*

Autore Topic: come pregare gli Antichi Dei  (Letto 11119 volte)

Belial333

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #30 il: Dicembre 28, 2005, 01:21:46 pm »
Inno ad Iside

Nehes,nehes,nehes
Nehes em hotep
Nehes em neferu
Nebet hotepet
Weben em hotep
Weben em neferu
Nutjert en Ankh,
Nefer em pet!
Pet em hotep
Ta em hotep
Nutjert sat Nut
Sat Geb,Merit Ausar,
Nutjert asha renu!
Anekh brak
Anekh brak
Tu a atu
Tu a atu
Nebet Aset!

Svegliati, svegliati, svegliati,
Svegliati in pace,
Signora della pace,
Levati in pace,
Levati in bellezza,
Dea della vita,
Bella in cielo.
Il cielo è in pace.
La terra è in pace
O Dea
Figlia di Nut
Figlia di Geb
Amata da Osiride
Dea ricca di nomi!
Ogni lode a te
Ogni lode a te,
Io adoro te
Io adoro te,
Signora Iside!


Padiusiri dall'Inno al risveglio di Iside nel suo santuario all'alba.

Invocazione ad Iside dal più grande Cuore di M. Isadora Forrest

Grande dea Iside,
che sei chiamata con mille,
mille nomi.
Tu che vivi. Tu che perdoni.
Tu che ami con il più grande cuore.
Tu, dea Iside, Regina della Magia,
Signora delle parole di Potere, Piena d'Amora,
Tua figlia invoca Te!
Vieni, Grande Dea, e sii con me.
Iside, Iside, Iside.
O Iside, sii con me.

Invocazione di Ecate

Dalle selve fitte e dai boschi ombrosi
chiamo la padrona delle bestie feroci
Signora lunare dal volto oscuro
dal corpo virgineo e dal manto puro
Dal manto che la notte fonda
dal viso che è la splendente tonda
Fiera in guerra e forte nelle battaglie
Nemica degli empi e delle canaglie
Protettrice delle Streghe
E di incantesimi insegnante
Portatrice di gloria e di lume splendente
Dea Trivia e Signora dei crocicchi
Dal nome che rende grandi e dal potere che rende ricchi
Domìna splendente e dalla schiera canina
scaltra civetta e veloce felina
Ti invoco adesso con sacralità
Invocando la tua immortalità
Per i nomi di Perse ed Asteria tuoi creatori
scendi adesso ricoprendoti di onori.

(di mia creazione)

Baci
« Ultima modifica: Luglio 31, 2006, 08:43:41 am di Faye »

*morgana*

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #31 il: Gennaio 10, 2006, 03:15:17 pm »
Citazione
io sinceramente preferisco non seguire qualcosa di scritto..le mie preghiere sono sempre diverse e dettate dal cuore oltre che dall'esigenza del momento...
sono d'accordo con te..non sarà un antica preghiera a far riuscire un rito o un incantesimo o a far in modo di avere + attenzione dagli Dei. sarà piuù suggestiva ...
anche  una preghiera semplice che viene al momento può servire allo stesso scopo..
poi cero chi vuole recitare antichi salmi e preghiere faccia pure!
non c'è una sola via .. 1 solo modo per praticare la wicca come viene dettato dai manuali ci sono tante vie ..tanti modi..che partono dallo stesso principio  ;)

*morgana*
 

Offline Faye

  • Honky Tonk Woman
  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1435
  • Rosso
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #32 il: Gennaio 10, 2006, 03:49:12 pm »
La posto per informazione storica:

Incantazione per Shamash

I figli di coloro che agiscono ingiustamente non avranno prosperità,
ciò che la loro bocca pronuncierà alla tua presenza tu disferai
ciò che uscirà dalla loro bocca tu annullerai.
Hai sentito le loro trasgressioni, ed il piano dei malvagi hai rigettato.
Tutti, chiunque essi siano, sono affidati alle tue cure.
Intraprendi i loro processi; coloro che sono oppressi li rimetti in libertà;
Tu ascolti, Shamash, supplicazioni, preghiere ed invocazioni.

Tratto da Invocazioni a Shamash

Fonte: Storia delle religioni, autore George Foot Moore.
A funny Valentine ...

Inverno

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #33 il: Gennaio 11, 2006, 07:49:04 am »
Io ringrazio ancora tutti colori i quali si prodigano di scrivere Inni, preghiere e invocazioni, perchè anche se è vero che non esiste una regola unica ed un inno può essere intonato anche al momento, magari non tutti ci riescono o vorrebbero dire di più ma non riescono ad esprimersi al momento, rovinandosi la celebrazione.

Avete migliorato le mie celebrazioni, le avete arricchite!
Per questo vi dico Grazie! con il cuore. :cuoricino:  

Offline Faye

  • Honky Tonk Woman
  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1435
  • Rosso
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #34 il: Gennaio 11, 2006, 11:43:27 am »
Citazione
... magari non tutti ci riescono o vorrebbero dire di più ma non riescono ad esprimersi al momento ...
Inverno, come ti capisco!
A funny Valentine ...

lord taliesin

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #35 il: Gennaio 12, 2006, 11:21:12 am »
Sono perfettamente d'accordo con Inverno, in effetti questo era lo scopo che mi prefiggevo quando ho postato quasto argomento...

Sono contentissimo che la cosa sia stata accolta così entusiasticamente, pertanto persevero!

Il Richiamo della Dea

Ascoltate le parole della Grande Madre, che dai primordi fu chiamata Iside, Ishtar, Diana, Brigid, e con molti altri nomi. Quando avrete bisogno di qualsiasi cosa, e la uando la Luna è piena, riunitevi in un luogo segreto per adorare il mio Spirito, io sono la regina di tutti i saggi. Sarete liberati dalla schiavitù, ed in segno di libertà sarete nudi nei vostri riti. Cantate, ballate, banchettate, fate musica e fate l’amore, tutto in mia presenza, poiché io sono l’estasi dello Spirito.  Poiché la mia legge è l’amore per tutti gli esseri, il mio segreto apre le porte della gioventù, la mia coppa contiene il vino della vita, come il Calderone di Cerridwen che è il Sacro Graal dell’immortalità.  Io vi do la conoscenza dello spirito eterno, edopo la morte vi darò la pace e la libertà, e vi riunirò a coloro che hanno lasciato questa vita prima di voi. Non chiedo nessun sacrificio, perché sono la Madre di tutte le cose ed il mio amore viene riversato su tutta la Terra. Io che sono la bellezza della vita rigogliosa e della bianca luna fra le costellazioni ed i misteri delle acque, chiamo le vostre anime a sorgere e venire da me, perché io sono l’anima della Natura che dà la vita all’Universo. Da me tutte le cose iniziano e a me devono tornare. L’adorazione di me sta nel cuore che si rallegra, poiché tutti gli atti di piacere ed amore sono i miei riti. La bellezza, la forza, il potere, la compassione, l’onore, l’umiltà, la gioia e la reverenza siano in voi.  E voi che volete conoscermi, sappiate che la vostra bramosia e la vostra ricerca non vi aiuteranno finchè non comprenderete il Mistero: se ciò che cercate non l troverete dentro di voi, mai lo troverete al di fuori di voi, perché io sono stata con voi fin dall’inizio e sono ciò che si ottiene all’avverarsi del desiderio!

Il Richiamo del Dio

Ascoltate tutti le parole del Dio. Presso la pietra del tempio caduto o in una valle dimenticata, là vi radunerete tutti voi che cercate di conoscere i miei segreti misteri. Io sono colui che custodisce e colui che rivela tutte queste cose.  Io sono il Signore della terra e del cielo, dei picchi rocciosi e delle profonde e oscure foreste. Io ero là quando il mondo era giovane ed io vi insegnavo a cacciare e a raccogliere le piante perché vi cibaste. Guardate dentro voi stessi, perché io sono là. Io sono la Forza su cui voi poggiate nei momenti di bisogno. Io sono colui che vince la paura. Io sono l’eroe e il folle, io sono il vostro anelito di libertà e il vostro fato ineluttabile.  Nel mio amore per voi io do la mia vita, io muoio ma mi levo di nuovo. Io preparo la via su cui voi viaggiate andando sempre innanzi a voi, perché è nel diventare come voi, che voi potete diventare come me.  Ascolta il tuono, là sono io. Guarda il volo del falco e del corvo, là io sono. Guarda il grande lupo e il cervo apparire nella radura, là sono io. Chiudi gli occhi alla fine dei tuoi giorni e là sono io, aspettando presso la pietra del tempio.

Canto di Lugh

Portatore di Magia, Signore Lugh dalle Molte Abilità, ascolta la preghira che ti rivolgo. Tu che possiedi la Forza, mostrala! Tu che possiedi la Conoscenza, insegnamela!  A Te che per sapienza ed astuzia non sei secondo a nessuno, illumina la mia via! Mostra la Tua saggezza e la tua maestria a colui che vuole intraprendere il Cammino, sii il Maestro, la Guida, l’Iniziatore che con la forza della Parola e dell’Azione conduce i Suoi discepoli sul retto percorso. Ascoltami!
 
Un abbraccio

LT
« Ultima modifica: Luglio 31, 2006, 08:46:24 am di Faye »

Inverno

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #36 il: Gennaio 14, 2006, 07:54:08 pm »
Semplicemente bellissime!! sono commosso credimi, e ti prego...persevera pure!!! ;)  

Sword Keeper

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #37 il: Febbraio 07, 2006, 06:12:16 pm »
Tra i vari inni a Pan nessuno ha pensato a questo... Lo posto io spero che vi piaccia!

INNO A PAN
Fremi di dolce ardore nella luce,
Uomo! Mio uomo!
Esci precipitoso dalla notte
Di Pan, Iò Pan!
Iò Pan! Iò Pan! Vieni attraverso il mare
Dalla Sicilia e dall' Arcadia!
Vagante come Bacco, con i fauni
E pardi e ninfe e satiri per guardie
Sull' asinello color latte vieni
A me, a me!
Vieni insieme ad Apollo in abito nuziale
(Pastora e Pitonessa)!
Vieni insieme ad Artemide, zolla sericea,
E la tua bianca coscia lava, o Dio
Bellissimo, nella luna dei boschi e sopra il monte
Di marmo, nell' alba della fonte d' ambra!
La porpora della preghiera appassionata
Immergi nel sacrario tuo scarlatto,
Nella trappola cremisi,
L' anima che sussulta aprendo gli occhi
Per vederti filtrare dal groviglio
Dei cespugli, e dal tronco contorto
Dell' albero vivente, anima e spirito,
Corpo e cervello... Vieni attraverso il mare
(Iò Pan! Iò Pan!)
Diavolo o dio, a me, a me,
Mio uomo! mio uomo!
Vieni con trombe che squillano acute
Sulla collina!
Vieni con i tamburi che rullano cupi
Dalla fontana!
Vieni col flauto e l zampogna!
Non son forse maturo?
Io, che attendo e che fremo e che lotto
Con l' aria che non offre rami verdi
Come nido al mio corpo
Stanco di vuoti abbracci,
Forte come un leone e come un aspide
Scattante, vieni, oh, vieni!
Sono stordito
Dalla lussuria solitaria
Del demoniaco.
Tu taglia con la spada i duri ceppi,
Divoratore d' ogni cosa e d' ogni cosa
Procreatore: dammi tu il segno
Dell' Occhio Aperto,
E il pegno eretto della dura coscia,
E la parola di follia e mistero,
O Pan, Iò Pan!
Iò Pan! Iò Pan Pan! Pan Pan! Pan,
Io sono un uomo.
Fai ciò che vuoi, come può fare un dio,
O Pan, Iò Pan!
Iò Pan! Iò Pan Pan! Son desto
Nella stretta del serpe.
L' Aquila strazia con artigli e becco;
E gli dèi si ritraggono:
Vengon le grandi belve, Iò Pan! Son nato
Per morire sul corno
Dell' Unicorno.
Io sono Pan, Iò Pan! Iò Pan Pan! Pan!
Io sono il tuo compagno ed il tuo uomo,
Il capro del tuo gregge, ed oro e dio,
Carne sulle tue ossa, e fiore
Della tua verga. Con zoccoli d' acciaio
Io corro sulle rocce, dal solstizio
Ostinato
All' equinozio.
E deliro, io stupro e strappo e infurio
Eternamente, mondo senza fine,
Manichino, fanciulla, ninfa, uomo
Nella forza di Pan,
Iò Pan! Iò Pan Pan! Pan! Iò Pan!

Tratto da Magick (Aleister Crowley).

Offline Shaala

  • -
  • **
  • Post: 620
  • +La Morta Che Balla+
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #38 il: Febbraio 19, 2006, 09:40:16 am »
Grazie a tutti, adesso però ricambio il favore!

Queste sono alcune Preghiere...

Ad Anubis

Riveritissimo Anubis ,
tu che sei la guida degli dei,
guidami e proteggimi nelle oscure alterne vicende della vita terrena.
Aiutami a ridere in faccia alle sventure e a non smarrire la strada quando il mio occhio spirituale viene reso cieco dalla benda del materialismo.
(se necessario, si possono aggiungere richieste o rendere omaggi speciali).

A  Ptah

Divino Ptah,
architetto dell’universo,
aiutaci a costruire le nostre vite in armonia con le leggi dell’universo.
Rendici capaci di costruire i nostri obbiettivi su basi solide,
affinché la nostra fatica terrena sia in grado di costituire via via un edificio spirituale degno di contenere il faro della tua luce creativa.

A Nephtys

Graziosa Nephtys,
concedi tranquillità e la pace della mente,
affinché possiamo udire le quiete voci sommesse degli dèi e quindi agire secondo la loro volontà.
Rivelaci ciò che è giusto che sappiamo e guidaci, per favore, sulla via della stabilità delle emozioni.

A Hathor

Dolce Hator,
regina della bellezza,
protettrice dei deboli,
difendimi dai nemici della luce; ornaci coi raggi della verità e alimentaci e sostienici quando le forze ci vengono meno.
Guidaci nell’interpretazione dei segni celesti e assistici nella vita di ogni giorno.

A Thoth

Salute a te, Thoth,
signore del tempo.
Scrivi bene di noi nel tuo libro cosmico,
indica la via karmica a ognuno di noi e accordaci stabilità fisica e mentale,
affinché prima di intraprendere questo viaggio fisico possiamo realizzare quanto abbiamo pianificato con lo spirito.
Aiutaci ad apprendere le lezioni a tutti i livelli,
affinché possiamo meritare veramente il livello spirituale al quale aspiriamo.

A Bast

Amata Bast,
signora della felicità e della bellezza,
gemella del dio Sole,
sgomina il male che affligge le nostre menti come hai sterminato il serpente Apep.
Agendo furtivamente previeni i movimenti di tutti coloro che perpetrano crudeltà in cause false e ferma le loro mani rivolte contro i figli della luce.
Concedici la gioia del canto e della danza e infondi in noi una profonda comprensione per tutte le forme di vita.

A Horus

Radioso Horus,
Figlio del Cielo,
gemello della redentrice del sistro,
fa’ che l’armonia pervada il nostro essere.
Indossa la tua corazza di luce e combatti per noi,
per la causa della libertà dello spirito.
Guarisci la nostre malattie e le nostre ferite e fa’ che possiamo rialzarci quando cadiamo.
Restaura il regno di tuo padre su questa Terra affinché tutte le cose viventi dimorino nell’aura del Cielo.

A Iside

Benedetta Iside,
madre celeste,
Nutrici,
Abbi cura di noi e confortaci quando siamo afflitti.
Aiutaci a ritrovare le parti disperse delle nostre personalità spirituali come hai cercato e ritrovato le membra disperse del tuo sposo divino.
Consolaci quando siamo angosciati e allontana le nostre lacrime con la magica bacchetta del tuo amore divino.

A Osiride

Grande Osiride,
Signore della luce e re del Cielo,
insegnaci le regole sagge e ad essere giusti e clementi in ogni tempo.
Aiutaci ad esternare all’infinito universo, che è in nostro regno celeste, il nostro amore e la nostra luce.


Tratto dal libro "Magia Egizia" di Murry Hope
...tu non hai alcun potere su di me!

Helk

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #39 il: Febbraio 28, 2006, 02:22:06 pm »
Invocazione allaDea Madre, in occasione del rito d'iniziazione delle ragazze

"Grande Dea, Madre di tutti gli esseri viventi,
Madre di tutto quanto esiste sotto il cielo,
ascolta la voce delle Tue figlie, riunite per onorarTi,
questa notte, Ti presentiamo nuove sorelle,
Ti chiedo di accoglierle fra le Tue figlie,
Ti onoreranno e T'invocheranno,
seguendo i Tuoi riti ed eseguendo la Tua volontà."
 

Offline Mab

  • -
  • **
  • Post: 261
  • Aspirante Groupie
    • Liguria In Metal - La community metal della Liguria
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #40 il: Marzo 20, 2006, 08:31:08 pm »
Citazione
una raccolta del genere è sicuramente un ottimo lavoro, a me personalmente interessano sopratutto quelle più antiche.
sono d'accordo...anche se le preghiere mi piace farle da me...cioè dire agli Dei quello che il cuore e NON la memoria mi comanda...infatti ogni volta è diversa da quella precedente...
....Eros ha squassato il mio cuore
Come un vento impetuoso
Che scuote le querce sui monti....
(Saffo)

Promise me when you see a white rose you'll think of me...I love you so never let go, i will be your Ghost of a Rose...

Getting to know you, getting to know all about you, getting to like you, getting to hope you like me!

nimue deschain

  • Visitatore
come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #41 il: Aprile 15, 2006, 05:46:19 pm »
che meraviglia!!!!!!un grazie di cuore a tutti!!!!qualcuno ha qualche invocazione a Proserpina(Persefone) o qualcosa in inglese o in gaelico?
Grazie ancora!!!!!

Shantaram

  • Visitatore
Re: come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #42 il: Luglio 05, 2006, 07:08:45 pm »

Io avrei una domanda particolare.
Esiste, bé sicuramente si, un Dio, una Dea o uno Spirito che presiede il canto e la voce e le preghiere per onorarlo ed invocarlo ad essa attinenti.
A cercare ho provato, sopratutto su internet, ma poco ho trovato.

Lady Aradya

  • Visitatore
Re: come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #43 il: Luglio 13, 2006, 12:48:12 am »
Non è necessario seguire formule e invocazioni precise,la Dea e tutto il divino ascoltano le parole che provengono direttamente dal nostro cuore..perchè nel nostro cuore essi dimorano

Cassandra Phoenix Nova

  • Visitatore
Re: come pregare gli Antichi Dei
« Risposta #44 il: Luglio 31, 2006, 01:34:45 am »
Seguo anche io l' ispirazione del momento o recito qualcosa di mia creazione, ma è bello ammirare queste preghiere e conservarle.
Un'idea davvero utile e preziosa.
(Posso cimentarmi nelle traduzione latine, ma non garantisco nulla di leggibile, sia chiaro, al massimo posterò qualche pezzo di cui sono sicura. :unsure:)
Una preghiera semplice, ma delicata:
Invocazione alla Dea 
"Io sono da sempre.
Io sono il caos converso che ruota nel perpetuo distendersi del tempo.
Dentro di me e con me germina la vita, così giovane come antichissima.
Io sono il ventre stesso in cui l'inizio prende vita.
Io sono il battito stesso del cuore dell'universo.
Esisto come esiste la luce ed il buio. Nasco e muoio in ogni istante.
Nel passare delle ere, molti sono i nomi che gli uomini hanno usato per invocarmi, per chiedermi consiglio.
Ad ogni tramonto della vostra vita vi benedico con l'abbraccio del mio intenso sorgere.
La mia voce è quella dell'acqua che scorre, del vento che soffia.
Miei sono i poteri della notte e del giorno, della vita della morte e della rinascita.
Ascolta le mie parole, poiché io sono la triplice dea."


Edit: contrariamente a quel che si deduce dal messaggio, la seguente invocazione non è di Cassandra, ma di altro autore. Ce ne scusiamo con l'interessato! Mara


Shantaram il  Luglio 05, 2006, 08:08:45 pm chiede:
Citazione
Esiste, bé sicuramente si, un Dio, una Dea o uno Spirito che presiede il canto e la voce e le preghiere per onorarlo ed invocarlo ad essa attinenti.
A cercare ho provato, sopratutto su internet, ma poco ho trovato.
Ho trovato:
Fra le muse, chi più s'avvicina alla tua richiesta sono Clio in greco significa "festeggiare", "celebrare" e Calliope.
La dea Hathor della tradizione egiziana: il suo nome significa "Tempio di Horo", perché essendo la madre del cielo, è una sorta di madre per la stirpe del Faraone.
Presiede alla musica, alla poesia, alla danza.
Nell' Induismo, fra i Deva:
Sarasvathi che vigila fra tutti gli aspetti dell'intelligenza: poesia, musica, canto, ecc...
Non credo d'essere stata di qualche aiuto, mi spiace. :badmood:
« Ultima modifica: Febbraio 24, 2009, 02:26:56 pm di marachella »

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 26, 2021, 06:43:34 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB