*

Autore Topic: Antica religione, i culti delle donne  (Letto 2250 volte)

Offline prudens

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1163
  • Non vi libererete mai di me!
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #30 il: Ottobre 14, 2008, 06:51:01 pm »
In effetti, molte di queste teorie, danno per scontato che nelle società primitive (e come ama dire qualcuno, allo stato di natura) l'unico interesse fosse la deterministica procreazione della specie.
E francamente io non ne sono così convinta.
In primis perché sono straconvinta che il fattore emotivo avesse già una sua importanza.




Sai benissimo che lo condivido appieno, anche dopo averne parlato oggi ^^

If I read a book and it makes my whole body so cold no fire can ever warm me, I know that is poetry.

Offline ladydiana

  • -
  • **
  • Post: 274
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #31 il: Ottobre 14, 2008, 09:40:32 pm »
grazie per la lettura consigliata,appena posso lo comprerò.....

Offline Sila wiccan

  • Utenti Normali con presentazione
  • -
  • **
  • Post: 70
  • Credi sempre in te stessa e nella magia
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #32 il: Ottobre 15, 2008, 01:03:45 pm »
Scusa la domanda Marachella quale è l'opinione generale di questo libro?
ElEnA

Offline Sila wiccan

  • Utenti Normali con presentazione
  • -
  • **
  • Post: 70
  • Credi sempre in te stessa e nella magia
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #33 il: Ottobre 15, 2008, 01:27:03 pm »
L'argomento! :laugh: se non è un problema certo!
ElEnA

Offline Sila wiccan

  • Utenti Normali con presentazione
  • -
  • **
  • Post: 70
  • Credi sempre in te stessa e nella magia
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #34 il: Ottobre 15, 2008, 02:02:40 pm »
Grazie mille Marachella!! :biggrin2:
ElEnA

Offline Eliante

  • -
  • **
  • Post: 224
  • Il cucciolo approfittatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #35 il: Ottobre 15, 2008, 06:40:34 pm »
Ho sentito anch'io la teoria che in passato gli uomini non sapessero quale parte di merito avessero nell'atto riproduttivo... (mah! :angel:). Comunque ho letto recentemente nel libro "I misteri del piemonte" una curiosa spiegazione all'esistenza di statue della Madonna di colore nero, secondo cui esse sarebbero state in realtà legate al culto di Iside giunto in epoca romana nel periodo di maggior ricchezza in cui i culti esotici erano di gran moda anche e soprattutto tra le famiglie ricche e importanti, e sarebbe poi sopravvissuto ancora dopo per molti secoli. Non ricordo se in quello stesso libro o in un altro, ho letto che anche la famosa chiesa di Torino, la gran Madre, sarebbe nata solo ufficialmente, come chiesa dedicata alla gran madre di Dio...

Offline rick73

  • -
  • **
  • Post: 154
  • l'ipocrisia mi fa arrabbiare
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #36 il: Ottobre 16, 2008, 03:39:18 pm »
ciao Eliante. volevo dire se hai letto il manoscritto di M.maddalena...le madonne nere fanno riferimento a lei. Per quello che ho letto lei era di origine reale, se non sbaglio nipote della Dea Saba. Ora come al solito ho fretta ed é meglio che non scriva molto, probabile ancjhe cose mezze vere

Offline Eliante

  • -
  • **
  • Post: 224
  • Il cucciolo approfittatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #37 il: Ottobre 16, 2008, 03:56:50 pm »
Casualmente ieri sera a Vojager parlavano proprio di Torino (le coincidenze della vita)  e dei misteri sotterranei. Sotto la chiesa della Gran madre ci sarebbe appunto una statua nera di Iside considerata sin dai tempi dell'antico Egitto la madre della terra e simbolo assoluto di fertilità. Forse l'ipotesi che da sempre ci sia un culto legato a una divinità femminile non è poi tanto assurda...

Tempesta

  • Visitatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #38 il: Ottobre 16, 2008, 04:17:54 pm »
Intanto come al solito bisogna vedere che si intende per culto... perchè senza a me inginocchiarmi davanti ad una statua e chiamarla madonna mi sembra diverso che onorare iside, anche se la statua è la stessa, ma qui come la solito siamo sempre alla solita diatriba far significato, significante e segno

Offline Eliante

  • -
  • **
  • Post: 224
  • Il cucciolo approfittatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #39 il: Ottobre 16, 2008, 04:38:30 pm »
E' sicuramente diverso. La statua non è la stessa comunque. Quella che è stata ritrovata nella galleria sottostante alla chiesa è una vera e propria statuta di Iside inconfondibilmente egizia che non avrebbe mai e poi mai potuto essere assorbita dall'iconografia cristiana, mentre la statua della Madonna si trova nella piazza, è enorme e ben visibile a tutti e la sua costruzione è avvenuta in tempi ben più recenti. Ma mi sa che sto uscendo un pò dal tema....

Tempesta

  • Visitatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #40 il: Ottobre 16, 2008, 04:41:37 pm »
Eliante perdonami, ma io non ho capito il tui interventi.

Offline Eliante

  • -
  • **
  • Post: 224
  • Il cucciolo approfittatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #41 il: Ottobre 16, 2008, 04:50:20 pm »
.... forse ho frainteso il tuo. Volevo solo ribadire che non si trattava di una  statua della madonna equivoca, come in molti casi, ma di una statua di Iside vera e propria, quindi una reale prova dell'esistenza di un culto legato a una divinità femminile, secondo qualcuno almeno.

Tempesta

  • Visitatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #42 il: Ottobre 16, 2008, 04:51:45 pm »
arrivato fino ai giorni nostri?

Offline Eliante

  • -
  • **
  • Post: 224
  • Il cucciolo approfittatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #43 il: Ottobre 16, 2008, 05:03:23 pm »
Fino ai giorni nostri non saprei, ma fino ad epoche recenti. Un'idea un tantino fantasiosa, ma di sicuro fascino romantico secondo cui questo sarebbe stato possibile grazie all'esistenza di alcune logge massoniche, che avevano come oggetto anche il culto di Iside. Questo per spiegare vari simboli esoterici trovati in altri punti della città. Ma è solo una teoria, di fatto nessuno sa chi ha costruito il piccolo tempio di Iside e perchè proprio lì sopra sia stata costruita la chiesa Gran Madre. Se non sbaglio, anche sul noce di Benevento erano impressi simboli riconducibili al culto di Iside, ma di questo non so molto, forse qualcuno di quelle zone ne sa qualcosa....

Tempesta

  • Visitatore
Re: Antica religione, i culti delle donne
« Risposta #44 il: Ottobre 16, 2008, 05:07:05 pm »
Per quanto riguarda la costruzione di una chiesa su un tempio di altro culto, non mi sembra una cosa così assurda o strana... quante altre chiese hanno avuto uan genesi simile?
Per quanto riguarda benevento lascio la parola ad altri

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 17, 2021, 05:29:49 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB