*

Autore Topic: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria  (Letto 2782 volte)

Offline Athar

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 785
  • shhh... camminate piano... un sogno giace qui
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #30 il: Aprile 24, 2010, 11:20:51 am »


Abbiamo firmato in tanti, abbiamo pestato i piedi, abbiamo gridato... ci hanno ascoltato.
Agorà è approdato in Italia, e in questo weekend se ne decideranno le sorti. Ieri la prima nelle sale italiane, non tutte... molti cinema non lo danno. Non c'è pubblicità in giro, i cartelloni sono invasi da Iron man e Dragon Trainer. Ma ragazzi, questo film merita davvero, più di quanto forse non abbiate immaginato quando avete firmato la petizione.

Un film che ti sbatte in faccia gli orrori, del passato e del presente; il fanatismo religioso, le morti, gli assassinii, la guerra.

Un film che ti sbatte in faccia il film dietro il film, perché Ipazia ti tiene ad occhi sgranati, la sua vicenda attanaglia lo stomaco, ogni fotogramma ti trascina lì di peso... ma è la filosofia che si cela dietro al tutto, dietro alla finzione, dietro alla storia del singolo, dietro a metafore visive che rendono a mio parere chi ne è padre un genio, a farti uscire dalla sala con la pelle del viso che tira per le lacrime versate e ti fa dire - Dei del cielo-.

 I messaggi sono tanti, le chiavi di lettura anche. E meritano di essere ascoltati e letti... tra le scenografie, i costumi, la recitazione eccezionale...

Agorà è un film mal pubblicizzato, sperano forse passi in sordina, nel nostro bello stato laico... ma merita di esser guardato. Merita il vostro tempo. E merita i vostri soldi. Perché è pagando sette euro e cinquanta centesimi questa settimana che dimostrerete che avete firmato perché credete non sia giusto boicottare l'arte: voi che vivete di download, non risparmiate aspettando di vederne una copia mal registrata. Muovete il culo e andate al cinema genti pagane, o in tre giorni verrà tolto dalle sale, e la Santa Chiesa l'avrà avuta ancora una volta vinta.

Athar

[L'ho pubblicata anche su faccialibro, se qualcuno la volesse condividere

http://www.facebook.com/?ref=home#!/notes/athar-nel-vento/agora/111720632197889]


...


Ho visto una parte in cui lei dice: io rimango dalla parte della ragionevolezza,almeno credo che abbia detto cosi,ma comunque il significato era che ragionando si risolvono i problemi.Lo hai visto o no la parte che dice cosi?


Eny... non è un topik di trattazione sui significati reconditi delle parole della protagonista.

comunque è "io credo nella filosofia", così risponde quando le viene chiesto di dire in quale divinità crede.

è giusto venga visto. davvero. spero la mia pseudo recensione vi invogli un attimo.

« Ultima modifica: Aprile 24, 2010, 11:40:51 am di Athar »
Oh, che la dea sia con te e accompagni il tuo sentiero boscoso ovattato e profumato di camomilla filtrofiore bonomelli mentre le nuvole sfiorano le tue gote rosate odoranti di culetto di bambino e la natura ti cinge nel suo abbraccio vellutato di carta igienica foxy....

MA PARLA COME MAGNI!!!

Ascoltami e ti farò volare

Ama l'Arte, fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno.
- Flaubert -

Offline o)Yavanna(o

  • -
  • **
  • Post: 337
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #31 il: Aprile 24, 2010, 03:42:45 pm »
Vedo dove lo danno a torino e vado a vederlo^^
Grazie per la "recensione" Athar :60:
"La vera conoscenza
è sapere i limiti della nostra ignoranza."
Confucio

"L’amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande."
Woody Allen

"Per rendere una cosa speciale,
devi solo credere che sia speciale."
Kung Fu Panda

Se le persone che amiamo ci vengono portate via perché continuino a vivere non dobbiamo mai smettere di amarle.
Le case bruciano e le persone muoiono, ma il Vero Amore è per sempre.
 “Il corvo”

"Cercate la saggezza nei libri, in manoscritti rari e poemi criptici se volete, ma cercatela anche nelle semplici pietre, nelle fragili erbe e nel verso degli uccelli selvatici. Ascoltate il sussurro del vento ed il ruggito dell’acqua se volete scoprire la magia, perché è lì che sono nascosti gli antichi segreti."
Scott Cunninham "Il praticante solitario"

Offline Gabrielle

  • -
  • **
  • Post: 181
  • In cammino.
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #32 il: Aprile 24, 2010, 03:56:46 pm »
Anche io e il mio ragazzo andremo sicuramente a vederlo.
E ho convinto a venire anche un mio grande amico (convinto, tradotto: non ne aveva mai sentito parlare, gli ho spiegato un po' di che parla e ora è esaltatissimo e mi ha già chiesto sei sette volte quando ce lo porto XD)
Karhutar, Mesikämmen.

Offline Cordelo di Quart

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1496
  • The best (la bestia...)
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #33 il: Aprile 24, 2010, 06:47:28 pm »
In settimana ci dovremmo andare (con sarabanda ed un amico) se qualcuno della zona (Milano nord/Brianza) vuole aggregarsi non abbiamo ancora stabilito giorno e luogo.
Sarà però certamente la sera, causa lavoro...

P.S. contatti via mail o MP...
Ieri è storia, domani un mistero, oggi un dono.
Ecco perchè lo chiamiamo presente.

Offline Amber

  • -
  • **
  • Post: 1915
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #34 il: Aprile 27, 2010, 08:33:45 am »
La versione italiana è splendida per doppiaggio e interpretazione, andatelo a vedere! E soprattutto affrettatevi, perché se l'affluenza sarà scarsa, già il prossimo week-end potrebbe essere tolto dalle sale.
...whichever way you decide, be sure of one thing. You have a right to be a pagan if you want to be.
Doreen Valiente

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #35 il: Aprile 27, 2010, 11:19:22 am »
Uffy!! >.<

Io dovevo andare ieri a vederlo ma il mio amico aveva scuolaguida....

Spero di riuscire a vederlo entro la settimana, scuola permettendo!
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline MindMaze

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #36 il: Aprile 27, 2010, 06:46:40 pm »
Athar grazie per la recensione, non vedo l'ora di riuscire a vederlo spero di poterci andare giovedì.

Offline Anto

  • -
  • **
  • Post: 1057
  • L'Anto del Consiglio dei Grigi
    • Sentiero Pagano
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #37 il: Aprile 27, 2010, 07:00:38 pm »
io l'ho già visto in spagnolo, e non so se ora mi farò 60 km per vederlo in italiano. Però consiglio tanto tanto a chi può di andarci.
माँ अंबा ललिता देवी नमो नमः

Offline Vanth

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1967
  • L' Orco Cattivo
    • http://www.paganpride.it
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #38 il: Aprile 28, 2010, 10:00:26 am »
La versione italiana è splendida per doppiaggio e interpretazione, andatelo a vedere! E soprattutto affrettatevi, perché se l'affluenza sarà scarsa, già il prossimo week-end potrebbe essere tolto dalle sale.

In questo una notizia positiva: nel weekend 23-25 (ossia il primo di programmazione) Agorà risulta al box office la new entry più alta in terza posizione (dopo "Scontro di Titani" e "Matrimoni ed altri disastri") per incasso e quarta per gradimento del pubblico.
Vanth
"...there are more things in heaven and earth, Horatio, than are dreamt of in thyne philosophy..."

Offline dana3

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 196
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #39 il: Maggio 04, 2010, 03:36:39 pm »
Ho saputo solo oggi di questo film a essere onesta, andrò a vederlo senz'altro e poi vi farò sapere. E poi, Amenabar è uno dei miei registi preferiti! Comunque, non immaginavo fosse successo tutto questo ambaradan per il film, addirittura petizioni?

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #40 il: Maggio 04, 2010, 05:42:58 pm »
L'ho visto in inglese tempo fa e sono andata a vederlo in italiano sabato scorso, sia perchè mi ha davvero colpito, sia per "fare numero" perchè sono poche le sale che lo proiettano e io invece spero che alla faccia di B16,  abbia un successone.
Mi è piaciuto moltissimo, una grande figura di donna; mi è piaciuto molto il fatto che abbia posto l'accento non tanto sulla barbarie della chiesa quanto sull'imbecillità del fanatismo religioso in generale e l'importanza della conoscenza.
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline Calin

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 96
    • TommyLocks on deviantART
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #41 il: Maggio 04, 2010, 07:30:27 pm »
Film davvero interessantabuloso.
Peccato che il mio grave stato di minoraggine mi precluda di poter contribuire alle firme...
Un maiale che non vola è soltanto un maiale.

Offline dana3

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 196
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #42 il: Maggio 04, 2010, 07:38:56 pm »
Ehm... domanda imbecille lo so, ma sapete fino a quando continueranno a darlo? Ormai sono passati più di dieci giorni!

Offline Amber

  • -
  • **
  • Post: 1915
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #43 il: Maggio 05, 2010, 09:18:02 am »
In questi giorni c'è ancora, non so se il prox week-end sarà tolto.
...whichever way you decide, be sure of one thing. You have a right to be a pagan if you want to be.
Doreen Valiente

Offline dana3

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 196
Re: Agorà - film su Ipazia d'Alessandria
« Risposta #44 il: Maggio 05, 2010, 05:00:23 pm »
Grazie mille!!  :laugh:

EDIT: Visto. Un film che consiglierò a tutti quelli che conosco, bellissimo, ben recitato tra l'altro, che ti sa prendere fin dall'inizio. Ma davvero il vaticano ha fatto questioni? Comunque, il film se la prende con tutti i tipi di fanatismo religioso (giustamente), se all'inizio sono stati i pagani ad attaccare alla fine sono stati i cristiani a "lasciarsi prendere la mano". Tremenda la frase detta allo schiavo dal parabolano, qualcosa come "noi non siamo Gesù, solo lui può perdonare", quindi se non fai a pezzi gli oppressori sei contro Gesù, se ci penso ancora mamma che rabbia! E ancora più rabbia m'ha fatto il pezzo contro le donne letto dal vescovo all'interno della biblioteca (anzi, ex biblioteca), m'è venuta voglia di saltare su e sfidarlo. Ho provato la stessa rabbia leggendo gli atti degli apostoli (sia in chiesa che da sola) e ricordandomi come le donne per secoli siano state costrette a seguire leggio assurde che le relegavano, accecavano e costringevano ad assumere posizioni che andavano contro la loro stessa natura. Che follie che riesce a fare l'uomo, quante assurde follie! E non sono finite nemmeno ai gionri nostri, non sono neppure un vago, sbiadito ricordo dei tempi andati. E la cosa mi fa rabbia, tanta. Dovrebbero trasmetterlo nelle scuole! Non so se ha fatto anche a voi lo stesso effetto, un misto tr ala voglia di piagnere e la voglia di spaccare i denti a qualcuno, una sensazione che nasce dritta dritta dal tuo petto. Amenabar stavolta ha superato se stesso, complimenti!

Un'ultima cosa, io il film l'ho conosciuto grazie alla mail di Beltane di un ex utente di questo forum (in molti sapranno chi è!) e come da lui scritto, il finale è stato ben più tenue della realtà (della qual cosa ringrazio Amenabar perchè vi giuro che mi stavo per sentire male), se volete leggere selezionate lo spazio nero seguente: la donna venne fatta a brandelli con dei cocci affilati, mentre ancora a stento respirava le vennero cavati gli occhi e le sue carni vennero bruciate, eliminandone così ogni traccia. Scusate la brutalità, mi sembrava giusto precisare. Ok, fine, giuro!

RIEDIT: non sono riuscita a mettere il nero... ehm ehm...  :chair:
« Ultima modifica: Maggio 06, 2010, 08:27:49 pm di dana3 »

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 19, 2021, 04:24:49 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB