*

Autore Topic: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni  (Letto 6213 volte)

Offline CorvoFalco

  • -
  • **
  • Post: 313
    • Ancestrale
Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« il: Aprile 16, 2008, 02:26:03 pm »
Parlando in un altro topic, mi è sorta questa curiosità: avete mai celebrato dei riti con persone di una religione diversa?
Se si, com'è stata quell'esperienza?
  Se i luoghi sacri sono risparmiati dalla distruzione della guerra, allora rendete sacro ogni luogo. E se i popoli santi vengono risparmiati dalla guerra, rendete santo ogni popolo.

Nyssa

  • Visitatore
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #1 il: Aprile 16, 2008, 02:39:55 pm »
Contro domanda: perchè farlo?
Al massimo dovrebbero guardare e basta... che partecipino come parte attiva la vedo fuori luogo...

Offline CorvoFalco

  • -
  • **
  • Post: 313
    • Ancestrale
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #2 il: Aprile 16, 2008, 04:27:04 pm »
Si è vero, però può succedere che si è invitati ad un matrimonio (o altra cerimonia cristiana) e si va anche se non si è fedeli verso quella religione... mmm... però in effetti, si va a "vedere" non a praticare insieme al prete.
(mi sa che mi sono risposto da solo)

Eppure mi sembrava di avere "sentito" alcuni che avevano avuto un esperienza simile... oppure sbaglio?

Contro domanda: perchè farlo?
Sinceramente non mi sembrava così fuori luogo, potrebbe essere un modo per rispettare la religiosità altrui ed entrare a farne parte almeno una volta (certo non deve diventare una costante).
  Se i luoghi sacri sono risparmiati dalla distruzione della guerra, allora rendete sacro ogni luogo. E se i popoli santi vengono risparmiati dalla guerra, rendete santo ogni popolo.

Nyssa

  • Visitatore
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #3 il: Aprile 16, 2008, 05:19:04 pm »
A vedere e basta ok, il fuori luogo era per il partecipare, che è ben diverso.  :smile:
Ovvio, se mi invitano ad un matrimonio ci vado per rispetto e piacere alla coppia, anche se non come partecipante attiva della cerimonia.

Offline Eliante

  • -
  • **
  • Post: 224
  • Il cucciolo approfittatore
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #4 il: Aprile 16, 2008, 06:23:26 pm »
Io ho avuto un'esperienza simile... E non è che sia proprio consigliabile farli partecipare (a meno che tu non riesca a concentrarti in mezzo a risolini e occhiate strane) e forse neppure assistere visto che tendono a guardarti come un fenomeno da baraccone... Tutto cambia se è il tuo\tua  partner che vuoi far partecipare in un rito di coppia, secondo me in quel caso uno strappo alla regola ci sta

Perla Della Aurora

  • Visitatore
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #5 il: Aprile 16, 2008, 07:18:36 pm »
Io ho avuto un'esperienza simile... E non è che sia proprio consigliabile farli partecipare (a meno che tu non riesca a concentrarti in mezzo a risolini e occhiate strane) e forse neppure assistere visto che tendono a guardarti come un fenomeno da baraccone... Tutto cambia se è il tuo\tua  partner che vuoi far partecipare in un rito di coppia, secondo me in quel caso uno strappo alla regola ci sta

sono d'accordo! oltretutto non mi sembra corretto ne verso gli uni ne verso gli altri... a meno che non decidi di condividere tutta la tua vita con qualcuno e non puoi escludere una parte comunque così importante!

Quesse

  • Visitatore
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #6 il: Aprile 16, 2008, 09:55:20 pm »
Sono stata invitata da un amico e ho partecipato al rito pasquale dei Testimoni di Geova...

...l'ho trovata un'esperienza interessante, sono stati tutti gentili e mi hanno fatto partecipare come fossi parte del loro gruppo senza nessun problema (ed esattamente come farei io se invitassi un amico ad un rituale e lui accettasse, sinonimo che è interessato o anche solo incuriosito).

A parte il fatto che quella sera stavo un pò male....ho avuto una forte emicrania per tutta la celebrazione accompagnata da nausea: cibo avariato? O energia non affine alla mia?
Chi lo sa...

Fattostà che alla fine della celebrazioen mi è passato tutto e stavo molto meglio..
..lo prenderò come un "No!Non fa per te!" ^^

Però ripeto..è stato interessante...è sempre bello partecipare e condividere culture e credenze diverse.  :60:

Io ho avuto un'esperienza simile... E non è che sia proprio consigliabile farli partecipare (a meno che tu non riesca a concentrarti in mezzo a risolini e occhiate strane) e forse neppure assistere visto che tendono a guardarti come un fenomeno da baraccone... Tutto cambia se è il tuo\tua  partner che vuoi far partecipare in un rito di coppia, secondo me in quel caso uno strappo alla regola ci sta

Non so che esperienza hai avuto...parlo per logica ^^

Se tu inviti una persona, che presumibilmente conosci, ad un rituale perchè a te fa piacere che ci sia..e questa persona accetta..significa che c'è dell'interesse/curiosità..quindi una certa dose di serietà..

Perchè ci dovrebbero essere occhiatacce e risolini?
Probabilmente non si è stati attenti a chi si ha invitato...
« Ultima modifica: Aprile 16, 2008, 10:00:28 pm di Quesse »

Offline acquario88

  • -
  • **
  • Post: 1180
  • Sedens Ago
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #7 il: Aprile 16, 2008, 10:21:09 pm »
Condivido il pensiero di QS... :g:
Mi piace pensare che alla fine sia comunque un celebrare... indipendentemente dalla divinità o dalla religione di appartenenza... giustamente non vale in ogni caso, ci sono persone e persone, come ci sono celebrazioni e celebrazioni... e come ci sono modi di vedere e di pensare :D

Poi, se io invito una persona completamente estranea al culto e questa accetta di buon grado è ovvio che non le affido parti strane e giustamente le spiego ogni singolo passaggio... fino ad ora mi è capitato con delle amiche, ma era tempo fa ed era più una cosa "particolare, folkloristica o esotica (mettiamola così)" che una cosa seria... ora come ora farei tutto in modo diverso...

Offline Lacrima Di Pioggia

  • -
  • **
  • Post: 283
  • Io non credo. So.
    • Iride & Mercurio
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #8 il: Aprile 16, 2008, 10:25:38 pm »
Io non ce la farei a celebrare CON qualcuno che appartiene a un altra religione..

A parte che  nel cerchio "perfetto amore e perfetta fiducia", non ci farei entrare nemmeno qualcuno che non conosco bene..

Poi se c'e' gente fuori la cosa non mi interessa
**************avatar in onore di Nyssa***************
"I am the beauty of the green earth and the white moon among the stars"


Offline CorvoFalco

  • -
  • **
  • Post: 313
    • Ancestrale
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #9 il: Aprile 17, 2008, 09:15:02 am »
Condivido il pensiero di QS... :g:
Mi piace pensare che alla fine sia comunque un celebrare... indipendentemente dalla divinità o dalla religione di appartenenza... giustamente non vale in ogni caso, ci sono persone e persone, come ci sono celebrazioni e celebrazioni... e come ci sono modi di vedere e di pensare :D
Intendevo proprio questo! :smile:
Certo se chi vuole partecipare lo fa per curiosità allora è una motivazione stupida, ma se ci sono altre motivazioni può essere uno scambio tanto interessante quanto piacevole (tengo a precisare che non ho grandi esperienze in tal senso, ma è una mia idea).

Io ho avuto un'esperienza simile... E non è che sia proprio consigliabile farli partecipare...
Tutto cambia se è il tuo\tua  partner che vuoi far partecipare in un rito di coppia, secondo me in quel caso uno strappo alla regola ci sta

sono d'accordo! oltretutto non mi sembra corretto ne verso gli uni ne verso gli altri... a meno che non decidi di condividere tutta la tua vita con qualcuno e non puoi escludere una parte comunque così importante!
Infatti, condividere è la parola chiave, che mi fa credere non sia un'esperienza poi così sbagliata... anzi!

Se ci venisse chiesto di fare da testimone ad un matrimonio (una sorta di partecipazione "attiva") da una persona che ben conosce il nostro credo religioso, lo rispetta ed avrebbe infinito piacere che fossimo noi a ricoprire quel ruolo... acceteremmo?
Io credo di si.
  Se i luoghi sacri sono risparmiati dalla distruzione della guerra, allora rendete sacro ogni luogo. E se i popoli santi vengono risparmiati dalla guerra, rendete santo ogni popolo.

Nyssa

  • Visitatore
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #10 il: Aprile 17, 2008, 09:21:30 am »
Citazione
Certo se chi vuole partecipare lo fa per curiosità allora è una motivazione stupida, ma se ci sono altre motivazioni può essere uno scambio tanto interessante quanto piacevole

Tralasciando il discorso testimone al matrimonio, mettiamolo nel contesto rito pagano, quale sarebbe una motivazione "giusta" (passami il termine).
Poniamo caso del festeggiamento per un sabbath.

Offline Lacrima Di Pioggia

  • -
  • **
  • Post: 283
  • Io non credo. So.
    • Iride & Mercurio
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #11 il: Aprile 17, 2008, 09:28:02 am »
Se un amico mi chiedesse di fargli da testimone al matrimonio nonostante io sia di una religione diversa.. a me non interesserebbe, se ha piacere la faccio.. alla fine e' lui che fa una cosa poco coerente (teniamo presente pero' anche che il testimone ha valore sopratutto civile e non religioso, ma visto che c'e' questo come esempio...)

Io pero' non voglio che nel cerchio con me entri qualcuno di un'altra religione..  Mi sentirei ipocrita...  :rolleyes:
**************avatar in onore di Nyssa***************
"I am the beauty of the green earth and the white moon among the stars"


Offline Lucelibera

  • Moderator
  • -
  • *****
  • Post: 4836
  • Ci metto la faccia!
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #12 il: Aprile 17, 2008, 09:31:49 am »
Se ci venisse chiesto di fare da testimone ad un matrimonio (una sorta di partecipazione "attiva") da una persona che ben conosce il nostro credo religioso, lo rispetta ed avrebbe infinito piacere che fossimo noi a ricoprire quel ruolo... acceteremmo?
Io credo di si.

Per quanto uno possa voler bene all'amico/a, secondo me è una mancanza di rispetto fare da testimone senza ritenere valido il ruolo e la cerimonia.

La curiosità non è una buona motivazione per poter praticare... io posso essere curiosa e rispettosa, ma se non credo in quello che faccio è praticamente inutile partecipare...

Offline Vanth

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1967
  • L' Orco Cattivo
    • http://www.paganpride.it
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #13 il: Aprile 17, 2008, 10:10:36 am »
Se un amico mi chiedesse di fargli da testimone al matrimonio nonostante io sia di una religione diversa.. a me non interesserebbe, se ha piacere la faccio.. alla fine e' lui che fa una cosa poco coerente (teniamo presente pero' anche che il testimone ha valore sopratutto civile e non religioso, ma visto che c'e' questo come esempio...)

Il testimone di matrimonio non ha valore soprattutto civile, ha valore SOLTANTO per il rito civile, per quello religioso non serve.
Vanth
"...there are more things in heaven and earth, Horatio, than are dreamt of in thyne philosophy..."

Offline Lacrima Di Pioggia

  • -
  • **
  • Post: 283
  • Io non credo. So.
    • Iride & Mercurio
Re: Celebrare con persone appartenenti a diverse religioni
« Risposta #14 il: Aprile 17, 2008, 10:15:50 am »
ok meglio ancora allora  :biggrin:
**************avatar in onore di Nyssa***************
"I am the beauty of the green earth and the white moon among the stars"


 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 17, 2021, 05:53:52 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB