*

Autore Topic: Reincarnazione  (Letto 4177 volte)

faith81

  • Visitatore
Re: Reincarnazione
« Risposta #120 il: Settembre 19, 2008, 01:37:03 pm »
am in teoria, analizzando cosa si può capire che scopo e che "missione" avrebbe scelto l'anima?

Nyssa

  • Visitatore
Re: Reincarnazione
« Risposta #121 il: Settembre 19, 2008, 01:38:55 pm »
Domanda terra terra: ed una volta scoperto il proprio scopo in questa vita?

Offline prudens

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 1163
  • Non vi libererete mai di me!
Re: Reincarnazione
« Risposta #122 il: Settembre 19, 2008, 02:15:48 pm »
Domanda terra terra: ed una volta scoperto il proprio scopo in questa vita?

Secondo il mio modesto parere, se potessi scoprire il mio scopo nella vita e lo realizzassi, non ci sarebbe più bisogno di vivere.
Forse è un po' tragica come visione.
If I read a book and it makes my whole body so cold no fire can ever warm me, I know that is poetry.

faith81

  • Visitatore
Re: Reincarnazione
« Risposta #123 il: Settembre 19, 2008, 03:31:05 pm »
Domanda terra terra: ed una volta scoperto il proprio scopo in questa vita?

Secondo il mio modesto parere, se potessi scoprire il mio scopo nella vita e lo realizzassi, non ci sarebbe più bisogno di vivere.
Forse è un po' tragica come visione.

era quello che pensavo io.. tipo se si riesce a scoprirlo si blocca il ciclo..
o una cosa simile.. che poi forse altro non è che lo scopo principale.. di tutte el rinascite..

Offline ryosho

  • -
  • **
  • Post: 600
Re: Reincarnazione
« Risposta #124 il: Settembre 19, 2008, 04:26:44 pm »
Allora di seguito riporto alcune delle letture che mi sono state utili per comprendere meglio l'argomento che stiamo trattando.
"Dizionario della sapienza orientale" AaVv ed. mediterranee
Di facile lettura, raggruppa parecchie tradizioni e per questo è necessariamente un pò superficiale, ma buono come base d'inizio.
"Capire il buddismo" di M.David Eckel edito da Feltrinelli.
Offre una buona panoramica sulla visione buddista in generale e sulla reincarnazione in particolare.
Riporto anche alcuni titoli di autori che nel secolo scorso hanno molto influenzato la concezione che noi attualmente abbiamo della reincarnazione. Il contenuto non è, a mio modestissimo parere sempre condivisibile, ma per amor di cronaca devo ammettere che le loro idee hanno veramente rivoluzionato e a volte distorto il concetto della reincarnazione. Sono testi che necessariamente devono essere letti se si vuole capire quale trasformazione ha subito la teoria della reincarnazione, nel percorso che l'ha portata da oriente ad occidente.
"Reincarnazione" di Annie Besant Ed. Marco valerio editore
"L'azione del Karma" di Rudolf Steiner Ed. B.I.S
Infine per farsi una panoramica su Gurdjieff e sulla sua visione della reincarnazione, riporto il titolo di un libro scritto da uno dei suoi discepoli più talentuosi.
"L'evoluzione interiore dell'uomo" di P.D. Ouspensky ed. mediterranee
Ciao
Ry

Lupo Bianco

  • Visitatore
Re: Reincarnazione
« Risposta #125 il: Settembre 21, 2008, 01:05:30 am »
Io credo che dall'osservazione della natura possiamo trarre le risposte a molte delle nostre domande (non tutte..ma tante).
Se prendiamo la reincarnazione, ad esempio, io credo in essa fondamentalmente perché, tra tutte le ipotesi di vita dopo la morte, è la più plausibile, proprio partendo dall'osservazione di come è fatta la natura, addirittura da un'osservazione di tipo scientifico. Tutto nell'universo è ciclico, perché tutto è fatto di energia, e l'energia non si crea e non si distrugge, ma si trasforma continuamente. E' naturale e anche razionale allora credere che la nostra "forza vitale" non smetta di esistere, né vada in qualche "paradiso", ma invece ritorni in circolo, esattamente come tutte le cose della Natura.
Il dubbio semmai sta nel "come" si attua la reincarnazione. E' semplicemente energia che si disperde e va a formare altre cose o c'è una vera e propria anima, con un'identità, che sopravvive attraverso le reincarnazioni? Ci si reincarna solo in uomini o anche in animali? Solo nello stesso sesso o no?
Queste domande difficilmente avranno mai risposta. Ma la domanda fondamentale, cosa succede dopo la morte, secondo me una risposta la ha, ed è la natura a darcela, nel modo più evidente e semplice possibile.

)O( Drusilla

  • Visitatore
Re: Reincarnazione
« Risposta #126 il: Settembre 21, 2008, 09:23:45 am »
Io credo che dall'osservazione della natura possiamo trarre le risposte a molte delle nostre domande (non tutte..ma tante).
Se prendiamo la reincarnazione, ad esempio, io credo in essa fondamentalmente perché, tra tutte le ipotesi di vita dopo la morte, è la più plausibile, proprio partendo dall'osservazione di come è fatta la natura, addirittura da un'osservazione di tipo scientifico. Tutto nell'universo è ciclico, perché tutto è fatto di energia, e l'energia non si crea e non si distrugge, ma si trasforma continuamente. E' naturale e anche razionale allora credere che la nostra "forza vitale" non smetta di esistere, né vada in qualche "paradiso", ma invece ritorni in circolo, esattamente come tutte le cose della Natura.
Il dubbio semmai sta nel "come" si attua la reincarnazione. E' semplicemente energia che si disperde e va a formare altre cose o c'è una vera e propria anima, con un'identità, che sopravvive attraverso le reincarnazioni? Ci si reincarna solo in uomini o anche in animali? Solo nello stesso sesso o no?
Queste domande difficilmente avranno mai risposta. Ma la domanda fondamentale, cosa succede dopo la morte, secondo me una risposta la ha, ed è la natura a darcela, nel modo più evidente e semplice possibile.

concordo pienamente con te.... :smile:

faith81

  • Visitatore
Re: Reincarnazione
« Risposta #127 il: Settembre 21, 2008, 11:28:47 am »
si direi che lupo il tuo ragionamento ha molto senso!

però a sto punto, sarà vero che è l'anima che sceglie dove andare?

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Luglio 31, 2021, 11:44:25 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB