*

Autore Topic: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?  (Letto 38630 volte)

Doped_Angel

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #30 il: Febbraio 17, 2008, 09:15:21 pm »
Ringrazio vivamente i fondatori di questo topic e tutti quelli che vi hanno partecipato  :60:
Mi sono fatta un'idea chiara sul da farsi ed ora potrò iniziare il mio cammino! Grazie di cuore!  :smile:

Offline Creamy79

  • -
  • **
  • Post: 648
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #31 il: Febbraio 23, 2008, 10:00:55 pm »
io ho letto wicca e sto iniziando wicca oggi..poi ho avuto la fortuna di trovare i manuali di cunningham sulle piante e sulla cucina magica!! non vedo l'ora di comprarne altri e di leggerli tutti...  :smile:

"e Harry Potter e tutti i suoi amici andarono dritti all'inferno perchè avevano praticato stregoneria.." by Ned Flanders..

::KthUotU::

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #32 il: Febbraio 24, 2008, 12:55:10 pm »
i libri elancati sopra sono a mio avviso tutti davvero belli, ovvio, hanno tutti cose positive e negative, giovani streghe della ravenwolf, in effetti da spazio alla comprensione e al gioco, e può essere un buon inizio per adolscenti, ma messo in mani sbagliate in effetti può mostrare la magia come una cosa frivola e superficiale da streghetta a mo di Sabrina vita da strega... (tra le altre telefilm che mi piace da matti e mi fa morir dal ridere ma effettivamente con la magia percarità) quelli di scott cunningam forse però sono un po impegnativi e mostrano le cose in amniera abbastanza noiosa per gli occhi curiosi e avidi di sapere dai cenni storici, alle pratiche alle spiegazioni delle divinità e i chiarimenti verso il paganesimo e la wicca, dato che, molti la considerano come religione pagana, e molti invece si limitano a vederla come religione politeista che abbraccia il magico (religioni pagane infatti considerano gli dei con pregi e vizi umani come i graci e i romani, o innumerevoli divinità come gli sciti e i celti, da cui effettivamente la wicca è nata evolvendosi poi a riunire tutte le divinità maschili e femminili in due divinità singole dalle molte faccie) e cunningam mostra queste linee di pensiero un po' con troppa lentezza e fronzoli, secondo me il libro per cominciare a farsi un'idea è la VECCHIA RELIGIONE del DRAGON RUGE, buni anche L'ARTE DELLA MAGIA, STREGONERIA VERDE, come storia e come wicca di per se, mentre per capire come funzionano le energie, i cristalli e il contatto con la natura come fonte di vita e sostentamento della magia è molto buono anche IL lIBRO DELLA STREGA MODERNA di Ulrike Ascher *_* davvero molto bello anche se non trattante della wicca direttamente

Serenity

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #33 il: Febbraio 24, 2008, 07:49:53 pm »
La cosa da non farli mai mancare credo siano libri narrativi, che stimolino l'immaginazione, ad esempio Tolkien o Terry Pratchett.

sono assolutamente d'accordo con te! credo fermamente che il mio cammino spirituale sia cominciato quando, a 11 anni, ho letto per la prima volta Il Signore degli Anelli...solo che l'ho compreso da "vegliarda"! però i messaggi di quel libro devono essersi impressi indelebilmente in me fin da allora...

Serenity

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #34 il: Febbraio 24, 2008, 08:00:00 pm »
D'accordo, non è magia nera ( anche se io non credo che esista una divisione così netta tra bianca e nera, francamente ) però inquina.
Plastica bruciata... povero mondo.

ih ih! mi hai fatto davvero ridere di cuore! grazie!
ricollegandosi al topic...io sto leggendo la Curott e non è male (Arte della Magia)

Saer

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #35 il: Febbraio 24, 2008, 08:36:13 pm »
Titolo: Magia sperimentale
Autore: Bona G. Piero
Editore: Edizioni Mediterranee

Titolo: Magia pratica 1, 2, 3, 4
Autore: Sabellicus Jorg
Editore: Edizioni Mediterranee

Tempesta

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #36 il: Febbraio 24, 2008, 10:18:21 pm »
Titolo: Magia sperimentale
Autore: Bona G. Piero
Editore: Edizioni Mediterranee

Titolo: Magia pratica 1, 2, 3, 4
Autore: Sabellicus Jorg
Editore: Edizioni Mediterranee
Sono libri base wicca? Visto che la domanda iniziale era quella. 

Saer

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #37 il: Febbraio 24, 2008, 10:32:26 pm »
Si

Tempesta

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #38 il: Febbraio 24, 2008, 10:40:36 pm »
Ce li potresti illustrare?

Saer

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #39 il: Febbraio 24, 2008, 10:50:34 pm »
Certo cara :p

MAGIA SPERIMENTALE:
L’antica scienza magica sta tornando, In questi ultimi tempi, di grande attualità. CIÒ è spiegabile, In qualche modo, con il desiderio dello spirito di ritrovare la sua vera dimensione, in un mondo che sembra volerne distruggere ogni più intimo aspetto. Conscio di questa necessità, l’Autore, rifacendosi alle grandi tradizioni magiche, ha raccolto In questo volume una serie di nozioni pratiche e sperimentate circa la magia e le sue applicazioni. Questo libro contiene pertanto tutte le informazioni necessarie per realizzare praticamente degli esperimenti magici di grande efficacia. L’autore ha volutamente tralasciato molte nozioni teoriche non necessarie, per esporre solo ciò che è veramente utile per la realizzazione. Si tratta, tuttavia, di un’opera completa e chiarissima, nella quale sono esposti esperimenti facilmente realizzablll, che non mancheranno di dare risultati. Nella stesura del testo, l’Autore ha tenuto conto di tutte le grandi opere esistenti dedicate alla magia, collegando a tali nozioni la propria personale esperienza, Il libro contiene, tra l’altro, la descrizione di tutti gli strumenti e gli Ingredienti necessari per operare la magia, le istruzioni pratiche, I rituali e le formule di scongiuro, e consigli per la realizzazione degli esperimenti, con indicazione dei luogo e dell’ora In cui operare.

MAGIA PRATICA:
L’opera più completa e dettagliata mai apparsa su rituali magici e pratiche di magia. Divisa in tre volumi, comprende la riproduzione fedele di testi segreti e di opere tramandate da secoli sulle arti magiche, che permettono di attingere alle Forze Universali piegandole ai propri voleri

Tempesta

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #40 il: Febbraio 24, 2008, 10:57:06 pm »
Grazie delle recensioni.

Offline Lacrima Di Pioggia

  • -
  • **
  • Post: 283
  • Io non credo. So.
    • Iride & Mercurio
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #41 il: Febbraio 25, 2008, 09:50:15 am »
Io sinceramente Magia Pratica e Magia Sperimentale non li metterei tra i libri per chi inizia a cercare informazioni sulla Wicca... 
Di sicuro non dove si parla del primo/secondo libro da acquistare...
**************avatar in onore di Nyssa***************
"I am the beauty of the green earth and the white moon among the stars"


Offline Breeseide

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 344
  • Guardiana del Cuore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #42 il: Febbraio 28, 2008, 12:50:20 pm »
Forse non parlano della Wicca come religione, ma sicuramente sono molto importanti per tutti coloro che desiderano imparare ad utilizzare sigilli, formule, dal momento che contengono piu di un grimoire, a consacrare gli oggetti rituali, calcolare i tempi più adatti alle pratiche magiche ecc... :happy:
Credi nell'impossibile,Credi nel potere del cuore.

Tempesta

  • Visitatore
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #43 il: Febbraio 28, 2008, 02:25:42 pm »
Ovvero parlano di magia e basta. Od ho interpretato male?

Offline Lacrima Di Pioggia

  • -
  • **
  • Post: 283
  • Io non credo. So.
    • Iride & Mercurio
Re: Il primo libro per iniziare.... quale scegliere?
« Risposta #44 il: Febbraio 28, 2008, 04:01:44 pm »
Forse non parlano della Wicca come religione, ma sicuramente sono molto importanti per tutti coloro che desiderano imparare ad utilizzare sigilli, formule, dal momento che contengono piu di un grimoire, a consacrare gli oggetti rituali, calcolare i tempi più adatti alle pratiche magiche ecc... :happy:
Vero.. ma non parlano di wicca.. non ho detto che non siano buoni, ho detto che non li consiglierei come primo libro  :biggrin:
**************avatar in onore di Nyssa***************
"I am the beauty of the green earth and the white moon among the stars"


 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Luglio 26, 2021, 07:12:13 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB