Primo Cerchio > Pantheon

Dea o Dio?

<< < (2/21) > >>

onatah:
Anche io, come mellysun, mi sento più legata alla Dea, è un fatto quasi automatico, ma ovviamente il Dio non ricopre, per me, un ruolo secondario. E' che mi rivolgo più spesso a lei come donna. Quando prego indipendentemente dall'occasione, la chiamo e la vedo come Dea Madre, mi rivolgo a lei in modo "generale" ,senza nomi. Comunque, non penso sia importante chi più invochiamo...siamo pur sempre amati e ascoltati qualunque nome o "direzione" vogliamo loro assegnare... :D
Onatah

madeline:
Io con la Dea, forse perchè la identifico con la luna e ce l\'ho piu\' presente.
cmq anche a parte quello, mi sento di più con la divinità femminile...non so perchè                    

Anonymous:
per me non esistono divinità estrinseche all\'essere umano... Dio è l\'uomo, io sono Dio, tu sei dio, eccetera perchè ritengo che ognuno di noi sia \"dotato\" di un \"principio divino\" innato. La legge siamo noi, noi siamo artefici delle nostre azioni e di certo non è una \"ipotetica mente divina esterna\" a decidere se dobbiamo vivere nella delinquenza o nel perbenismo, nella povertà o nella ricchezza, nella lussuria o nella fame, in africa o in europa, anche perchè se così fosse \"sprecherei\" la mia vita per ricercare Dio o la Dea e inizierei a sputargli in faccia e a prenderlo a coltellate nel petto!!!!

Per me Dio siamo \"NOI\" e sta alle nostre capacità innalzare il principio divino! Siamo tutti delle divinità incarnate!

Usare archetipi e simboli divini è il primo passo per iniziare a prendere coscienza e consapevolezza della proprià \"divinità\", una volta che essa è percettibile ai nostri sensi non avermo più bisogno di nessuna formula sacramentale, di nessuna candela, di nessun incenso, di nessun amuleto; solamente il pensiero produrrà dominio e frutto.                    

Elis:

--- Citazione ---per me non esistono divinità estrinseche all\'essere umano... Dio è l\'uomo, io sono Dio, tu sei dio, eccetera perchè ritengo che ognuno di noi sia \\\"dotato\\\" di un \\\"principio divino\\\" innato. La legge siamo noi, noi siamo artefici delle nostre azioni e di certo non è una \\\"ipotetica mente divina esterna\\\" a decidere se dobbiamo vivere nella delinquenza o nel perbenismo, nella povertà o nella ricchezza, nella lussuria o nella fame, in africa o in europa, anche perchè se così fosse \\\"sprecherei\\\" la mia vita per ricercare Dio o la Dea e inizierei a sputargli in faccia e a prenderlo a coltellate nel petto!!!!

Per me Dio siamo \\\"NOI\\\" e sta alle nostre capacità innalzare il principio divino! Siamo tutti delle divinità incarnate!

Usare archetipi e simboli divini è il primo passo per iniziare a prendere coscienza e consapevolezza della proprià \\\"divinità\\\", una volta che essa è percettibile ai nostri sensi non avermo più bisogno di nessuna formula sacramentale, di nessuna candela, di nessun incenso, di nessun amuleto; solamente il pensiero produrrà dominio e frutto.
--- Termina citazione ---


...siamo perfettamente daccordo...o quasi...
Ma cosa centra?  :?
Non credo che Cavaliere di Scope volesse discutere di questo con la sua domanda, ne coloro che hanno risposto mettere in dubbio l\'esistenza del divino in ognuno di noi.
La divinità wicca è definita immanente, dentro e fuori di noi. La domanda intendeva a quale dei due aspetti umanizzati , Dio e Dea ci riferiamo più spesso.
Datur, non è necessario sfruttare ogni minimo discorso per fare polemica... :roll:                    

Anonymous:
io ho risposto come vedo la mia divinità.... tu invece prendi sempre l'occasione per dissentire da tutto e tutti, un pò come me.

Non sono polemico questo è il mio tono se non ti piace non leggermi nessuno ti obbliga a farlo!

Sono perfettamente OnTopic ed ho risposto basandomi sulle mie opinioni e convinzioni..

ciao

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa