*

Autore Topic: Sbattezzo (Apostasia)  (Letto 16692 volte)

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #15 il: Agosto 21, 2010, 07:01:03 pm »
ok grazie mille... :60:


Offline Amber

  • -
  • **
  • Post: 1915
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #16 il: Agosto 21, 2010, 08:44:32 pm »
non so se sia una sciocchezza... :smile:

sinceramente facendo un giro online e' riportato, in effetti....

comunque  so a chi chiedere eventualmente.....

Così com'è posta è sicuramente una sciocchezza, se poi vogliono dire che se non paghi la tassa vieni depennato dai registri parrocchiali, è un altro conto, anche se mi sembra comunque molto azzardato.
...whichever way you decide, be sure of one thing. You have a right to be a pagan if you want to be.
Doreen Valiente

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #17 il: Agosto 21, 2010, 09:01:57 pm »
Citazione
depennato dai registri parrocchiali, 

sicuramente piu' corretto.... :smile:

e' riportato da parecchie parti comunque.. :smile:

Offline tages

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #18 il: Agosto 21, 2010, 09:44:06 pm »
Un grazie a Mac,

mi ricorda di "ascoltare di più e parlare meno": questo cerco di ripetermelo il più spesso possibile... perciò grazie davvero.

Desidero solo aggiungere che avevo compreso il contesto "civile" dello sbattezzo. Con le mie parole forse sarò uscito dal tema, ma volevo semplicemente portare le mie "motivazioni personali" sul perchè non ritenevo necessario lo sbattezzo, tutto qui. Non ho mai pensato ad un rituale magico per dissolvere il battesimo.

Ho letto con interesse le motivazioni poi suggerite: concordo che togliere il potere "burocatrico/sociale/economico" dalle mani della gerarchia cattolica sia necessario. Forse vorrei solo ci fosse un modo diverso per mandare un segnale chiaro (ovvero che non mi riconosco in questa istituzione controllata da "uomini") a questa "chiesa".
Ma comprendo bene che oggi l'unico modo che può portare a conseguenze concrete sia la pratica burocratica dello sbattezzo... avrò modo di rifletterci.
Grazie ancora per la "tirata d'orecchie"  :chair:

tages

Offline Ninfa

  • -
  • **
  • Post: 129
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #19 il: Agosto 22, 2010, 01:52:12 am »
L'ho già fatto il 25 ottobre scorso. Quindi ho votato di conseguenza  :smile:
Ho preferito scegliere di aderire alla giornata nazionale dello sbattezzo in modo da dare maggiore rilevanza all'evento.
Non nascondo di essere anticlericale in quanto considero la laicità un valore piuttosto importante e visto che la laicità è fortemente minata dall'istituzione ecclesiastica, allora me ne sono discostata anche formalmente.
Ovviamente concordo con tutto ciò che ha scritto Mac.
Mi sono sentita decisamente più libera e più coerente dopo  :happy:
« Ultima modifica: Agosto 22, 2010, 02:03:12 am di Ninfa »

Offline folletto

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1322
  • Re dei Folletti
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #20 il: Agosto 25, 2010, 10:42:27 pm »
La coerenza in effetti passa pure per le formalità.
di certo rimane che non penso si possa o sia giusto
cancellare il passato dilapidare la nostra esperienza,positiva o negativa che sia stata
La ruota gira e va avanti.
però la stabilità economica non prevede spese inutili,e la religione si può scaricare..  :diespam:
 dal 730.
« Ultima modifica: Agosto 25, 2010, 10:45:52 pm di folletto »
muovi passi di piombo tu che qui ti addentri,tra fate e folletti.
https://faerieitalia.wordpress.com

Offline Lucyan

  • -
  • **
  • Post: 172
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #21 il: Agosto 26, 2010, 09:59:34 am »
Mah... sinceramente dopo l'illuminazione di Mac anche io mi sposterei da un "non lo ritengo necessario" a un "lo farò in futuro"...  :look:

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #22 il: Settembre 07, 2010, 11:49:02 am »
Secondo me non ha senso...

In fin dei conti è un rito simbolico che ha un valore per i cristiani, per me non è altro che qualche goccia di acqua sulla fronte...

Anzi, probabilmente volerlo "togliere" implica il dargli un'importanza che invece non dovrebbe avere!

According to me! ^^
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Lucelibera

  • Moderator
  • -
  • *****
  • Post: 4836
  • Ci metto la faccia!
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #23 il: Settembre 07, 2010, 12:04:10 pm »
Shiray non stiamo parlando del rito, ma dello sbattezzo in termini "politici" e "statistichi".
Dovrei tirarti le orecchie perchè non ti sei letto il thread per bene!
Ad ogni modo riporto un passaggio molto interessante postato da Mac:

PERCHÉ CANCELLARE GLI EFFETTI DEL BATTESIMO?

Non certo per fare un contro-rito vendicativo: nessuna associazione laica lo riterrebbe una cosa seria.

Le motivazioni possono invece essere numerose: ne elenchiamo qui qualcuna, fornita da chi ha già scelto di compiere questo passo:

    * per coerenza: se non si è più cattolici non v’è alcuna ragione per essere considerati ancora tali da chi non si ritiene più degni della propria stima;
    * per mandare un chiaro segnale a tutti i livelli della gerarchia ecclesiastica;
    * per una questione di democrazia: troppo spesso il clero cattolico, convinto di rivolgersi a tutta la popolazione della propria parrocchia, “invade” la vita altrui (pensiamo alle benedizioni natalizie o, più banalmente, al rumore prodotto dalle campane). Si crea così una sorta di “condizionamento ambientale” e si diffonde la convinzione che bisogna battezzare, cresimare, confessarsi e sposarsi in chiesa per non essere discriminati all’interno della propria comunità. Abbattere questo muro, rivendicando con orgoglio la propria identità di ateo o agnostico, è una battaglia essenziale per vivere in una società veramente libera e laica.
    * per la voglia di far crescere il numero degli sbattezzati, contrapponendolo alla rivendicazione cattolica di rappresentare il 96% della popolazione italiana;
    * perché si fa parte di gruppi “maltrattati” dalla Chiesa cattolica: gay, donne, conviventi, ricercatori…
    * per rivendicare la propria identità nei passaggi importanti della propria vita. Non essere più cattolici comporta l’esclusione dai sacramenti, l’esclusione dall’incarico di padrino per battesimo e cresima, la necessità di una licenza per l’ammissione al matrimonio (misto), la privazione delle esequie ecclesiastiche in mancanza di segni di ripensamento da parte dell’interessato. Significa quindi non dover sottostare alle richieste del proprio futuro coniuge di voler soddisfare la parentela con un rito in chiesa, non vedersi rifilare un’estrema unzione (magari mentre si è immobilizzati), e avere la relativa sicurezza che i propri eredi non effettueranno una cerimonia funebre in contrasto con i propri orientamenti.
    * per non essere considerati, dalla stessa legge italiana, «sudditi» delle gerarchie ecclesiastiche. Il Catechismo della Chiesa cattolica rammenta (nn. 1267 e 1269) che il battesimo «incorpora alla Chiesa» e «il battezzato non appartiene più a se stesso […] perciò è chiamato […] a essere «obbediente» e «sottomesso» ai capi della Chiesa». Qualora non lo siano, le autorità ecclesiastiche sono giuridicamente autorizzate a “richiamare” pubblicamente il battezzato. Nel 1958 il vescovo di Prato definì «pubblici peccatori e concubini» una coppia di battezzati sposatasi civilmente. La coppia subì gravi danni economici, intentò una causa al vescovo e la perse: essendo ancora formalmente cattolici, continuavano infatti a essere sottoposti all’autorità ecclesiastica. Ogni prelato può dunque tranquillamente permettersi esternazioni denigratorie nei confronti dei battezzati: perché rischiare?
    * per un vantaggio economico: se si è battezzati e capita di dover lavorare, anche saltuariamente, in Paesi come la Germania o l’Austria, si finisce per essere tassati per la propria appartenenza alla Chiesa cattolica, e in modo assai salato (anche 60 euro al mese su uno stipendio di 2.000 euro…)
(fonte: UAAR, http://www.uaar.it/laicita/sbattezzo/)

Mac




E poi, mio personale parere, un rito è sempre un rito... per quanto tu non possa dargli valore, il valore c'ècome in tutti i riti..
« Ultima modifica: Settembre 07, 2010, 12:05:55 pm di Lucelibera »

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #24 il: Settembre 07, 2010, 12:10:29 pm »
Dovrei tirarti le orecchie perchè non ti sei letto il thread per bene!

Nuuu! O.O

Abbi pietà! xD

A parte gli scherzi, il topic non l'ho letto perchè è un argomento di ho già ampiamente discusso tempo fa in altra sede e la mia idea è sempre la stessa, ho voluto semplicemente far sentire la mia voce... tutto qui! ;)
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Lucelibera

  • Moderator
  • -
  • *****
  • Post: 4836
  • Ci metto la faccia!
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #25 il: Settembre 07, 2010, 12:16:46 pm »
Mi va bene far sentire le idee, ma scrivi in merito all'argomento trattato no? XD

Offline Shiray

  • -
  • **
  • Post: 812
  • Noi viviamo per rendere possibile l'impossibile...
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #26 il: Settembre 07, 2010, 12:23:26 pm »
Io ho letto il titolo, ho letto il sondaggio... Mi è venuto spontaneo rispondere così! xD
<<Vedere non è Credere... Credere è Vedere!>><<Io credo nella filosofia!>> [Ipazia]

Offline Vanth

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1967
  • L' Orco Cattivo
    • http://www.paganpride.it
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #27 il: Settembre 07, 2010, 01:29:26 pm »
Da cui si evince che se abbiamo due orecchie ma una bocca sola ci sarà un qualche motivo...
Vanth
"...there are more things in heaven and earth, Horatio, than are dreamt of in thyne philosophy..."

Offline sarabanda

  • -
  • **
  • Post: 506
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #28 il: Settembre 09, 2010, 08:22:51 pm »
Da cui si evince che se abbiamo due orecchie ma una bocca sola ci sarà un qualche motivo...

..per l'effetto stereo?  :look:

p.s. io cmq mando la raccomandata tra due mesi, per suggellare un anno e un mese di pratica  :smile:
« Ultima modifica: Settembre 09, 2010, 08:24:55 pm di sarabanda »
quando il tuo arco è rotto e le frecce sono finite, allora tira, tira con tutto il tuo cuore

aforisma zen

Offline CorvoFalco

  • -
  • **
  • Post: 313
    • Ancestrale
Sbattezzo (Apostasia)
« Risposta #29 il: Settembre 10, 2010, 09:54:20 am »
Io ho letto il titolo, ho letto il sondaggio... Mi è venuto spontaneo rispondere così! xD
Non è per essere pignoli, ma se tutti leggendo titoli e sondaggi rispondessero ai topic senza leggere la discussione che ne è uscita sarebbe il caos e... nessuno saprebbe che cavolo sta dicendo! Tu hai detto la tua su un piano spirituale, che può anche avere senso, ma molti si sono resi conto dell'importanza del gesto per scopi molto più pratici (politici e sociali), che sono oggettivi.
  Se i luoghi sacri sono risparmiati dalla distruzione della guerra, allora rendete sacro ogni luogo. E se i popoli santi vengono risparmiati dalla guerra, rendete santo ogni popolo.

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 17, 2021, 06:00:40 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB