Wicca.it - Portale degli Wiccan italiani

Primo Cerchio => Madre Terra => Topic aperto da: KenaZ - Maggio 27, 2003, 02:36:10 pm

Titolo: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: KenaZ - Maggio 27, 2003, 02:36:10 pm
Per pulire i cristalli si può fare in 4 modi:

1- Far scorrere sui cristalli o sulle pietre acqua fredda e pulita
( l\'ideale sarebbe l\'acqua pura di un ruscello);
anche l\'acqua di mare o del rubinetto va\' benissimo.
Mai pero\' , assolutamente, acqua calda poiche\' potrebbe
incrinare il cristallo, facedogli perdere energia.
Fare asciugare il cristallo al sole e\' meglio che con un panno.

2- Porre il cristallo sotto una piramide e lasciarvelo
per almeno 24 ore.

3- In una giornata assolata, non umida, adagiare il cristallo su un panno bianco ed esporlo al sole, lasciandolo cosi\' per molte ore.
Capovolgerlo di tanto in tanto, in modo che possa assorbire in ogni parte
l\'energia positiva del sole.
Lo stesso si puo\' fare nelle notti di luna piena, avendo cura di toglierlo
al mattino

4- Un metodo egualmente efficace, vedendo il cristallo come un
\"amplificatore di pensiero\", e\' quello di tenerlo tra le mani, visualizzando
un flusso di energia positiva e bianca che entra, mentre quella negativa nera esce.

Per caricare i cristalli bisogna sintonizzare il cristallo, e di prepararlo alla sua funzione terapeutica.
Mettiti seduto in un luogo tranquillo; con il cristallo in mano concentrati su di esso.
Chiudi gli occhi e rilassati, immagina che una spirale di pura luce bianca ti giri intorno in senso orario dal basso verso l\'alto e ti unisca al cristallo.
La morrison suggerisce di tenere il cristallo all\'altezza del terzo occhio con la mano dx visualizzando lo scopo, finchè non ti sembra di sentire la pietra pulsare.

Per consacrare i cristalli, io li ho puliti ed esposti alla Luna Piena mentre facevo il rito di consacrazione degli altri strumenti. Piuttosto, tenetele al chiuso in un sacchettino quando non le usate, e pulitele sempre prima di riusarle.                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: KenaZ - Maggio 27, 2003, 02:52:49 pm
Le piramidi sono catalizzatori energetici a forma di piramide, appunto (sono vuoti, hanno solo le direttrici). Si trovano in tutti i negozi di cristalli e robe varie. Io non ce l\'ho, mi pare costi un po\'... li lavo direttamente sotto l\'acqua corrente fredda.                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Run - Maggio 28, 2003, 10:24:46 pm
Scusate il ritardo ma ieri sera avevo un appuntamento e stasera la connessione è più lenta del solito...
L\'agata ce l\'ho io e anche altre pitre che potrebbero servirti... poi ti uso come cavia domenica!!!!

Per purificare un cristallo io lo tengo 3 giorni nella terra o nel sale (poi il sale lo butto!) e lo lavo sotto l\'acqua fredda (attenzione perchè le pietre bianche opache o porose si rovinano nel sale e alcune pietre saline si sciolgono con l\'acqua!)

Per caricarlo lo lascio alla luce della luna e del sole o poi li metto tutti in cerchio così quelli già pronti ricaricano gli altri e poi ha vicino un geode (sasso spezzato a metà con all\'interno cristalli).
Comunque funziona anche l\'incenso e la visualizzazione.

Non ti preoccupare Mahax che rifaccio come nuovo!!!!                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: KenaZ - Maggio 28, 2003, 10:54:28 pm
Sì, Run, in effetti avevo sentito parlare anch\'io del fatto di sotterrare i cristalli, ma non l\'avevo mai fatto: ora provo! Grazie per le altre info!                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: FenriR - Maggio 28, 2003, 11:40:06 pm
come faccio a sapere che ha avuto effetto dopo?  :?                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Run - Maggio 29, 2003, 12:10:05 am
Cosa intendi?

Se vuoi sapere se ha effetto su Mahax te lo dirò io!!!

Comunque se una pietra ha molta energia ed è \"sintonizzata su di te\" se la prendi tra le mani (senza stringere troppo) sentirasi come un formicolio.                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: FenriR - Maggio 29, 2003, 10:19:11 am
x sapere se si è ricaricata intendo...                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Run - Giugno 03, 2003, 10:29:39 am
Rileggi sopra....

Se un cristallo è attivo senti un formicolio sule mani...

Allora strfina tra loro le mani finchè non diventano bollenti, se le metti una di fron te all\'altr senti il colore che passa, poi tieni le mani sopra il cristallo senza toccarlo oppure lo tieni su un palmo e lo copri con l\'altra mani. Adesso respira e senti se il cristallo ti da\' energia o no!

Ho provato a farlo con l\'agata di Mahax... solo freddo!!!!!!
L\'ha uccisa![/quote]                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Kisha - Luglio 24, 2003, 09:39:36 pm
Ciao a tutti,
probabilmente una domanda gia\' postata... Ma la faccio ugualmente:  per purificare i cristalli... voi come fate?
Grazie!  :D                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Suzuran - Luglio 25, 2003, 09:43:57 am
Io uso diversi metodi, poi penso che ognuno abbia i suoi.
Io le pietre che non contengono rame le metto in una ciotola di terracotta immersi nel sale ce li lascio un giorno poi metto la ciotola sotto l\'acqua corrente almeno per un\'ora (ma meglio fino a che non si scioglie il sale o non esce tutto.
Dopodichè li lascio alla luce del sole e della luna per un giorno.
Per le pietre che contengono rame invece faccio lo stesso ma le seppellisco nella terra e non nel sale  (la cosa si può fare per tutti ma sai il sale in città è più reperibile della terra)

Altro metodo aprire il cerchio avendo prima posizionato i 4 elementi nei loro corrispettivi punti cardinali e fare una specie di cerimonia di purificazione con i quatto elementi

Ma poi ce ne sarebbero altri di metodi....                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Kisha - Luglio 25, 2003, 01:09:55 pm
Perche\' la differenza tra pietre che  contengono rame e quella che non lo contengono?
Scusa l\'ignoranza...  :oops:                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Suzuran - Luglio 25, 2003, 01:55:26 pm
Perchè il sale non va messo a contatto con pietre che contengono rame potrebbe danneggiarli o rovinarli                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: ^Shi^ - Gennaio 22, 2004, 01:49:07 am
Ho comprato una piccola ametista, l\'ho purificata con l\'acqua... Per dire la verità ho seguito orientativamente il metodo suggerito dalla Morrison nel \"L\'arte della strega\". Solo secondo me pecca un pò per quanto riguarda il \"caricare\" le pietre. Nn intendo il \"programmarle\" per uno scopo preciso, ma solo ricaricarle dopo averle purificate da ogni tipo di energia qualunque essa fosse, per un eventuale uso in seguito. Da qualche parte ho letto che si può esporre la pietra ai raggi del Sole o della Luna o di entrambi. Conoscete altri metodi per questa fase? Voi quali utilizzate? Mi interessava conoscere, se ci sono, metodi di purificazione e ricarica nel senso che ho detto prima specifici per ogni singola pietra!                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Dragonedifuoco - Gennaio 22, 2004, 12:19:07 pm
Dunque per quanto riguarda la purificazione, cioè al momento in cui la compri e PRIMA di indossarla, io la metto in un bicchiere di vetro trasparente in cui ho precedentemente sciolto un cucchiaino di sale grosso MARINO in acqua fredda.
Poi la lascio alla luce del sole o della luna (dipende dalla pietra e dalle sue caratteristiche) e la lascio lì per un giorno o una notte.
L\'operazione va ripetuta:
- una volta la settimana se porti la pietra addosso;
- ogni 3 settimane se la tieni in casa                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Elis - Gennaio 22, 2004, 02:16:37 pm
Il mio metodo consiste nel purificare la pietra con i quatro elementi e sucessivamente caricarla con il quinto, l\'Akasha, la vita... io..

La passo prima sul fuoco di una candela votiva (bianca in genere) poi nella terra o nella cenere d\'incenso, nel fumo d\'incenso, e nell\'acqua salata...
recitando qualche parola.                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: *morgana* - Gennaio 22, 2004, 02:31:51 pm
Citazione
Ho comprato una piccola ametista, l\'ho purificata con l\'acqua... Per dire la verità ho seguito orientativamente il metodo suggerito dalla Morrison nel \"L\'arte della strega\". Solo secondo me pecca un pò per quanto riguarda il \"caricare\" le pietre. Nn intendo il \"programmarle\" per uno scopo preciso, ma solo ricaricarle dopo averle purificate da ogni tipo di energia qualunque essa fosse, per un eventuale uso in seguito. Da qualche parte ho letto che si può esporre la pietra ai raggi del Sole o della Luna o di entrambi. Conoscete altri metodi per questa fase? Voi quali utilizzate? Mi interessava conoscere, se ci sono, metodi di purificazione e ricarica nel senso che ho detto prima specifici per ogni singola pietra!


metodo per purificare una pietra
*in acqua e sale per 7 gg e s notti
*tenere la pietra sotto l\'acqua corrente..ma te lo sconsiglio..cmq
*dentro un vaso di terra  7 gg e 7 notti
*ai raggi del sole giusto MA NN LE PIETRE CHIARE CM IL QUARZO ROSA
mi raccomando..mi sembra ancje l\'ametista in qnto in qlcuni punti è chiara per 7 gg
ai raggi della luna  per 7 notti

nn ho letto le altre rispo..cmq, cnfrontale anche cn gli altri                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Elis - Gennaio 22, 2004, 02:53:36 pm
ecco.. nemmeno l\'ametista!
 Per conservare perfettamente il viola dell\'ametista evita di tenerla soprea la fiamma o al sole in estate tutto il giorno.
Ricordati che il quarzo citrino, di colore giallo, altro non è che un\'ametista portata ad alte temperature
Questo non significa che la tua ametista al fuoco diventi gialla, ci vuole molto più calore, ma potrebbe sbiadire!!!                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Suzuran - Gennaio 22, 2004, 03:25:10 pm
Anche io conosco divesri metodi in inverno si puù anche mettere la pietra sotto la neve per almeno 24 ore, io come metodo più pratico uso questo
metto la pietra in un recipiente di terracotta o di vetro la ricopro con sale grosso oppure con della terra (il sale non va usato per le pietre che contengono rame)  li tengo all\'aperto  almeno 24 ora  poi  vamessa sotto l\'acqua per almenoun\'ora o almeno finchè si sciolga il sale,  dopodichè si asciugano con un pezzo di seta  poi si lasciano alla luce della luna almeno una notte.

Ma come ripeto ce ne sono diversi di metodi quale sia il migliore chi può dirlo                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Dragonedifuoco - Gennaio 22, 2004, 10:02:57 pm
Come puoi ben vedere ognuno ha il suo metodo.
Devo dire cmq che quello di metterlo nell\'acqua e nel sale è il metodo chen io personalmente uso per pulire la pietra, per nergizzarla la tengo stretta nella mano e faccio qualche esercizio di meditazione e visualizzazione per chiedere alla pietra di seguirmi in un certo aspetto della mia vita.
Per consacrarla uso il metodo di Elis, ma dicimao che è una cosa che ho riservato a poche pietre e/o amuleti in momenti particolari                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Tuan - Gennaio 22, 2004, 10:58:10 pm
Io lascio di solito la pietra per una notte immersa in acqua e sale, fuori dalla finestra, alla luce della Luna, poi la lascio asciugare per tutta una giornata alla luce del Sole. Naturalmente, alcune pietre sono sensibili all\'acqua o al sale, quindi, c\'è da fare attenzione, ma con questo metodo per l\'Ametista non ci sono problemi                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: KenaZ - Gennaio 23, 2004, 01:10:23 pm
Fate attenzione al tipo di pietra che andate a purificare prima di decidere il metodo: alcune sono fotosensibili, come l\'ametista, alcune reagiscono a contatto con altri cristalli (come il sale). Nel forum di Gaia ci sono parecchi topic sulla purificazione delle pietre -nelle pagine più vecchie- che vi invito a leggere per evitare malestri.  :D                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: ^Shi^ - Marzo 30, 2004, 05:44:22 pm
Premetto di aver già cercato nel forum, ma non ho trovato nulla di soddisfacente per questa specifica esigenza(esiste cmq sempre la possibilità che io sia un pò tarda col computer...).
Ho dell\'azzurrite grezza che vorrei purificare, ma sono banditi acqua, sale e terra. Quale metodo posso utilizzare allora per evitare di rovinarla?                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: bianca79 - Marzo 30, 2004, 05:54:52 pm
prova ad usare un incenso che è simbolo dell\'aria quindi il respiro della dea

\"Io ti purifico per il potere dell\'aria che è il respiro della Dea (se vuoi associa un nome di dea che pensi possa aiutarti in questo scopo)
ciao bianca                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: bianca79 - Marzo 31, 2004, 06:25:53 pm
si le erbe sono l\'ideale io direi anche se non so a cosa possa servire l\'azzurrite puoi metterla in un cofanetto di legno mai plastica e ferro tranne argento con delle erbe che aiutino l\'intento del minerale.
Se ti serve per guarire ad esempio puoi mettere erbe con lo stesso scopo.
ciao
Bianca                    
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: - dolcenera - - Settembre 28, 2004, 05:12:51 pm
ho un dubbio:

Dorothy Morrison dice di mettere per una mezz'ora la pietra in questione sotto l'acqua corrente e lavarla accuratamente con sapone ecc. dopodichè dice di metterla in un sacchetto di nylon e di metterla in freezer per 24 ore. basta.

Moonchild dice di lasciarla sotto l'acqua corrente e fin qui ci siamo, poi però dice di metterle per 3 giorni o per un numero di gg multiplo di 3 alla luce lunare o solare a seconda della pietra, poi si seppellisce la pietra per 3 notti. qs per una purificazione naturale.

oppure sempre Moonchild, per una purificazione rituale dice di accendere 4 candele dei colori adatti a simboleggiare i 4 elementi, disporle sulla circonferenza di un cerchio immaginario attorno alla pietra e dentro al cerchio, in corrispondenza delle 4 candele mettere qlc che ricordo gli elementi, come per esempio una bacinella di acqua, sale grosso, una candela, e un incenso a bruciare.
a qs punto, dopo aver chiesto agli elementi di purificare la nostra pietra, prendere qualche goccia d'acqua e tracciare dei piccoli pentacoli in corrispondenza di ogni elemento. basta.

Scott Cunningham dice ancora cose diverse...


per favore mi chiarite qs dubbio?
grazie mille!


un bacio! :)
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: SageOwl - Agosto 24, 2005, 12:03:41 am
Sono un grande appassionato di pietre e cristalli e so che esistono diversi modi per purificarli, come tenerli nel sale (il metodo che preferisco) oppure alla luce del Sole e della Luna (altro ottimo metodo). Li ho persino lasciati immersi nella neve quest'inverno (abitando in campagna avevo trovato un angolo tranquillo e pulito).
Tuttavia una curiosità mi assale  :D ... quale metodo è più diffuso per i cristalli e qual'è il tempo ottimale perché siano effettivamente purificati?
Ho usato anche Reiki un paio di volte, anche se preferisco usare tempi più lunghi... tenete conto che uso spesso i cristalli per le mie operazioni  e mi spiacerebbe che soffrissero troppo senza un'adeguata purificazione.
I libri di cristalloterapia sono nebulosi in tal senso e preferirei un consiglio da parte di chi ha già pratica in tal senso.
 :cuoricino: Grazie!
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Alessia - Agosto 24, 2005, 10:06:18 am
Io, in un periodo di luna calante,  le purifico con l'acqua lasciandole qualche giorno e qualche  notte nel caldoerone all'aperto (questa volta hanno preso anche la pioggia) e poi le metto nella terra sempre per alcuni giorni e alcune notti (3).

Per caricarli invece li espongo alla luce della luna crescente, meglio se l'ultino quarto, fino alla luna piena.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Heiden87 - Aprile 23, 2006, 10:36:18 pm
ecco, ho trovato il topic più vecchio per fare la mia domanda, avevo paura che qualcuno rispondesse "c'erano altri topic", almeno questo è l'ultimo ^^'.
comunque volevo porvi questo quesito:
Antefatto: ho letto da qualche parte che dopo aver messo il cristallo nel sale per purificarlo, se si pone il cristallo sotto una piramide (ovviamente una riproduzione, non quella vera :P) si carica delle energie dell'universo, perchè la piramide riesce a incanalarle. è fondata questa informazione o ho sbagliato tutto?

chiedo umilmente perdono se ho sbagliato per l'ennesima volta sezione o topic ma evidentemente ho serie difficoltà a capire i meccanismi del forum.
 
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: *ametista* - Maggio 17, 2006, 03:51:07 pm
Ciao!Riguardo alle pramidi ho letto che riescono veramente ad incalanare energie(positive o negative a seconda di come vengono caricate);non ho letto niente riguardo a cristalli posti sotto le piramidi, ma a mio parere dovrebbe essere un buon sistema per impregnarli di energie!! :bye:  
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: selenew - Maggio 23, 2006, 06:43:08 pm
La piramide è un ottimo metodo per caricare i cristalli,io lo uso quando la fase lunare non è adatta per ricaricare soprattutto con i cristalli con energia femminile, si caricano anche con le druse d'ametista o quarzo ialino per scaricarli invece se hai paura di rovinarli puoi usare l'argilla al posto del sale
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: thunder - Giugno 07, 2006, 11:49:20 am
con un rituale di purificazione che puoi inventarlo pure tu. Con gli elementi traccio un pentacolo sulla pietra cristallo ecc :biggrin:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Fuoco - Giugno 13, 2006, 11:40:40 pm
Io ho scritto un rituale in cui utilizzo i 4 elementi per purificare (le pietre, ma anche strumenti e quant'altro), però non l'ho ancora sperimentato perchè le mie prime pietre le avevo purificate l'anno scorso a Litha (le ho lasciate sotto il sole) e la notte c'era luna piena (quale combinazione migliore??), le avevo messe in una tazza con acqua e sale. Mentre le ultime che ho comprato (diciamo pure che ho fatto razzia al magic shop e al mercatino arabo che hanno allestito qui a genova) le ho purificate mettendole nell'acqua marina che ho raccolto ad Alghero e lasciandole sotto i raggi della luna piena.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: elfagiglio - Settembre 16, 2008, 03:29:32 pm
io conosco diversi metodi per "purificare" i quarzi dal semplice acqua e sale (se l'acqua fosse di fonte o di un fiume che scorre sarebbe ancor meglio) con sucessiva esposizione alla luna piena o al sole dipende da che carica energetica desideri .. attenzione alle purificazioni con il sale e l'acqua non vanno bene per tutte le pietre alcune tendono a rovinarsi
un altro metodo è quello di seppellirlo tre giorni in un tessuto rosso sotto un pò di terra, in questo modo il cristallo si sente "a casa" nelle viscere della madr e si ricrea molta energia
un altro metodo e fare delle fumigazioni con degli incensi, personalmente amo la mirra e la lacrima d'arabia però qualcuno mi ha consigliato solo lacrima d'arabia ed erbe purificatici come la ruta o eventuali altre erbe che hanno energie vibrazionali compatibili con l'intento con cui lo vuoi caricare
infine alcune tradizione preferiscono sostituire al sale lo zucchero possibilmente grezzo perchè sostenitori che lo zucchero non solo purifica ma porta qella bellezza e benessere al cristallo che è intria nella dolcezza dello zucchero, inoltre lo zucchero è altamente energetico a diffferenza del sale ....
personalmente quando posso a me piace metterle sotto terra
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: young centaur - Ottobre 22, 2008, 03:38:07 pm
Salve volevo chiedere semi sapreste indicare un modo per purificare la giada,dato che sul web non lo trovo :badmood:
grazie :smile:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Psiche - Ottobre 22, 2008, 04:04:14 pm
mi unisco a young centaur per sapere se c'è qualche possibilità che il sale possa danneggiare la giada.
il punto è che di base conosco i metodi per purificare le pietre ma so anche che alcuni metodi possono danneggiare le pietre,ad esempio il sole per i quarzi, altre non tollerano il sale e una volta ho rovinato una malachite tenendola troppo in acqua.quindi spesso vorrei conferma da chi ne sa più di me su qual'è il metodo giusto per purificare una pietra in particolare. ps:la malachite invece va bene sotto sale?
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Ottobre 22, 2008, 04:08:34 pm
Io consiglio la visualizzazione.. eviterei il sale e la terra.. eventualmente acqua distillata.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Tempesta - Ottobre 22, 2008, 04:38:19 pm
Scusate la mia ignoranza in materia, ma quando si deve tenere un pietra in acqua (o sale o terra) per rovinarla?
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Psiche - Ottobre 22, 2008, 06:04:26 pm
il tempo esatto non te lo so dire,a me è capitato come dicevo su con la malachite un paio di anni fa , qualche ora in un bicchiere d'acqua,volevo fare un elisir,la seconda volta che lo feci ebbi la netta sensazione che gli avesse "fatto male" ne parlai proprio qui sul forum e scoprii che la malachite non va assolutamente in acqua altrimenti diventa opaca , perde lucentezza e non solo,poi sarà una coincidenza ma il giorno dopo si ruppe pure.
così come la selenite si rovina nel sale e non solo lei.
altro mezzo guaio l'ho fatto con un'ametista che purificai prima nel sale e poi tenni al sole,2 cose che scoprii essere sbagliatissime per questo tipo di pietra,infatti si schiarì tantissimo e credo divenne anche meno resistente per che di li a poco si ruppe(poi sarà che aveva assolto in suo compito o assorbito troppa negatività)

mi rendo conto che però forse sono andata ot  :chair:,tu avevi chiesto i tempi e io mi sono persa nei ricordi..
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Tempesta - Ottobre 22, 2008, 10:59:13 pm
Scusa, ma ti staipreoccupando del metodo di purificazione, perchè temi che la pietra possa esserne danneggiata epoi la sottoponi ad un lavaggio chimico?

Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: prudens - Ottobre 22, 2008, 11:18:27 pm
Il sapone neutro non mi trasmette un'immagine molto esoterica... :lol_2:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Khepren - Ottobre 23, 2008, 12:22:26 am
Piuttosto del sapone (se proprio vuoi pulire "fisicamente" le pietre) mi verrebbe in mente, come detergente più naturale, il bicarbonato di sodio.
Premetto che non ho mai verificato personalmente se sia o meno aggressivo sulle pietre (quindi ti consiglio di cercare altre info e di andarci cauto), ma così a occhio mi sembra improbabile visto che non è aggressivo sui metalli.
Inoltre il bicarbonato di sodio è un componente del natron (carbonato idrato di sodio), un deposito naturale in patricolari zone (ad esempio i laghi salati) che tra le altre cose veniva usato nell'Antico Egitto per l'imbalsamazione. Attuamente il natron viene usato dai kemetici ortodossi come componente per i rituali di purificazione, quindi credo che, per semplificarsi la vita (non credo che il natron si possa importare facilmente, e pare che pure i kemetici debbano "fabbricarselo" da soli mischiando sale con bicarbonato e non so che altro), si possa più facilmente usare il bicarbonato, come "agente purificatore" al posto del più aggressivo sale da cucina.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: young centaur - Ottobre 23, 2008, 10:27:17 pm
Il sapone neutro non danneggia la giada  :sleep:
toglie le ditate,gli aloni ed eventuali polveri,se fossi stato tanto scemo avrei usato un sapone che profuma e non un sapone neutro (si chiama Neutro apposta,perchè le sue proprietà chimiche  non incidono sulle reazioni)
Il sapone Non sarà esoterico ma a me aiuta a vedere la pietra più pulita anche se non purificata,questo è comunque vero...........
Questo tipo di lavaggio l'ho usato anche con pietre come: sodalite,ematite,occhio di tigre ed azzurrite,mai nessuna ne è uscita danneggiata anche perchè son tutte pietre compatte e non facilmente friabili
Non sarei così stupido da lavare anche pietre che si sgretolano facilmente o senza essermi accertato che nè il sapone nè l'acqua le danneggino,cosa che penso sostanze a cristalli i sabbiose come il bicarbonato possano fare.
Comunque sia resti di base l'idea che non lo faccio per purificarle maper pulirle dalle manacce che le hanno palpeggiate :smile:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: ryosho - Ottobre 23, 2008, 10:33:46 pm

Comunque sia resti di base l'idea che non lo faccio per purificarle maper pulirle dalle manacce che le hanno palpeggiate :smile:

manacce che comunque possono disturbare le vibrazioni del cristallo.
Io come ti ha detto Luce ti consiglierei di usare la visualizzazione quando hai dubbi sui metodi classici. Con l'aiuto della visualizzazione puoi purificare la tua giada anche sotto l'acqua del rubinetto.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Ottobre 24, 2008, 09:41:30 am
Un sapone neutro vuol dire che ha un PH di 5.5.. non sapevo di avere lo stesso PH di una pietra...
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Khepren - Ottobre 24, 2008, 11:41:28 am
Non sarei così stupido da lavare anche pietre che si sgretolano facilmente o senza essermi accertato che nè il sapone nè l'acqua le danneggino,cosa che penso sostanze a cristalli i sabbiose come il bicarbonato possano fare.
Comunque sia resti di base l'idea che non lo faccio per purificarle maper pulirle dalle manacce che le hanno palpeggiate :smile:

Beh non è detto che tu debba stare lì a sfregarle col bicarbonato come faresti per pulire l'argenteria dall'ossidazione. Si potrebbe anche lasciarle "sepolte" e poi spolverarle o sciacquarle oppure lavarle in una soluzione di acqua e bicarbonato.
Ma se il tuo intento è pulirle dalle ditate, anche un panno morbido funziona ;)
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: AGATA BLU - Ottobre 24, 2008, 01:52:05 pm
Anch'io opterei per la visualizzazione... :)
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: young centaur - Ottobre 26, 2008, 03:59:46 pm
grzie a tutti :biggrin2:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: moonshadow - Gennaio 30, 2010, 09:54:01 am
metodo per purificare una pietra
*in acqua e sale per 7 gg e s notti
*tenere la pietra sotto l\'acqua corrente..ma te lo sconsiglio..cmq
*dentro un vaso di terra  7 gg e 7 notti
*ai raggi del sole giusto MA NN LE PIETRE CHIARE CM IL QUARZO ROSA
mi raccomando..mi sembra ancje l\'ametista in qnto in qlcuni punti è chiara per 7 gg
ai raggi della luna  per 7 notti

nn ho letto le altre rispo..cmq, cnfrontale anche cn gli altri                   


ciao... posso chiederti perchè "7"? perchè dici sette giorni o sette notti?
il numero ha un significato preciso nei riti di purificazione oppure, per esempio potrei lasciare la pietra 5 giorni, o 8?
la domanda sicuramente sara' scontata e stupida, ma non ho ancora letto nulla.. sono un neofita all inizio del suo cammino :)
Grazie ^__^
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Elma - Gennaio 30, 2010, 02:57:34 pm
Uppo questo tread anche se molto vecchio.
Oggi mi sono alzata e ho trovato tutto coperto da un soffice manto di neve.
proprio la scorsa settimana mi sono arrivati circa una decina di cristalli comprati via internet e aspettavo un momento propizio per purificarli. Stamattina mi sono detta: perchè non la neve?
Ho messo le pietre nuove sotto la neve e le lascierò fino a stasera. Poi le dissotterrerò e le lascerò sotto la luna per tutta la notte.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: thebondio - Febbraio 14, 2010, 10:32:15 am
a me hanno insegnato 3 modi per la prima purificazione che sarebbero:

coprire le pietre con  sale grosso in un recipiente non metallico per un periodo che va dalle 24 ai 9 giorni ( anche se io al massimo le lascio li 3 giorni) evita di mettere pietre como l'opale e l'azzurrite e le pietre porose e tutte quelle delicate.

un altro modo e metterle in un recipiente di vetro immerse in ascua e sale ponete tutte nello stesso momente e lasciatele li per un tempo minimo di 24 ore

l'ultimo il piu complicato usato dagli indiani d'america e quello di unire in parti uguali salvia lavanda e tuja occidentalis dargli fioco e passare la pietra sopra il fumo prodotto

queste per ovanno per la prima purificazione quando devi renderle neutre dopo puoi semplicemente metterle sotto un getto d'acqua fredda che puo essere di fiume mare o lago ma anche quella del rubinetto va bene per dargli una pulita dalle energie negative.

   
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: roky5252 - Febbraio 14, 2010, 11:10:48 am
Ci tengo a precisare che non tutte le pietre sono adatte ad esser purificate attraverso l'acqua o il sale.... in questo caso io le sotterro per un ciclo lunare.

BENEDIZIONI!
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: elfagiglio - Marzo 25, 2010, 11:45:09 pm
lo trovo  un topic molto bello
per ricaricare i cristalli va benissimo appogiarli su una drusa di ametista, le si trovano facilmente anche se hanno un certo costo sono esteticamente bellissime e un metodo efficacie per i cristalli che hanno perso energia (vanno bene per tutte le pietre a differenza del sale e delle cose umide)
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Calypso - Aprile 04, 2010, 08:51:46 pm
Io solitamente quando non posso raggiungere un ruscello che dista non molto da casa mia chiedo aiuto ai quattro elementi, appoggio sul fondo del lavandino delle foglie di basilico fresco sulle quali appoggio le pietre adatte alla purificazione attraverso l'acqua corrente ed apro un getto che le bagni per circa un'ora, accendendo poco distante una candela rossa.
Dopo aver aspettato, chiudo l'acqua corrente, prendo una foglia di alloro e la brucio sulla candela, facendo passare sul fumo prodotto una ad una le pietre che intendo purificare.
 ringrazio gli elementi e gli dei prima di congedarli e spengo la candela con le dita, in seguito brucio il basilico utilizzato e spargo la cenere in un campo non appena tira un pò di vento .

Solitamente questo metodo mi ha dato molta soddisfazione, anche se spesso cambio procedimento o erbe a seconda di quello che mi suggerisce l'intuito :)
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Calypso - Aprile 06, 2010, 11:16:07 pm
attraverso l'acqua corrente ed apro un getto che le bagni per circa un'ora,
hmm la wicca è con la natura non sprecarla  ;)

bhè certo, ma non tutti hanno la fortuna di avere un ruscello a portata di mano sempre ed ovunque.. ... ...
ok. mi hai fatta sentire in colpa .
parecchio in colpa.
quando uno ha ragione ha ragione ._.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Calypso - Aprile 07, 2010, 01:12:01 pm
Si hai perfettamente ragione anzi, grazie per avermelo fatot notare! .. prima stavo per aprire il rubinetto per una cosa inutile e mi sono fermata.. almeno adesso riesco ad accorgermene ! .. difficili da eliminare le cattive abitudini T_T
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: ila74 - Aprile 17, 2010, 02:08:48 pm
Ciao, sono nuova come utente, ma sono una'assidua visitatrice del sito.......credo molto in questo fantastico mondo, me non mi sono mai messa d'impegno.....ora è arrivato il momento.
Ho una domanda:come faccio a purificare e ricaricare un fantastico pendente (fatto fare a mano) fatto di turchese e corallo?Purtroppo il turchese non può purificarsi sotto l'acqua e presumo nemmeno sotto terra (in quanto umida).
E poi, non sono molto ferrata in informatica e affini, cos'è un topic?
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: ila74 - Aprile 18, 2010, 01:49:54 pm
grazie sahya lo farò il prima possibile. ;)
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: cryad88 - Giugno 26, 2010, 11:32:16 am
ciao a tutti! una domanda..per purificare l'ambra la posso immergere nel sale o rischio che si rovini? e per quanto tempo? un libro dice che bastano 10 minuti, ma in alcuni siti trovo qualche giorno!  :look:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: farfalluzza89 - Giugno 30, 2010, 03:27:45 pm
scusate se riapro una vecchia discussione :biggrin2: ma ho letto (non ricordo proprio dove uffi!!) che si possono purificare i cristalli con una drusa di ametista...qualcuno ne sa di più?? avrei una drusa di ametista e se il metodo è davvero valido lo preferisco al sale all'acqua ecc..
 :60:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: malvina - Luglio 26, 2010, 07:34:27 pm
sono un pò confusa sul metodo dell'antahkarana!!
serve solo appoggiare la pietra sopra il simbolo e aspettare?
esiste un modo da poter aggiungere pèer accrescere la forza della pietra?? grazie a tutti!"
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: kaylaCt - Settembre 07, 2010, 09:11:14 pm
salve a tutti..vorrei farvi una domanda..
è da un pò di tempo che quando carico le pietre..poi non hanno vita facile..in che senso? o cadono a terra e si scheggiano..o si rompono proprio o.. comunque finiscono a terra..
il le purifico e carico così:  5 minuti sotto l acqua e quando posso andare in un fiume le "lavo" li..
poi le metto sotto la luce lunare e solare ( quest ultima non diretta) e le consacro a un elemento..recitando una piccola forumula..cosa sbaglio? :sgrat:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Settembre 08, 2010, 09:22:14 am
Scusa ma perchè le metti sia alla luce lunare che solare?
Le pietre lunari si ricaricano alla luce lunare ma si scaricano a quella solare e viceversa..
E perchè le consacri ad un elemento??? A che scopo?
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: kaylaCt - Settembre 10, 2010, 01:58:20 am
in un libro avevo letto così..e effettivamente sento di doverlo fare...( per l elemento) per la luce solare..beh io sapevo così..
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: -yume- - Dicembre 28, 2010, 09:33:47 am
ho due problemini...

1
ho un cristallo di rocca che ho comprato ad un baracchino in na manifestazione, l'avevo preso per creare la mia bacchetta...poi quella bacchetta non l'ho finita per vari errori miei e "lavoro buttato su"
fatto sta che ho ancora questo bel pezzo di cristallo di rocca e non so che farmene anche perchè non m sento in sintonia con essa c'è qualcosa che io possa fare con questa pietra per pi poterla utilizzare per qualcosa?

2
ho sempre purificato le mie pietre usando acqua,sale e visualizzazione ma circa un mesetto fa ho leto su un sito (che mi sembra e mi hanno detto essere un buon sito) questo:
Note bene; Non utilizzate mai il SALE, o acqua e sale per purificare le pietre!! Le rovinano e possono anche uccidere!
O.O
sto sbagliando davvero?
devo stare attento ale pietre che purifico?


ThanKs
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Dicembre 28, 2010, 10:04:10 am
Yume come abbiamo detto anche in queste pagine, ci sono delle pietre che possono rovinarsi con l'acqua o il sale.. infatti spesso suggeriamo la visualizzazione.
Per sapere se una pietra può sciuparsi basta vedere la composizione chimica..
Ad ogni modo sappi che ci sono pietre che si rovinano anche con l'esposizione al sole..
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: -yume- - Dicembre 28, 2010, 11:22:44 am
ok grazie, e che nn so la visualizzazione la facevo dopo averla pulita con acqua e sale... ma anche solo acqua può rovinarle? o.O (devo mettere più sicureza nella visualizzazione...:/)

per il cristallo di rocca sapresti dirmi cosa fare ?
io pensavo di sotterrarlo per un pò ma nn saprei... vorei riuscire ad utilizzarlo...:/
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Dicembre 28, 2010, 11:48:50 am
Prova a sotterrarlo.. bisognerebbe vedere il perchè non ti senti in sintonia.. magari non sei in sintonia con il tipo di pietra..
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: -yume- - Dicembre 28, 2010, 01:12:10 pm
come fare a saperlo?

non ne ho idea...quando l'h comprata era esattamente cio che mi serviva ma quando alla fine non son riuscito a farci una bacchetta è "nato un disaccordo"
la sotterrerò...
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Cordelo di Quart - Dicembre 28, 2010, 02:25:38 pm
Beh ma mica è detto che debba servirti adesso, se è arrivata c'era il suo bel motivo.
Mettila da parte, prima o poi, quando meno te l'aspetti tornerà ad esser utile.
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: plenilunia - Dicembre 28, 2010, 02:58:18 pm
si lo so, con le pietre funziona cosi ,,, sono loro che scelgono te!!! :bounce:

Una domanda l'avevi purificata e caricata per diventare parte della bacchetta??? In tal caso ripurificala
Prova una bella meditazione e senti cosa ti dice lei... non è semplicissimo perchè le pietre "parlano a voce bassa" ma potrebbe aiutarti e sennò lasciala in bellavista da qualche parte e poi ti verrà in mente ... o verrà in mente a lei...  :biggrin2:
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: -yume- - Dicembre 28, 2010, 04:01:53 pm
ok la sotterrerò un pò magari più avanti la andro a ritrovare :)
Titolo: Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: ALIDER - Febbraio 15, 2011, 11:49:15 am
In genere si compra una pietra o un cristallo perché c'è sintonia,affinità...ci si sceglie a vicenda!...
Comunque bisogna conoscere bene la pietra scelta o cristallo,anche chimicamente come diceva Luce...ogni una di loro deve essere purificata e caricata nel modo opportuno,non sono tutte uguali,ogni una di loro appartiene ad un elemento specifico e ad un pianeta specifico e quindi esporla quando il medesimo pianeta è potenzialmente più attivo rispetto agli altri...In questo modo risvegliamo nel modo giusto "l'anima delle cose" a cui appartengono...
Il cristallo di rocca o quarzo ialino è una pietra molto bella e nobile composta altre che da quarzo da ossido e il suo elemento di appartenenza e la terra,(sotterrarlo e la cosa migliore da fare possibilmente quando la luna è crescente e Saturno è nel segno del leone o dei gemelli)
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: caterina kepler - Giugno 18, 2011, 12:29:36 pm
sarei interessata al metodo della visualizzazione, io lo uso con la campana tibetana, che visualizzo come fonte di luce mentre la suono.
Ho delle pietre in casa che mi sono state regalate, un'ametista, un quarzo rosa, un ambra grigia, una ematite...
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: solferino77 - Giugno 20, 2011, 08:09:28 pm
avrei una domanda da fare.....mia figlia circa un anno fa,in mezzo a un centinaio di pietre, ha scelto un quarzo rosa e se lo porta sempre dietro(premetto che ha 9 anni e fa questo senza che nessuno le abbia detto qualcosa ma solo perche' le va)...comunque finita la scuola le vuoto lo zaino e prendo questa pietra in mano e d'istinto mi e' venuto da stringerla tra le mani e chiudere gli occhi...o sentito un forte calore,le mani quasi mi bruciavano e credo che anche il mio cuore abbia iniziato a battere fortissimo e cosi d'istinto l'ho lasciata cadere.Ora leggendo i vecchi topic usando la "ricerca"non ho capito il perche' mi ha fatto questo tranne forse il fatto che la pietra e' carica?o ci sono altri motivi.grazie.
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: )0(VERONICA)0( - Giugno 20, 2011, 11:55:43 pm
è probabile che tua figlia abbia riversato la propria energia verso la pietra senza rendersene conto .. e aggiungerei un energia notevole se ti ha fatto quell'effetto..
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: solferino77 - Giugno 21, 2011, 08:20:11 am
spero allora di non aver interrotto niente o non so .....
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: )0(VERONICA)0( - Giugno 21, 2011, 09:31:23 am
è una cosa strana.. però non credo che a nove anni abbia fatto una cosa volontaria..
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Giugno 21, 2011, 10:02:55 am
I bambini fanno cose con una consapevolezza maggiore rispetto a molti adulti.
Forse 9 anni sono ancora pochi, ma molto probabilmente si sta avvicinando al periodo delle mestruazioni.. è una fase in cui sono molto forti.
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: solferino77 - Giugno 21, 2011, 11:36:31 am
è una cosa strana.. però non credo che a nove anni abbia fatto una cosa volontaria..

nooo ma certo che non e' volontaria...a lei piacciono molto le pietre e ha scelto questa come suo....diciamo portafortuna.

I bambini fanno cose con una consapevolezza maggiore rispetto a molti adulti.
Forse 9 anni sono ancora pochi, ma molto probabilmente si sta avvicinando al periodo delle mestruazioni.. è una fase in cui sono molto forti.
ho capito...ma io facendo cosi avro' in qualche modo distrutto un legame ?dovrei purificarla o lasciarla stare?(eheh mi sento vecchia!)
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Giugno 21, 2011, 12:20:08 pm
Lascia fare a tua figlia.. sono sicura che se c'è qualcosa di strano lo sentirà da sola...
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: solferino77 - Giugno 21, 2011, 12:36:02 pm
ok.ti ringrazio.
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: DahliaNera - Agosto 04, 2011, 10:14:21 am
SUPER HELP!!!!! domandona: e col quarzo ametrino come mi comporto?
ho letto le pagine precedenti e visto i metodi che sono stati suggeriti per la purificazione e la programmazione, quindi ora sono piena di stimoli ma in assoluta paranoia..non voglio far del male alla pietra adoro questo ametrino ma davvero ho paura di scegliere il trattamento sbagliato e di "ucciderla".. :(.. è nuova nuova ed ho davvero paura di sbagliare soprattutto ora che devo ancora lavorarci per la prima volta...sapreste consigliarmi qualcosa di specifico?
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Lucelibera - Agosto 04, 2011, 10:33:18 am
Visualizzazione.. con quella non sbagli mai!
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: DahliaNera - Agosto 04, 2011, 11:58:06 am
ok..sì in effetti mi sembra l'unica..tra l'altro sarà anche un buon allenamento per me dato che di solito mi affido di più alla luce solare/lunare per questo genere di attività..bene bene...
grazie del consiglio! ^.^
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Morgante - Dicembre 11, 2011, 06:55:21 pm
Mmm...interessante, io personalmente procedo così, metto la pietra nel calderone e quindi....la copro con del sale grosso!ok, ok, questa non è certo nuova, basta leggere i topic precedenti!Solo non ce la lascio che per tre ore o giù di lì, quindi la tiro fuori e la lavo sotto l'acqua corrente, fredda ovviamente. Il motivo è che il sale non è che anch'esso una pietra, quindi è un pò come farla stare nel suo...habitat naturale!(L'acqua ovviamente purifica). Penso comunque che bisognerebbe scegliere un proprio metodo, soprattutto deve trattarsi di qualcosa che...sentiamo come funzionale allo scopo, meglio informarsi sulle caratteristiche della pietra, ma tre ore dovrebbero andare bene se si ha fede in quel che si sta facendo e non dovrebbero essere così tante da danneggiarla!Comunque anch'io sono un pò preoccupato per una tormalina multicolor che ho fatto incastonare in un pendente d'argento e che mi dispiacerebbe rovinare, leggevo tra i vari topic per trovare un consiglio...ispiratore! Grazie a tutti quindi!
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Cordelo di Quart - Dicembre 12, 2011, 05:04:26 am
uff avevo scritto un post di mezzo metro...
Sessione scaduta post cancellato..

Ecchecc..*#*%
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Cordelo di Quart - Dicembre 12, 2011, 10:16:49 am
Ariecchime... riassunto fast and dirty
dicevo che, vista la sua composizione chimica, l'uso del sale in modo non simbolico non è consigliabile per molte pietre, così come l'acqua per altre (l'acqua è il solvente più diffuso al mondo e raramente è chimicamente ed organicamente pura), da considerare anche l'azione termica dell'acqua, lo sbalzo di temperatura può facilmente reticolare alcuni cristalli ecc ecc.
Molto meglio, come generico se non si vuole studiare e sperimentare un metodo adatto per ciascuna pietra, sarebbe utilizzare un inerte, ad esempio la sabbia o il ghiaìno di quarzo asciutti (entrambi si trovano facilmente da chi vende materiale da costruzione e nei negozi per acquariofili), tenendo presente che, specialmente la sabbia, è un abrasivo vanno quindi evitati gli sfregamenti; a meno che non si voglia eliminare quel fastidioso sberluccichio...  8)
Il quarzo è robustissimo e quindi sopporta qualsiasi maltrattamento come l'esposizione al sole al freddo, le docce gelate ed i ferri incandescenti, insomma qualsiasi operazione vi possa venire in mente...
All'acqua e ad un pizzichino di sale può essere riservata l'operazione di 'pulizia' e consacrazione del quarzo, da effettuare ogni volta dopo l'uso.
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Noc He Ram - Giugno 08, 2013, 09:21:11 pm
So che le pietre poste in una pirmide concava, deve essere prima orientata secondo i punti cardinali, per avere il giusto efetto. Il materiale della piramide è trascurabile, purchè non sia troppo deformabile. L'importante è che si a base quadrata, più precisa possibile per un miglior efetto.
ogni pietra ha un suo metodo più indicato per la purificazione
Pietre calcaree ad esempio, non sono indicate ad essere purificate in acqua.
Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Cordelo di Quart - Giugno 10, 2013, 03:04:41 am
So che le pietre poste in una pirmide concava, deve essere prima orientata secondo i punti cardinali, per avere il giusto efetto.
a) - Frase tronca
So che le pietre poste in una pirmide concava,.........  deve essere prima orientata secondo i punti cardinali, per avere il giusto efetto.
b) - ok magari spiegare come perché e, se possibile, le fonti?
(le piramidi sono orientate faccia esattamente a nord)

Citazione
Il materiale della piramide è trascurabile, purchè non sia troppo deformabile.
au contraire... la struttura dev'essere rigida, sennò non é una piramide, le proporzioni (altezza e laghezza) non devono essere casuali.
Citazione
L'importante è che si a base quadrata, più precisa possibile per un miglior efetto.
effetto please

Citazione
ogni pietra ha un suo metodo più indicato per la purificazione
Pietre calcaree ad esempio, non sono indicate ad essere purificate in acqua.
uhmmmm e perché? La pietra calcarea nasce proprio dall'acqua e non sarà una esposizione all'acqua di qualche minuto a rovinarla non credi?
C'è un mare di differenza fra la pietra ed i cristalli!

Titolo: Re:Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
Inserito da: Cordelo di Quart - Giugno 10, 2013, 03:07:25 am
Il quarzo è robustissimo e quindi sopporta qualsiasi maltrattamento come l'esposizione al sole al freddo, le docce gelate ed i ferri incandescenti, insomma qualsiasi operazione vi possa venire in mente...
All'acqua e ad un pizzichino di sale può essere riservata l'operazione di 'pulizia' e consacrazione del quarzo, da effettuare ogni volta dopo l'uso.
Ehmmm rileggendo il mio post qui sopra mi accorgo che potrebbe essere male interpretato.
Il quarzo di cui scrivo qui è quello in polvere/sabbia che é l'argomento della frase precedente, non certo i cristalli!!!