*

Autore Topic: Il corpo delle Donne  (Letto 2590 volte)

Offline Eny

  • -
  • **
  • Post: 493
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #60 il: Aprile 23, 2010, 11:57:39 pm »
Il punto è che tutte e due le parti hanno torto,l'unica cosa da fare è farla finita con queste scemenze e darsi da fare insiemme a risolvere i problemi economici e familliari in modo che nessuno delle due parti si lamenti per quello,per questo ecc...
Collaborazione,di più ce n'è di più felicità ci sarà,le difficoltà saranno di meno.Io credo da quanto ho visto e sentito che non ci voglia una filosofia chi sa ché per risolvere questi problemmi di coppia,non perchè è successo a me,ma,secondo me,sono cose da stupidi litigare perchè questo perchè quello quando sai che il mondo là fuori è pieno di difficoltà e da solo/a c'è probabilità che non cè la faccia,entrambi le parti.
Questo è il mio parere e dovrebberò fare cosi,Collaborazione,altra via non né vedo...
Mai dire Mai!

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #61 il: Aprile 26, 2010, 03:37:28 pm »
Ho visto questo documentario, Il corpo delle donne, solo pochi giorni fa e ho trovato molto interessante lo spunto di riflessione sul confine molto sottile tra il comportarsi e abbigliarsi in un certo modo perchè ci piace e farlo invece per piacere agli altri...o meglio, quanto influisce lo stereotipo medievale della donna decorativa a livello inconscio nella nostra psiche.
Con molta tristezza vedo tante donne che per quanto intelligenti e sicuramente dotate, preferiscono trasformarsi in un bell'oggetto ambito dal maschio per ottenere i propri scopi piuttosto che guadagnarseli. Ciò è sicuramente più facile, ma perpetua lo stereotipo di cui sopra e mi sembra che molte donne non si rendano conto del danno a lunga distanza che creano. Secondo me se vogliamo davvero essere prese sul serio, se vogliamo davvero una effettiva parità, dovremmo smetterla di abdicare al nostro cervello in favore dell'estetica da ottenimento, non solo in televisione, ma anche nel lavoro di ufficio e nella vita di tutti i giorni.
 Questo non vuol dire andare in giro come degli sgorbi acidi, ma chiederci come davvero noi vorremmo comportarci e vestirci per noi stesse solamente.
Io sono una di quelle di cui i colleghi parlano come Cordelo diceva parecchi post più su, non perchè sia fisicamente mascolina o mi comporti da camionista, ma perchè mi rifiuto di fare la piccola cucciola da salvare su tutto, con l'occhio languido e la lacrima in tasca. Sono una professionista, conosco me stessa e il mio lavoro e quindi in nome di quale perverso principio dovrei pigolare, bamboleggiare o strusciarmi per ottenere promozioni o riconoscimenti? Certo potrei comportarmi anche io come una bimba sexy e un pò sperduta, troverei certamente più di un volenteroso disposto a "prendersi cura" di me, a rendermi la vita facile, ma è questo che voglio? Un uomo che mi traghetta verso l'obiettivo da raggiungere? personalmente no. E mi dispiace vedere che oggi che dopo anni di femminismo e donne che davvero hanno rischiato e a volte perso tutto per questa causa, adesso che potremmo davevro fare tutto, in troppe scelgano ancora la femminilità decorativa di stampo medievale.
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #62 il: Aprile 26, 2010, 08:16:33 pm »
scusa ma non sono d'accordo; amare abiti belli, prendersi cura della propria persona non significa necessariamente che lo si faccia per ottenere l'attenzione maschile; o non e' sinonimo di strusciarsi ecc.
Credo che sia un luogo molto comune;
Poi tra l'altro nel documentario le donne in questione,eehmmm diciamo che difettavano parecchio in quanto a buon gusto e eleganza, classe ecc.
Diciamoci la verita',alcune donne per soldi fanno tutto, non hanno problemi a mostrare le proprie grazie ecc.
e' un "lavoro", per quanto non io lo condivida c'e' gente a cui piace essere trattata cosi' e ci guadagna anche ..
Sono stanca, pero'di quest'idea che una donna,per essere  considerata femminista debba apparire in un certo modo, non so quasi ostentare trasandatezza ..
Personalmente , io amo tutto cio' che puo'essere considerato bello;mi piace curarmi, spendere i miei soldi anche in bei vestiti, scarpe ecc..ma ti garantisco che lo faccio innanzi tutto per me; e' gratificante.
E credo che ogni donna abbia il diritto di esprimere la propria femminilita'come meglio crede...
e comunque ne  ho conosciuto di donne, Femministe, in tacchi a spillo e minigonna...

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #63 il: Aprile 26, 2010, 09:19:48 pm »
scusa ma non sono d'accordo; amare abiti belli, prendersi cura della propria persona non significa necessariamente che lo si faccia per ottenere l'attenzione maschile; o non e' sinonimo di strusciarsi ecc.
Credo che sia un luogo molto comune;

Credo che tu non abbia letto bene ciò che ho scritto, o non tutto almeno,  magari andavi di fretta, capita.
Non ho mai fatto l'associazione vestita bene=cretina strusciona, anzi ho pure specificato che non è che una debba andare in giro come uno sgorbio, io stavo parlando di un atteggiamento alla vita (che coinvolge anche l'abbigliamento oltre che il comportamento) che molte donne hanno, non tutte, ma sempre troppe, di mercificarsi per ottenere i propri fini, nonostante siano ben dotate di cervello e potrebbero ottenere gli stessi fini lavorando e vivendo autonomamente, senza mezzucci.
Inoltre mi chiedevo quanto anni di condizionamento patriarcale dell'immagine femminile influiscano  sull'inconscio delle donne che credono di conoscere ciò che vogliono e come vogliono apparire mentre in realtà non se lo sono mai chieste veramente.
E' un dubbio, perchè per tante come te che consapevolmente amano le belle cose, ce ne sono altrettante a cui di avere la manicure perfetta, truccarsi e vestirsi alla moda non frega una mazza, ma lo fanno in automatico perchè è questo che ci si aspetta da loro secondo l'immagine stereotipata dei nostri tempi e hanno perso l'abitudine a domandarsi cosa veramente vogliono.



Diciamoci la verita',alcune donne per soldi fanno tutto, non hanno problemi a mostrare le proprie grazie ecc.
e' un "lavoro", per quanto non io lo condivida c'e' gente a cui piace essere trattata cosi' e ci guadagna anche ..

Certo, troppe infatti e non solo in televisione. Questo tipo di comportamento è proprio quello che stigmatizzo, perchè associato all'innata tendenza dell'uomo alla ricerca del possesso facile, falsa l'immagine femminile al massimo. Certo poi ognuno si comporta come meglio crede, ma se siamo ( parlo in generale, non io e te ovviamente  :lol_2:) le prime a svenderci ad ogni piè sospinto, non ci si può stupire troppo se cresce l'idea della donna come oggetto. Non è che si può stare li ad aspettare che qualche legislatore o potere superiore definisca tutto con una legge ad hoc, o impartisca un educazione al genere maschile ex cathedra, bisogna pure essere coerenti con ciò che si vuole ottenere, a mio avviso. E chiaramente resta solo il mio parere. :60:

« Ultima modifica: Aprile 26, 2010, 09:27:00 pm di Fiordispine »
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #64 il: Aprile 26, 2010, 09:51:50 pm »
scusa ma non sono d'accordo; amare abiti belli, prendersi cura della propria persona non significa necessariamente che lo si faccia per ottenere l'attenzione maschile; o non e' sinonimo di strusciarsi ecc.
Credo che sia un luogo molto comune;

Credo che tu non abbia letto bene ciò che ho scritto, o non tutto almeno,  magari andavi di fretta, capita.
Non ho mai fatto l'associazione vestita bene=cretina strusciona, anzi ho pure specificato che non è che una debba andare in giro come uno sgorbio, io stavo parlando di un atteggiamento alla vita (che coinvolge anche l'abbigliamento oltre che il comportamento) che molte donne hanno, non tutte, ma sempre troppe, di mercificarsi per ottenere i propri fini, nonostante siano ben dotate di cervello e potrebbero ottenere gli stessi fini lavorando e vivendo autonomamente, senza mezzucci.

Tale atteggiamento possono averlo anche gli uomini; meno male che molte donne oggi si trovano in una buona situazione di indipendenza ecc. Almeno quelle che conosco io ( sempre in atacchi a spillo  :bleh:)

Inoltre mi chiedevo quanto anni di condizionamento patriarcale dell'immagine femminile influiscano  sull'inconscio delle donne che credono di conoscere ciò che vogliono e come vogliono apparire mentre in realtà non se lo sono mai chieste veramente.


E' un dubbio, perchè per tante come te che consapevolmente amano le belle cose, ce ne sono altrettante a cui di avere la manicure perfetta, truccarsi e vestirsi alla moda non frega una mazza, ma lo fanno in automatico perchè è questo che ci si aspetta da loro secondo l'immagine stereotipata dei nostri tempi e hanno perso l'abitudine a domandarsi cosa veramente vogliono.





Diciamoci la verita',alcune donne per soldi fanno tutto, non hanno problemi a mostrare le proprie grazie ecc.
e' un "lavoro", per quanto non io lo condivida c'e' gente a cui piace essere trattata cosi' e ci guadagna anche ..

Certo, troppe infatti e non solo in televisione. Questo tipo di comportamento è proprio quello che stigmatizzo, perchè associato all'innata tendenza dell'uomo alla ricerca del possesso facile, falsa l'immagine femminile al massimo. Certo poi ognuno si comporta come meglio crede, ma se siamo ( parlo in generale, non io e te ovviamente  :lol_2:) le prime a svenderci ad ogni piè sospinto, non ci si può stupire troppo se cresce l'idea della donna come oggetto. Non è che si può stare li ad aspettare che qualche legislatore o potere superiore definisca tutto con una legge ad hoc, o impartisca un educazione al genere maschile ex cathedra, bisogna pure essere coerenti con ciò che si vuole ottenere, a mio avviso. E chiaramente resta solo il mio parere. :60:



L' atteggiamento di sudditanza  possono averlo anche gli uomini; meno male che molte donne oggi si trovano sempre piu'in una buona situazione di indipendenza ecc. Almeno quelle che conosco io (sempre in tacchi a spillo ecc :smile:). Per quanto riguarda, il condizionamento patriarcale ecc. a me sembra che anche le Egiziane si truccassero e avevo cura del proprio corpo. Diciamo che oggi alcune ragazze hanno come fissa solo l'apparenza e li' ovvio, c'e' un problema.
Poi ripeto, di stereotipi ce ne sono tanti...per me abbronzatura arancione, tette al vento, e unghie finte, be' non e' un bel look.
Come per tutte le cose, e'una questione di stile. :smile:

Per questo credo che qui si faccia confusione con la volgarita'tipica della massa, di una certa fascia sociale.

Comunque a me del documentario la cosa che piu' mi ha infastidito e' il fatto di vedere alcune ragazze, consapevoli del tipo di lavoro che si sta facendo, e poi fare anche la faccina da vittima;
voglio dire , dal momento in cui decidi di fare un tipo di lavoro. sorridi e sappi intrattenere il pubblico.
Sempre detto ci vuole classe e ironia anche per fare la zoc***** :bleh:

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #65 il: Aprile 26, 2010, 10:11:30 pm »
Diciamo che oggi alcune ragazze hanno come fissa solo l'apparenza e li' ovvio, c'e' un problema.
Ecco, e perchè ce l'hanno? non è che una nasce con sta fissa....l'assimili nel corso degli anni...


Poi ripeto, di stereotipi ce ne sono tanti...per me abbronzatura arancione, tette al vento, e unghie finte, be' non e' un bel look.
Come per tutte le cose, e'una questione di stile. :smile:
Per questo credo che qui si faccia confusione con la volgarita'tipica della massa, di una certa fascia sociale.
Io non intendo con stereotipo una specifica apparenza fisica però, ma un atteggiamento. Si può essere z****e anche vestite con classe e cheap nel comportamento nonostante gli  accessori di gusto.

Comunque a me del documentario la cosa che piu' mi ha infastidito e' il fatto di vedere alcune ragazze, consapevoli del tipo di lavoro che si sta facendo, e poi fare anche la faccina da vittima;
voglio dire , dal momento in cui decidi di fare un tipo di lavoro. sorridi e sappi intrattenere il pubblico.
Sempre detto ci vuole classe e ironia anche per fare la zoc***** :bleh:
Ah bhe certo...inoltre dal momento che scegli di usare il tuo corpo come veicolo della tua persona, evita il frignolio "oltre le gambe c'è di più". Ti vendi come z****a*? fallo consapevolmente e senza aspettarti lodi per il tuo intelletto o il tuo buon cuore. a ognuno il suo :60:.
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #66 il: Aprile 26, 2010, 10:20:08 pm »
Diciamo che oggi alcune ragazze hanno come fissa solo l'apparenza e li' ovvio, c'e' un problema.
Ecco, e perchè ce l'hanno? non è che una nasce con sta fissa....l'assimili nel corso degli anni...







si ma perche' siamo essere femminili; non so ma almeno io gia' da bimba ci facevo caso a certe cose, ad esmpio coordinavo i colori quando mi vestivo, la frangia in un certo modo ecc; e i tempi erano diversi da quelli di oggi, non c'era assolutamente tutta la pressione che c'e' ora.
E tantomeno ho avuto esempi...le mie sorelle sono piu' maschiacci, in senso buono di me.
credo che a volte , sia anche solo una questione di personalita'...
Poi non so, sembra che quasi sia una colpa essere bello e volere essere  bello; ma qual'e' il problema? :smile:
E'un attributo come un altro.  :60:

 Aggiunta
Poi non so, io il Documentario non lo avrei intotolato "Il corpo delle donne" sinceramente, con molto rispetto a chi l'ha fatto.
Io lo avrei semplicemente  intitolato ma quanto fa schifo la tv italiana...

Ri-aggiunta

e per questo motivo e' palese che in giro ci sia una repressione sessuale non indifferente; e mi viene da dire anche, in un paese puritano e cattolico, moralista come quello italiano la prostituzione e'illegale, ma poi va bene trasmettere soft porn durante il giorno?Perche'queste trasmissioni, sono soft porn, niente di piu' e niente di meno.Mistero.
Credo che il problema di fondo si debba cercare sopratutto in questo.
« Ultima modifica: Aprile 26, 2010, 10:43:37 pm di aria »

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #67 il: Aprile 26, 2010, 10:43:20 pm »
Poi non so, sembra che quasi sia una colpa essere bello e volere essere  bello; ma qual'e' il problema? :smile:
E'un attributo come un altro.  :60:


Ma no non è una colpa, ma secondo me è sbagliato usare la propria femminilità allo scopo commerciale di ottenere favori e favoritismi...
Io pure sono molto femminile, adoro le beauty farm e i bei vestiti e mi trucco e nonostante la mia divisa sia penalizzante la personalizzo sempre con tocchi femminili, ma non ho mai usato questo mio essere per ottenere qualcosa, per facilitarmi la vita, capisci cosa intendo, no? Potrei, certo, ma lo ritengo un mezzuccio e lo evito.Non significa questo essere donna secondo me.

Poi non so, io il Documentario non lo avrei intotolato "Il corpo delle donne" sinceramente, con molto rispetto a chi l'ha fatto.
Io lo avrei semplicemente  intitolato ma quanto fa schifo la tv italiana...
No perchè il documentario prende spunto dalla televisione ma tocca un discorso più ampio valido in tutti i settori.


si ma perche' siamo essere femminili; non so ma almeno io gia' da bimba ci facevo caso a certe cose, ad esmpio coordinavo i colori quando mi vestivo, la frangia in un certo modo ecc; e i tempi erano diversi da quelli di oggi, non c'era assolutamente tutta la pressione che c'e' ora.
No su questo non sono d'accordo, c'è differenza tra l'essere femminili e sapersi curare e invece rendere la tua fisicità il centro della tua esistenza, come hai detto "avere per fissa solo l'apparenza".Una grande differenza.
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #68 il: Aprile 26, 2010, 10:55:44 pm »
Ma io credo che nella vita ognuno possa ottenere quello che vuole , usando i mezzi che piu' li convengono, a prescindere dalle tue o mie concezioni di giusto o sbagliato.
Poi io sinceramente di oche ne ho conosciute;ma a me sembra che non ottengano chissa' che cosa, alla fine della giornata, forse un bicchiere in piu' di birra gratis... :smile:insomma, sembra quasi che qui ci si senta minacciati da un certo modello di donna, ma chi se frega.. :60:
Gli uomini non sono cosi poi scemi.
Il documentario mi spiace, ma non dice nulla di nuovo; che in giro ci sia una volgarita'indifferente, soprattutto in Italia, per le ragioni citate sul post di prima, non e'una novita';
ma si intitola il corpo delle donne...
sinceramente al giorno di oggi, se proprio vogliamo andare su stereotipi di bellezza femminile, quello li'rappresentato nel documentario non e' assolutamente il piu' attuale e il piu'ricercato.Infatti oggi e'il corpo anoressico di Kate Moss, la cossidetta taglia 0, a cui si ispira. Non ha nulla a che vedere con la carne da macelleria rappresentato li', ne' con la volgarita' spicciola, sventolare le tette ecc...praticamente e' tutto l'opposto.
Quindi, diciamo , che per questa ragione, il titolo sarebbe dovuto essere un altro. :smile:


Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #69 il: Aprile 27, 2010, 12:05:24 am »
ehmmmmm...missa' che la stai prendeno un tantino sul personale...
sinceramente non penso nulla di te, neanche ti conosco , come potrei.... :smile:
meno male che abbiamo opinioni differenti, non credi? e'un forum...sai che noia che noia se stessimo tutto il giorno a dire tutti la stessa cosa,e a quotarci gli uni con con gli altri.
Sinceramente, quella che mi sta dando della materialista, egoista sei tu...visto che mi dici che se sto bene , stanno bene tutti ecc...e questo non mi piace.
Mi spaice, ma mi sembra chiaro che si avvertiva una certa minaccia:



Ma no non è una colpa, ma secondo me è sbagliato usare la propria femminilità allo scopo commerciale di ottenere favori e favoritismi...
Io pure sono molto femminile, adoro le beauty farm e i bei vestiti e mi trucco e nonostante la mia divisa sia penalizzante la personalizzo sempre con tocchi femminili, ma non ho mai usato questo mio essere per ottenere qualcosa, per facilitarmi la vita, capisci cosa intendo, no? Potrei, certo, ma lo ritengo un mezzuccio e lo evito.Non significa questo essere donna secondo me.







quindi condanni a priori qualcuno che vuole fare soldi vendendo la propria immagine? E perche'mai...credo che alla fine dei conti , ognuno e' libero di fare quello che vuole con il proprio corpo. Cos'e' che ti infastidisce? Alla fine c'e' chi ottiene qualcosa usando il proprio cervello in modo diciamo , non del tutto pulito; perche'in questo caso e' cosi' differente?
Ognuno poi ha il diritto di essere donna come meglio crede...una pornostar ora , probabilmente riderebbe di cio' che ci stiamo dicendo...voglio dire, ma anche il suo sara'un modo di esprimere la sua femminilita', mi auguro...o non va bene?
Sinceramente il documentario rappresentava una parte davvero becera, la piu' becera della societa'Italiana femminile; e ribadisco , questo e'provocato dalla grande repressione e frustrazione sessule che dilaga; poco a vedere con gli stereotipi di bellezza attuale femminile, che non hanno nulla a che vedere con la volgarita' e il cattivo gusto tipico
della televisione Italiana.


Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #70 il: Aprile 27, 2010, 12:22:37 am »
Ma si le opinioni diverse vanno benissimo, solo che a volte diventa inutile e sterile continuare a discutere se io continuo a dire nero e tu bianco.
La minaccia l'hai vista solo tu e dalle mie parole non traspare nulla di simile, poi certo è questione di opinioni come sempre.
Non condanno proprio nessuno, ma vedo un nesso tra questo atteggiamento diffuso e la marginalizzazione della figura femminile che Italia è un dato di fatto, e non solo in televisione.
Tutto quello che dici sull'esprimere la propria femminilità, lo condivido ( scusa se non quoto, ma già  ho cancellato il mio messaggio precedente tentando di aggiungere una frase, sto a lavoro e sto fusa e ne ho ancora per due ore) solo che mi domando se sia veramente una scelta consapevole o se sia "la via più facile" e più remunerativa assimilata inconsciamente vivendo in una società dove la femminilità è interpretata cosi. Certo che sono cacchi personali di chi fa queste scelte, ma dato che in Italia stiamo poi spesso a discutere sul perchè e percome la figura femminile è svilita, le donne hanno meno "diritti"mi sembra un' obiezione pertinente.
Tu sicuramente sei consapevole delle tue scelte, ma credi che una ragazzina che cresce in una società dove le donne di "successo" sono nella stragrande maggioranza tali in quanto vanno a letto con un politico o si spogliano in televisione o al cinema cresca unbiased? Io penso di no.
Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline Rudra88

  • -
  • **
  • Post: 425
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #71 il: Aprile 27, 2010, 12:25:27 am »
Boh sta discussione è stata messa in "spiritualità femminile", mi domando, in tutto ciò, dov'è questa spiritualità?
"Quello che venera una divinità ritenendo che essa sia altra da sé "Altri è Dio, altri sono io" quello non sa. Per gli Dei è come una bestia. Così come le bestie nutrono gli uomini, gli uomini nutrono gli Dei."

 (Bṛhadāraṇyaka Upaniṣad I, 4, 10)

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #72 il: Aprile 27, 2010, 12:35:36 am »
Ma si le opinioni diverse vanno benissimo, solo che a volte diventa inutile e sterile continuare a discutere se io continuo a dire nero e tu bianco.
La minaccia l'hai vista solo tu e dalle mie parole non traspare nulla di simile, poi certo è questione di opinioni come sempre.
Non condanno proprio nessuno, ma vedo un nesso tra questo atteggiamento diffuso e la marginalizzazione della figura femminile che Italia è un dato di fatto, e non solo in televisione.
Tutto quello che dici sull'esprimere la propria femminilità, lo condivido ( scusa se non quoto, ma già  ho cancellato il mio messaggio precedente tentando di aggiungere una frase, sto a lavoro e sto fusa e ne ho ancora per due ore) solo che mi domando se sia veramente una scelta consapevole o se sia "la via più facile" e più remunerativa assimilata inconsciamente vivendo in una società dove la femminilità è interpretata cosi. Certo che sono cacchi personali di chi fa queste scelte, ma dato che in Italia stiamo poi spesso a discutere sul perchè e percome la figura femminile è svilita, le donne hanno meno "diritti"mi sembra un' obiezione pertinente.
Tu sicuramente sei consapevole delle tue scelte, ma credi che una ragazzina che cresce in una società dove le donne di "successo" sono nella stragrande maggioranza tali in quanto vanno a letto con un politico o si spogliano in televisione o al cinema cresca unbiased? Io penso di no.

ma sinceramente cara cambia tono, se non vuoi discutere perche' non ti dico hai ragione, problema tuo alla fine.
Sinceramente, sai quando leggo tutto cio'penso davvero, che ho fatto bene ad andarmene da un paese come l'Italia, senza offendere nessuno.
Ok, in Italia c'e' un certo stereotipo di donna, ma non mi sembra che le donne siano tutte cosi' sinceramente...e alcune donne vogliono farsi trattare in una certa maniera;
ma dico e'ora che qui qualcuno si inizi a prendere le proprie responsbilita'.Mi stai dicendo che le ragazze in TV sono tutte dementi, ma non credo...evidentemente a loro sta bene, e sono contente di far parte di un ambiente che anche a me non piace.
Il problema  non e' da ricercarsi nell'apparenza, IMO..e'proprio da ricercarsi in un sistema poilitico ed un' impostazione religiosa che vede l'essere sexy come un tabu'.
Il sesso vende...In Italia lo si vende in maniera subdola ed ipocrita..questo credo sia il problema.

Offline Fiordispine

  • Adepti
  • -
  • ***
  • Post: 203
  • I change the world, and the world changes me.
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #73 il: Aprile 27, 2010, 12:52:05 am »
Sinceramente, uso il tono che mi pare, esattamente come fai tu e certo non trovo determinante che tu mi dia ragione, solo trovo inutile  ripetere sempre le stesse cose a un interlocutore che parla d'altro ( e con altro non intendo cose di minore importanza, ma solo altro).
Hai fatto bene ad andartene all'estero, io stessa ci sono stata per 10 anni e se non fosse per la mia famiglia e il mio compagno credo che rimpiangerei molto più spesso di essere tornata...
Sul fatto del sesso venduto subdolamente sono anche d'accordo, ma vedo che continuo a non spiegarmi sull'apparenza...il problema per me continua a non essere l'apparenza più o meno scollacciata, esplicita o volgare, ma il messaggio che ne deriva.


Uno sciame di illusioni fantastiche mi segue,
lor principe e padrone,
mentre attraverso lande desertiche
cavalco il turbine, fiammeggia il mio sprone.
Dieci leghe in fondo all'orizzonte,
s'accende nella notte la tenzone
con spettri e cavalieri della morte,
viaggio delirio o immaginazione.

Offline aria

  • -
  • **
  • Post: 1207
Re: Il corpo delle Donne
« Risposta #74 il: Aprile 27, 2010, 01:01:50 am »
Usa il tono che ti pare, ma sinceramnete io sono stata educata; non sono sicura delle reciproche buone maniere dall'altra parte. Never mind.
Appunto , il messaggia che ne deriva e' allettante, perche' c'e' una repressione sessuale non indiferrente
;e'evidente che il sesso in Italia non e' vissuto bene, che la donna non si vive la propria liberta' di essere sexy , vestirsi anche in modo provocante ecc.
in un paese civile la scollatura e tutto il resto passano inosservate; qui mi sembra di essere di fronte ad una spirale di paranoia senza fine.

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 23, 2021, 01:29:48 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB