*

Autore Topic: Noble: il risveglio della dea  (Letto 1729 volte)

Offline dana3

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 196
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #15 il: Marzo 16, 2009, 01:04:02 pm »
Ciao a tutti e scusate il colossale ritardo!!!!!!

Citazione
ti fanno vedere un parto tramite filmato (per altro uno mandato in onda da qualche trasmissione Tv) e la visita delle sale parto
Oh beh, io pensavo che non facessero nemmeno quello!! Forse sai cosa si dovrebbe fare? Dei corsi di educazione sessuale un pò più seri nelle scuole, facendo anche vedere filmati esplicativi. Nella mia scuola si teneva una specie di mini corso ma non spiegavano granchè.

Citazione
D'altra parte il parto è un evento naturale e come tale dovrebbe essere trattato, e molti ospedali non lo sanno fare (vedi il ricorso al cesareo anche quando è inutile, o a medicinali che affrettano il travaglio per banali questioni di "turni infermieristici").
Ah è verissimo, anzi i medici spesso consigliano il cesareo perchè più sbrigativo e meno doloroso per la madre! Di sicuro è meno costoso per i medici in termini di tempo, e anche denaro (perchè bisognerebbe avere più infermieri).

Comunque scusate ma...non stiamo esulando un pò dal titolo del topic?? :biggrin2:

Offline dana3

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 196
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #16 il: Marzo 16, 2009, 08:19:10 pm »
Grazie Tempesta... in effetti non c'entrava molto con la noble  :biggrin2: :60:

Offline kyraOst

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #17 il: Febbraio 28, 2010, 03:04:46 pm »
Ciao a tutti!
E' il mio primo post in questo forum, mi sono iscritta perchè non potevo fare a meno di rispondere...anche se è un pò vecchio!  :60: Io no sono una Wiccan e non so ancora se questa sarà la mia strada.. ma mi sto informando.

Sono un'ostetrica che assiste parti a domicilio, e mi sto avvicinando alla Wicca anche chiamata da questa enorme potenza che vivo durante ogni nascita. Ho letto il libro della Noble dopo qualche mese che assistevo parti a domicilio, l'ho trovato in libreria, non so cosa cercavo... direi che mi ha chiamato! A me è piaciuto molto, anche se in effetti alcuni concetti sono un pò estremisti-femministi!

Volevo solo lasciare una testimonianza su quanto il momento del parto se vissuto bene può essere un'esperienza mistica e trascendentale. Ho assistito a molti parti in ospedale, e devo dire che è molto più difficile creare un ambiente idoneo per lasciar scoprire alla donna le proprie risorse e farle vivere bene questo momento, ma non è impossibile... Sta soprattutto a ogni donna cercare le persone giuste che l'accompagnino e l'aiutino a essere preparata e sta a lei scegliere il luogo più adatto a quello che vuole vivere.. Gli ospedali non sono tutti uguali!
Le donne che poi, dopo una giusta preparazione, riescono ad entrare realmente in contatto con il proprio corpo e con il proprio bambino vivono nel parto il risveglio di tutti gli istinti primordiali e dell'immensa potenza femminile. Io come ostetrica ho l'onore di assistere a questi miracoli, e devo dire che una cosa così potente e magica non l'ho ancora mai vista!!!
Il parto secondo me è una sorta di iniziazione... in quei momenti il tuo corpo è un canale aperto a tutte le energie dell'universo! E tu richiami a te l'energia di tutto l'universo per affrontare questo momento. Questo è quello che io percepisco, perchè in quel momento sono in comunione empatica con ogni donna che partorisce... Ma è anche quello che molte donne raccontano dopo l'esperienza del parto a casa...
Molte donne vanno in una specie di trance... sono quasi in un altra dimensione durante il travaglio, e in seguito lo raccontano come sì doloroso, ma anche potente e bellissimo!!!
Questi sono i segreti della mia antica professione... La realtà come sempre non è quella che ci viene raccontata dalla società, non è quello che vediamo su SKY!!! Lì secondo me ci sono anni di "terrorismo psicologico" da parte della società, che comunque ha paura di questo potere femminile!
Tra l'altro ho letto una ricerca di alcuni paesini della mia zona sui registri dell'inquisizione... e sapete che molte streghe uccise erano anche ostetriche..? Non è un caso... :unsure:

Non so se è stata chiara la mia testimonianza, anche perchè non è facile spiegare a parole un evento così profondo... spero che qualcosa sia arrivato comunque...  :happy:

P.S.Grazie delle tante informazioni di questo forum... sono in ricerca.. e anche questo è utile!  :smile:

Offline meridien

  • -
  • **
  • Post: 93
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #18 il: Giugno 15, 2010, 12:12:45 am »

Ho appena concluso il libro della Noble, che mi ha fedelmente accompagnata nelle ultime settimane. Al di là dell'estremismo che in alcuni punti è in effetti riscontrabile, ho la sensazione che questa lettura debba entrare a far parte del vissuto di ogni donna. In qualche modo tende a renderci consapevoli, a responsabilizzarci del nostro essere; ci rimette al centro, ci restituisce importanza, spazza via dubbi e perplessità ormai radicati in noi fin da epoche lontane. Contribuisce a risvegliare desideri sopiti e rispolvera pratiche cadute in disuso, ma di fondamentale importanza. E fa tutto questo portando prove scientifiche, storiche, archeologiche, e attingendo da culture disparate. La Noble spiega, insegna, educa, spinge a sperimentare e sperimentarsi.  :clover:

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #19 il: Agosto 08, 2010, 07:20:28 pm »
Meridien, mi piace molto ciò che hai scritto e lo condivido. A me il libro è piaciuto molto, da una quantità di spunti interessanti, poi ogni cosa va presa in considerazione e ponderata personalemnete.
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline Lucyan

  • -
  • **
  • Post: 172
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #20 il: Agosto 13, 2010, 01:01:28 am »
Ragazze, chiedo a voi che l'avete già letto così sono sicuro di non sbagliare. Qualche tempo fa ho preso questo libro alla feltrinelli e leggendo un po' i vostri commenti mi pare di capire che sia molto incentrato sulla donna.
Voi che dite, consigliereste questo libro ad un maschietto come me? Posso trovarci contenuti interessanti o si tratta di informazioni e cose che, non essendo donna, non posso capire e comprendere?
Grazie dell'aiuto e del consiglio  :60:

Offline sarabanda

  • -
  • **
  • Post: 506
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #21 il: Agosto 18, 2010, 12:25:16 am »
Ragazze, chiedo a voi che l'avete già letto così sono sicuro di non sbagliare. Qualche tempo fa ho preso questo libro alla feltrinelli e leggendo un po' i vostri commenti mi pare di capire che sia molto incentrato sulla donna.
Voi che dite, consigliereste questo libro ad un maschietto come me? Posso trovarci contenuti interessanti o si tratta di informazioni e cose che, non essendo donna, non posso capire e comprendere?
Grazie dell'aiuto e del consiglio  :60:

ciao Lucyan, visto che questo tuo post continua a venirmi sotto gli occhi.. mi sono decisa a risponderti  :smile: ..forse perché ho riletto recentemente il libro.
Certo che potrebbe risultarti utile..Sulla comprensibilità o meno..credo che dipenda dall'empatia che tu vivi (o vai ricercando) con il genere femminile..
quando il tuo arco è rotto e le frecce sono finite, allora tira, tira con tutto il tuo cuore

aforisma zen

Offline Lucyan

  • -
  • **
  • Post: 172
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #22 il: Agosto 19, 2010, 07:29:29 pm »
Grazie sarabanda di avermi prestato la tua attenzione  :60:
Ad ogni modo il libro è li sullo scaffale, e prima o poi lo leggo. Non sarà sicuramente tempo sprecato.
Per il resto, ed il commento, ripasserò quando l'avrò letto e mi sarò fatto un'idea in merito :p

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #23 il: Agosto 20, 2010, 05:41:37 pm »
Ciao Lucyan
secondo me è interessante anche per un uomo che vuole capire le donne e anche comprendere meglio le evoluzioni culturali della nostra società...
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline Lucyan

  • -
  • **
  • Post: 172
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #24 il: Agosto 26, 2010, 10:01:23 am »
Grazie anche a te Fiore
Si si ora mi avete fatto incuriosire
Appena ho un attimo di tempo lo leggo

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #25 il: Agosto 26, 2010, 05:45:13 pm »
Se ti va poi ci puoi dire che ne pensi... :smile:
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline Lucyan

  • -
  • **
  • Post: 172
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #26 il: Agosto 26, 2010, 07:20:25 pm »
Si si a questo punto direi che un commento qui è d'obbligo :p

Offline alma53

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #27 il: Settembre 26, 2010, 11:17:10 am »
Ciao cara, io al libro della Noble preferisco quello della Bolen "Le dee dentro la donna". Effettivamente i concetti della Noble sono un po spinti dal punto di vista del femminismo ma sono comunque utili in un'ottica di evoluzione personale. La Bolen ha scritto un altro libro che io amo molto "Passaggio ad Avalon". Lo consiglio caldamente.

Offline sarabanda

  • -
  • **
  • Post: 506
Re: Noble: il risveglio della dea
« Risposta #28 il: Settembre 26, 2010, 11:55:58 am »
be'..ma Le Dee dentro la donna è un libro, tra le altre cose, funzionale a un'individuazione di sè tre gli archetipi del femminino. Quello della Noble parla di un percorso anche e soprattutto nel quotidiano, e di scelte conseguenti.
Grazie per la segnalazione dell'altro libro  :smile:
quando il tuo arco è rotto e le frecce sono finite, allora tira, tira con tutto il tuo cuore

aforisma zen

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Giugno 18, 2021, 03:47:58 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB