cammino!  Nel calore del fuoco della sera, noi celebreremo in Tuo onore con un banchetto, e sacrificheremo i prigionieri per placare la Tua sete! Il nostro cerchio sarà saldo e forte come pietra, perché Tu danzerai con noi al suono della Tua musica! I tamburi non conosceranno sosta, perché eterna sia la Tua gloria! O Signora delle Battaglie! Dai a noi l’inferno della Guerra, fai che le nostre battaglie ci conducano a territori sicuri, che le case che edificheremo siano eterne, poiché Tu veglierai sui campi conquistati in Tuo onore! Che il nostro bestiame prosperi sui pascoli che il sangue dei nemici avrà reso fecondo! Che i nostri figli crescano con la Tua benedizione, ed apprendano la Tua arte!  Che Tu sia sempre al nostro fianco sui campi di battaglia, che il Tuo splendore ci guidi tra le insidie dell’oscurità, nelle fredde notti, sui campi gelidi e sotto la pioggia incessante, cosicchè il Tuo ardore ci riscalderà! Così, per sempre.

(inedito)

un abbraccio fraterno a tutto il forum

LT

(P.S.: dto che non posso collegarmi ad internet da dove passerò le feste, ci risentiamo il 27!)
:bye:  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: *°[#Morgan°*°(+ - Dicembre 25, 2005, 10:51:23 am
Bellissime, Taliesin: stupenda quella di Cernunno, anche se lo stile non si addice a me, è decisamente molto evocativa.
Precedenza ai vecchietti? Lo sgambetto proprio no, eh???!!! :P

Aggiungo pure io qualcosa alla Morrigan, anch'essa "inedita":

Tu Sia benedetta,
o spietata voluttà della carne:
quando lacrime hai versato
e lacrime facesti versare, tu,
assetata di sangue e d'amore:
oh, lussuria del sole!
Alla tua vista non reggono le mie ginocchia...
tu, la Sovranità!
tu, la Bramosia!
tu, la Signora della contraddizione!
Corvo siderale,
e spada insanguinata...
Possa io combattere al tuo fianco,
possa io vivere, e gioire della tua protezione!


E ora mi butto sul mio campo...

Inno Omerico a Pan

"Musa, tu dimmi del figlio diletto di Ermes,
dal piede di capra, bicorne, di strepiti amante;
che per valli alberate è solito errare
con ninfe danzanti. Esse le cime rupestri
percorrono Pan invocando, dei pascoli il dio
che ha folta la chioma, irsuto signore
di tutte le alture nevose, dei monti sublimi,
dei sentieri sassosi. Egli vaga
qua e là per boscaglie intricate:
ora lo attraggono i rivi sonori,
ora, salito per irti dirupi,
siede e contempla dall'alto le greggi.
Spesso le grandi biancastre montagne
attraversa di corsa; spesso per colli
con l'acuta sua vista scorgendo le fiere,
le uccide spingendole a caccia; talora
lasciando la caccia al tramonto
modula suoni sereni su fistula tenue;
non vincere può le sue melodie
l'uccello che manda dai rami il lamento
a primavera fiorita, un canto con voce
più dolce del miele intonando.
Vagano allora con lui le ninfe montane,
danzano presso le cupe sorgenti
e cantano, e l'eco in debole gemito
risuona sfiorando la vetta del monte.
Il dio conduce la danza, coperto
il dorso con pelle fulvigna di lince,
del canto soave godendo nel cuore,
su morbido prato, fiorito di croco
e d'aulente giacinto con l'erbe mischiati.
E celebrano il canto gli dèi beati d'Olimpo;
del rapido Ermes narran le gesta
famose: com'egli un araldo veloce
sia per tutti gli dèi, come giunse in Arcadia
ricca di fonti, madre di greggi,
là dove il nume possiede il tempio cillenio.
E là, benché dio, pasceva le greggi lanute
presso un mortale: perché desiderio fioriva
languido in lui di giacere in amore
con Driope, fanciulla dai riccioli belli.
E si strinse con lei nella gioia d'amore.
Ed ella poi generò nelle stanze un figliuolo
a Ermes diletto, un prodigio a vedersi.
col piede di capra, bicorne, strepente,
e dolce ridente: fuggì la nutrice
il fanciullo lasciando atterrita alla vista
di quel volto selvaggio e barbuto.
Ma sùbito Ermes lo prese in sue braccia
benevolo: godeva nell'animo il dio.
E avvolto il fanciullo con pelle villosa
di lepre montana, salì alle sedi dei numi:
presso Zeus lo depose e degli altri immortali,
e suo figlio mostrò: allegri ne furono i numi
tutti, e più d'ogni altro Dioniso
amante dell'orgia furente; e Pan lo chiamarono
perché il cuore allietava di tutti".

Invocazione a Pan (Da: "Fronde dell'Antico Noce")

GRANDE PAN, SIGNORE DELLE PORTE DELLA MATERIA,
FIGLIO DEL TEMPO, INFONDI NEI NOSTRI CUORI
LA FORZA DELLA TUA ESSENZA;
FA VIBRARE IL NOSTRO SPIRITO
AL SUONO DELLA TUA MUSICA PRODIGIOSA.
ESAUDISCI I NOSTRI VOTI CON IL POTERE MAGICO.
O DIO DEI BOSCHI, DEI MONTI E DEL COSMICO TUTTO,
CONCEDI AI TUOI FIGLI RIPARO
NELL'ORMA DEL TUO PASSO.
FA CHE IL CERVO
E TUTTI GLI ANIMALI DELLA SELVA,
TROVINO CONFORTO NEL TUO CONTATTO.
LASCIA CHE GLI UCCELLI DELL'ARIA
E I PIPISTRELLI DELLA NOTTE DANZINO LIBERI,
AMMALIATI DALLA MELODIA DELLA TUA SIRINGA,
E CHE I PESCI DEI FIUMI E DEL GRANDE MARE
TROVINO PACE ALL'ECO DEL TUO RICHIAMO.
DONA AGLI SPETTRI ERRANTI E AI DEMONI ULULANTI
LA PACE DELL'ABBRACCIO CHE OBLIA,
E LASCIA CHE TUTTE LE PICCOLE COSE,
MANIFESTE E CELATE,
SI ANNIDINO SICURE TRA LE TUE POSSENTI GAMBE,
PROTETTE DAL DIO DAL PIEDE DI CAPRA.

La fine di questultimo mi piace particolarmente, come immagine poetica e simbolica (l'abbraccio che oblia, e il riparo fra le gambe del Dio).

E non posso non citare questa... spero che TUTTI sappiano a cosa mi riferisco :P

“Grande Dio Pan, ritorna di nuovo alla terra dall’infinito!
Vieni alla mia chiamata e mostrati agli uomini.
Pastore di Capre, sulla selvaggia via della collina
Guida dall’oscurità fino al giorno il tuo gregge smarrito.
Il sentiero del sonno e della notte è dimenticato –
Lo cercano gli uomini i cui occhi la luce hanno perduto.
La porta che non ha chiave apri ora,
la porta dei sogni, che conduce gli uomini da ogni dimora.
Pastore di Capre, dammi risposta ancora!”


 :rolleyes:

E dopo aver citato l'ultima a Pan, non posso non riportare questa (soddisfacendo anche l'altra delle richieste di Inverno: spero ti sia gradita!):

“ Ave Aradia! Dal corno della capra Amaltea
riversa il tuo immenso amore su di noi; volgo il mio sguardo umilmente
davanti a te, adorandoti fino alla fine dei tempi,
con amorevole sacrificio adorno il tuo santuario.
Il tuo piede è alle mie labbra…
…la mia preghiera sale
con il fumo dell’incenso, spendi
il tuo antico amore, O Potente, discendi
per aiutarmi, poiché senza di te sarei perduto.”


Anche questa, di certo pietra miliare...  :rolleyes:  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Inverno - Dicembre 25, 2005, 08:12:00 pm
Lord Taliesin e Morgan: GRAZIE!! sono semplicemente bellissime grazie per la vostra generosità, Veramente! avranno un posto d'onore nelle mie invocazioni, e le conserverò gelosamente!!  (Morgan posso vero? :P ).

Grazie ancora!  :bye:  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: admin - Dicembre 25, 2005, 08:37:30 pm
Bellissimo topic..metto in rilievo per premiare ideatore e partecipanti:)
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: snowelk - Dicembre 25, 2005, 09:48:37 pm
ne ho una bellissima che ho copiato da un altro forum: è dedicata a Ecate e alle divinità dei boschi, della notte etc.
è in latino e non so da dove sia stata presa:((
ma è talmente bella e pura che ho deciso di usarla alla grande

Nox, arcani fidissima, quaeque diurnus
aurea, cum Luna succeditis ignibus astra
tuque triceps Hecate, quae coeptis conscia nostris,
adiutrixque venis et cantus et artis magorum
quaeque magos, trivia, pollentibus instruis herbis
auraeque et venti et montes et omnes lacusque
dique omnes nemorum, dique omnes noctis, adeste!

piu0' che una preghiera è un'evocazione, ma la trovo molto potente, anche dal punto di vista sonoro.
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Inverno - Dicembre 25, 2005, 11:53:31 pm
Bellissima invocazione! veramente armonica dal punto di vista dialettale, e per quel poco che ho studiato di latino le parole sono belle e adatte!

 ;)

 
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: *°[#Morgan°*°(+ - Dicembre 26, 2005, 11:00:14 am
Urca se la conosco! L'ho usata tempo fa: molto "funzionale"... Ma non riesco a ricordarmi la fonte. Pazienza! La traduzione è veramente impestata...
Inverno, figurati! Io ho fatto una sistematica opera di plagio :P
No, scherzi a parte, l'Invocazione a Pan e quella ad Aradia vengono (OVVIAMENTE!) dai rituali alexandriani pubblicati dai Farrar, derivanti dal rito originale gardneriano.
Questa è, invece, per gli amanti di Hecate...

«Vieni infernale, terrena e celeste Bombo, Dea delle strade ampie, Dea dei crocevia, luce guida, regina della notte, tu che erri nel buio, la torcia stretta nella mano, nemica della luce del giorno, compagna e amante delle tenebre. Tu che gioisci quando le lupe ululano e il caldo sangue è versato, tu che vaghi con i fantasmi tra le tombe e i sepolcri nelle ore di buio, tu che hai sete di sangue, tu che trafiggi con gelido terrore il cuore dei mortali, tu Gorgo, Mormo, Luna dalle mille forme mutevoli volgi propizio il tuo occhi sul nostro sacrificio...»

Dai Philosoiphumena (IV, 35) adattata da Blanchefort.
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Dicembre 27, 2005, 11:08:09 am
Grazie Amici!! :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

Sono felicissimo di aver postato questo argomento! Non era nei miei sogni più sfrenati una simile calda accoglienza e una partecipazione così numerosa e sentita!
Che bello trovare persone come Voi! :)  :)  :)  :)  :)  

(ovviamente anch'io scopiazzerò a volontà tutto ciò che posterete, perciò un grazie particolare a Morgan per i bellissimi testi) ;)

Inno a Ishtar

Io ti invoco, Signora del Mondo, Dea tra le Dee!  Ishtar, Dea di tutti i popoli, guida del genere umano!  Tu che sorgi dall’alto, Tu che sei la signora degli Spiriti celesti; Tu che sei potente, tu che detieni il potere sovrano, esaltato sia il Tuo nome!  Tu che sei la Luce del cieloe della Terra;  Tu, valente figlia del Dio della luna.  Capo degli eserciti, arbitra delle battaglie!  Artefice di tutti i decreti, detentrice della corona del Regno!  Signora, maestoso è il Tuo rango, sopra tutti gli Dei sia esaltato!  Tu sei la causa della lamentazione, Tuche semin la disordia tra i fratelli che vivono in pace!  Tu sei la donatrice dell’energia. Tu sei la forza, Signora della vittoria, che con violenza appaghi i nostri desideri!  Tu che sei precipitosa nella battaglia, che rivesti la veste del terrore!  Tu che brandisci, da regina, lo scettro e la decisione, il controllo dei cieli e della terra!  Le sacre dimore, gli altari, le sante case e i templi ti adorano!  Dov’è il Tuo nome?  Dov’è il Tuo decreto? Al pensiero del tuo nome, tremano i cieli e la terra! Tremano gli Dei, e gli spiriti della terra vacillano!  L’umanità rende omaggio al Tuo grande nome, perché  sei grande, sei esaltata. Tutta l’umanità si prostra davanti al Tuo potere. Tu giudichi l’intenzione degli uomini con giusto e ponderato giudizio, Tu riguardi con misericordia il violento, Tu rendi giusto ciò che è ingiusto ogni mattino.  Come tutto avvizzisce se Tu tardi, Signora, i cui piedi non sono mai esitanti, le cui ginocchia non hanno perduto il vigore!  Come tutto avvizzisce se Tu tardi, Signora di tutte le contese, di tutte le battaglie!  O Tu, gloriosa tra tutti, che infierisci fra gli Spiriti celesti, che sottometti gli Dei irati!  Tu che hai potere su tutti i principi, che hai la signoria sugli scettri dei sovrani.  Che sciogli i legami di tutti coloro che sono schiavi, che sorgi dall’alto dei cieli, dove sei saldamente stabilita, valente Ishtar, grande è la Tua potenza!  Prendi la torcia dei cieli e della terra e illumina di essa tutte le case! Signora degli uomini, Signora delle donne, Tu la cui deliberazione non può essere appresa!  Dove Tu volgi sguardi di misericordia, i morti tornano a vivere, i malati sono risanati, gli afflitti sono guariti uando essi possono ammirare la tua faccia! Io, tuo servo, infelice, dolorante, miserabile, ti invoco. Volgi su di me il tuo sguardo, Signora, accetta la mia supplica; abbi pietà di me, ascolta la mia  preghiera! Dimmi”basta!”, e subito il mio spirito sarà pacificato! Per quanto a lungo durerà il lamento per il dolore del mio corpo, che è tutto irrequietezza e confusione? Per quanto a lungo sarà afflitto il mio cuore che è pieno di afflizione e di lacrime? Ma a te rivolgo la prece, sciogli queste catene! Dissolvi il mio peccato, la mia iniquità, la mia trasgressione, la mia offesa. Dimentica la mia trasgressione, accetta la mia supplica! Assicura la mia benedizione, fai che ti possa amare, che a te io possa pervenire! Guida i miei passi nella luce, fa che in mezzo agli uomini io possa gloriosamente cercare la via! Pronuncia la parola, perché al tuo comando l’irato Dio mi porti misericordia. E perché la Dea che è sdegnata possa rivolgere a me la sua faccia. Tu sei la Signora, fai allora he la mia torcia fiammeggi! Che la mia dispersa energia obbedisca al richiamo. Fai che le preghiere e le suppliche salgano fino a te, riservami la tua grande misericordia. Fai che quanti incontro per via magnifichino tutti il tuo nome, e io glorifichi la tua divinità; e tu manifestala all’umanità! Ishtar sia esaltata! La mia Signora è regina! Irniri, la prode figlia del Dio della luna non ha rivali. Esaltata tu sii, Ishtar, che porti luce ai quattro angoli del mondo!

A presto!

LT
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Suzuran - Dicembre 27, 2005, 11:36:53 am
Mi raccomando citate sempre le vostre fonti!!!
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Kan - Dicembre 27, 2005, 01:33:48 pm
Molto bello questo topic!
Ma...qualcosa su Diana? :D

Se riesco a trovare qualcosa anche io lo posto sicuramente :)  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: *°[#Morgan°*°(+ - Dicembre 27, 2005, 03:20:11 pm
Mh, no mi spiace... nulla su Diana per ora. Se vuoi vedo di cercare un pò fra gli inni latini (forse il carmen saeculares di Orazio può essere riadattato).
Quella che segue, più che una preghiera, può essere elencata sotto le aretalogie; è molto bella e molto "dianica", nel senso che proclama la Dea oltre il Dio maschile. Ma a me piace comunque. Sfortunatamente non ne conosco la fonte, e la trovai tempo fa sulla rete. A.A.A. cercasi autore!

La Madre degli Dei

Io sono la Dea, la Prima Nata
Quando la Madre Terra gridò, torturata dal dolore
del parto,
Io ero là.
Stesi la mano infantile e calmai il Sole-Infante,
Il Maschio spaventato per la nascita brutale.
Io sono la greca Artemide, Selene dai raggio d’argento,
La bruna Diana cui fu sacrata Roma,
La crudele Tanit che non tollerava sacerdoti maschi.
Sono la Dea dei cani,
Protettrice del serpe e del cervo,
Signora indomita d’Endimione dormente.
Tu, mortale, che vedi in me una vergine scostante,
dimentichi che, guerriera, spaventai l’impaziente Eracle
e ricondussi alla ragione lo stolto Marte?
Temi me, adoratore di Zeus o di Wotan,
di Odino o di Basi,
Poiché io ero già prima che loro fossero.
Sono la Notte, custode di segreti.
Giunge un ladro ed ecco già chiamo mio fratello,
Lo splendente Apollo.
Viene, il Dio dall’arco d’argento
e il suo splendore acceca l’infedele.
Poiché questo ancora devi sapere, tu che non mi rendi
omaggio:
Io sono la Maga Ecate,
La Signora degli Incantesimi che fa
Del mondo uno specchio in cui si mira l’illusione umana.
Sono la Dea dei tre cerchi,
La Custode del Grande Sapere.
Io do ed io tolgo. Nutro e affamo.
Themis, la Cieca, mi segue.
Perciò, inchinati, adora la rugiada
che calpesta il mio piede divino,
Onora la Natura che nacque dal mio alito.
E forse si scorderà di te nel giorno
del castigo,
Quando annienterà i costruttori di città
E i fabbricanti di libri.  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Darnell - Dicembre 27, 2005, 04:00:28 pm
Semplicemente stupenda.
Per caso ti ritrovi anche la versione in lingua originale?
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: *°[#Morgan°*°(+ - Dicembre 27, 2005, 10:24:02 pm
Credo sia questa la versione originale... Comunque ripeto, non ricordo la fonte, né da dove l'ho pescata.
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Linguargentina - Dicembre 28, 2005, 12:09:37 am
Citazione
ne ho una bellissima che ho copiato da un altro forum: è dedicata a Ecate e alle divinità dei boschi, della notte etc.
è in latino e non so da dove sia stata presa:((
ma è talmente bella e pura che ho deciso di usarla alla grande

Nox, arcani fidissima, quaeque diurnus
aurea, cum Luna succeditis ignibus astra
tuque triceps Hecate, quae coeptis conscia nostris,
adiutrixque venis et cantus et artis magorum
quaeque magos, trivia, pollentibus instruis herbis
auraeque et venti et montes et omnes lacusque
dique omnes nemorum, dique omnes noctis, adeste!

piu0' che una preghiera è un'evocazione, ma la trovo molto potente, anche dal punto di vista sonoro.

Potresti postare una veloce versione per chi è perito aziendale e il latino non l'ha studiato?  :brows:

'azie.....  ;)  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Faye - Dicembre 28, 2005, 01:11:03 am
Lo splendore di Aton

L'alba è meraviglia sull'orizzonte del cielo!
Oh Aton, vita e principio di vita!
Quando sorgi dall'estremo Oriente nel cielo
riempi ogni terra della tua bellezza;
poichè sei bello, grande, raggiante, sublime;
i tuoi raggi abbracciano tutte le tue contrade;
tu sei Re e le hai fatte prigioniere,
poichè le hai legate a te con il tuo amore!
Benchè tu sia lontano, i tuoi raggi arrivano alla terra,
benchè tu sia alto, le tue orme sono giorno!

Tratto da Lodi di Aton

La rivelazione al Re

Tu sei nel mio cuore,
nessun altro ti conosce
oltre tuo figlio Iknaton;
e tu lo hai creato sapiente nei tuoi disegni
e nella tua potenza.
Il mondo è tutto nelle tue mani;
così come tu li hai fatti,
quando tu sorgi essi vivono,
quando tu tramonti essi muoiono!

Tratto da La rivelazione al Re

Fonte: A history of Egypt, autore Breasted.
Vedi anche: Storia delle religioni, autore George Foot Moore.
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Belial333 - Dicembre 28, 2005, 01:21:46 pm
Inno ad Iside

Nehes,nehes,nehes
Nehes em hotep
Nehes em neferu
Nebet hotepet
Weben em hotep
Weben em neferu
Nutjert en Ankh,
Nefer em pet!
Pet em hotep
Ta em hotep
Nutjert sat Nut
Sat Geb,Merit Ausar,
Nutjert asha renu!
Anekh brak
Anekh brak
Tu a atu
Tu a atu
Nebet Aset!

Svegliati, svegliati, svegliati,
Svegliati in pace,
Signora della pace,
Levati in pace,
Levati in bellezza,
Dea della vita,
Bella in cielo.
Il cielo è in pace.
La terra è in pace
O Dea
Figlia di Nut
Figlia di Geb
Amata da Osiride
Dea ricca di nomi!
Ogni lode a te
Ogni lode a te,
Io adoro te
Io adoro te,
Signora Iside!


Padiusiri dall'Inno al risveglio di Iside nel suo santuario all'alba.

Invocazione ad Iside dal più grande Cuore di M. Isadora Forrest

Grande dea Iside,
che sei chiamata con mille,
mille nomi.
Tu che vivi. Tu che perdoni.
Tu che ami con il più grande cuore.
Tu, dea Iside, Regina della Magia,
Signora delle parole di Potere, Piena d'Amora,
Tua figlia invoca Te!
Vieni, Grande Dea, e sii con me.
Iside, Iside, Iside.
O Iside, sii con me.

Invocazione di Ecate

Dalle selve fitte e dai boschi ombrosi
chiamo la padrona delle bestie feroci
Signora lunare dal volto oscuro
dal corpo virgineo e dal manto puro
Dal manto che la notte fonda
dal viso che è la splendente tonda
Fiera in guerra e forte nelle battaglie
Nemica degli empi e delle canaglie
Protettrice delle Streghe
E di incantesimi insegnante
Portatrice di gloria e di lume splendente
Dea Trivia e Signora dei crocicchi
Dal nome che rende grandi e dal potere che rende ricchi
Domìna splendente e dalla schiera canina
scaltra civetta e veloce felina
Ti invoco adesso con sacralità
Invocando la tua immortalità
Per i nomi di Perse ed Asteria tuoi creatori
scendi adesso ricoprendoti di onori.

(di mia creazione)

Baci
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: *morgana* - Gennaio 10, 2006, 03:15:17 pm
Citazione
io sinceramente preferisco non seguire qualcosa di scritto..le mie preghiere sono sempre diverse e dettate dal cuore oltre che dall'esigenza del momento...
sono d'accordo con te..non sarà un antica preghiera a far riuscire un rito o un incantesimo o a far in modo di avere + attenzione dagli Dei. sarà piuù suggestiva ...
anche  una preghiera semplice che viene al momento può servire allo stesso scopo..
poi cero chi vuole recitare antichi salmi e preghiere faccia pure!
non c'è una sola via .. 1 solo modo per praticare la wicca come viene dettato dai manuali ci sono tante vie ..tanti modi..che partono dallo stesso principio  ;)

*morgana*
 
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Faye - Gennaio 10, 2006, 03:49:12 pm
La posto per informazione storica:

Incantazione per Shamash

I figli di coloro che agiscono ingiustamente non avranno prosperità,
ciò che la loro bocca pronuncierà alla tua presenza tu disferai
ciò che uscirà dalla loro bocca tu annullerai.
Hai sentito le loro trasgressioni, ed il piano dei malvagi hai rigettato.
Tutti, chiunque essi siano, sono affidati alle tue cure.
Intraprendi i loro processi; coloro che sono oppressi li rimetti in libertà;
Tu ascolti, Shamash, supplicazioni, preghiere ed invocazioni.

Tratto da Invocazioni a Shamash

Fonte: Storia delle religioni, autore George Foot Moore.
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Inverno - Gennaio 11, 2006, 07:49:04 am
Io ringrazio ancora tutti colori i quali si prodigano di scrivere Inni, preghiere e invocazioni, perchè anche se è vero che non esiste una regola unica ed un inno può essere intonato anche al momento, magari non tutti ci riescono o vorrebbero dire di più ma non riescono ad esprimersi al momento, rovinandosi la celebrazione.

Avete migliorato le mie celebrazioni, le avete arricchite!
Per questo vi dico Grazie! con il cuore. :cuoricino:  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Faye - Gennaio 11, 2006, 11:43:27 am
Citazione
... magari non tutti ci riescono o vorrebbero dire di più ma non riescono ad esprimersi al momento ...
Inverno, come ti capisco!
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Gennaio 12, 2006, 11:21:12 am
Sono perfettamente d'accordo con Inverno, in effetti questo era lo scopo che mi prefiggevo quando ho postato quasto argomento...

Sono contentissimo che la cosa sia stata accolta così entusiasticamente, pertanto persevero!

Il Richiamo della Dea

Ascoltate le parole della Grande Madre, che dai primordi fu chiamata Iside, Ishtar, Diana, Brigid, e con molti altri nomi. Quando avrete bisogno di qualsiasi cosa, e la uando la Luna è piena, riunitevi in un luogo segreto per adorare il mio Spirito, io sono la regina di tutti i saggi. Sarete liberati dalla schiavitù, ed in segno di libertà sarete nudi nei vostri riti. Cantate, ballate, banchettate, fate musica e fate l’amore, tutto in mia presenza, poiché io sono l’estasi dello Spirito.  Poiché la mia legge è l’amore per tutti gli esseri, il mio segreto apre le porte della gioventù, la mia coppa contiene il vino della vita, come il Calderone di Cerridwen che è il Sacro Graal dell’immortalità.  Io vi do la conoscenza dello spirito eterno, edopo la morte vi darò la pace e la libertà, e vi riunirò a coloro che hanno lasciato questa vita prima di voi. Non chiedo nessun sacrificio, perché sono la Madre di tutte le cose ed il mio amore viene riversato su tutta la Terra. Io che sono la bellezza della vita rigogliosa e della bianca luna fra le costellazioni ed i misteri delle acque, chiamo le vostre anime a sorgere e venire da me, perché io sono l’anima della Natura che dà la vita all’Universo. Da me tutte le cose iniziano e a me devono tornare. L’adorazione di me sta nel cuore che si rallegra, poiché tutti gli atti di piacere ed amore sono i miei riti. La bellezza, la forza, il potere, la compassione, l’onore, l’umiltà, la gioia e la reverenza siano in voi.  E voi che volete conoscermi, sappiate che la vostra bramosia e la vostra ricerca non vi aiuteranno finchè non comprenderete il Mistero: se ciò che cercate non l troverete dentro di voi, mai lo troverete al di fuori di voi, perché io sono stata con voi fin dall’inizio e sono ciò che si ottiene all’avverarsi del desiderio!

Il Richiamo del Dio

Ascoltate tutti le parole del Dio. Presso la pietra del tempio caduto o in una valle dimenticata, là vi radunerete tutti voi che cercate di conoscere i miei segreti misteri. Io sono colui che custodisce e colui che rivela tutte queste cose.  Io sono il Signore della terra e del cielo, dei picchi rocciosi e delle profonde e oscure foreste. Io ero là quando il mondo era giovane ed io vi insegnavo a cacciare e a raccogliere le piante perché vi cibaste. Guardate dentro voi stessi, perché io sono là. Io sono la Forza su cui voi poggiate nei momenti di bisogno. Io sono colui che vince la paura. Io sono l’eroe e il folle, io sono il vostro anelito di libertà e il vostro fato ineluttabile.  Nel mio amore per voi io do la mia vita, io muoio ma mi levo di nuovo. Io preparo la via su cui voi viaggiate andando sempre innanzi a voi, perché è nel diventare come voi, che voi potete diventare come me.  Ascolta il tuono, là sono io. Guarda il volo del falco e del corvo, là io sono. Guarda il grande lupo e il cervo apparire nella radura, là sono io. Chiudi gli occhi alla fine dei tuoi giorni e là sono io, aspettando presso la pietra del tempio.

Canto di Lugh

Portatore di Magia, Signore Lugh dalle Molte Abilità, ascolta la preghira che ti rivolgo. Tu che possiedi la Forza, mostrala! Tu che possiedi la Conoscenza, insegnamela!  A Te che per sapienza ed astuzia non sei secondo a nessuno, illumina la mia via! Mostra la Tua saggezza e la tua maestria a colui che vuole intraprendere il Cammino, sii il Maestro, la Guida, l’Iniziatore che con la forza della Parola e dell’Azione conduce i Suoi discepoli sul retto percorso. Ascoltami!
 
Un abbraccio

LT
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Inverno - Gennaio 14, 2006, 07:54:08 pm
Semplicemente bellissime!! sono commosso credimi, e ti prego...persevera pure!!! ;)  
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Sword Keeper - Febbraio 07, 2006, 06:12:16 pm
Tra i vari inni a Pan nessuno ha pensato a questo... Lo posto io spero che vi piaccia!

INNO A PAN
Fremi di dolce ardore nella luce,
Uomo! Mio uomo!
Esci precipitoso dalla notte
Di Pan, Iò Pan!
Iò Pan! Iò Pan! Vieni attraverso il mare
Dalla Sicilia e dall' Arcadia!
Vagante come Bacco, con i fauni
E pardi e ninfe e satiri per guardie
Sull' asinello color latte vieni
A me, a me!
Vieni insieme ad Apollo in abito nuziale
(Pastora e Pitonessa)!
Vieni insieme ad Artemide, zolla sericea,
E la tua bianca coscia lava, o Dio
Bellissimo, nella luna dei boschi e sopra il monte
Di marmo, nell' alba della fonte d' ambra!
La porpora della preghiera appassionata
Immergi nel sacrario tuo scarlatto,
Nella trappola cremisi,
L' anima che sussulta aprendo gli occhi
Per vederti filtrare dal groviglio
Dei cespugli, e dal tronco contorto
Dell' albero vivente, anima e spirito,
Corpo e cervello... Vieni attraverso il mare
(Iò Pan! Iò Pan!)
Diavolo o dio, a me, a me,
Mio uomo! mio uomo!
Vieni con trombe che squillano acute
Sulla collina!
Vieni con i tamburi che rullano cupi
Dalla fontana!
Vieni col flauto e l zampogna!
Non son forse maturo?
Io, che attendo e che fremo e che lotto
Con l' aria che non offre rami verdi
Come nido al mio corpo
Stanco di vuoti abbracci,
Forte come un leone e come un aspide
Scattante, vieni, oh, vieni!
Sono stordito
Dalla lussuria solitaria
Del demoniaco.
Tu taglia con la spada i duri ceppi,
Divoratore d' ogni cosa e d' ogni cosa
Procreatore: dammi tu il segno
Dell' Occhio Aperto,
E il pegno eretto della dura coscia,
E la parola di follia e mistero,
O Pan, Iò Pan!
Iò Pan! Iò Pan Pan! Pan Pan! Pan,
Io sono un uomo.
Fai ciò che vuoi, come può fare un dio,
O Pan, Iò Pan!
Iò Pan! Iò Pan Pan! Son desto
Nella stretta del serpe.
L' Aquila strazia con artigli e becco;
E gli dèi si ritraggono:
Vengon le grandi belve, Iò Pan! Son nato
Per morire sul corno
Dell' Unicorno.
Io sono Pan, Iò Pan! Iò Pan Pan! Pan!
Io sono il tuo compagno ed il tuo uomo,
Il capro del tuo gregge, ed oro e dio,
Carne sulle tue ossa, e fiore
Della tua verga. Con zoccoli d' acciaio
Io corro sulle rocce, dal solstizio
Ostinato
All' equinozio.
E deliro, io stupro e strappo e infurio
Eternamente, mondo senza fine,
Manichino, fanciulla, ninfa, uomo
Nella forza di Pan,
Iò Pan! Iò Pan Pan! Pan! Iò Pan!

Tratto da Magick (Aleister Crowley).
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Shaala - Febbraio 19, 2006, 09:40:16 am
Grazie a tutti, adesso però ricambio il favore!

Queste sono alcune Preghiere...

Ad Anubis

Riveritissimo Anubis ,
tu che sei la guida degli dei,
guidami e proteggimi nelle oscure alterne vicende della vita terrena.
Aiutami a ridere in faccia alle sventure e a non smarrire la strada quando il mio occhio spirituale viene reso cieco dalla benda del materialismo.
(se necessario, si possono aggiungere richieste o rendere omaggi speciali).

A  Ptah

Divino Ptah,
architetto dell’universo,
aiutaci a costruire le nostre vite in armonia con le leggi dell’universo.
Rendici capaci di costruire i nostri obbiettivi su basi solide,
affinché la nostra fatica terrena sia in grado di costituire via via un edificio spirituale degno di contenere il faro della tua luce creativa.

A Nephtys

Graziosa Nephtys,
concedi tranquillità e la pace della mente,
affinché possiamo udire le quiete voci sommesse degli dèi e quindi agire secondo la loro volontà.
Rivelaci ciò che è giusto che sappiamo e guidaci, per favore, sulla via della stabilità delle emozioni.

A Hathor

Dolce Hator,
regina della bellezza,
protettrice dei deboli,
difendimi dai nemici della luce; ornaci coi raggi della verità e alimentaci e sostienici quando le forze ci vengono meno.
Guidaci nell’interpretazione dei segni celesti e assistici nella vita di ogni giorno.

A Thoth

Salute a te, Thoth,
signore del tempo.
Scrivi bene di noi nel tuo libro cosmico,
indica la via karmica a ognuno di noi e accordaci stabilità fisica e mentale,
affinché prima di intraprendere questo viaggio fisico possiamo realizzare quanto abbiamo pianificato con lo spirito.
Aiutaci ad apprendere le lezioni a tutti i livelli,
affinché possiamo meritare veramente il livello spirituale al quale aspiriamo.

A Bast

Amata Bast,
signora della felicità e della bellezza,
gemella del dio Sole,
sgomina il male che affligge le nostre menti come hai sterminato il serpente Apep.
Agendo furtivamente previeni i movimenti di tutti coloro che perpetrano crudeltà in cause false e ferma le loro mani rivolte contro i figli della luce.
Concedici la gioia del canto e della danza e infondi in noi una profonda comprensione per tutte le forme di vita.

A Horus

Radioso Horus,
Figlio del Cielo,
gemello della redentrice del sistro,
fa’ che l’armonia pervada il nostro essere.
Indossa la tua corazza di luce e combatti per noi,
per la causa della libertà dello spirito.
Guarisci la nostre malattie e le nostre ferite e fa’ che possiamo rialzarci quando cadiamo.
Restaura il regno di tuo padre su questa Terra affinché tutte le cose viventi dimorino nell’aura del Cielo.

A Iside

Benedetta Iside,
madre celeste,
Nutrici,
Abbi cura di noi e confortaci quando siamo afflitti.
Aiutaci a ritrovare le parti disperse delle nostre personalità spirituali come hai cercato e ritrovato le membra disperse del tuo sposo divino.
Consolaci quando siamo angosciati e allontana le nostre lacrime con la magica bacchetta del tuo amore divino.

A Osiride

Grande Osiride,
Signore della luce e re del Cielo,
insegnaci le regole sagge e ad essere giusti e clementi in ogni tempo.
Aiutaci ad esternare all’infinito universo, che è in nostro regno celeste, il nostro amore e la nostra luce.


Tratto dal libro "Magia Egizia" di Murry Hope
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Helk - Febbraio 28, 2006, 02:22:06 pm
Invocazione allaDea Madre, in occasione del rito d'iniziazione delle ragazze

"Grande Dea, Madre di tutti gli esseri viventi,
Madre di tutto quanto esiste sotto il cielo,
ascolta la voce delle Tue figlie, riunite per onorarTi,
questa notte, Ti presentiamo nuove sorelle,
Ti chiedo di accoglierle fra le Tue figlie,
Ti onoreranno e T'invocheranno,
seguendo i Tuoi riti ed eseguendo la Tua volontà."
 
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Mab - Marzo 20, 2006, 08:31:08 pm
Citazione
una raccolta del genere è sicuramente un ottimo lavoro, a me personalmente interessano sopratutto quelle più antiche.
sono d'accordo...anche se le preghiere mi piace farle da me...cioè dire agli Dei quello che il cuore e NON la memoria mi comanda...infatti ogni volta è diversa da quella precedente...
Titolo: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: nimue deschain - Aprile 15, 2006, 05:46:19 pm
che meraviglia!!!!!!un grazie di cuore a tutti!!!!qualcuno ha qualche invocazione a Proserpina(Persefone) o qualcosa in inglese o in gaelico?
Grazie ancora!!!!!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Shantaram - Luglio 05, 2006, 07:08:45 pm

Io avrei una domanda particolare.
Esiste, bé sicuramente si, un Dio, una Dea o uno Spirito che presiede il canto e la voce e le preghiere per onorarlo ed invocarlo ad essa attinenti.
A cercare ho provato, sopratutto su internet, ma poco ho trovato.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Lady Aradya - Luglio 13, 2006, 12:48:12 am
Non è necessario seguire formule e invocazioni precise,la Dea e tutto il divino ascoltano le parole che provengono direttamente dal nostro cuore..perchè nel nostro cuore essi dimorano
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Cassandra Phoenix Nova - Luglio 31, 2006, 01:34:45 am
Seguo anche io l' ispirazione del momento o recito qualcosa di mia creazione, ma è bello ammirare queste preghiere e conservarle.
Un'idea davvero utile e preziosa.
(Posso cimentarmi nelle traduzione latine, ma non garantisco nulla di leggibile, sia chiaro, al massimo posterò qualche pezzo di cui sono sicura. :unsure:)
Una preghiera semplice, ma delicata:
Invocazione alla Dea 
"Io sono da sempre.
Io sono il caos converso che ruota nel perpetuo distendersi del tempo.
Dentro di me e con me germina la vita, così giovane come antichissima.
Io sono il ventre stesso in cui l'inizio prende vita.
Io sono il battito stesso del cuore dell'universo.
Esisto come esiste la luce ed il buio. Nasco e muoio in ogni istante.
Nel passare delle ere, molti sono i nomi che gli uomini hanno usato per invocarmi, per chiedermi consiglio.
Ad ogni tramonto della vostra vita vi benedico con l'abbraccio del mio intenso sorgere.
La mia voce è quella dell'acqua che scorre, del vento che soffia.
Miei sono i poteri della notte e del giorno, della vita della morte e della rinascita.
Ascolta le mie parole, poiché io sono la triplice dea."


Edit: contrariamente a quel che si deduce dal messaggio, la seguente invocazione non è di Cassandra, ma di altro autore. Ce ne scusiamo con l'interessato! Mara

Shantaram il  Luglio 05, 2006, 08:08:45 pm chiede:
Citazione
Esiste, bé sicuramente si, un Dio, una Dea o uno Spirito che presiede il canto e la voce e le preghiere per onorarlo ed invocarlo ad essa attinenti.
A cercare ho provato, sopratutto su internet, ma poco ho trovato.
Ho trovato:
Fra le muse, chi più s'avvicina alla tua richiesta sono Clio in greco significa "festeggiare", "celebrare" e Calliope.
La dea Hathor della tradizione egiziana: il suo nome significa "Tempio di Horo", perché essendo la madre del cielo, è una sorta di madre per la stirpe del Faraone.
Presiede alla musica, alla poesia, alla danza.
Nell' Induismo, fra i Deva:
Sarasvathi che vigila fra tutti gli aspetti dell'intelligenza: poesia, musica, canto, ecc...
Non credo d'essere stata di qualche aiuto, mi spiace. :badmood:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: snowelk - Luglio 31, 2006, 04:08:11 pm
Sarasvati è detta anche Vac (la voce, la Parola): è perfetta, è raffigurata con un sirtar in mano e un pavone ai piedi. cercane notizie e immagini su internet.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Shantaram - Agosto 01, 2006, 01:07:00 pm

No, no, Grazie, Grazie!!! Le vostre risposte sono molto esaurienti ed utilissime sto cercando, cercando, ed ho già iniziato a pregare....  :60: :60:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Dorcana - Agosto 10, 2006, 09:33:56 pm
 Che topic favoloso ! Ho delle preghiere indù ( lunghissime sigh ! ) magari ne spulcio qualcuna più breve e la posto.
Intanto grazie: ho copiato tutto.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: faith81 - Settembre 08, 2006, 04:27:17 pm
domandina, non c'è una preghiera, un inno a Lilith?
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Himura - Novembre 22, 2006, 10:34:14 pm
Potrebbero interessare preghiere e cantici mesopotamici dedicati a divinità che poi sono state trasposte nelle attuali religioni (wicca compresa)?
Tengo a sottolineare a scanso di equivoci che si tratta di materiale preso da varie edizioni del Necronomicon (del quale mi interesso molto), alcune riprese da tavolette datate 730 A.C.

Se volete le trascrivo e le posto, no problem
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: CosmoChan - Novembre 30, 2006, 07:31:31 pm
Scusate l'ignoranza, ma queste sono solo invocazioni, o anche preghiere? perchè vengono praticate? bisogna fare qualche procedimento?
grazie mille!
Cosmochan
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: nimue deschain - Dicembre 07, 2006, 07:15:17 pm
posto un canto per il raccolto preso dal bos di una mia amica irlandese..

A thank to the ancient ones
A thank to the Gods
Because of the harvest
Because of the life
A song to the sacred ones
A song to sacred Nature
Because of the harvest
Because of the life.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: MorganDafne - Dicembre 09, 2006, 11:34:07 am
Complimenti per le preghiere citate.....
una domanda: se nella wicca si può inventare nuove preghiere per gli dei come ha risp Lady Aradia vanno bene anche altre preghiere pagane?? io adoro la poesia e ne ho scritte diverse.....altre le ho rintracciate....posso usarle?


una bacione a tutti!!!! :biggrin2: :59:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Brau - Febbraio 27, 2007, 12:52:48 am
Questa è una domanda per i modo:

Posso psotare dei link per rialndare su You Tube? Ci sono dei video clip bellissimi sù "We all come from teh godess"
Se si trasformerò questo messaggio.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Demonius - Febbraio 27, 2007, 06:42:21 pm
Brau spero la risposta sia si!!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Hellen - Aprile 12, 2007, 06:02:36 pm
già che cisiamo posto anche io un canto ritrovato qua e là che uso per i sabba:

 
Non cuocio né pane né sale,
non cuocio né vino né miele;
Cuocio il corpo,il sangue
e l'anima di Diana. Ch'ella non possa
conoscer né la pace né il bene,
possa vivere in mezzo a mille pene
fino a che la grazia esaudire non vorrà.
Gliel'ho chiesto, e ancor chiedo di cuore:
se questa grazia, o Diana mi farai,
il desco in lode tua imbandiremo,
in molti berremo e mangeremo,
e balleremo, e salteremo,
se questa grazia che ti chiedo,
se questa grazia mi farai,
mentre noi danziamo
il lume spengerai;
così all'amore
noi liberi faremo!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Lupercus - Aprile 12, 2007, 06:33:42 pm
Preghiera di Ashurbanipal a Shamash
(Trovata negli scavi di Ashur)

O luce dei grandi Dei, luce della terra, illuminatore delle regioni del mondo,
... giudice esaltato, onorato in alto ed in basso,
... che vedi in tutte le terre con la tua luce.

Come chi non deve mai terminare le sue rivelazioni, quotidianamente tu determini le decisioni del cielo e della terra.
La tua ascesa è fuoco bruciante; tutte le stelle del cielo vengono coperte.
Tu sei unicamente brillante; nessuno fra gli Dei è al tuo pari.

Con Sin, tuo padre, tu detieni il regno; tu detti ordinanze.
Anu ed Enlil senza il tuo consenso non prendono decisioni.
Ea, l'esecutore del giudizio nell'absu, dipende da te.

L'attenzione di tutti gli Dei è attratta dalla tua ascesa.
Loro inalano incensi; Loro ricevono offerte.
I sacerdoti dell'incantamento si inginocchiano a te per allontanare ogni negatività.
I sacerdoti oracoli stanno di fronte  a te per dare i loro responsi.

Io sono il servo, Ashurbanipal, il detentore del regno che tu proclamasti in visione,
Il servitore della Divinità Splendente, che rende gloriosa tutta la divinità,
Il proclamatore della grandezza, che glorifica la preghiera verso tutti.

Giudica la sua causa; cambia il suo destino in prosperità.
Custodiscilo in splendore; Lascialo camminare quotidianamente al sicuro.
Possa egli governare per sempre le genti che tu hai messo giustamente al suo servizio.
Nella casa che egli ha fatto, e che gli permette di vivere in gioia,
Possa egli riavere gioia nel suo cuore, nelle sue disposizioni possa egli essere lieto, possa egli essere soddisfatto nella vita.
Chiunque canti questa preghiera, ed il nome di Ashurbanipal,
In abbondanza e giustizia possa egli governare le genti di Enlil.

Chiunque impari questo testo e glorifichi il Giudice degli Dei,
Possa shamash arricchirlo ...; possa egli rendere piacevole il suo comando verso le genti.

Chiunque faccia si che questo canto cessi, e non glorifichi Shamash, la luce dei grandi Dei,
O cambi il nome di Ashurbanipal, l'esecutore del regno che Shamash ha ordinato in visione, e faccia regale un altro nome,
Possa il suo suonare d'arpa essere spiacevole alle genti; possa la sua canzone di gioia essere spine e strilla.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Lupercus - Aprile 27, 2007, 07:57:54 pm
Gli inquisitori hanno tentato di spezzare i nostri corpi e di catturare le nostre anime,
ci hanno chiesto di rinnegare i nostri padri e di maledire il nostro sangue,
hanno distrutto le nostre case e bruciato le nostre donne,
hanno tentato di uccidere la speranza e ci hanno detto che tui eri morto,
che mai saresti tornato,
che il freddo e la notte ti avevano seppellito.
ma noi sappiamo che tu sei vivo,
che tornerai trionfante,
noi sappiamo che tu ardi nel profondo dei nostri cuori,
e  che brucerai nel più profondo del cuore dei nostri figli,
e dei figli dei nostri figli...eternamente...

Perchè tu sei la forza che guida le nostre braccia e porta la nostra spada,
tu sei il messaggio di libertà e manifestazione di ogni vita,
è per questo,
per la fiamma e la roccia,
per la fonte e l'albero,
che ti salutiamo...
Tu verso cui si innalza il volo delle oche selvatiche,
Tu odiato dai preti ed amato dai guerrieri,
Tu nostro fratello nel riposo e nel combattimento,
Tu l'invincibile, Tu il Sole.

(Tratto da GEsta Bellica - Iterum Rudit Leo)
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Ecate trivia - Aprile 28, 2007, 10:13:24 pm
già che cisiamo posto anche io un canto ritrovato qua e là che uso per i sabba:

 
Non cuocio né pane né sale,
non cuocio né vino né miele;
Cuocio il corpo,il sangue
e l'anima di Diana. Ch'ella non possa
conoscer né la pace né il bene,
possa vivere in mezzo a mille pene
fino a che la grazia esaudire non vorrà.
Gliel'ho chiesto, e ancor chiedo di cuore:
se questa grazia, o Diana mi farai,
il desco in lode tua imbandiremo,
in molti berremo e mangeremo,
e balleremo, e salteremo,
se questa grazia che ti chiedo,
se questa grazia mi farai,
mentre noi danziamo
il lume spengerai;
così all'amore
noi liberi faremo!



Questo canto è praticamente identico ad una scongiurazione a Diana presente in "I Canti di Aradia" di Leland.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Killah - Maggio 03, 2007, 03:07:59 pm
Domandina!!!
Conoscete un inno antico a Selene?
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Wodhas - Maggio 21, 2007, 10:21:11 pm
e un'inno al Dio, grazie!!!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Delarith - Luglio 10, 2007, 11:26:59 am
bellissimo topic davvero....Grazie LT....
ho trovato due inni orfici che vorrei condividere con voi...sono davvero belli...
chiedo scusa in anticipo però perchè non ricordo le fonti...
INNO ORFICO A SOLE
Ascolta, beato, tu che hai l'eterno occhio
che tutto vede,
Titano di luce d'oro, Iperione, luce del cielo,
da te stesso generato, instancabile, dolce vista dei viventi,
a destra genitore dell'aurora,
a sinistra della notte,
che temperi le stagioni,
danzando con piedi di quadrupede,
buon corridore, sibilante, fiammeggiante, splendente, auriga,
che dirigi il cammino con i giri del rombo infinito,
per i pii guida di cose belle,
violento con gli empi,
dalla lira d'oro, che trascini la corsa armoniosa del cosmo,
che indichi le azioni buone,
fanciullo che nutri le stagioni,
signore del cosmo , suonatore di siringa,
dalla corsa di fuoco ti volgi in cerchio,
portatore di luce, dalle forme cangianti,
portatore di vita fecondo Paian,
sempre giovane, incontaminato,
padre del tempo, Zeus immortale,
sereno luminoso per tutti,
del cosmo l'occhio che tutto circonda,
che ti spegni e ti accendi di bei raggi splendenti,
indicatore di rettitudine, che ami i rivi,
padrone del cosmo,
custode della lealtà, sempre supremo,
per tutti d'aiuto,
occhio di rettitudine,luce di vita;
o tu che spingi i cavalli,
che con la sferza sonora guidi la quadriga:
ascolta le parole, e agli iniziati mostra la via soave.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Delarith - Luglio 10, 2007, 11:33:24 am
INNO ORFICO ALLA LUNA

Ascolta, dea regina,
portatrice di luce,
Luna divina,
Mene dalle corna di toro,
che corri di notte,
ti aggiri nell'aria,
notturna portatrice di fiaccole,
fanciulla,
Mene dai begli astri,
crescente e calante,
femmina e maschio,
splendente, ami i cavalli,
madre del tempo, portatrice di frutti,
luminosa ,triste, che rischiari,
ti accendi di notte,
che tutto vedi,ami la veglia,
ti circondi di begli astri,
godi della tranquillità e della notte felice,
Lampetie, dispensatrice di grazia,
porti a compimento,
ornamento della notte,
guida degli astri, dell'ampio manto,
dal moto circolare fanciulla sapientissima,
vieni, beata, benevola,
dai begli astri, del tuo splendore rifulgente,
salvando i tuoi nuovi supplici, fanciulla...


Spero vi piacciano...se riesco a trovare la fonte la posto....
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Delarith - Luglio 10, 2007, 09:24:47 pm
chiedo scusa....
ma cercando la fonte di questi testi ho scoperto che sono pubblicati anche su questo sito nella sezione inni...
chiedo scusa in particolare ai moderatori e all'autore del topic...
baci Delarith
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Wodhas - Luglio 10, 2007, 09:35:03 pm
vabbè... almeno ce li ricordiamo!!!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Delarith - Luglio 10, 2007, 09:36:57 pm
sono la solita pasticciona...
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: aer - Settembre 30, 2007, 12:36:40 am
io quando mi innamoro sono fedele percui penso che non posso guardare altre dee oltre che ad ARADIA..già faccio fatica a guardare la luna e pensare a sua madre diana...o a suo padre quando il sole è alto nel cielo.........ma dimmi un pò tu come fare :badmood:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: dasty - Ottobre 15, 2007, 04:07:44 pm
 :g:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: +Morwen+ - Ottobre 18, 2007, 07:48:12 pm
Quest'invocazione per gli Esbat l'ho scritta io, spero vi piaccia^_^

Questa notte di plenilunio io celebro
Mia potente Dea Lunare
Or che tornata sei dall'Erebo
Sui tuoi figli a vegliare!
Madre d'ogni donna
D'ogni marea dominatrice
Possa la tua luce
Esser mia protettirce!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: ..::Gothic Princess::.. - Ottobre 18, 2007, 11:08:20 pm
E' bellissima :hate: :hate: :hate: :throb:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: aer - Novembre 10, 2007, 04:29:52 pm
ho letto delle cose stupende sul sito di karen martin.......grazie
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Rowan_Rose - Novembre 24, 2007, 10:40:17 am
ciao a tutti e milioni di complimenti all'ideatore di qst forum!!!!
è semplicemente stupendo! mi sono davvero entusiasmata a leggere così tante invocazioni e preghiere, in ognuna di loro c'è insito l'amore del suo creatore verso la divinità.
anche solo leggerle lentamente, nel silenzio della mia camera, m sono accorta del forte "richiamo" che attuano nell'universo....

personalmente io venero le divinità celtiche...sapete darmi nuovi fonti di ricerca su invocazioni inerenti?

smack a tutti!!!!  :60:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Elbereth - Dicembre 01, 2007, 02:18:15 pm
Bellissime parole...bellissimi Inni...
Mi piacerebbe molto poterli mettere in pratica, ma non avendo molte conoscenze sugli Dei in particolare...non vorrei che fosse come una presa di giro. Qualcuno sa dirmi dove posso trovare queste informazioni?
Grazie in anticipo...e scusate la mia ignoranza, ma sono soltanto alle prime armi...
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: MorganDafne - Gennaio 04, 2008, 09:10:52 pm
 Sono tutti davvero meravigliosi!!!!
 :biggrin2: :biggrin2: :biggrin2:
io conosco "la runa delle streghe" che sin dalla prima volta che l'ho letta mi è sembrata incredibilmente affascinante.
E' una litania utilizzata nelle coven per innalzare il cono di potere, quel processo per cui si innalza l'Energia collettiva della congrega al fine di potenziare l'incantesimo.
traduzione:
"Tetra notte e splendente luna
delle streghe udite la runa
Est e poi sud nord e occidente
Ecco ,vi chiamo,immantinente.

Aria e fuoco,acqua e terra
esaudite la mia preghiera.
Bacchetta,spada,stella a cinque punte
queste parole vi siano giunte.

Frusta e coltello,corde e incensiere,
svegliatevi e vita possiate avere.
E dell'Athame la forza invocata
giunga a noi se la magia è avverata.

Regina degli Inferi e del cielo sovrano
per l'incantesimo dammi una mano
E della notte Cacciatore Cornuto,
per il mio rito dammi un aiuto.

Per tutto il potere di terra e di mare
come Io dico così possa stare.
Per la potenza di Sole e di Luna
possa accadere cantando la Runa." :biggrin:

ciao a tutti!!!!!
 :60:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Idhunn - Gennaio 08, 2008, 01:47:42 pm
Generalmente non riesco a utilizzare cose che non ho scritto io, semplicemente perchè la composizione in prima persona di un'invocazione, una preghiera etc a mio avviso porta alla più profonda e reale compresione dei significati del testo. Per intenderci, quando ad esempio creiamo un'invocazione sappiamo il significato di ogni parola che abbiamo utilizzato mentre se utilizziamo creazioni di altri non possiamo conoscere anche i significati reconditi nascosti all'interno del testo. Inoltre credo che il flusso delle parole che vado ad utilizzare debba coincidere con il flusso della mia anima del quale deve essere espressione.

Riporto di seguito la mia invocazione alla Dea, è generica non riguarda nessuna divinità particolare.

***Sorgente Primordiale***

Io che ho infiniti volti ed innumerevoli nomi
sono la Sorgente Primordiale del divenire
ed esisto da prima che gli uomini abbiano avuto coscienza di Me.
Io sono ciò da cui tutto trae origine,
sono la Fonte e l’Essenza,
la Potenza e l’Atto,
la parola ed il silenzio,
l’essere e la negazione di esso.
Io sono la linea di confine che separa
ciò che è da ciò che non è,
ciò che fu da ciò che sarà,
e anche ciò che non si manifesta
giace fluttuante tra le spire dei miei dominii.
Io sono Danza di Creazione,
vibrazione cosmica che avvolge la Terra tutta,
e sono l’Ombra della Distruzione
che tutto fagocita ed inghiotte.
Io sono la Madre benevola e la Falce che miete.
I miei passi segnano l’inseguirsi delle stagioni
nel Ciclo infinito di Morte e Rinascita.
I miei sacri umori danno vita alla volta stellata,
ove Io, pallida Luna, regno sovrana.
Al mio grembo appartengono le umide e fredde viscere della Terra:
profondità celate e tortuose vie di consapevolezza.
A voi mi mostro con i miei innumerevoli sguardi
per donarvi coscienza delle tappe che scandiscono
l’evoluzione dell’Esistere
e la celebrazione della Morte:
e così fui seme, fiore,frutto e gelida tomba di necessaria disperazione.
Fui Coppa di vita e Calderone di rinascita.
Fui Aurora e fui Tramonto,
fui culmine del Sole e tetra Notte:
e l’uomo nel cui cuore giace il mio segreto…
…da ciò trasse insegnamento.
Non abbiate paura di donarvi a Me,
perché ogni mio aspetto è già insito nella Ruota della vostra Esistenza,
poiché io sono la clessidra che scandisce ogni tempo,
sono ciò senza la quale non esistereste:
ogni cosa che creo è parte di Me,
il mio corpo è il vostro corpo,
il mio respiro è il vostro respiro,
perché non fate parte del divino
ma siete il divino come ogni cosa viva su questa grande Terra.

A voi che mi aprite il vostro cuore,
a voi la cui anima è in cerca dei miei Sacri Misteri dico:
“Bramate di Me l’Essenza Primordiale ed Eterna,
l’Archè del divenire,
la Sorgente Sacra da cui Tutto ebbe inizio”.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: _Aradia_ - Gennaio 08, 2008, 03:00:21 pm
Ma è stupenda..Idhunn complimenti..io non mi intendo molto di invocazioni agli Dei anche perchè sono ancora all'inizio del mio cammino e non sono pratica..
La runa delle streghe cmq è la prima cosa che ho letto riguardo alla Wicca e devo dire che mi ha colpito talmente tanto che ho deciso di approfondire e di iniziare il mio cammino verso questo nuovo mondo..vorrei solo saperne di più su queste invocazioni..potete aiutarmi?
Grazie mille

Baci!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Idhunn - Gennaio 08, 2008, 11:01:06 pm
Grazie Aradia^_^, sinceramente non mi interessa il fattore estetico...ciò che conta per me è che "sento" ogni singola parola che ho scritto.

Idhunna
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: IndacoCat - Febbraio 10, 2008, 05:34:52 am
bello bello bello mi piace mi piace mi piace :59: :biggrin2: :59:
più lo leggo e lo rileggo più questo topic mi piace!! :biggrin2: :biggrin2:
una domanda, ho trovato una sola preghiera a bastet, che avevo ricopiato pari pari dallo stesso libro anni fa, e da allora ne cerco...
se qualcuno ha qualcosa a tal riguardo, mi farebbe moooooolto felice nel farmelo sapere!!! :60:
 :60:thanks

BLESSED BE - IC














Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: ArielFairy - Febbraio 29, 2008, 07:36:16 pm
Vi ringrazio tantissimo sopratutto per le preghiere per gli Dei egiziani... le ho sempre cercate... infatti tempo fa volevo far rivire la religione egizia antica.. non conoscendo tutte le cose che sto pian piano scoprendo qui...
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Guendalina - Marzo 25, 2008, 08:53:34 am
Che topic magnifico! Alcune invocazioni e alcuni inni sono semplicemente stupendi. E' mattina e ho la tv a volume alto, nonostante questo, anche solo il fatto di leggerle mentalmente mi ha fatto aprire il cuore!
Grazie a tutti quelli che hanno esperienza e la condividono.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: .:Diana:. - Aprile 11, 2008, 11:30:41 pm
Bellissima come idea questa!
Comunque io vi propongo la preghierina che dico tutte le sere prima di andare a nanna, se no non riesco a dormire....
"Ave bianca luna,
Signora della notte,
proteggimi e conducimi
fino al ritorno della luce"
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: snowelk - Aprile 12, 2008, 11:40:01 am
x Arielfairy
se vuoi far rivivere la religione egizia cerca sul web materiale info sulla corrente kemetica (kemetism). tieni conto che è una delle poche correntineopagane ad avere una classe sacerdotale.
altrimenti usa come ispirazione per un eclettismo egizio.
io adoro ra iside e horus, prego anche bastet e sekhmet, ho studiato un po' di egizio e geroglifici.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Moonshine - Aprile 12, 2008, 12:41:21 pm
Bellissima come idea questa!
Comunque io vi propongo la preghierina che dico tutte le sere prima di andare a nanna, se no non riesco a dormire....
"Ave bianca luna,
Signora della notte,
proteggimi e conducimi
fino al ritorno della luce"


io la sapevo così:

Ave alla fiera Luna,
Signora della Notte,
che mi protegge e mi conduce
fino al ritorno della luce.


ed una simile per il Sole da recitare al tramonto:

Ave fiero Sole,
Signore del Giorno:
risvegliati al mattino
per illuminare il mio cammino!


comunque questo topic è fantastico!^^ generalmente io creo le parole al momento ma queste invocazioni sono così belle che credo che le utilizzerò! ;)
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: elosir - Luglio 03, 2008, 05:39:03 pm
Potrei postare anche io qualche preghiera? Però la maggior parte sono di mia creazione... :unsure:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Lucelibera - Luglio 03, 2008, 06:11:02 pm
Certo.. per le preghiere non abbiamo problemi...
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: elosir - Luglio 04, 2008, 04:06:59 pm
bene, allora eccola. E in elfico, ma c'è anche la sua traduzione. cosi ognuno userà(se le piacerà) quella ke preferisce... ;)

Invocazione elfica(sindarin) agli Dei

Im, heniol gûl, esta i galad.
Belain eglair, gelwin beriedir en fuin cuiad.
Nallon i glaur ar i veled, ben ringorn nín.
En baran ar celeb i inden síla,
Laita im.
Neled an neled im câng, gûl Ëa.
Yag ëar i naur alfirin en Eä…
Suilannar, a nín herdir.       

Invocazione dei Saggi.

Io, cultore della magia chiamo la vostra luce.
Dei lucenti, saggi custodi del mistero della vita.
Invoco il vostro riverbero e il vostro amore, qui, nel mio cerchio.
D’oro e d’argento la mia anima risplende,
beneditemi!
Tre volte tre io vi chiamo, voi che siete la magia del Universo
Voi che siete la forza vitale del creato….
Benvenuti, o miei maestri.

La traduzione nn è proprio letterale in alcuni punti, ma spero ke vi piaccia... :smile:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: man2012 - Agosto 17, 2008, 11:05:40 pm
Wow....Esistono Dei Antichi, quindi vuol dire che ne esistono di moderni.
Questa si che è una novità.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: snowelk - Agosto 19, 2008, 11:17:01 am
bah Aradia non mi sembra tanto antica..non esiste in nessuna religione clasica.:)
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Athame - Settembre 19, 2008, 10:21:06 pm
oddei adoro questo topic!

comunque visto che ormai ci siamo quasi, qualcono ha qualcosa per mabon?  :biggrin:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: elosir - Settembre 20, 2008, 04:37:28 pm
Dai antichi dei suona molto mistico...  :biggrin2: XD
Quanto a mabon, vedo se trovo qualcosa di caruccio  ;)
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: lord taliesin - Gennaio 11, 2009, 11:46:13 pm
Incredibile!!
Sono passati più di tre anni e questo topic continua a vivere, nutrendosi del Vostro interesse e della vostra attenzione!

Un sentito ringraziamento a tutti voi per l'indescrivibile soddisfazione che mi avete dato!

Mi scuso per la lunga assenza, ci rivedremo ancora e spero di fare ancora qualcosa di così apprezzato su questo forum!
Un abbraccio!
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Eile - Febbraio 03, 2009, 09:15:21 pm
Salve a tutti!
Tranquilla, DolceAnimaGrande: ho interpellato i moderatori ancor prima di iniziare anche per evitare discussioni inutili e sgradevoli che mi sono capitate su un altro forum.
Fra l'altro, il regolamento di questo forum dice che "le preghiere e i rituali per i sabba sono graditi ed incoraggiati" e pertanto mi è sembrato che la cosa fosse fattibile.
Per tutti gli altri: mi pare che la mia proposta sia stata ben accolta. pertanto subito sotto posto un inedito.
Per Morgan: ehi, un pò di rispetto per l'anzianità!   :angry: Che diamine, non sai che ai vecchi barbogi come me si lascia la precedenza?  ;) (tanto ce la prendiamo morendo prima) :D  :D  :D  
ciao a tutti!!!

Inno a Cernunnos

Onore e gloria a Te, cornuto Signore dei boschi ,
Tu che domini e proteggi gli animali che camminano sulla Terra.  
 Onore e gloria a Te, Signore del Mondo Incantato, maestro di Magia e custode dei suoi segreti.
 Onore e gloria a Te, che con i Tuoi passi fai tremare la terra, a Te  il cui alito è la nebbia che ammanta le foreste, e il cui volto si riflette nelle limpide fonti.
 Onore e gloria a Te, Divino Consorte di Colei da cui tutto proviene ed alla quale tutto ritorna, Principio Fecondatore della Natura, che insegni ad amare tutte le creature e a rispettare la vita in tutte le sue forme.
A Te, che in piu nobili  tempi reclamasti come Tuoi figli coloro che vennero concepiti attorno ai fuochi di Beltane,
e che a Samain ti presenti al cospetto della Dea, per rivendicare la parte oscura dell’anno sotto il Tuo dominio,
 io mi rivolgo con fede profonda e sincera devozione, onorandoti e glorificandoti,  acclamandoti nella gioia ed invocando il Tuo soccorso nella ora del bisogno,
 e so che nulla ho da temere, poichè Tu vegli sempre su di me, e nell’attimo della caduta sei pronto a sostenermi col Tuo possente braccio.
 Onore e gloria sia dunque a Te! Onore e gloria al Cornuto Signore!
 Onore e gloria al Divino Consorte!
  Onore e gloria a Cernunnos, che era già antico quando il mondo era giovane.

...e due inni egizi classici:

Inno a Thoth

Salute a Te, Thoth, Figlio del Sole, Luna che sorgi piena di bellezza. Signore di ogni splendore, Luce degli Dei. Toro di Hermopolis che disponi i seggi degli Dei nell’alto dei cieli e conosci i loro misteri. Giudice dell’umanità a Te sono affidate le leggi Divine affinchè siano  rispettate, Grande Signore che giudichi il bene e il male pesando i cuori sulla tua bilancia giusta e precisa, ottenendo la verità; che chiami alla mente parole, fatti e male passati da molto tempo e persi nell’oblio, che riconosci le virtù a favore dell’anima. Thoth, che ricordi il tempo e l’eternità, che scandisci le ore della notte, a Te sia rivolta ogni lode e gloria!

Saluto ad Osiride

Salute a Te! Osiris, Re dell’Oltretomba, Signore dell’Inumazione, il cui capo è a This e i suoi piedi in Thebes, colui che dà responsi in Abidos, colui che stà sotto l’albero Nubs a Meroe, che si trova sulla montagna di Poranos, che veglia sulla mia dimora per l’Eternità, la casa di Netbeou per sempre, colui il cui aspetto è rassomigliante al volto di un falco di lino, potente la sua coda è la coda di un serpente, la sua schiena è la schiena di un coccodrillo, la sua mano è quella di un uomo che è fasciata con un bendaggio di tela, nella cui mano è lo scettro del comando. Salute a Te!

(da Il Libro d'Argento di M. Dini Sin, ed. Lunaris)

P.S.: scherzi a parte, bravo Morgan! ;)
Ottimo materiale, continua così! :)

Inannzitutto devo dire che penso la tua sia proprio un'idea molto bella.
Poi, volevo ringraziarti per l'Inno a Thoth ed il Saluto ad Osiride che hai scritto qui sopra:davvero molto belli!!
Sono una grande appassionata di Antico Egitto,quindi apprezzo particolarmente questi due...
grazie,
Eile
p.s.posso fare copia ed incolla?
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Vento Notturno - Febbraio 24, 2009, 10:21:11 am
Beh, interessante. Non c'è che dire... dopo anni trovo una mia invocazione (presente sul mio sito proprio da anni), citata e passata per propria... Congratulazioni. In genere non lo faccio... l'arte è per l'umanità... ma questa invocazione l'ho scritta io. E' l'unica che ho scritto e messo sul sito, le altre sono rimaste sempre voci nel cerchio.
Mi rattrista solo vedere che non venga citata la fonte e passata invece come una creazione di altri. Se piaceva così tanto che cosa costava dire che era stata trovata sul mio sito?
In ogni caso non voglio usare questo post per fare polemiche, vi posto un vecchio canto popolare in onore di Lugh:

Canto popolare che narra la storia di Lugh, il dio celtico della conoscenza e medicina.
 
CHORUS:
At your festival sound the horn, calling the people again
Child of Barleycorn, newly summer-born
Ripening like the grain, oh, ripening like the grain

VERSES:
Lugh the light of summer bright clothed all in gold
Eithne you his mother true let his tale be told

It was known that Balor's own grandchild would do him in
He vainly sought but all for naught, imprisoning his kin

Kian the brave and clever knave, disguised himself so well
It wasn't hard to fool the guards, and enter Eithne's cell

The two did swoon from morn till noon, she bore him babies three
Then Balor's rage flew in her cage and cast them in the sea

The first two babes went to their graves, beneath the stormy sea
But Manannan he took Lugh on, his foster son to be

Lugh grew tall from spring to fall and sought to take a wife
But Balor came and made his claim and vowed to take his life

The two did fight from morn 'till night and Lugh did strike him one
And Balor's eye flew in the sky and there became the sun

Dechtire flew away with Lugh upon her wedding morn
Together they lay for many a day and soon a child was born

The child grew tall from spring to fall, Setanta was his name
And then at length by honor's strength CuChulainn he became




Seguo anche io l' ispirazione del momento o recito qualcosa di mia creazione, ma è bello ammirare queste preghiere e conservarle.
Un'idea davvero utile e preziosa.
(Posso cimentarmi nelle traduzione latine, ma non garantisco nulla di leggibile, sia chiaro, al massimo posterò qualche pezzo di cui sono sicura. :unsure:)
Una preghiera semplice, ma delicata:
Invocazione alla Dea 
"Io sono da sempre.
Io sono il caos converso che ruota nel perpetuo distendersi del tempo.
Dentro di me e con me germina la vita, così giovane come antichissima.
Io sono il ventre stesso in cui l'inizio prende vita.
Io sono il battito stesso del cuore dell'universo.
Esisto come esiste la luce ed il buio. Nasco e muoio in ogni istante.
Nel passare delle ere, molti sono i nomi che gli uomini hanno usato per invocarmi, per chiedermi consiglio.
Ad ogni tramonto della vostra vita vi benedico con l'abbraccio del mio intenso sorgere.
La mia voce è quella dell'acqua che scorre, del vento che soffia.
Miei sono i poteri della notte e del giorno, della vita della morte e della rinascita.
Ascolta le mie parole, poiché io sono la triplice dea."


Shantaram il  Luglio 05, 2006, 08:08:45 pm chiede:
Citazione
Esiste, bé sicuramente si, un Dio, una Dea o uno Spirito che presiede il canto e la voce e le preghiere per onorarlo ed invocarlo ad essa attinenti.
A cercare ho provato, sopratutto su internet, ma poco ho trovato.
Ho trovato:
Fra le muse, chi più s'avvicina alla tua richiesta sono Clio in greco significa "festeggiare", "celebrare" e Calliope.
La dea Hathor della tradizione egiziana: il suo nome significa "Tempio di Horo", perché essendo la madre del cielo, è una sorta di madre per la stirpe del Faraone.
Presiede alla musica, alla poesia, alla danza.
Nell' Induismo, fra i Deva:
Sarasvathi che vigila fra tutti gli aspetti dell'intelligenza: poesia, musica, canto, ecc...
Non credo d'essere stata di qualche aiuto, mi spiace. :badmood:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Vento Notturno - Febbraio 24, 2009, 12:32:05 pm
Beh, lo farei, ma il forum sgarbatamente mi risponde: Non sei autorizzato a mandarle messaggi privati. Mmm... mumble mumble... ti scrivo una mail?
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: gandalf90 - Maggio 05, 2009, 11:43:18 am
vorrei veramente rinraziare il  Lord per le sue invocazioni secondo me dovresti pubblicarlo il libro sarebbe sicuramente un potente aiuto spirituale grazie ancora volevo chiederle invocazioni alla Dea Atena ?
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Lucelibera - Maggio 05, 2009, 11:50:19 am
Gandalf in realtà sono invocazioni dell'Utente Vento Notturno...

Beh, interessante. Non c'è che dire... dopo anni trovo una mia invocazione (presente sul mio sito proprio da anni), citata e passata per propria... Congratulazioni. In genere non lo faccio... l'arte è per l'umanità... ma questa invocazione l'ho scritta io. E' l'unica che ho scritto e messo sul sito, le altre sono rimaste sempre voci nel cerchio.
Mi rattrista solo vedere che non venga citata la fonte e passata invece come una creazione di altri. Se piaceva così tanto che cosa costava dire che era stata trovata sul mio sito?
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Vento Notturno - Maggio 05, 2009, 12:12:49 pm
L'invocazione che ho scritto io è questa:

Invocazione alla Dea 
"Io sono da sempre.
Io sono il caos converso che ruota nel perpetuo distendersi del tempo.
Dentro di me e con me germina la vita, così giovane come antichissima.
Io sono il ventre stesso in cui l'inizio prende vita.
Io sono il battito stesso del cuore dell'universo.
Esisto come esiste la luce ed il buio. Nasco e muoio in ogni istante.
Nel passare delle ere, molti sono i nomi che gli uomini hanno usato per invocarmi, per chiedermi consiglio.
Ad ogni tramonto della vostra vita vi benedico con l'abbraccio del mio intenso sorgere.
La mia voce è quella dell'acqua che scorre, del vento che soffia.
Miei sono i poteri della notte e del giorno, della vita della morte e della rinascita.
Ascolta le mie parole, poiché io sono la triplice dea."

Quella che ho citato è un antico canto popolare in onore a Lugh.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: nessa - Agosto 13, 2009, 11:10:51 am
Dico la mia dopo tutti i vostri meravigliosi post!! Generalmente le preghiere mi vengono dal cuore, come vibrazioni che si espandono ma l'aver letto le vostre citazioni decisamente mi hanno ispirata!! Mi piacerebbe avere maggiori informazioni su Ceridwen ed eventuali preghiere o inni in gaelico che tanto amo usare nei miei riti..
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: La danzatrice - Novembre 11, 2009, 02:18:06 pm
Bellissimo topic davvero...complimenti....
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: elaphe - Novembre 11, 2009, 02:45:09 pm
Vento, quella (seppur molto bella) non è propriamente un'invocazione... E' una charge... Traducibile in italiano come "incarico" o "esortazione"...

Baci.

E.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Vento Notturno - Novembre 11, 2009, 03:57:18 pm
Sì, hai perfettamente ragione Elaphe, grazie dell'appunto... ma chiamarla "Charge of the Goddess" su una cosa italiana mi faceva venire lo stimolo... quindi ho lasciato invocazione... perché la traduzione italiana del termine non dà il senso che ha in inglese secondo me.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: folletto - Novembre 12, 2009, 12:01:42 am
Questa l'ho scritta come un'invocazione a Pluto:

Pluto:Non si può sfuggire alla realtà
e ad un regno da governare.
Pluto e niente polli da sgozzare
ma Anime che senza te non saprebbero dove andare.
.Ti si può chiedere perchè gli altri abbiano mille amanti
e tu non dimentichi nemmeno una di loro?
Ti si può chiedere perchè degli altri si ricordano le scappatelle e i figli
e a te come me non son concesse distrazioni e solari effusioni.
A Te è concesso il dominio con quel Regno che è occulto
e con tutto ciò che è sfuggevole agli occhi.
Governi quella paura che clandestinamente aleggia sempre nella mente
e di cui nessuno niente vorrebbe chiedere mai.
Re degli inferi,e i tuoi figli tutti qui,e io con loro
a popolare questa desolata terra delle ombre.

Pluto alla realtà delle cose non si può sfuggire.
Siano come un abbaglio incandescente,gli occhi di brace di colui
che non dice quasi niente.
Tutti ne parlano,sparlano ma poi nessuno osa mai chiamarlo.
Chiunque qui scende e io avrò il diritto pure di andarmene
ma qui tutti abbiamo un legame
come con le stelle del cielo e Tuo fratello
e come l'acqua di vita del Dio col tridente.

Selve nere e montagne incolore.
nessun cielo al di sopra
e fiumi di anime che inondano le mie grotte.
selve nere disegnate sulle mie labbra
 ogni qualvolta mi presento ad un incontro.

Impossibile non aderire a questo lato inconscio del pianeta,
Inutile pensare che prima o poi non Ti si venga a trovare.
invisibile vago tra la gente,senza chiedere niente
guardando da più vicino chi può permettere ogni mio passaggio.

Amo la primavera ma adoro l'inverno,
ma mi chiedevo se era possibile fermare il tempo.

selve nere tra i miei profili assorbano tutto ciò che di tenebro
si attragga a me.
lumi freddi illuminino le mie stanze
ma non sia mai detto che non siano state accoglienti.

Di selve nere è il Tuo reame:Pluto!
il Tuo silenzio profondo è la musica della morte
il Tuo suono cupo proviene dagli abissi dell'oceano.
Tua è la desolata terra delle ombre.
      edit.27 giugno2011
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: scheggia91 - Aprile 19, 2010, 08:31:02 pm
grazie a tutti x l'abbondanza di materiale....e mi raccomando dite sempre le fonti...per correttezza XD
@vento notturno: le tue parole sono sempre musica per le orecchie... è un peccato che tu nn scriva più su questo forum...(e quindi in questo momento sto parlando da sola...XD hahah)

baci

S.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Solidea Luxfera - Settembre 22, 2010, 04:20:19 pm
Che bel topic!
In questi giorni vi posto un po' degli inni su cui ho lavorato in questo periodo, per lo più su Aphrodite e la sua cerchia. Ho letto i topic precedenti e mi sembra che manchino, a meno che non mi sia sfuggita la lettura.


Inno ad Aphrodite, di Saffo


Afrodite immortale, dal trono fiorito,
figlia di Zeus, che trami gli inganni – ti supplico -
non dannare il mio cuore con angosce e dolori,
signora immortale.

Ma vieni da me, tu che già una volta
da lontano sentisti il mio grido,
e mi hai ascoltato, e sei venuta da me
abbandonando la casa del padre
con un carro tutto d’oro;

e leggiadri uccelli veloci
ti portavano sopra la terra nera
muovendo le folte ali, dall’alto
attraverso il cielo

Subito giusero; e tu, beata,
Sorridendo nel tuo viso immortale,
domandavi perché ancora una volta
io soffrivo e perché ancora chiamavo
e che cosa soprattutto volevo
avere nel mio cuore in affanno.

«Chi ancora devo condurre
al tuo amore? Chi, Saffo,
ti ha fatto torto?
Se ora fugge, subito ti cercherà;
se non accetta doni, presto ne farà,
se non ama, subito ti amerà;
anche se non vuole.»

Viene anche ora da me
e liberami dal duro affanno
e tutto ciò che il mio cuore vuole
che per me si compia, tu còmpilo,
e sii tu stessa mia alleata.
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: chalan - Ottobre 22, 2010, 04:51:56 pm
buongiorno sono interessata anch'io ho letto quelle che hai scritto e sono molto belle!!! ciao  :60:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Aries ignis - Novembre 05, 2010, 12:19:09 pm
Davvero molto interessante.. ho preso qualche appunto scritto sul mio "grimorio - alfa" (quaderno in fase di sviluppo prima di fare la "bella" su mio libro delle ombre    :smile:)
Spero non dispiaccia se ho scritto su carta qualcosa.
Complimenti e grazie tante!  :happy:
Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: argon - Febbraio 24, 2011, 10:59:42 pm
Belle, mi piacerebbe conoscere un antico  inno o invocazione al Dio Dioniso se qualcuno può aiutarmi ne sarei molto grato grazie.

Titolo: Re: come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: argon - Marzo 06, 2011, 06:24:10 pm
 :60:
Mi piace molto l'inno alla Dea Diana...si percepisce molto la sua Aura argentata
Titolo: Re:come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Abelard80 - Giugno 10, 2011, 01:42:51 pm
mi piacerebbe molto imparare....quando posterai altro?
Titolo: Re:come pregare gli Antichi Dei
Inserito da: Lucelibera - Giugno 10, 2011, 03:18:16 pm
Bisognerebbe chiedere eventualmente all'effettivo autore, perchè chi ha postato non è l'autore di queste bellissime parole.. autore che però non è tra noi..