Wicca.it - Portale degli Wiccan italiani

Primo Cerchio => Donna e Femmina => Topic aperto da: EderaSelvaticA - Maggio 14, 2009, 08:36:49 pm

Titolo: Il corpo delle Donne
Inserito da: EderaSelvaticA - Maggio 14, 2009, 08:36:49 pm
qualche settimana fa a l'infedele, su la 7 sono stati trasmessi spezzoni di questo documentario, che sebbene un pò casereccio, trovo molto interessante, soprattutto per le domande che ci pone (che pone a tutti noi, ma non solo, anche alle allenostre coscienze).

E' visibile, integralmente, qui:

http://www.ilcorpodelledonne.it/documentario/




(link autorizzato da Tempesta  :biggrin2:)
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Alistros - Maggio 15, 2009, 12:24:04 am
Ci tengo a esprimere un parere. Sono un maschio, ma penso di riuscire a vedere oltre agli stereotipi mentali che molti esponenti del mio sesso hanno inculcati nei loro cervelli. La donna (da quel poco che mi risulta) è l'essere che ha maggiori capacità mentali,è colei adibita alla gestazione e crescita dei figli,ed è anche tra i due sessi quello piu capace di adattarsi alle situazioni. L'unica mancanza con l'uomo sono i muscoli( però pure li c'è da farcene). La ghettizzazione (nell'antichitè e in alcune società di oggi) della donna da parte dell'uomo a mio parere è dovuta a paura. L'uomo è inerme contro una donna su molti piani e questo lo porta a temerla e a ridurla o schiva e assoggettata completamente al suo potere (che consiste nella forza bruta e nel terrore), oppure a un oggetto di desiderio privo di psiche e personalità. Per le donne è difficile ribellarsi perchè in esse vi è una componente materna che limita il reagire a questa situazione poichè la donna per l'uomo farebbe tanto, l'uomo per la donna.....Donne,ragazze etc... tirate fuori quelle che non avete e fate vedere al mondo quanto valete...surclassereste molti uomini ;). Fatemi sapere le vostre opinioni grazie :baby: 
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 15, 2009, 02:24:35 am
Alistros, ormai nel 2009 le persone di sesso maschile che pensano che la donna sia "inferiore" son davvero poche, girando per diverse associazioni gdr live ho la fortuna di conoscere una marea di persone e tra queste non ce ne una col tipo di mentalità da te accennata.. Anche sul lavoro, manco a parlarne, giusto l altro giorno ho incrociato una camionistA... dunque stop con sti discorsi  ;)
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: rhuna - Maggio 15, 2009, 08:09:06 am
Alistros, ormai nel 2009 le persone di sesso maschile che pensano che la donna sia "inferiore" son davvero poche, girando per diverse associazioni gdr live ho la fortuna di conoscere una marea di persone e tra queste non ce ne una col tipo di mentalità da te accennata.. Anche sul lavoro, manco a parlarne, giusto l altro giorno ho incrociato una camionistA... dunque stop con sti discorsi  ;)
Non è detto che, perchè tu non ne conosci, non esistano più uomini che si arrogano un diritto di superiorità nei confronti delle donne supportato anche da alcune forme religiose, in situazioni di estrema povertà-ignoranza nonchè, parlando della "civiltà industrializzata", nelle forme di violenza familiare...purtroppo queste "problematiche" non sono infondate e sono ancora attuali. :glare:
edit: sistemato la frase :biggrin2:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Lucelibera - Maggio 15, 2009, 09:09:02 am
Vorrei ricordare che proprio recentemente è passato di qui un utente che candidamente dichiarava la superiorità del Dio rispetto alla Dea.....
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 09:24:30 am
Alistros, ormai nel 2009 le persone di sesso maschile che pensano che la donna sia "inferiore" son davvero poche, girando per diverse associazioni gdr live ho la fortuna di conoscere una marea di persone e tra queste non ce ne una col tipo di mentalità da te accennata.. Anche sul lavoro, manco a parlarne, giusto l altro giorno ho incrociato una camionistA... dunque stop con sti discorsi  ;)

Vedi non c'è bisogno di discorsi palesi per considerare la donna diversa.
Dire che è umiliante per un uomo stare a casa a svolgere le faccende domestiche mentre la donna lavora, ma se fosse il contrario sarebbe giusto, dimostra che ancora non c'è uguaglianza sociale, indipendentemente dal fatto che le donne possano in alcuni casi svolgere gli stessi lavori degli uomini.

Ti raccconto cosa mi fu detto dopo il diploma quando andai ad informarmi per un corso di specializzazione a pagamento "sarebbe il massimo per un negozio X avere una commessa che si intende anche di elettronica" di base dovevo farmi un corso di 3 anni per poi andare a fare la commessa e non il tecnico che era lo sbocco naturale del corso... va be' son passati anni, ma non credo che le cose siano cambiate poi molto...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Alistros - Maggio 15, 2009, 09:36:54 am
Vedi non c'è bisogno di discorsi palesi per considerare la donna diversa.
Dire che è umiliante per un uomo stare a casa a svolgere le faccende domestiche mentre la donna lavora, ma se fosse il contrario sarebbe giusto, dimostra che ancora non c'è uguaglianza sociale, indipendentemente dal fatto che le donne possano in alcuni casi svolgere gli stessi lavori degli uomini.

Ti raccconto cosa mi fu detto dopo il diploma quando andai ad informarmi per un corso di specializzazione a pagamento "sarebbe il massimo per un negozio X avere una commessa che si intende anche di elettronica" di base dovevo farmi un corso di 3 anni per poi andare a fare la commessa e non il tecnico che era lo sbocco naturale del corso... va be' son passati anni, ma non credo che le cose siano cambiate poi molto...

ma io farei la firma per fare le faccende domestiche mentre mia moglie lavora!! A parte che se non sei fanatico in mezzagiornata finisci tutto, a parte la spesa e altre cose ti rimane tempo per uscire e vivere! Ci faccio la firma  :antares:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 09:41:19 am
Ti ho aggiustato il quote

Anche se poi il servizio puntava su altri punti effettivamente...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 15, 2009, 10:06:09 am
Ma dai raga, i casi di maschilismo ci sono ok, come ci sono anche i casi di femminismo e i casi di violenze ai danni delle donne  che sento al tg sono ormai accompagnati anche a violenze su eventuali mariti o fidanzati ed è raro che gli aggressori siano italiani...non mi dilungo sul discorso stranieri...  :smile:

edit: ti chiedo scusa volevo citarti e invece ti ho editato ma ho messo tutto apposto
Idhunna
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 10:10:27 am
 :look: ehm... sarà come dici, ma allora perchè i dati del ministero parlano di altro?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Idhunn - Maggio 15, 2009, 10:17:42 am
Ma dai raga, i casi di maschilismo ci sono ok, come ci sono anche i casi di femminismo e i casi di violenze ai danni delle donne  che sento al tg sono ormai accompagnati anche a violenze su eventuali mariti o fidanzati ed è raro che gli aggressori siano italiani...non mi dilungo sul discorso stranieri...  :smile:

Purtroppo tantissime donne durante il corso della propria vita subiscono piccole o grandi azioni denigratorie ai danni del proprio corpo o della propria psiche. Spesso (e relativamente perfortuna aggiungerei) molti di questi atti sono involontari e insignificanti da un punto di vista traumatico e psicologico.
Ma parlandoci chiaramente la struttura maschile/patriarcale è profondamente radicata nella nostra società. Penso che a tutte sia capitato almeno una volta di sentirsi dire frasi del tipo "lascia stare sei una donna faccio io" .
Per non parlare del sommo rispetto che nel sud italia va portato ai padri/fratelli/suoceri di famiglia.
Il rispetto va benissimo benchè sia ricambiato al 100%.

A mio avviso dovremmo pensarci su prima di dire che i casi di maschilismo sono diminuiti visto che siamo integrati in una società nella quale, proprio per struttura di base, il maschile si pone in presenza predominante.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: EderaSelvaticA - Maggio 15, 2009, 10:56:59 am
effettivamente il maschilismo e un certo tipo di reazione (per me sbagliata) di molte donne che vedono l'uomo come un pupazzo stupido o inferiore "perchè gli uomini non capiscono" è strisciante e, purtroppo, ancora presente. Ma l'interessante del documetario è il mettere il punto su come "Ci" facciamo modifcare chirurgicamente e psicologicamente per uniformarci ad un modello che pensiamo (pensiamo) maschile (perchè.. grazie al Dio, non tutti gli uomini vogliono una bella scatola vuota come compagna) e soprattutto, non solo per paicere agli uomini, ma perchè ensiamo così di piacere anche a noi stesse e soprattutto alle altre donne, giudici spesso benpiu severi dell'altra metà del cielo. E' interessante scoprire come abbiamo introiettato tanto a lugno un modello di bellezza che pesniamo maschile fino a perderci completamente parti bellisisme della nostra vita, come un invecchiare sereno.

Perchè non ci ribelliamo?
Io non so rispondere a questa domanda...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 11:03:51 am
Io ti posso dare la mia spiegazione... perchè di base le alternative non ci sembrano allettanti...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Idhunn - Maggio 15, 2009, 11:11:11 am
Principalmente io credo che la domanda sia una.
Domanda che mi pongo ormai già da un po' di tempo e della quale discutevo proprio pochi giorni fa con un amico.

Chi ha stabilito i "termini" della femminilità?
Dove, come e quando nelle menti umane si è instaurata l'idea che la donna per esser femminile debba esser bella, curata al massimo e cose di questo genere?
Personalmente ho un'idea molto ma molto distante da questa concezione della femminilità.
Se mi curo, mi preparo ecc è perchè mi piace farlo non perchè ciò mi rende femminile. L'idea che personalmente ho della femminilità si pone in una visione molto più arcaica, secondo la quale la femminilità è in stretta connessione con l'energie femminee.
Sono femminile perchè ho il ciclo, ne comprendo l'importanza e ne onoro la funzione. Sono femminile perchè ho un ventre che potrà esser gravido. Sono femminile perchè ho consapevolezza del mio corpo e lo percepisco in quanto mezzo di connessione con l'Universo.
Tutto questo nell'attuale fase della mia vita, quando andrò in menopausa mi auguro di percepire gli "elementi" essenziali che mi faranno comprendere la femminilità propria di quel momento della mia vita.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Idhunn - Maggio 15, 2009, 11:26:50 am
Appunto Mara,
il problema sta proprio nel fatto che la donna percepisce la propria femminilità come un qualcosa di esterno ed esteriore.
Sono femminile se mi "mostro" in un determinato modo e sono femminile se la società che mi circonda mi percepisce in tal modo.
La femminilità quindi si riduce ad essere un fattore esterno, un qualcosa che non parte più dalla consapevolezza del proprio essere, delle proprie potenzialità ma soprattutto della propria NATURA.
E questo riduce la donna ad esser disposta a gonfiarsi, sgonfiarsi, tirarsi ecc come un palloncino.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: rhuna - Maggio 15, 2009, 11:30:52 am
In effetti c'è da chiedersi: perchè si crea uno stereotipo? Chi lo crea?
Mara, certo che se il motivo fosse quello, si sta ancora parlando di maschilismo... :badmood:
...devono avere un'enorme paura di noi donne... i maschietti :lol_2:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Lucelibera - Maggio 15, 2009, 11:40:42 am
Io credo che la colpa sia anche nostra.
Alle fine si siamo sembre basate sulla nostra fragilità.
Quante volte ho sentito donne dire "non sono capace, è una lavoro da uomini".. oppure "così mi danno gli alimenti..."
Insomma alla fine siamo noi.. che tipo di donne abbiamo in parlamento? passaimo dalle racchieche cercano di farsi passare per uomini per far vedere che hanno lo stesso valore  alle super bellone.. ma le donne normali, le donne vere dove sono finite? esistono?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Arsenia - Maggio 15, 2009, 12:20:46 pm
Citazione
ed è raro che gli aggressori siano italiani...non mi dilungo sul discorso stranieri... 


si parla di Uomini e di Donne, a parer mio che siano italiani o stranieri non cambia assolutamente nulla... e secondo me questa "bollazione" è intollerabile.
 
e per dimostrare che ci siano casi di maschilismo basta soltanto osservare il video... la televisione che è atta a "rappresentarci" a fungere da "specchio" parla chiaro.

Citazione
In effetti c'è da chiedersi: perchè si crea uno stereotipo? Chi lo crea?

IMO, lo creano gli uomini in quanto sono essi ad assumere le cariche di potere all'interno della società... e lo creiamo noi donne sottostando ad essi. ora lasciando perdere coloro che per apparire in televisione si sottopongono ad umiliazioni di ogni sorta mi chiedo...
e noi? noi che le guardiamo come facciamo a non farci influenzare da loro? nonostante io non guardi spesso la televisione e nonstante la guardi con occhio critico spesso non riesco a scostarmi da questi modelli che ci sono imposti. pur non sottoponendomi a diete od ad interventi di ogni sorta mi sfugge spesso che "dovrei dimagrire" che "ho i fianchi troppo alti" e quantaltro senza lì per lì considerare che le riserve di grasso mi occorrano e che i fianchi alti mi faciliteranno il parto ecc...

perchè? e soprtattutto come fare a uscire da queste influenze così negative?

anche perchè su questi modelli sociali poi si vanno a formare le nuove genereazini di adolescienti incapaci di apprezzare il loro corpo e pronte a seguire qualsiasi modello che "risquota soccesso".
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 15, 2009, 12:27:38 pm
No scusami Arsenia, ok lo stereotipo lo creano gli uomini che sono al potere, ma le donne non è che guardano e basta, ci sono anche un certo tipo di donne che il sabato sera si trasformano e sembrano tante piccole Moana Pozzi, no che ogni volta l'uomo è brutto e cattivo e la donna no, c'è sempre un 50 e un 50...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 12:34:11 pm
Ma ti sei soffermato a valutare dle perchè succede? O semplicemente "l'occasione fa l'uomo ladro"?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Lucelibera - Maggio 15, 2009, 12:42:03 pm
No scusami Arsenia, ok lo stereotipo lo creano gli uomini che sono al potere, ma le donne non è che guardano e basta, ci sono anche un certo tipo di donne che il sabato sera si trasformano e sembrano tante piccole Moana Pozzi, no che ogni volta l'uomo è brutto e cattivo e la donna no, c'è sempre un 50 e un 50...

Spero di aver capito male, ma non è che se metto una maglia scollata e la minigonna vuol dire che il primo a cui vado a genio mi deve spingere in un vicolo buio...
Se dico no è no e se quanlcuno mi usa forza la copla è sua e non mia...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 15, 2009, 12:52:02 pm
No Luce, mi son spiegato male, non parlo di vestiti , parlo di intenzioni, ci sono uomini che il sabato sera escono con lo scopo di portarsi a letto qualche donna ed esistono donne che escono con lo stesso intento, o sbaglio?
Che sia chiaro per eventuali fraintendimenti, non approvo ne il primo e ne il secondo caso :)
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 12:54:42 pm
In tutto questo cosa ci influisce il vestiario che uno indossa?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Nyssa - Maggio 15, 2009, 01:00:28 pm
Mara, quello del peso in gravidanza è legato ad un fattore di salute.
L'aumento di peso può favorire l'insorgere del diabete gestazionale o la gestosi.
PEr questo i ginecologi tendono a voler tenere sotto controllo.
E' certo comunque che ogni donna risponde a se all'aumento di peso, questo è vero, e mettere paletti rigidi che vadano bene per tutte è restrittivo.

Comunque, tornando in topic...
Mi trovo molto daccordo con Id, quando dice che molte volte, noi donne facciamo determinate cose (vedi il truccarsi e il curarsi) non per noi stesse, ma per gli altri.

Quello che c'è di sicuro è che tendenzialmente sono le donne che "si fanno uomini" per la parità dei diritto, e non in contrario.... questo qualcosa vorrà dire no?

Citazione
Alle fine si siamo sembre basate sulla nostra fragilità.

Anche qua, è una fragilità nostra, o una che ci è stata "appioppata" nel corso della storia e degli avvenimenti?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 15, 2009, 01:02:48 pm
Perdonami Tempesta, sei portata a guardare di più un uomo che veste jeans e camicia normale o uno che veste pantalone, giacca e camicia aperta con vista di pettorali e addominali alti, ingellato alla bradd pitt e con sorrisino alla Indiana Ford :), parlo di primo impatto.....
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Nyssa - Maggio 15, 2009, 01:03:56 pm
DEvo esser sincera?
Il primo senza dubbio... il secondo lo guardo si, ma mi fanno ribrezzo i tipi del genere....
Al massimo ci rido.  :look:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 01:08:28 pm
Mi spiace, hai proprio sbagliato persona a cui fare la domanda... preferisco gli uomini che mi trasmettono qualcosa, indipendentemente dal vestiario. Se proprio devo rispondere alla domanda, preferisco un uomo che veste normale con tutte le sue rotondità e imperfezioni. L'uomo tirato che ostenta la mercanzia mi fa un po' senso (per non diventare scurrile).
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 15, 2009, 01:13:33 pm
Non parlo più  :smile:, stà di fatto che esistono persone che escono in un certo modo per provocare e finire la serata in bellezza, poi se succede qualcosa di brutto, come uno stupro o qualsiasi altra violenza, la colpa va ad entrambi i sessi, non solo ad uno ...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Nyssa - Maggio 15, 2009, 01:29:30 pm
Citazione
A me quello che dà noia è che a una donna perfettamente sana puoi consigliare un'alimentazione sana e va bene, ma non puoi direl non più di sei chili se dopo quando li perdi...

Ci sono ginecologi più ferrei ed altri meno Mara. Certo è vero che a me restrizioni troppo marcate non piacciono, proprio perchè non tutte siamo uguali.

Si sta tornando di nuovo sul discorso stupro? No vi prego........  :hate:
Ci sono altri topic se non sono statichiusi dove parlarne....
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: rhuna - Maggio 15, 2009, 05:16:40 pm
vi posto una curiosità che ora crea disgusto e/o imbarazzo in uomini e donne:
mia nonna, che ora ha 85 anni, mi ha raccontato che quando era ragazzina era di moda avere i peli e lei non li aveva!...quindi con il pennarello o la biro si faceva i puntini neri sulle gambe...e pensare al martirio a cui siamo sottoposte oggi :'( tra cerette, creme e quant'altro...il tempo, il costo e la fobia di vedere un pelo :lol_2:

perchè? e soprtattutto come fare a uscire da queste influenze così negative?

anche perchè su questi modelli sociali poi si vanno a formare le nuove genereazini di adolescienti incapaci di apprezzare il loro corpo e pronte a seguire qualsiasi modello che "risquota soccesso".
...perchè dobbiamo riscuotere successo tramite l'apparenza? Mi sembra che prima di ogni cosa bisognerebbe ristabilire l'autostima ;), siamo noi stesse a giudicarci e, riguardo alle forme...ho sentito spesso uomini e amici, dire che le rotondità, nei punti giusti, rendono una donna femminile e che, una volta che si conosce la tal donna bella, in pochi minuti di conversazione di bello non resta niente...le bamboline, dicono, sono da usare...e questi discorsi fanno male perchè quelle bamboline si sono costruite in quel modo per riscuotere successo, tralasciando spesso l'istruzione, il dialogo, la crescita personale, il proprio Io e puntando sull'aspetto fisico proprio per piacere a chi, purtroppo, pensa che vadano usate solo come bamboline :glare:
...dovremmo puntare di più su noi stesse, in fondo il maschio è cacciatore ma sono le femmine a scegliere, no? :lol_2: (*tira il sasso e si nasconde in attesa delle reazioni  :look: *)
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 05:25:40 pm
Rhuna ti ho sistemato il quote controlla se va bene
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: rhuna - Maggio 15, 2009, 05:27:12 pm
Rhuna ti ho sistemato il quote controlla se va bene
chiedo scusa...ultimamente combino dei disastri con le citazioni :'( si, va bene Temp, grazie :smile:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Lucelibera - Maggio 15, 2009, 05:44:23 pm
Beh io direi che se ci vogliamo evolvere dovremmo smettere di avere questi preconcetti...
Non è mica detto che bella voglia dire bambolina... se rimaniamo fermi a questi concetti non andiamo lontano.. conosco tante ragazze belle che sono decisamente intelligenti e hanno un carattere forte (che ti fanno morire d'invidia)..
Anche questo genere di pensiero non è a nostro favore.. io posso essere una brava menager anche se mi faccio la ceretta alle gambe!
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 06:02:28 pm
e se il punto fosse tutto qui? Mi spiego, non cosa mi faccio, ma cosa mi spinge a farlo...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: unkind - Maggio 15, 2009, 06:04:56 pm
quoto appieno lucelibera.. quello che è sbagliato sono gli stereotipi che condizionano i nostri pensieri.

"le ragazze belle sono senza cervello"
"se sei grassa non sei bella" (conosco tante ragazze abbastanza 'pienotte' ma carinissime)
"se non sei bella non puoi avere successo nella vita" (avete visto ultimamente l'x-factor inglese? c'è una 'vecchia zitella', come la chiamano, che ha passato i 40 e non è proprio una bellezza ma quando comincia a cantare si zittiscono tutti)
"se ti vesti provocante è normale che poi ti stuprano" (scusa nyssa ma non sai quante volte ho sentito dire questa frase)

a volte siamo noi stesse che, per competizione verso le altre o per 'sentirci all'altezza', ci adeguiamo a queste cose.. tante volte mi sono sentita dire: "Ma stai uscendo senza truccarti?" come se fosse chissà quale reato andare in giro senza chili di fondotinta in faccia.. sarà che io sono stata sempre una che non si fa tanti problemi sul proprio aspetto (apparte ultimamente la grossezza, ma sto cercando di migliorare anche in questo  :bleh:)... sarà che anch'io metto una minigonna e mi trucco ma perchè piace a me, non per farmi vedere dagli altri... cmq secondo me ognuno dovrebbe essere libero di vestirsi come vuole senza per questo essere etichettata
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Lucelibera - Maggio 15, 2009, 06:08:42 pm
Io posso solo parlare per me..
Adesso ho 28 anni e peso 61 kg... quando ne avevo 22 ne pesavo 49... mi guardo allo specchio e non mi piaccio. Non lo so perchè, ma non mi piace come mi stanno i vestiti, mi da fastidio non trovare le taglie (se una maglia mi sta bene in vita la manica avanza di oltre 10 centimetri), detesto sentirmi appesantita.
Lo so che non sono grassa... ma avendo avuto l'esperienza di essere snella faccio fatica a convivere ora con il mio corpo e non mi interessa se altri mi considerano più femminile ora.. perchè la cosa buffa è che mi guardano più ora che prima...
Mi piace avere dei piccoli particolari curati, come le unghie... ma mi piace per me stessa.. se ho le unghie a posto mi sento bella, mi sento bene, pur non essendo truccata o vestita in modo particolare..
Riporto queste particolarità solo per far capire che non è sempre facile capire cosa sta dentro la nostra testa.. figurati che non lo capisco nemmeno io...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: rhuna - Maggio 15, 2009, 06:08:57 pm
no Luce, non è un mio pensiero questo...ho solo riportato un concetto che spesso ho sentito esprimere dagli uomini...
Mi dispiace quando sento questi discorsi, infatti la mia reazione è :badmood: ma devo convenire che, in taluni casi, è vero...c'è una cultura dell'esteriorità maggiore rispetto alla crescita personale (cultura, autostima...)e se ci rispettassimo, questo già contribuirebbe ad un miglioramento estetico...anche il rapporto con il cibo è legato all'autostima, alla mancanza d'affetto verso noi stesse che si ripercuote sugli altri, l'obesità è anche un'affermare che occupiamo uno spazio, che esistiamo (e molto altro...)
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 06:53:12 pm
A questopunto mi sorge un dubbio... perchè in due discussioni su questi filmati uno deipunti toccati è proprio l'abbiglaimento che sta da schifo se uno ha qualche rotondità in piu'?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Alistros - Maggio 15, 2009, 07:24:45 pm
Lo schifo è una cosa assolutamente personale ( rientrando nei limiti della decenza :bleh: ). Purtroppo siamo in una società ove il consumismo ha preso tutto e questo si vede anche in questa cultura dell'apparenza: per combinare qualcosa o siamo "impacchettati bene" o non veniamo comprati. Come le mele piccole e gustose che non vuole nessuno e quelle grandi come una boccia da bowling belle come se fossero lucidate ma che sanno di plastica. E' un modo di porsi alla vita che io detesto perchè si stanno perdendo di vista il cuore e l'anima.

In quanto alla ciccezza c'era un proverbio: Ciccezza fa bellezza  :59:!!! Io adoro le curve nei posti giusti, una bella gonna di seta multicolore un bel sorriso e sono gia mezzo cotto...Tornando in Ot Una persona deve sentirsi bene con se stessa e questo è il presupposto a mio parere per piacere agli altri perchè sei naturale e te stesso. Si troveranno persone che ti eviteranno( che è normale non puoi essere simpatico al mondo intero) ma molte che ti stimeranno e cercheranno la tua amicizia. L'idea dell'apparire è inculcata solo in persone superficiali e a mio parere che non ragionano col loro cervello  
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Arsenia - Maggio 15, 2009, 09:29:59 pm
Citazione
No scusami Arsenia, ok lo stereotipo lo creano gli uomini che sono al potere, ma le donne non è che guardano e basta, ci sono anche un certo tipo di donne che il sabato sera si trasformano e sembrano tante piccole Moana Pozzi, no che ogni volta l'uomo è brutto e cattivo e la donna no, c'è sempre un 50 e un 50...
io ho scritto infatti che è anche colpa nostra ma non perchè ci vestiamo in un determinato modo ma perchè sottostiamo a quei canoni. ora, io non ho mai parlato di stupro ma quando tu mi dici
Citazione
Non parlo più  , stà di fatto che esistono persone che escono in un certo modo per provocare e finire la serata in bellezza
io mi chiedo...cosa c'è esattamente di male? uno non può voler far sesso con chi gli capita a tiro? per carità, non è affatto il mio genere, ma i gusti son belli perchè son vari, non me la sento di giudicare chi ha voglia di far sesso, posso ritenere che alcuni metodi son più sicuri od appropriati di altri, ma ognuno deve essere libero.
Citazione
poi se succede qualcosa di brutto, come uno stupro o qualsiasi altra violenza, la colpa va ad entrambi i sessi, non solo ad uno ...
perdonami ma questa proprio non l'ho capita. durante uno stupro la donna SUBISCE violenza... è come se passo per strada e dato che ho il naso grosso uno mi ci tira un pugno perchè ha voglia di sfogare la sua rabbia e vedendo il mio naso brutto e grosso mi picchia... io che colpa ne ho scusa?

ruhana.. non a caso il mio ragazzo è uno di quelli che apprezza le rotondità nei punti giusti.
Citazione
Ebbene, in questo anno ho perso una quindicina di chili, ma, inspiegabilmente la taglia di una nota catena di abbigliamento dove abitualmente mi vesto non si è spostata di una virgola. Mi spiegate come è possibile? E sì che quindici chili dovrebbero essere quasi due taglie...
Oppure mi spiegate perché quando fanno le linee di abiti "comodi" (fermo restante che la taglia 46 è una taglia comoda... se penso che la portava Marylin...  ) li tagliano come se uno non avesse un po' di pancetta o una taglia superiore alla terza di reggiseno? Porti la 56? Ebbene comunque ti taglia la camicetta ad altezza ombelico... Ma perché?
siamo in trappola. io consiglio vivamente a tutti di compare una macchina da cucire ed un po di stoffa, in fondo è facile e si possono realizzare molti abiti di effetto e soprattutto che cadano bene nei punti giusti con modelli semplici.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Arsenia - Maggio 15, 2009, 09:32:04 pm
perdonatemi ho fatto un po di casino con le citazioni
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 15, 2009, 10:32:34 pm
Ragazzi che avete oggi?!  :'(

Comunque va bene così?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Firefly - Maggio 15, 2009, 11:56:02 pm
Io sono  rotondetta, amo le mie curve abbondanti. Mi ci trovo a mio agio e non le cambierei per i corpi scheletrici che si vedono sulle passerelle.
Ho abolito la tortura dei tacchi alti e pretendo di avere scarpe comode in barba alle mode.
Allo stesso modo voglio un taglio di capelli comodo e facile da "aggiustare" quando sono di corsa.
Le mie unghie non sono lunghe... ma mi piace ogni tanto vederle lucide, per me.
Ho delle simpatiche smagliature sulla pancia da quando ho partorito e ne vado fiera!!!
Non ho avuto mai problemi a risultare interessante ad un uomo. Non per come appaio, ma per come sono e mi sento.
Sto bene con me stessa e quindi sto bene con gli altri.
P.s. adoro i quadri di Botero...  :biggrin2:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 16, 2009, 12:08:30 am
Ma..Arsenia,  non si parlava di preconcetti che l'uomo dovrebbe avere nei confronti della donna? Se mi vieni a dire che non c'è problema se una esce e si porta a letto il primo che capita non fai altro che confermare questo astruso pensiero che l uomo dovrebbe avere... poi oh, ognuno è liberissimo di fare ciò che vuole, a me non cambia nulla ma almeno che non si lamenti :)

Approvo anch'io la donna in carne ma soprattutto... quelle al naturale!!!!! Senza trucco e menate varie  :biggrin2:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Arsenia - Maggio 16, 2009, 12:40:06 am
Citazione
Ma..Arsenia,  non si parlava di preconcetti che l'uomo dovrebbe avere nei confronti della donna? Se mi vieni a dire che non c'è problema se una esce e si porta a letto il primo che capita non fai altro che confermare questo astruso pensiero che l uomo dovrebbe avere... poi oh, ognuno è liberissimo di fare ciò che vuole, a me non cambia nulla ma almeno che non si lamenti :)
scusa non ho capito bene quale sia l'astruso pensiero che l'uomo dovrebbe avere.
per me si parlava della considerazione che hanno le donne nei confronti del propro corpo e di quello di altre e, anche, di quello che ne hanno gli uomini, ma per me si parlava soprattutto della mercificazione che di esso se ne fa, ora chiaramente alcune donne ne fanno un uso a mio parere sbagliato che influisce pesantemene sulla mercificazione di esso, uso che dalla tv si trasfeisce a noi.  tuttavia non vedo niente di male nel "finire la serata in bellezza" e non vedo il nesso tra questo e lo stupro, e tanto meno il nesso tra il vestiario e lo stupro... per mè inconcepibile pensar che se una sera indosso una gonna un po piu corta ci possa essere gente che mi consideri una feroce divoratrice di uomini pronta ad andare a letto con il primo che capita o peggio ancora una poco di buona pronta ad essere sbattuta sul muro per essere stuprata visto che tanto -dato che è vestita così voleva "finire la serata in bellezza".-
perchè in fondo questo è quello che dici te quando fai affermazioni del genere:
Citazione
ci sono anche un certo tipo di donne che il sabato sera si trasformano e sembrano tante piccole Moana Pozzi, no che ogni volta l'uomo è brutto e cattivo e la donna no, c'è sempre un 50 e un 50...
secondo me è una cosa pesante da dire questa.

grazie tempesta, scusa!
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 16, 2009, 12:49:20 am
Allora mi sa che ci siam capiti proprio male, io stavo ancora portando avanti il discorso con alistros e con le varie persone che hanno accennato al discorso violenze sulle donne ecc.. perdonami ma son troppo stanco per obbligare il mio unico neurone e quotare tutti i vari post  :smile:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 16, 2009, 12:50:29 am
"neurone a mettersi in moto e... " :)
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Tempesta - Maggio 16, 2009, 08:59:33 am
DEniZ se non vuoi essere frainteso, articola un po' meglio i tuoi post. Ti posso garantire che anche io hointerpretato i tuoi commenti come un se mi vesto "corta" cerco sesso e se qualcuno ci prova ci devo stare perchè me la son cercata... se questo non fosse il tuopensiero faccelo sapere.

Solo una domanda, in cosa differisce l'abbigliamento alla Moana Pozzi da un normale abbigliamento da valletta in TV?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: unkind - Maggio 16, 2009, 09:42:00 am
e comunque non mi sembra che ci sia un nesso fra abbigliamento e stupri.. per quel che ne so, anche le donne mussulmane che indossano il burka subiscono violenze sessuali.. quindi per favore smettiamola di dire che se una donna si veste in un certo modo i maschi hanno ragione a violentarla
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: DeniZ - Maggio 16, 2009, 11:48:28 am
Ho scritto che vi sono "alcune" non tutte, alcune donne e vi sono "alcuni" uomini, non tutti che hanno il chiodo fisso o che proprio non hanno la più pallida idea di cosa sia una morale, vuoi con l abbigliamento, che non vuol dire gonna corta, vuoi con certi atteggiamenti e via dicendo, queste sono le persone che secondo il mio punto di visto creano uno stereotipo e lo fanno insieme, sia l uomo che la donna. Lo stupro o violenza l ho tirato fuori perchè nel primo post si parlava appunto di violenza, dunque se entrambe le persone se ne fregano di quello che può essere il buon senso o di quello che può essere una giusta morale poi è facile che prima o poi si becca quello sbagliato.

Per rispondere a Tempesta, per via dell abbigliamento sinceramente le uniche vallette che ogni tanto vedo sono quelle di striscia la notizia, gli altri programmi mi rifiuto di guardarli  :smile:. In merito alla questione però qualche mese fa le Iene hanno mandato in onda un servizio fatto da Elena di Cioccio sui vestiti usati per fare le vallette... quel servizio credo parli da solo  :smile:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Cordelo di Quart - Maggio 16, 2009, 11:50:38 am
La donna (da quel poco che mi risulta) è l'essere che ha maggiori capacità mentali,è colei adibita alla gestazione e crescita dei figli,ed è anche tra i due sessi quello piu capace di adattarsi alle situazioni.
Bah... Un femminista? Ho conosciuto donne superiori ed emerite cialtrone, nè l'una cosa nè l'altra per il solo fatto di essere donne.
Mi ricorda quando i ragazzini litigano per stabilire se siano più veloci o intelligenti i cavalli bianchi piuttosto che quelli neri.
Citazione
L'unica mancanza con l'uomo sono i muscoli( però pure li c'è da farcene).
Ihihihih dovevi conoscere una mia collega di lavoro di parecchi anni fa, la prendevamo in giro dicendole che l'avevamo vista fare la pipì contro un camion. Poi toccava correre...  :chair:
Le donne non sono nè superiori nè inferiori (benche caso per caso possano essere sia una cos ache l'altra), sono solo ... diverse...  :59:
E come si dice oltr'alpe.. vive la différence.
Both ways oeuf corse...  ;)
ma io farei la firma per fare le faccende domestiche mentre mia moglie lavora!! A parte che se non sei fanatico in mezzagiornata finisci tutto, a parte la spesa e altre cose ti rimane tempo per uscire e vivere! Ci faccio la firma  :antares:
Io piuttosto che lavare i piatti mi farei un'altra giornata di lavoro, e piuttosto che spupazzarmi un piccolo Alien spaccamaroni me ne farei due.... de gustibus  :cool:
C'è anche da tenere in considerazione che molte donne quella mezza giornata se la fanno rincasando dal lavoro.
'nzomma hic et nunc il più delle volte conviene essere uomini.

Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: unkind - Maggio 16, 2009, 12:50:01 pm
credimi, io non so cosa darei per smettere di lavorare e fare la casalinga!!
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Alistros - Maggio 16, 2009, 01:20:02 pm
Non saprei ma io mi trovo meglio a fare le faccende che a lavorare e non faccio un lavoro faticoso sono un impiegato..........Mi andrebbe anche bene fare entrambe le cose. So che molte donne donne fanno 8 ore di lavoro poi vanno a casa a fare le faccende ma a quel punto meno il marito se non collabora pure lui... :bleh: :XD:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: prudens - Maggio 16, 2009, 03:22:59 pm
C'è da dire che molti uomini pretendono che la donna faccia tutto a casa anche se lavorano ore e ore. E purtroppo vengono pure accontentati il più delle volte. Io sinceramente un bel calcio nei cosiddetti co***** glielo darei a questi uomini :)

Comunque sono per coloro che dicono che non c'è differenza tra uomo e donna, cioè non vi è un rapporto gerarchico tra i due generi. Insomma è alquanto riduttivo e monotono doverne ancora discutere, e se lo si fa è sicuramente indice del fatto che qualche differenza e discriminazione purtroppo la si incontra ancora in società. Che tristezza.
Anyway, aborro chiunque affermi che lo stupro possa essere provocato da un vestito un po' provocante, perchè un uomo sano di mente non dovrebbe stuprare una donna nemmeno se gira nuda. E questo lo dico indipendentemente dal fatto che Deniz avesse voluto dire ciò o meno.
Per quanto riguarda le faccende domestiche, io amo cucinare e mi piace vedere tutto in ordine e pulito. Ma se dovessi lavorare,e se fossi donna, non dico che non lo farei più con piacere, ma un 50 e 50.
Sennò divento manesco, anzi manesca ammettendo l'ipotesi  :lol_2:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: unkind - Maggio 16, 2009, 05:00:46 pm
prudens è facile parlare di diventare manesche ma vallo a picchiare un giocatore di pallavolo professionista di 1,80m per 90kg di peso quando sei alta 1m e tanta voglia di crescere (e no, la mia altezza non la dico  :bleh:) per 47kg -.-

e sì che io ci provo a fargli capire che non può stare tutto il giorno davanti la tv a guardare sport e mi deve aiutare a fare le faccende perchè io sto fuori tutto il giorno per lavoro (non scherzo, esco la mattina alle 8,30 e rientro la sera alle 9 passate) e non riesco a fare tutto da sola... alcuni maschietti non c'è verso di farli smuovere -.-
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: igua - Maggio 16, 2009, 05:27:44 pm
ma il corpo delle donne è trattato in questa maniera anche nelle televisioni pubbliche di altri paesi europei? oppure l'Italia si distingue?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: prudens - Maggio 16, 2009, 06:02:01 pm
prudens è facile parlare di diventare manesche ma vallo a picchiare un giocatore di pallavolo professionista di 1,80m per 90kg di peso quando sei alta 1m e tanta voglia di crescere (e no, la mia altezza non la dico  :bleh:) per 47kg -.-

OT
La mia voleva essere un'incitazione estremizzata alla ribellione haha
Non che io sia un ammasso di muscoli eh. Peso 55kg più o meno ghghgh Non sono basso però XD Solo estremamente magro ahah Quindi nemmeno io potrei picchiare chissà chi..xD
Fine ot
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: igua - Maggio 16, 2009, 06:10:08 pm
dal momento che si svalorizza la donna, si svalorizza l'uomo...
e per questo andazzo, non credo che si possa dare la colpa unicamente agli uomini...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Cordelo di Quart - Maggio 17, 2009, 08:50:48 am
.... ma vallo a picchiare un giocatore di pallavolo professionista di 1,80m per 90kg di peso quando sei alta 1m e tanta voglia di crescere (e no, la mia altezza non la dico  :bleh:) per 47kg
Ecco perchè raccomando sempre di non ficcarsi in situazioni che non si sia poi capaci di gestire...
Comunque non è un fattore di dimensioni ma di decisione, e in questo spesso i piccoletti sono favoriti psicologicamente.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Eny - Aprile 23, 2010, 11:47:24 pm
Vorrei ricordare che proprio recentemente è passato di qui un utente che candidamente dichiarava la superiorità del Dio rispetto alla Dea.....

E' l'ignoranza,la strada sbagliata,che uno prende durante il corso della sua vita,perchè vede che la maggior parte delle personne fanno una cosa uguale o la pensano lo stesso e allora lo fa anche lui perchè crede che essere uomini o altro sia rimanere su questi pensieri o altro.Come al solito arriviamo al mal interprentazione delle cose...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Eny - Aprile 23, 2010, 11:57:39 pm
Il punto è che tutte e due le parti hanno torto,l'unica cosa da fare è farla finita con queste scemenze e darsi da fare insiemme a risolvere i problemi economici e familliari in modo che nessuno delle due parti si lamenti per quello,per questo ecc...
Collaborazione,di più ce n'è di più felicità ci sarà,le difficoltà saranno di meno.Io credo da quanto ho visto e sentito che non ci voglia una filosofia chi sa ché per risolvere questi problemmi di coppia,non perchè è successo a me,ma,secondo me,sono cose da stupidi litigare perchè questo perchè quello quando sai che il mondo là fuori è pieno di difficoltà e da solo/a c'è probabilità che non cè la faccia,entrambi le parti.
Questo è il mio parere e dovrebberò fare cosi,Collaborazione,altra via non né vedo...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 26, 2010, 03:37:28 pm
Ho visto questo documentario, Il corpo delle donne, solo pochi giorni fa e ho trovato molto interessante lo spunto di riflessione sul confine molto sottile tra il comportarsi e abbigliarsi in un certo modo perchè ci piace e farlo invece per piacere agli altri...o meglio, quanto influisce lo stereotipo medievale della donna decorativa a livello inconscio nella nostra psiche.
Con molta tristezza vedo tante donne che per quanto intelligenti e sicuramente dotate, preferiscono trasformarsi in un bell'oggetto ambito dal maschio per ottenere i propri scopi piuttosto che guadagnarseli. Ciò è sicuramente più facile, ma perpetua lo stereotipo di cui sopra e mi sembra che molte donne non si rendano conto del danno a lunga distanza che creano. Secondo me se vogliamo davvero essere prese sul serio, se vogliamo davvero una effettiva parità, dovremmo smetterla di abdicare al nostro cervello in favore dell'estetica da ottenimento, non solo in televisione, ma anche nel lavoro di ufficio e nella vita di tutti i giorni.
 Questo non vuol dire andare in giro come degli sgorbi acidi, ma chiederci come davvero noi vorremmo comportarci e vestirci per noi stesse solamente.
Io sono una di quelle di cui i colleghi parlano come Cordelo diceva parecchi post più su, non perchè sia fisicamente mascolina o mi comporti da camionista, ma perchè mi rifiuto di fare la piccola cucciola da salvare su tutto, con l'occhio languido e la lacrima in tasca. Sono una professionista, conosco me stessa e il mio lavoro e quindi in nome di quale perverso principio dovrei pigolare, bamboleggiare o strusciarmi per ottenere promozioni o riconoscimenti? Certo potrei comportarmi anche io come una bimba sexy e un pò sperduta, troverei certamente più di un volenteroso disposto a "prendersi cura" di me, a rendermi la vita facile, ma è questo che voglio? Un uomo che mi traghetta verso l'obiettivo da raggiungere? personalmente no. E mi dispiace vedere che oggi che dopo anni di femminismo e donne che davvero hanno rischiato e a volte perso tutto per questa causa, adesso che potremmo davevro fare tutto, in troppe scelgano ancora la femminilità decorativa di stampo medievale.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 26, 2010, 08:16:33 pm
scusa ma non sono d'accordo; amare abiti belli, prendersi cura della propria persona non significa necessariamente che lo si faccia per ottenere l'attenzione maschile; o non e' sinonimo di strusciarsi ecc.
Credo che sia un luogo molto comune;
Poi tra l'altro nel documentario le donne in questione,eehmmm diciamo che difettavano parecchio in quanto a buon gusto e eleganza, classe ecc.
Diciamoci la verita',alcune donne per soldi fanno tutto, non hanno problemi a mostrare le proprie grazie ecc.
e' un "lavoro", per quanto non io lo condivida c'e' gente a cui piace essere trattata cosi' e ci guadagna anche ..
Sono stanca, pero'di quest'idea che una donna,per essere  considerata femminista debba apparire in un certo modo, non so quasi ostentare trasandatezza ..
Personalmente , io amo tutto cio' che puo'essere considerato bello;mi piace curarmi, spendere i miei soldi anche in bei vestiti, scarpe ecc..ma ti garantisco che lo faccio innanzi tutto per me; e' gratificante.
E credo che ogni donna abbia il diritto di esprimere la propria femminilita'come meglio crede...
e comunque ne  ho conosciuto di donne, Femministe, in tacchi a spillo e minigonna...
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 26, 2010, 09:19:48 pm
scusa ma non sono d'accordo; amare abiti belli, prendersi cura della propria persona non significa necessariamente che lo si faccia per ottenere l'attenzione maschile; o non e' sinonimo di strusciarsi ecc.
Credo che sia un luogo molto comune;

Credo che tu non abbia letto bene ciò che ho scritto, o non tutto almeno,  magari andavi di fretta, capita.
Non ho mai fatto l'associazione vestita bene=cretina strusciona, anzi ho pure specificato che non è che una debba andare in giro come uno sgorbio, io stavo parlando di un atteggiamento alla vita (che coinvolge anche l'abbigliamento oltre che il comportamento) che molte donne hanno, non tutte, ma sempre troppe, di mercificarsi per ottenere i propri fini, nonostante siano ben dotate di cervello e potrebbero ottenere gli stessi fini lavorando e vivendo autonomamente, senza mezzucci.
Inoltre mi chiedevo quanto anni di condizionamento patriarcale dell'immagine femminile influiscano  sull'inconscio delle donne che credono di conoscere ciò che vogliono e come vogliono apparire mentre in realtà non se lo sono mai chieste veramente.
E' un dubbio, perchè per tante come te che consapevolmente amano le belle cose, ce ne sono altrettante a cui di avere la manicure perfetta, truccarsi e vestirsi alla moda non frega una mazza, ma lo fanno in automatico perchè è questo che ci si aspetta da loro secondo l'immagine stereotipata dei nostri tempi e hanno perso l'abitudine a domandarsi cosa veramente vogliono.



Diciamoci la verita',alcune donne per soldi fanno tutto, non hanno problemi a mostrare le proprie grazie ecc.
e' un "lavoro", per quanto non io lo condivida c'e' gente a cui piace essere trattata cosi' e ci guadagna anche ..

Certo, troppe infatti e non solo in televisione. Questo tipo di comportamento è proprio quello che stigmatizzo, perchè associato all'innata tendenza dell'uomo alla ricerca del possesso facile, falsa l'immagine femminile al massimo. Certo poi ognuno si comporta come meglio crede, ma se siamo ( parlo in generale, non io e te ovviamente  :lol_2:) le prime a svenderci ad ogni piè sospinto, non ci si può stupire troppo se cresce l'idea della donna come oggetto. Non è che si può stare li ad aspettare che qualche legislatore o potere superiore definisca tutto con una legge ad hoc, o impartisca un educazione al genere maschile ex cathedra, bisogna pure essere coerenti con ciò che si vuole ottenere, a mio avviso. E chiaramente resta solo il mio parere. :60:

Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 26, 2010, 09:51:50 pm
scusa ma non sono d'accordo; amare abiti belli, prendersi cura della propria persona non significa necessariamente che lo si faccia per ottenere l'attenzione maschile; o non e' sinonimo di strusciarsi ecc.
Credo che sia un luogo molto comune;

Credo che tu non abbia letto bene ciò che ho scritto, o non tutto almeno,  magari andavi di fretta, capita.
Non ho mai fatto l'associazione vestita bene=cretina strusciona, anzi ho pure specificato che non è che una debba andare in giro come uno sgorbio, io stavo parlando di un atteggiamento alla vita (che coinvolge anche l'abbigliamento oltre che il comportamento) che molte donne hanno, non tutte, ma sempre troppe, di mercificarsi per ottenere i propri fini, nonostante siano ben dotate di cervello e potrebbero ottenere gli stessi fini lavorando e vivendo autonomamente, senza mezzucci.

Tale atteggiamento possono averlo anche gli uomini; meno male che molte donne oggi si trovano in una buona situazione di indipendenza ecc. Almeno quelle che conosco io ( sempre in atacchi a spillo  :bleh:)

Inoltre mi chiedevo quanto anni di condizionamento patriarcale dell'immagine femminile influiscano  sull'inconscio delle donne che credono di conoscere ciò che vogliono e come vogliono apparire mentre in realtà non se lo sono mai chieste veramente.


E' un dubbio, perchè per tante come te che consapevolmente amano le belle cose, ce ne sono altrettante a cui di avere la manicure perfetta, truccarsi e vestirsi alla moda non frega una mazza, ma lo fanno in automatico perchè è questo che ci si aspetta da loro secondo l'immagine stereotipata dei nostri tempi e hanno perso l'abitudine a domandarsi cosa veramente vogliono.





Diciamoci la verita',alcune donne per soldi fanno tutto, non hanno problemi a mostrare le proprie grazie ecc.
e' un "lavoro", per quanto non io lo condivida c'e' gente a cui piace essere trattata cosi' e ci guadagna anche ..

Certo, troppe infatti e non solo in televisione. Questo tipo di comportamento è proprio quello che stigmatizzo, perchè associato all'innata tendenza dell'uomo alla ricerca del possesso facile, falsa l'immagine femminile al massimo. Certo poi ognuno si comporta come meglio crede, ma se siamo ( parlo in generale, non io e te ovviamente  :lol_2:) le prime a svenderci ad ogni piè sospinto, non ci si può stupire troppo se cresce l'idea della donna come oggetto. Non è che si può stare li ad aspettare che qualche legislatore o potere superiore definisca tutto con una legge ad hoc, o impartisca un educazione al genere maschile ex cathedra, bisogna pure essere coerenti con ciò che si vuole ottenere, a mio avviso. E chiaramente resta solo il mio parere. :60:



L' atteggiamento di sudditanza  possono averlo anche gli uomini; meno male che molte donne oggi si trovano sempre piu'in una buona situazione di indipendenza ecc. Almeno quelle che conosco io (sempre in tacchi a spillo ecc :smile:). Per quanto riguarda, il condizionamento patriarcale ecc. a me sembra che anche le Egiziane si truccassero e avevo cura del proprio corpo. Diciamo che oggi alcune ragazze hanno come fissa solo l'apparenza e li' ovvio, c'e' un problema.
Poi ripeto, di stereotipi ce ne sono tanti...per me abbronzatura arancione, tette al vento, e unghie finte, be' non e' un bel look.
Come per tutte le cose, e'una questione di stile. :smile:

Per questo credo che qui si faccia confusione con la volgarita'tipica della massa, di una certa fascia sociale.

Comunque a me del documentario la cosa che piu' mi ha infastidito e' il fatto di vedere alcune ragazze, consapevoli del tipo di lavoro che si sta facendo, e poi fare anche la faccina da vittima;
voglio dire , dal momento in cui decidi di fare un tipo di lavoro. sorridi e sappi intrattenere il pubblico.
Sempre detto ci vuole classe e ironia anche per fare la zoc***** :bleh:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 26, 2010, 10:11:30 pm
Diciamo che oggi alcune ragazze hanno come fissa solo l'apparenza e li' ovvio, c'e' un problema.
Ecco, e perchè ce l'hanno? non è che una nasce con sta fissa....l'assimili nel corso degli anni...


Poi ripeto, di stereotipi ce ne sono tanti...per me abbronzatura arancione, tette al vento, e unghie finte, be' non e' un bel look.
Come per tutte le cose, e'una questione di stile. :smile:
Per questo credo che qui si faccia confusione con la volgarita'tipica della massa, di una certa fascia sociale.
Io non intendo con stereotipo una specifica apparenza fisica però, ma un atteggiamento. Si può essere z****e anche vestite con classe e cheap nel comportamento nonostante gli  accessori di gusto.

Comunque a me del documentario la cosa che piu' mi ha infastidito e' il fatto di vedere alcune ragazze, consapevoli del tipo di lavoro che si sta facendo, e poi fare anche la faccina da vittima;
voglio dire , dal momento in cui decidi di fare un tipo di lavoro. sorridi e sappi intrattenere il pubblico.
Sempre detto ci vuole classe e ironia anche per fare la zoc***** :bleh:
Ah bhe certo...inoltre dal momento che scegli di usare il tuo corpo come veicolo della tua persona, evita il frignolio "oltre le gambe c'è di più". Ti vendi come z****a*? fallo consapevolmente e senza aspettarti lodi per il tuo intelletto o il tuo buon cuore. a ognuno il suo :60:.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 26, 2010, 10:20:08 pm
Diciamo che oggi alcune ragazze hanno come fissa solo l'apparenza e li' ovvio, c'e' un problema.
Ecco, e perchè ce l'hanno? non è che una nasce con sta fissa....l'assimili nel corso degli anni...







si ma perche' siamo essere femminili; non so ma almeno io gia' da bimba ci facevo caso a certe cose, ad esmpio coordinavo i colori quando mi vestivo, la frangia in un certo modo ecc; e i tempi erano diversi da quelli di oggi, non c'era assolutamente tutta la pressione che c'e' ora.
E tantomeno ho avuto esempi...le mie sorelle sono piu' maschiacci, in senso buono di me.
credo che a volte , sia anche solo una questione di personalita'...
Poi non so, sembra che quasi sia una colpa essere bello e volere essere  bello; ma qual'e' il problema? :smile:
E'un attributo come un altro.  :60:

 Aggiunta
Poi non so, io il Documentario non lo avrei intotolato "Il corpo delle donne" sinceramente, con molto rispetto a chi l'ha fatto.
Io lo avrei semplicemente  intitolato ma quanto fa schifo la tv italiana...

Ri-aggiunta

e per questo motivo e' palese che in giro ci sia una repressione sessuale non indifferente; e mi viene da dire anche, in un paese puritano e cattolico, moralista come quello italiano la prostituzione e'illegale, ma poi va bene trasmettere soft porn durante il giorno?Perche'queste trasmissioni, sono soft porn, niente di piu' e niente di meno.Mistero.
Credo che il problema di fondo si debba cercare sopratutto in questo.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 26, 2010, 10:43:20 pm
Poi non so, sembra che quasi sia una colpa essere bello e volere essere  bello; ma qual'e' il problema? :smile:
E'un attributo come un altro.  :60:


Ma no non è una colpa, ma secondo me è sbagliato usare la propria femminilità allo scopo commerciale di ottenere favori e favoritismi...
Io pure sono molto femminile, adoro le beauty farm e i bei vestiti e mi trucco e nonostante la mia divisa sia penalizzante la personalizzo sempre con tocchi femminili, ma non ho mai usato questo mio essere per ottenere qualcosa, per facilitarmi la vita, capisci cosa intendo, no? Potrei, certo, ma lo ritengo un mezzuccio e lo evito.Non significa questo essere donna secondo me.

Poi non so, io il Documentario non lo avrei intotolato "Il corpo delle donne" sinceramente, con molto rispetto a chi l'ha fatto.
Io lo avrei semplicemente  intitolato ma quanto fa schifo la tv italiana...
No perchè il documentario prende spunto dalla televisione ma tocca un discorso più ampio valido in tutti i settori.


si ma perche' siamo essere femminili; non so ma almeno io gia' da bimba ci facevo caso a certe cose, ad esmpio coordinavo i colori quando mi vestivo, la frangia in un certo modo ecc; e i tempi erano diversi da quelli di oggi, non c'era assolutamente tutta la pressione che c'e' ora.
No su questo non sono d'accordo, c'è differenza tra l'essere femminili e sapersi curare e invece rendere la tua fisicità il centro della tua esistenza, come hai detto "avere per fissa solo l'apparenza".Una grande differenza.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 26, 2010, 10:55:44 pm
Ma io credo che nella vita ognuno possa ottenere quello che vuole , usando i mezzi che piu' li convengono, a prescindere dalle tue o mie concezioni di giusto o sbagliato.
Poi io sinceramente di oche ne ho conosciute;ma a me sembra che non ottengano chissa' che cosa, alla fine della giornata, forse un bicchiere in piu' di birra gratis... :smile:insomma, sembra quasi che qui ci si senta minacciati da un certo modello di donna, ma chi se frega.. :60:
Gli uomini non sono cosi poi scemi.
Il documentario mi spiace, ma non dice nulla di nuovo; che in giro ci sia una volgarita'indifferente, soprattutto in Italia, per le ragioni citate sul post di prima, non e'una novita';
ma si intitola il corpo delle donne...
sinceramente al giorno di oggi, se proprio vogliamo andare su stereotipi di bellezza femminile, quello li'rappresentato nel documentario non e' assolutamente il piu' attuale e il piu'ricercato.Infatti oggi e'il corpo anoressico di Kate Moss, la cossidetta taglia 0, a cui si ispira. Non ha nulla a che vedere con la carne da macelleria rappresentato li', ne' con la volgarita' spicciola, sventolare le tette ecc...praticamente e' tutto l'opposto.
Quindi, diciamo , che per questa ragione, il titolo sarebbe dovuto essere un altro. :smile:

Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 27, 2010, 12:05:24 am
ehmmmmm...missa' che la stai prendeno un tantino sul personale...
sinceramente non penso nulla di te, neanche ti conosco , come potrei.... :smile:
meno male che abbiamo opinioni differenti, non credi? e'un forum...sai che noia che noia se stessimo tutto il giorno a dire tutti la stessa cosa,e a quotarci gli uni con con gli altri.
Sinceramente, quella che mi sta dando della materialista, egoista sei tu...visto che mi dici che se sto bene , stanno bene tutti ecc...e questo non mi piace.
Mi spaice, ma mi sembra chiaro che si avvertiva una certa minaccia:



Ma no non è una colpa, ma secondo me è sbagliato usare la propria femminilità allo scopo commerciale di ottenere favori e favoritismi...
Io pure sono molto femminile, adoro le beauty farm e i bei vestiti e mi trucco e nonostante la mia divisa sia penalizzante la personalizzo sempre con tocchi femminili, ma non ho mai usato questo mio essere per ottenere qualcosa, per facilitarmi la vita, capisci cosa intendo, no? Potrei, certo, ma lo ritengo un mezzuccio e lo evito.Non significa questo essere donna secondo me.







quindi condanni a priori qualcuno che vuole fare soldi vendendo la propria immagine? E perche'mai...credo che alla fine dei conti , ognuno e' libero di fare quello che vuole con il proprio corpo. Cos'e' che ti infastidisce? Alla fine c'e' chi ottiene qualcosa usando il proprio cervello in modo diciamo , non del tutto pulito; perche'in questo caso e' cosi' differente?
Ognuno poi ha il diritto di essere donna come meglio crede...una pornostar ora , probabilmente riderebbe di cio' che ci stiamo dicendo...voglio dire, ma anche il suo sara'un modo di esprimere la sua femminilita', mi auguro...o non va bene?
Sinceramente il documentario rappresentava una parte davvero becera, la piu' becera della societa'Italiana femminile; e ribadisco , questo e'provocato dalla grande repressione e frustrazione sessule che dilaga; poco a vedere con gli stereotipi di bellezza attuale femminile, che non hanno nulla a che vedere con la volgarita' e il cattivo gusto tipico
della televisione Italiana.

Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 27, 2010, 12:22:37 am
Ma si le opinioni diverse vanno benissimo, solo che a volte diventa inutile e sterile continuare a discutere se io continuo a dire nero e tu bianco.
La minaccia l'hai vista solo tu e dalle mie parole non traspare nulla di simile, poi certo è questione di opinioni come sempre.
Non condanno proprio nessuno, ma vedo un nesso tra questo atteggiamento diffuso e la marginalizzazione della figura femminile che Italia è un dato di fatto, e non solo in televisione.
Tutto quello che dici sull'esprimere la propria femminilità, lo condivido ( scusa se non quoto, ma già  ho cancellato il mio messaggio precedente tentando di aggiungere una frase, sto a lavoro e sto fusa e ne ho ancora per due ore) solo che mi domando se sia veramente una scelta consapevole o se sia "la via più facile" e più remunerativa assimilata inconsciamente vivendo in una società dove la femminilità è interpretata cosi. Certo che sono cacchi personali di chi fa queste scelte, ma dato che in Italia stiamo poi spesso a discutere sul perchè e percome la figura femminile è svilita, le donne hanno meno "diritti"mi sembra un' obiezione pertinente.
Tu sicuramente sei consapevole delle tue scelte, ma credi che una ragazzina che cresce in una società dove le donne di "successo" sono nella stragrande maggioranza tali in quanto vanno a letto con un politico o si spogliano in televisione o al cinema cresca unbiased? Io penso di no.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Rudra88 - Aprile 27, 2010, 12:25:27 am
Boh sta discussione è stata messa in "spiritualità femminile", mi domando, in tutto ciò, dov'è questa spiritualità?
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 27, 2010, 12:35:36 am
Ma si le opinioni diverse vanno benissimo, solo che a volte diventa inutile e sterile continuare a discutere se io continuo a dire nero e tu bianco.
La minaccia l'hai vista solo tu e dalle mie parole non traspare nulla di simile, poi certo è questione di opinioni come sempre.
Non condanno proprio nessuno, ma vedo un nesso tra questo atteggiamento diffuso e la marginalizzazione della figura femminile che Italia è un dato di fatto, e non solo in televisione.
Tutto quello che dici sull'esprimere la propria femminilità, lo condivido ( scusa se non quoto, ma già  ho cancellato il mio messaggio precedente tentando di aggiungere una frase, sto a lavoro e sto fusa e ne ho ancora per due ore) solo che mi domando se sia veramente una scelta consapevole o se sia "la via più facile" e più remunerativa assimilata inconsciamente vivendo in una società dove la femminilità è interpretata cosi. Certo che sono cacchi personali di chi fa queste scelte, ma dato che in Italia stiamo poi spesso a discutere sul perchè e percome la figura femminile è svilita, le donne hanno meno "diritti"mi sembra un' obiezione pertinente.
Tu sicuramente sei consapevole delle tue scelte, ma credi che una ragazzina che cresce in una società dove le donne di "successo" sono nella stragrande maggioranza tali in quanto vanno a letto con un politico o si spogliano in televisione o al cinema cresca unbiased? Io penso di no.

ma sinceramente cara cambia tono, se non vuoi discutere perche' non ti dico hai ragione, problema tuo alla fine.
Sinceramente, sai quando leggo tutto cio'penso davvero, che ho fatto bene ad andarmene da un paese come l'Italia, senza offendere nessuno.
Ok, in Italia c'e' un certo stereotipo di donna, ma non mi sembra che le donne siano tutte cosi' sinceramente...e alcune donne vogliono farsi trattare in una certa maniera;
ma dico e'ora che qui qualcuno si inizi a prendere le proprie responsbilita'.Mi stai dicendo che le ragazze in TV sono tutte dementi, ma non credo...evidentemente a loro sta bene, e sono contente di far parte di un ambiente che anche a me non piace.
Il problema  non e' da ricercarsi nell'apparenza, IMO..e'proprio da ricercarsi in un sistema poilitico ed un' impostazione religiosa che vede l'essere sexy come un tabu'.
Il sesso vende...In Italia lo si vende in maniera subdola ed ipocrita..questo credo sia il problema.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 27, 2010, 12:52:05 am
Sinceramente, uso il tono che mi pare, esattamente come fai tu e certo non trovo determinante che tu mi dia ragione, solo trovo inutile  ripetere sempre le stesse cose a un interlocutore che parla d'altro ( e con altro non intendo cose di minore importanza, ma solo altro).
Hai fatto bene ad andartene all'estero, io stessa ci sono stata per 10 anni e se non fosse per la mia famiglia e il mio compagno credo che rimpiangerei molto più spesso di essere tornata...
Sul fatto del sesso venduto subdolamente sono anche d'accordo, ma vedo che continuo a non spiegarmi sull'apparenza...il problema per me continua a non essere l'apparenza più o meno scollacciata, esplicita o volgare, ma il messaggio che ne deriva.


Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 27, 2010, 01:01:50 am
Usa il tono che ti pare, ma sinceramnete io sono stata educata; non sono sicura delle reciproche buone maniere dall'altra parte. Never mind.
Appunto , il messaggia che ne deriva e' allettante, perche' c'e' una repressione sessuale non indiferrente
;e'evidente che il sesso in Italia non e' vissuto bene, che la donna non si vive la propria liberta' di essere sexy , vestirsi anche in modo provocante ecc.
in un paese civile la scollatura e tutto il resto passano inosservate; qui mi sembra di essere di fronte ad una spirale di paranoia senza fine.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 27, 2010, 01:23:39 am
Bhe continuiamo a parlare di cose diverse   :60:
Tu continui a parlare di apparenza a me sembra che in Italia nessuno si scandalizzi per una scollatura ne per un nudo, anzi è ritenuto cosi poco scandaloso che pare auspicabile mettere ragazzine seminude e ammiccanti osservate e gestite da uomini guardoni ovunque dalla televisione alla pubblicità ai giornali. E' cosi normale che questo sta diventando un modello, che porta molte giovanissime a concentrarsi solo sull'apparire piuttosto che sull'essere che tanto non interessa a molti. Tu la chiami paranoia, a me francamente viene tristezza.Punti vista diversi.
Per inciso, le buone maniere non sono mancate, infatti non sei stata insulatata ne offesa.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 27, 2010, 08:58:44 am
Certo Shaya, mi scuso ma qui un paio di cose le desidero  puntualizzare:
Sono stata chiamata da Fiordispine egoista e materialista. per aver espresso un'opinione diversa dalla sua.
Mai detto che per essere sexy si debba vestirsi in modo provocante...mai;sinceramente una donna al mondo di oggi dovrebbe avere il diritto di vestirsi come le pare, senza necessariamente doversi sentirsi definita in un certo modo, sentirsi trattata come oggetto sessuale ecc.Questo lo contesto.
Mi spiace , credo che in Italia, ci sia, una forte repressione sessuale;guarda caso, gli uomini che parlano in certi termini della donna, quelli che sento parlare io ecc sono tutti italiani.Ovviamente mi riferisco al maschio tipico medio ecc; non voglio assolutamentegenerallizzare.
Per me e'una questione di ipocrisia; io credo che ognuno sia libero di poter usare il proprio corpo come crede. Dal momento che lo usi per vendere sesso,ovviamente puo'essere considerato come un condizionamento maschile;

Ma io vedo tante donne che sinceramente come stereotipo non hanno assolutamente quello per la testa; io non l'ho mai avuto...
E comunque, cara Fiordispine, va tranquilla che  a me non piace vedere ragazzine seminude mentre mangio ecc.Non cogli il senso di quello che ti si dice; tieni presente che io vivo, per fortuna , in una realta' diversa dalla tua, dove il sesso non e' vissuto cosi' male...per quello si parlava di paranoia.
Mi sembra quasi perche' alcune cose, ti vengano dette in modo diverso o da una prospettiva differente, tu le voglia travisare per forza.Non mettermi in bocca cose mai dette; infatti parlando della TV Italiana, ho usato aggettivi coime Becera, volgare ecc...
Probabilmente a me non rende solo triste...per me quello e' squallore.
Bhe continuiamo a parlare di cose diverse   :60:

Tu continui a parlare di apparenza a me sembra che in Italia nessuno si scandalizzi per una scollatura ne per un nudo, anzi è ritenuto cosi poco scandaloso che pare auspicabile mettere ragazzine seminude e ammiccanti osservate e gestite da uomini guardoni ovunque dalla televisione alla pubblicità ai giornali. E' cosi normale che questo sta diventando un modello, che porta molte giovanissime a concentrarsi solo sull'apparire piuttosto che sull'essere che tanto non interessa a molti. Tu la chiami paranoia, a me francamente viene tristezza.Punti vista diversi.
Per inciso, le buone maniere non sono mancate, infatti non sei stata insulatata ne offesa.

Mi dici che io continuoa parlare  di apparenza..dopo due righe fai lo stesso...

cosa che tra l'altro avevo detto all'inizio.
Citato da: aria su Aprile 26, 2010, 08:51:50 pm
Diciamo che oggi alcune ragazze hanno come fissa solo l'apparenza e li' ovvio, c'e' un problema.

Credo tu questa discussione l'hai presa tutta sul personale :60:

Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: ARNICA MONTANA - Aprile 27, 2010, 11:06:31 am
Grazie shaya per citare quel favoloso libro; poi cosa dire!!! Leggendo questo topic, guardandando il documentario ho visto quanto la donna sia responsabile di tutta questa situazione, andiamo ragazze e vero.
Mi spiego: l'italia e prepotentemente maschilista e patriarcale,saputo e risaputo; ma quello non spiega il livello di degrado che hanno assunto le donne dello spettacolo e i modi agressivi delle ragazze.. E vero che ogni una con il proprio corpo fa quello che vuole, lo mostra, lo corrompe, lo sfrutta, e se si è consapevole delle conseguenze sono completamente d'accordo. Ma perche la donna deve denigrarsi per sentirsi completa, per sentirsi realizzata. Perche le donne devono far la parte del bel guscio vuoto per fare finta di essere alla pari con gli uomini.Non e vero non siamo per niente come loro e la prova più palesse e che anche se hanno la pancia, le ruge e i capelli bianchi loro rimangono fieri di sè stessi...
Ovviamente e per fortuna non tutte le donne hanno la testa piena di farfalle ma non e facile capire quando il concetto di donna e diventato così contorto..   














Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: ARNICA MONTANA - Aprile 27, 2010, 11:22:25 am
Poi ho letto tanti commenti con le parole: condizionamento  maschile.
io stento a credere che le donne siano talmente incapaci di decidere da sole da essere condizionate dal uomo, no credo affatto che queste donne siano solo vittime, sono anche carnefice alla sua volta (e qui so già le conseguenti repliche) per che li piace altrimenti non lo farebbero, secondo me le cose sono semplici: se voglio scendere a compromessi per il dio denaro, per la fama per l'apparire accetto questo stile di vita squalido, altrimenti no, punto. Ogni azione comporta una reazione,che può essere da la perdita del lavoro, fino la perdita della propria identità.Ma tutti doviamo essere responsabili delle proprie azione, senza incolpare il sistema,il maschilismo, l'uomo e quant'altro..  :chair: io la vedo cosi.. si accettano reclami  :biggrin2:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Fiordispine - Aprile 27, 2010, 12:15:31 pm

Come scriveva una famosa scrittrice nel libro La profezia della Curandera, come mai le donne si sono ridotte ad essere delle semplici soddisfatrici di voglie? Perchè ricercano solo il piacere immediato, senza soffermarsi su cosa sia il reale piacere?

Secondo me perchè sono secoli che è questo che ci viene fatto assimilare attraverso comportamenti pubblici e provati  e repressioni anche velate di vario genere e, non so come spiegarmi meglio, ma secondo me a lungo andare si crea un condizionamento inconscio e si smette di domandarsi veramente ciò che si vuole.


Certo Shaya, mi scuso ma qui un paio di cose le desidero  puntualizzare:
Sono stata chiamata da Fiordispine egoista e materialista. per aver espresso un'opinione diversa dalla sua.

Credo che quando un mod dice in privato, si usino i pm... :60:
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: aria - Aprile 27, 2010, 12:30:22 pm
Certo Shaya, mi scuso ma qui un paio di cose le desidero  puntualizzare:
Sono stata chiamata da Fiordispine egoista e materialista. per aver espresso un'opinione diversa dalla sua.
Citato  da fiordispine
Credo che quando un mod dice in privato, si usino i pm... :60:
[/quote]

Senza offesa, ma non mi interessa avere un dialogo e conoscere tutti , :60:
era chiaro che quella non era una polemica, ma il tentativo di spiegarti un punto di vista che rifiuti di capire,l'invito di evitare di appellarti a me usando una certa terminologia, visto che non mi conosci... E poi cos'e' , vuoi mettermi Shaya contro con questa frecciatina?
Sembrerebbe proprio; evidentemente questi sono i mezzi che usi; never mind.
Scusa, Shaya , non per fare polemica ma per rispetto verso la mia Intelligenza mi sento in dovere di precisare.
Sorry for :offtopic:
Poi ho letto tanti commenti con le parole: condizionamento  maschile.
io stento a credere che le donne siano talmente incapaci di decidere da sole da essere condizionate dal uomo, no credo affatto che queste donne siano solo vittime, sono anche carnefice alla sua volta (e qui so già le conseguenti repliche) per che li piace altrimenti non lo farebbero, secondo me le cose sono semplici: se voglio scendere a compromessi per il dio denaro, per la fama per l'apparire accetto questo stile di vita squalido, altrimenti no, punto. Ogni azione comporta una reazione,che può essere da la perdita del lavoro, fino la perdita della propria identità.Ma tutti doviamo essere responsabili delle proprie azione, senza incolpare il sistema,il maschilismo, l'uomo e quant'altro..  :chair: io la vedo cosi.. si accettano reclami  :biggrin2:
esatto e' quello che penso marginalmente  anche io;
quello che contesto e' che in Italia non ci sia l'onesta' di vendere la propria immagine; infatti lo si fa di domenica pomeriggio, in maniera subdola e meschina.
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: ARNICA MONTANA - Aprile 28, 2010, 11:09:25 pm
infatti e così, forse mi affretto a saltare alle coclusioni ma non vedo una gran spiritualità nelle donne di oggi. forse il problema e che sono troppo alla antica,me lo sono chiesta parecchie volte, perche il mio concetto di donna, di bellezza, di sesualità a ben poco a che vedere con quello che ci rifilano in tv; la nostra vera essenza e tutt'altro.....
Titolo: Re: Il corpo delle Donne
Inserito da: Suigintou - Maggio 03, 2010, 05:24:41 pm
Visto che ogni tanto si allude alle ragazzine, e visto che io tra le ragazzine ci vivo (ho 17 anni), volevo dire che non è sbagliato dare parte della colpa al sistema. Certo, una persona dovrebbe avere una certa intelligenza e saper decidere con la propria testa, dovrebbe avere buon gusto, cosa che sembra sempre più carente, ma pretendere che tutti siano raffinati, per quanto sia la cosa più auspicabile, è decisamente impossibile. Poi, sono la società in cambiamento e la televisione che condizionano le persone, trasmettendo un'immagine sbagliata dell'essere femminili (e non è un mistero che la morale, non intesa in senso bigotto, ma semplicemente come "educazione, rispetto e buon gusto", sia sottoterra, o quasi). Poi chiunque dovrebbe riuscire a slegarsi dagli stereotipi e da quello che la televisione vorrebbe che fossimo. E' comunque vero che, come vedo tutti i giorni a scuola e fuori, comportarsi come una poco di buono sia un atteggiamento comune tra le ragazze della mia età, e non solo. Alla fine è un comportamento condannato, ma è anche vero che l'"involuzione" (perdonatemi il termine) della morale e dell'educazione non è portata avanti solo dalle ragazzine, ma anche dai ragazzi ai quali vanno bene così, dalle donne e dagli uomini che si limitano a un'analisi superficiale e pensano che il sesso, annessi e connessi siano diventati valori morali.
(Sarò di idee vittoriane, ma penso che questa eccessiva importanza che si da alla sessualità e all'apparenza siano logoranti per la dignità di donna e di persona. IMO, ovviamente.)