*

Autore Topic: Fata della casa, come comportarsi?  (Letto 1810 volte)

Offline shao_Long

  • -
  • **
  • Post: 84
  • Nell'ombra della notte, la paura ha le gambe corte
Fata della casa, come comportarsi?
« il: Luglio 11, 2008, 11:15:14 pm »
 :baby: Ciao a tutti ( sto davvero dando fastio ne?  :angel: )
spero di non aver fatto un topic copia ( ho effettuato la ricerca e non c'era)

Volevo sapere cosa ne pensate della fata della casa? o spirto o potrettrice e che dir si voglia, vostre esperienze personali e se ce qualche riferimento, storico culturale.
Inoltre, a parer vostro, che relazione avrebbe con eventuaili incantesimi eseguiti in casa?
Io non ho mai eseguito incantesimi in casa mia, mi reco sempre fuori o in posti abbandonati, l'unico che ho eseguito Ŕ stato solo un piccolo banchetto di festeggaimento agli idei per la luna nuova :P  :antares:
grazie davvero, sono molto interessato all'argomento
shao_long  :60:
"Sono passati 320 anni da quando la congrega Ŕ sprofonodata nelle tenebre."


Offline ladydiana

  • -
  • **
  • Post: 274
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #1 il: Luglio 12, 2008, 11:39:51 am »
ecco aln proposito,io tra poco andr˛ a convivere e mi piacerebbe purificare la casa prima d'entrarci.ho preparato l'achillea(qualcuno qui m'ha detto che serve a purificare gli ambienti ma non ricordo chi),ma credo che non basti.non voglio scacciare nessuno spirito positivo,voglio solo evitare incontri con essenze malvagie.basta bruciare l'achillea sul carboncino?

Offline shao_Long

  • -
  • **
  • Post: 84
  • Nell'ombra della notte, la paura ha le gambe corte
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #2 il: Luglio 12, 2008, 03:03:28 pm »
grazie per il post.
io mi riverivo a vere e proprie entita che risiedeno nelle abitazioni indipendetemente dal tipo di casa  ( ho prove anche di case abbandonate da anni) sono spiriti che difendo la casa da qualsiasi attacco sia di natura materiale che non ( nei limiti ovviamente, cioe non pou difendersi da ruspe o da ladri saltuari [qualche volta Ŕ successo], ma dagli abitanti si!, oppure basti pensare che i vampiri non possono entrare nell case se non espressamente invitati dal proprietario ) ci sono moltissime testimonianze in merito, anche mie personali :P
pero non ho nessuna relazione con interventi magici, per questo chiedevo in merito in questo post, grazie mille
 :60:
"Sono passati 320 anni da quando la congrega Ŕ sprofonodata nelle tenebre."


Offline Samstarlight

  • -
  • **
  • Post: 53
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #3 il: Luglio 13, 2008, 02:19:29 pm »
ci sono moltissime testimonianze in merito, anche mie personali :P

Puoi raccontarmele per favore? Sto divorando un sacco di materiale su questo argomento, e sarei davvero curioso e onorato di conoscere le tue esperienze personali riguardo la questione. Sempre se te la senti di condividere questa esperienza, ben inteso.
Grazie in anticipo!   :happy:

Offline shao_Long

  • -
  • **
  • Post: 84
  • Nell'ombra della notte, la paura ha le gambe corte
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #4 il: Luglio 13, 2008, 03:16:24 pm »
grazie per la tua mail :)
Ŕ un piacere raccontarti gli eventi avvenuti alla mia famiglia (alcuni non posso riverlarli, ma faro il possibilie)
- casa mia Ŕ su 3 surperfici quindi sono 3 entita differenti:
mia madre ha visto la fata del primo piano un uomo e venne piacchiata dal quella del secondo perche insulto la casa per sbaglio, anchesso un uomo
mia nipote vede quella del 3, una bambina bionda, mentre a me da piccolo si divertiva a tenermi sveglio facendomi i sollettico sotto i piedi : ;)
a mia nonna dal lato paterno gli faceva tutte le mattine le treccie ai crini dei cavalli (aveva una fattoria) e mio cognato ci parlava spesso (questi sono gli eventi piu rilevanti , apperte alcuni che non rivelabili :(

anche io sto raccogliendo informazioni, da amici e conoscenti, on un mio amico intimo, che lui, sorella, cugina e madre di lei, li vedono regolarmente, in sistuazioni incredibili, al mio amico in una nottata per ben tre volte lo soffoco con una mano al collo e dopo che chiese il perdono venne liberato(bestemmio la casa) in una altra notte vide u tipo che vegliava al suo letto durante cerimoniali con tanto di stelle a sei punte e candele, la cugina vide lo stesso tipo in contesti diversi senza sapere nulla dal cugino, anche la madre la vede spesso(vorrei dilungarmi ma in un post sai come... cmq eventi incredibili, una volta le salvo la vita facendo spostare da sotto un candelbro cascato, altre volte le diceva avvenimenti o robe simili,posso scriverci un libro.
mentre racconti di mia madre dai vicini, una bambina di fronte casa molto bella e bionda aveva sempre le trecce ai capelli la mattina mentre una altra vicina che stava traslocando, l'ultima notte che resto a dormire, insulta la casa come atto liberatorio, scappo in piena notte lasciando la casa aperta per via dell'ira funesta della fata.
e molte altre ancora!  :unsure:

mi sono informato anche in altre citta vicine alla mia, e affermano piu o meno gli stessi avvenimenti, il fattore comune e che se gli si riesce a toglier il grande cappello nero, si potra esprimere un desiderio, al contrario nel fallire, non si fara altro che farla infuriare di piu.
sta il fatto che io ho un grande risptto delle abitazioni e della mia casa, per questo non mi piace "praticare in casa"
spero di non essere stato troppo lungo, grazie
"Sono passati 320 anni da quando la congrega Ŕ sprofonodata nelle tenebre."


alysea

  • Visitatore
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #5 il: Luglio 13, 2008, 06:10:51 pm »
ciao Shao _ Long anche dalle mie parti si crede nell'esistenza di un'entitÓ protrettrice della casa, uno spirito buono che Ŕ posto a custodia della casa, alcune tradizioni dicono che sia lo spirito di un defunto morto nel giorno in cui fu messa la prima pietra per costruire il palazzo.
altre dicono che sia proprio una entitÓ diversa, mi spiace ma nn so dirti molto a riguardo, cmq io anche se pratico dei rituali in casa lo faccio sempre nel rispetto della stessa.

Offline shao_Long

  • -
  • **
  • Post: 84
  • Nell'ombra della notte, la paura ha le gambe corte
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #6 il: Luglio 13, 2008, 06:17:03 pm »
grazie alysea   :baby:
sai di fatti, ci si spiega, come mai entita di qualsivoglia genere non entrano liberamente nelle case appunto grazie alla protezione della fata, ma sai io penso, quando si opera all.interno, si richiamano energie e entita di propria volonta, quindi per fare un esempio noioso  :hypocrite: e come se si dicesse al famoso vampiro prego accomodati, quindi l'entitÓ protettrice, che amo chiamare fata, e come se si sollevasse dalla protezione, della casa stessa, vedi larve etc, illuminatemi, grazie :P
"Sono passati 320 anni da quando la congrega Ŕ sprofonodata nelle tenebre."


Offline shao_Long

  • -
  • **
  • Post: 84
  • Nell'ombra della notte, la paura ha le gambe corte
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #7 il: Luglio 13, 2008, 08:55:19 pm »
scusami perche sono da poco ripassato alla tastiera italiana, quindi non sono pi¨ abituato ad usare le lettere accentate, far˛ del mio meglio
grazie grazie :D
"Sono passati 320 anni da quando la congrega Ŕ sprofonodata nelle tenebre."


Offline ryosho

  • -
  • **
  • Post: 600
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #8 il: Luglio 17, 2008, 11:40:43 am »
Ciao, volevo intervenire su questo argomento per riportare la mia personale esperienza.
Io abito in una casa nel bosco. C'Ŕ un "sovraffollamento" di spiriti della natura e simili. E' diventata mia abitudine ricordarmi sempre di loro, innanzitutto rispettando il bosco e i suoi abitanti, ma anche cercando di propiziarmeli eseguendo dei piccoli "rituali" casalinghi.
In cucina c'Ŕ una statua porta candela raffigurante una fata e, ad ogni pasto io  o il mio compagno accendiamo la candela. In corridoio ho una campana tibetana, messa tra una raffigurazione di due divinitÓ maschile e femminile, che scandisce i vari momenti della giornata, inizio pranzo, cena, riposo ecc ecc. Non dimentico neppure di fare, ogni tanto delle offerte da lasciare in giardino.
Tutte queste piccole cose, fatte con consapevolezza credo aiutino ad interagire meglio con le divinitÓ che sovrassiedono ai luoghi o alle abitazioni. In varie occasioni ho avuto la certezza che il loro aiuto sia stato indispensabile per prevenire qualche guaio dovuto alla mia proverbiale sbadataggine.
Ciao e a presto
Ryosho

Offline shao_Long

  • -
  • **
  • Post: 84
  • Nell'ombra della notte, la paura ha le gambe corte
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #9 il: Luglio 17, 2008, 12:03:03 pm »
concordo con te, e a parer mio parlarci regolarmente, aiuta questo rapporto, e fidatevi, prima o poi vi risponderÓ in qualsivoglia modo, vi farÓ sentire o vedere la sua presenza e il fatto che apprezza quello che fate per lei.
grazie
"Sono passati 320 anni da quando la congrega Ŕ sprofonodata nelle tenebre."


Offline shao_Long

  • -
  • **
  • Post: 84
  • Nell'ombra della notte, la paura ha le gambe corte
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #10 il: Luglio 17, 2008, 12:40:35 pm »
si ho riscontrato tali leggende, anche nel nord italia soprattuto dalle parti della pianura padana, ma in generale, dove sono presenti fattorie, comunque apperte le vicende che mi sono successe personlamente, per il resto mi Ŕ stato tutto raccontato dai miei familiari, e sono pi¨ che sicuro della veridicitÓ delle storie, io personalmente, ne ho avvertito l'esistenza...
"Sono passati 320 anni da quando la congrega Ŕ sprofonodata nelle tenebre."


Offline MidNight )O(

  • -
  • **
  • Post: 55
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #11 il: Agosto 19, 2009, 09:57:36 pm »
Salve! Riprendo questa discussione perchŔ mi pare che sia proprio adatta per una domanda che volevo porvi.

Abito in una casa molto vecchia, che credo avrebbe bisogno di una purificazione soprattutto perchŔ Ŕ affittata a studenti da anni, quindi immaginate quante persone ci sono passate con tutti i loro problemi, quante liti tra coinquiline e via dicendo...

E poi, cosa ancor pi¨ importante, ultimamente in camera mia c'Ŕ un'aria davvero pesante! Credo che dipenda da un brutto periodo che ho vissuto di recente e che a quanto pare ha impregnato la stanza. Insomma, adesso non posso pi¨ fare a meno di effettuare una purificazione, almeno nella mia camera.

E perchŔ non la fai questa purificazione, direte voi? Ecco, proprio qua casca l'asino! La casa, come vi dicevo, Ŕ molto vecchia, e mi chiedo se non ospiti qualche presenza, positiva o negativa.
Nell'insieme a me non Ŕ mai successo nulla di eclatante, anche se mi Ŕ capitato di sentirmi osservata o di passare notti di ansia senza apparente motivo ma non mi sembrano episodi particolarmente strani. Altre persone invece che sono state in casa mia sostengono di aver sentito delle presenze o addirittura visto delle figure... Boh, diciamo che c'Ŕ il beneficio del dubbio, ma questo scrupolo mi trattiene dall'effettuare la purificazione perchŔ ho paura che se ci fossero davvero delle presenze potrebbero sentirsi offese dal mio gesto, come se volessi cacciarle. Forse sembrerÓ un'idea scema ma per favore non mi prendete in giro e ditemi che ne pensate  :unsure:  :laugh: Oltretutto questa cosa mi blocca anche nel praticare, un po' mi spaventa l'idea di poter contattare qualcuno senza volerlo. Voi al mio posto come vi comportereste?

Siete arrivati fin qua? :happy: Grazie per l'attenzione e grazie a chi risponderÓ.

Offline unkind

  • -
  • **
  • Post: 574
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #12 il: Agosto 19, 2009, 11:20:30 pm »
io non mi preoccuperei pi¨ di tanto per la purificazione.. a meno che non fai una specie di esorcismo per scacciare gli spiriti (sto esagerando eh)
non credo che possano sentirsi offesi per una purificazione dalle energie negative

sempre ammettendo che ci siano delle presenze....

Offline Uni

  • -
  • **
  • Post: 134
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #13 il: Agosto 20, 2009, 09:51:00 am »
Purificare l'ambiente in cui vivi, rispettarlo , magari introdurvi nuove fonti naturali attraverso piante, acqua o altro, pu˛ solo armonizzare e riequilibrare le energie che ti circondano.

baci Uni

Offline MidNight )O(

  • -
  • **
  • Post: 55
Re: Fata della casa, come comportarsi?
« Risposta #14 il: Agosto 22, 2009, 05:18:12 pm »
Avete ragione... Appena torno a Catania faccio una bella purificazione, e magari giÓ che ci sono rinnovo un po' l'ambiente, c'Ŕ proprio bisogno di cambiare aria!

E chissÓ che, se c'Ŕ davvero uno spiritello, non ne sarÓ contento pure lui!  ;)

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Giugno 21, 2021, 12:15:48 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB