*

Autore Topic: Conoscere il corpo  (Letto 1196 volte)

Offline Ben

  • -
  • **
  • Post: 80
Conoscere il corpo
« il: Settembre 12, 2008, 10:59:09 am »
Apro questa discussione dopo aver letto le altre appartenenti a "Spiritualità femminile", che ho trovato molto interessanti.

Personalmente mi sono resa conto da tempo che la spiritualità della donna non può prescindere dal proprio corpo, e dalla accettazione e comprensione dello stesso. Non voglio dilungarmi qui sul perché e come si è arrivati al giorno d'oggi a una negazione/strumentalizzazione etc del corpo femminile, ma vorrei parlare in pratica di cosa si può fare per riacquistare consapevolezza di esso.

Negli altri topic ci si è particolarmente soffermati sul ciclo mestruale, e ho trovato molti consigli utili per cominciare a non considerarlo più come una "dannazione", ma come una naturale occorrenza e reinserirlo nei cicli della vita quotidiana.

Ampliando il discorso in generale (perché il corpo femminile non è solo mestruazioni) mi piacerebbe sapere se e cosa fate di pratico per armonizzarvi.

Nella mia ricerca ho constato come alcuni consigliano di praticare discipline come lo yoga, la danza etc. A parte questo voi cosa potreste consigliare?



aradia.27

  • Visitatore
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #1 il: Settembre 12, 2008, 01:39:13 pm »
Anche io faccio un giorno di digiuno al mese, per disintossicare il corpo e riequilibrarlo con le fasi della natura... Cerco di farlo quando so di avere un giorno da dedicare tutto a me,(e come dice Marachella, non è per niente facile?!) e faccio tutto quello che posso per curare il mio corpo... Bagni rilassanti con oli essenziali, incensi, candele e musica (di solito uso i suoni della natura, cascate che scorrono, uccelli che cantano ecc..) e mi spalmo sul corpo delle creme profumate... Mi sembra che mano a mano che mi massaggio, il mio corpo mi ringrazi, e che si apra a me per rivelarsi... Dopo tutto questo medito, e ti assicuro che ho raggiunto dei risultati sbalorditivi...
Secondo me non devi seguire i consigli degli altri, anche se sono sicura che non sia proprio un male assoluto quello che facciamo, ma dovresti ascoltare il tuo stesso corpo e capire quello di cui ha bisogno...

Shedir

  • Visitatore
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #2 il: Settembre 12, 2008, 02:50:17 pm »
Concordo pienamente con marachella e aradia.

Anche io, con cadenza regolare, mi dedico alle esigenze del mio corpo.
Bagno profumato, candele e musica di sottofondo chiedendo agli Dei la purificazione delle mie membra e ringraziandoli al contempo.

Successivamente, mi dedico alla meditazione e alla lettura.. e scusatemi per il paradosso ma mi sento più me.

Secondo me è importante e fondamentale conciliare il bisogno spirituale con quello fisico..

Offline elfagiglio

  • -
  • **
  • Post: 191
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #3 il: Settembre 12, 2008, 03:19:04 pm »
Che bella domanda
Beh, io ho trovato molto utili dei giorni di digiuno, in cui si può stare tranquilli ad ascoltarsi...
Non è un'esperienza facile perché riuscire anche solo a trovare 12 ore in cui non puoi fare nulla è molto difficile.

io sono famelica ma la storia del digino mi intriga assai appena trovo u giorno libero lo faccio
Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?

Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.
Come arrivano lontano i raggi di una piccola candela, così splende una buona azione in un mondo malvagio
 chi muore senza portare nella tomba almeno una pedata ricevuta in dono da un qualche vecchio amico?
William Shakespeare


 
Vorrei tanto essere un clown perchè è l'espressione più alta del benefattore.
Roberto Benigni
 
Solo il cambiamento è eterno, perpetuo, immortale
Arthur Schopenhauer


Offline Ben

  • -
  • **
  • Post: 80
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #4 il: Settembre 12, 2008, 06:00:08 pm »
Citazione
Beh, io ho trovato molto utili dei giorni di digiuno, in cui si può stare tranquilli ad ascoltarsi...

Citazione
Anche io faccio un giorno di digiuno al mese, per disintossicare il corpo e riequilibrarlo con le fasi della natura

Ammetto di non aver mai pensato al digiuno come momento di "ascolto del corpo", forse perché associo culturalmente questa pratica ad altre tecniche e teorie di mortificazione e/o controllo del corpo più che di "accoglienza". Probabilemente sbaglio io, ed è una mia limitazione di vedute che mi porta ad affermare ciò, e quindi non ho mai provato il digiuno.

Citazione
Mi sembra che mano a mano che mi massaggio, il mio corpo mi ringrazi, e che si apra a me per rivelarsi...
Ecco, mi trovo molto in sintonia con questa idea della cura del corpo intesa come momento di ascolto: quindi non per ottenere qualcosa dal mio corpo, ma proprio per capire i messaggi che mi da (il doloretto, la tensione, ma anche la rilassatezza, quella sensazione di "tutto ok, puoi spaccare il mondo").

Citazione
Secondo me non devi seguire i consigli degli altri, anche se sono sicura che non sia proprio un male assoluto quello che facciamo, ma dovresti ascoltare il tuo stesso corpo e capire quello di cui ha bisogno...

Infatti scusa se non sono stata abbastanza chiara all'inizio, non mi servono consigli specifici, era più l'idea di confrontarmi con altre tecniche e vedere di aggiungere qualcosa di nuovo a quello che già faccio.

Io ho imparato grazie a dei corsi di ginnastica cosidetta "dolce" a rilassare il corpo e a centrarmi, anche se sono anni che non li frequento più ho continuato con gli esercizi a casa. Adesso vorrei provare lo yoga (che una mia amica mi ha consigliato, dopo esser stata scettica sui benefici per anni!).

Ho provato anche l'esercizio dello specchio: consiste nel riflettersi nudi in uno specchio a figura intera e di osservare il nostro corpo cercando di evitare di "giudicare". Quindi niente "oh la pancia, il seno bla bla bla" e fare un catalogo di tutto ciò che non ci piace (e tante donne vedono poco che le soddisfa), ma una visione il più possibile di "accettazione". Devo ammettere che anche se non sono mai stata una persona fissata con il mio aspetto fisico è stato veramente difficile, ma mi sento più sicura di me stessa.

Altre cose quando mi verranno in mente...





Offline Idhunn

  • -
  • **
  • Post: 744
  • Essenza della Labrys,della Farfalla giaci in Me.
    • Associazione Culturale Ruscello Argentato
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #5 il: Settembre 12, 2008, 09:31:58 pm »
Conoscere ed ascoltare il proprio corpo e la propria mente è essenziale quando si intraprende un cammino di consapevolezza:).
Essere "femmina" vuol dire essere in contatto diretto, mediante un filo invisibile, con le energie femminee, lunari e cicliche, (dove per cicliche intendo le dinamiche di vita morte e rinascita), ed è proprio il nostro ciclo mestruale che ci aiuta a scandire questi attimi a prendere consapevolezza dall'interno di ciò che in modo "vasto e cosmico" avviene all'esterno.
Sono tante le cose che puoi fare:) son certa che troverai le tecniche di "conoscenza" che meglio si adattano a te.
Io ti suggerisco, partendo ovviamente dalla mia "personale" esperienza, di "essere" il tuo corpo. Essere il proprio corpo è qualcosa di completamente diverso "dall'utilizzare il proprio corpo".
Ritagliati del tempo esclusivamente per te, per conoscerti fisicamente e mentalmente, annota quali sono le reazioni, sensazioni, emozioni che ti caratterizzano di giorno in giorno dinnanzi a determinate situazioni ma anche in modo...improvviso. Senti e sentiti...percepisci con i sensi, ascoltati e cerca di comprendere come il ciclo, i transiti lunari ma anche il ciclo stagionale influenza il tuo corpo e la tua psiche.
Rapportati...rapporta il tuo microcosmo al macrocosmo.
Ad esempio...Mabon si sta avvicinando, le energie di questo periodo come influenzano il tuo corpo? La pelle come è più secca del normale? E la tua psiche come reagisce? Inizi a "piegarti" verso l'interno? a diventare intimista e pensierosa?
Prova a porre la stessa attenzione ai transiti e al ciclo lunare:), rapportalo al tuo ciclo, cerca di percepire come i vari segni nei quali la Luna transita ti influenzano.

Infondo come diceva qualcuno..."Il miglior sangue è quello della Luna:)"

Un abbraccio nella Madre
Idhunna
Bona Dea, Mater Matuta. Potnia Théron
Tu sei la Vita che costantemente si trasforma
per perpetuare Se Stessa.


*Idhunn va al supermarket a comprare un kg. di Wicca*


Offline AGATA BLU

  • -
  • **
  • Post: 439
    • http://www.stregatto.ch/forum
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #6 il: Settembre 13, 2008, 01:52:21 pm »
Conoscere il proprio corpo... bhe, penso che sia una cosa molto importante e ciò nonostante non riesco ad essre costante nel praticare qualcosa. Un po' per un impegno, un po' per un altro ma, comunque sia me ne curo.

Quello che faccio é seguire dei vorsi di yoga... e sì, aiutano veramente! Ora sto facendo dei corsi di yoga della risata... una cosa particolare ma gradevole.

Anch'io poi faccio dei bagni rilassanti ascoltando musica celtca o new age.

Meditazioni ne faccio quasi ogni giorno...

Il digiuno hmmm... quello per ora non l'ho anocra provato. Magari un giorno lo farò pure io... vedremo. :)


E ho guardato dentro un'emozione
e ci ho visto dentro tanto amore
che ho capito perché non si comanda al cuore...

Offline arbatel

  • -
  • **
  • Post: 64
  • vivi e lascia vivere
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #7 il: Ottobre 01, 2008, 03:55:41 pm »
Io curo molto il corpo ,creme,oli e di piu' ma niente diete e digiuni   
"Fa' cio' che vuoi, purchè tu non faccia male a nessuno"

Tosawi

  • Visitatore
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #8 il: Ottobre 10, 2008, 07:49:51 am »
sicuramente la pratica yoga favorisce moltissimo l'ascolto e la consapevolezza del proprio corpo, io la pratico da anni e posso dire che mi ha aiutata moltissimo, ma volendo concentrarsi sull'essenza femminile del corpo, posso suggerire gli esercizi per il pavimento pelvico che, oltre a dare maggiore consapevolezza dei propri organi femminili e sostegno per la propria sessualità, aiuta molto dal punto di vista medico(prevenzione verso prolassi uterini, secchezze, incontinenza,...)

io ho scoperto questi semplici esercizi, durante il corso in gravidanza, per prepararmi al parto(che inevitabilmente stravolge il "nocciolo" della femminilità), e li sto continuando a fare ora che ho partorito, per ripristinare il tutto, ma sono auspicabili per tutte le donne!

..alice..

  • Visitatore
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #9 il: Ottobre 25, 2008, 10:46:11 pm »
io pratico danza e devo dire che è un ottimo modo per riscoprire la mia femminilità e per conoscere il mio corpo..ma io sono pazza per la danza quindi forse sono un po' di parte  :rolleyes:  per i digiuni più che altro cerco di rispettare i giorni di ekadasi..e ovviamente "ascolto" le energie della luna in ogni sua fase e cerco di sentirle dentro di me con le loro conseguenze..infatti ormai il ciclo mestruale e quello lunare si sono praticamente sovrapposti.

Offline Idhunn

  • -
  • **
  • Post: 744
  • Essenza della Labrys,della Farfalla giaci in Me.
    • Associazione Culturale Ruscello Argentato
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #10 il: Ottobre 26, 2008, 12:12:49 am »
Anche a mio avviso i digiuni nei giorni di ekadasi risultano essere ottimi per la purificazione fisica e per la meditazione in genere.
Anche a me, Alice, il ciclo mestruale e quello lunare coincidono, ascoltare e conoscere il proprio corpo, le sue reazioni, porta, a mio avviso, al "riconoscimento" e alla "presa di coscienza" di quel filo invisibile del quale parlavo qualche reply più in giù.
Tuttavia come sosteneva Ben nel post di apertura, le donne non sono solo ciclo, nonostante fortissime siano le dinamiche che da esso derivano e che si manifestano tanto nel corpo quanto nella psiche di una donna durante il corso di un intero ciclo.
Mi interesserebbe però anche sentire altri punti di vista, ad esempio una donna in menopausa come vive la sua femminilità, la consapevolezza del proprio corpo in connessione con le energie lunari e cosmiche?
Mi piacerebbe, se fosse possibile, poter leggere anche esperienze di questo genere, sarebbe un modo per comprendere le varie sfaccettature del femminile scandito dalle diverse fasi della vita umana.
Qualcuna vuole condividere con noi la propria esperienza:)?

Idhunna
Bona Dea, Mater Matuta. Potnia Théron
Tu sei la Vita che costantemente si trasforma
per perpetuare Se Stessa.


*Idhunn va al supermarket a comprare un kg. di Wicca*


Offline zula

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
  • IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSI..
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #11 il: Settembre 26, 2009, 11:36:40 pm »
Care Donne..
è proprio vero,prendersi cura del proprio corpo aiuta a scoprire ed affermare la propria femminilità,che và al di là del ciclo mestruale in sè!! io personalmente non ho una tecnica ben precisa,per questo mi piacerebbe confrontarmi con voi!!non so come acquisire autostima,mi sento il più delle volte mediocre!

Offline Lilium

  • -
  • **
  • Post: 49
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #12 il: Settembre 27, 2009, 01:50:57 pm »
Io adoro prendermi cura del mio corpo e se non lo faccio per un determinato periodo poi sto male. Lo trovo fondamentale per stare bene con se stessi. La tecnica del digiuno invece mi risulta strana, per me il digiuno è associato al malessere, infatti quando non mangio è perche sto male, soprattutto psicologiamente e emotivamente. Non avevo mai pensato che potesse essere un modo per ascoltare se stessi.

Citazione
non so come acquisire autostima,mi sento il più delle volte mediocre!
Non è semplice acquisire autostima, in generale è molto difficile dare consigli, bisognerebbe sapere qualcosa di più ^^
Mi piaci quando taci perché sei come assente, e mi ascolti da lontano, e la mia voce non ti tocca. Sembra che si siano dileguati i tuoi occhi e che un bacio ti abbia chiuso la bocca.

(P. Neruda)

E' l'amore degli amanti come l'araba fenice,
che ci sia ciascun lo dice,
dove sia nessun lo sa.

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #13 il: Settembre 27, 2009, 07:52:35 pm »
Per me la cura del corpo e'fondamentale e mi piace dedicarci del  tempo in verita'...

E'interessante quello che dice Mara sul digiuno..nel senso e'una cosa che faccio almeno un paio di volte al mese con lo scopo di disintossicarmi...ad esempio bevo tisane di zenzero o the'verde che su di me hanno un effetto rigenerante...ma non avevo mai pensato al digiuno come l'ascolto del corpo...quindi provero'con quest'ottica la prossima volta...
« Ultima modifica: Settembre 27, 2009, 07:58:30 pm di aria »

Offline zula

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
  • IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSI..
Re: Conoscere il corpo
« Risposta #14 il: Settembre 27, 2009, 07:58:29 pm »
il termine che ho utilizzato prima,"mediocre",è inteso come uno sdoppiamento di me stessa!!
ci sono giorni in cui sento il bisogno viscerale di prendermi cura del mio corpo con il fine di accrescere la mia autostima,altri invece dove la necessità è scaturita dal bisogno di "conoscermi"!!
forse è la mia giovane età,inesperienza,ma non so come sono fatta..è come se fossi scissa in due personalità,l'altra,quella più oscura,mi è ancora sconosciuta...e non so come tirarla fuori!!forse sono ancora intrappolata dalla convenzionalità sociale?

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Luglio 26, 2021, 06:51:11 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB