*

Autore Topic: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento  (Letto 5085 volte)

*morgana*

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #15 il: Gennaio 22, 2004, 02:31:51 pm »
Citazione
Ho comprato una piccola ametista, l\'ho purificata con l\'acqua... Per dire la verità ho seguito orientativamente il metodo suggerito dalla Morrison nel \"L\'arte della strega\". Solo secondo me pecca un pò per quanto riguarda il \"caricare\" le pietre. Nn intendo il \"programmarle\" per uno scopo preciso, ma solo ricaricarle dopo averle purificate da ogni tipo di energia qualunque essa fosse, per un eventuale uso in seguito. Da qualche parte ho letto che si può esporre la pietra ai raggi del Sole o della Luna o di entrambi. Conoscete altri metodi per questa fase? Voi quali utilizzate? Mi interessava conoscere, se ci sono, metodi di purificazione e ricarica nel senso che ho detto prima specifici per ogni singola pietra!


metodo per purificare una pietra
*in acqua e sale per 7 gg e s notti
*tenere la pietra sotto l\'acqua corrente..ma te lo sconsiglio..cmq
*dentro un vaso di terra  7 gg e 7 notti
*ai raggi del sole giusto MA NN LE PIETRE CHIARE CM IL QUARZO ROSA
mi raccomando..mi sembra ancje l\'ametista in qnto in qlcuni punti è chiara per 7 gg
ai raggi della luna  per 7 notti

nn ho letto le altre rispo..cmq, cnfrontale anche cn gli altri                    

Elis

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #16 il: Gennaio 22, 2004, 02:53:36 pm »
ecco.. nemmeno l\'ametista!
 Per conservare perfettamente il viola dell\'ametista evita di tenerla soprea la fiamma o al sole in estate tutto il giorno.
Ricordati che il quarzo citrino, di colore giallo, altro non è che un\'ametista portata ad alte temperature
Questo non significa che la tua ametista al fuoco diventi gialla, ci vuole molto più calore, ma potrebbe sbiadire!!!                    

Suzuran

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #17 il: Gennaio 22, 2004, 03:25:10 pm »
Anche io conosco divesri metodi in inverno si puù anche mettere la pietra sotto la neve per almeno 24 ore, io come metodo più pratico uso questo
metto la pietra in un recipiente di terracotta o di vetro la ricopro con sale grosso oppure con della terra (il sale non va usato per le pietre che contengono rame)  li tengo all\'aperto  almeno 24 ora  poi  vamessa sotto l\'acqua per almenoun\'ora o almeno finchè si sciolga il sale,  dopodichè si asciugano con un pezzo di seta  poi si lasciano alla luce della luna almeno una notte.

Ma come ripeto ce ne sono diversi di metodi quale sia il migliore chi può dirlo                    

Dragonedifuoco

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #18 il: Gennaio 22, 2004, 10:02:57 pm »
Come puoi ben vedere ognuno ha il suo metodo.
Devo dire cmq che quello di metterlo nell\'acqua e nel sale è il metodo chen io personalmente uso per pulire la pietra, per nergizzarla la tengo stretta nella mano e faccio qualche esercizio di meditazione e visualizzazione per chiedere alla pietra di seguirmi in un certo aspetto della mia vita.
Per consacrarla uso il metodo di Elis, ma dicimao che è una cosa che ho riservato a poche pietre e/o amuleti in momenti particolari                    

Tuan

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #19 il: Gennaio 22, 2004, 10:58:10 pm »
Io lascio di solito la pietra per una notte immersa in acqua e sale, fuori dalla finestra, alla luce della Luna, poi la lascio asciugare per tutta una giornata alla luce del Sole. Naturalmente, alcune pietre sono sensibili all\'acqua o al sale, quindi, c\'è da fare attenzione, ma con questo metodo per l\'Ametista non ci sono problemi                    

KenaZ

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #20 il: Gennaio 23, 2004, 01:10:23 pm »
Fate attenzione al tipo di pietra che andate a purificare prima di decidere il metodo: alcune sono fotosensibili, come l\'ametista, alcune reagiscono a contatto con altri cristalli (come il sale). Nel forum di Gaia ci sono parecchi topic sulla purificazione delle pietre -nelle pagine più vecchie- che vi invito a leggere per evitare malestri.  :D                    

^Shi^

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #21 il: Marzo 30, 2004, 05:44:22 pm »
Premetto di aver già cercato nel forum, ma non ho trovato nulla di soddisfacente per questa specifica esigenza(esiste cmq sempre la possibilità che io sia un pò tarda col computer...).
Ho dell\'azzurrite grezza che vorrei purificare, ma sono banditi acqua, sale e terra. Quale metodo posso utilizzare allora per evitare di rovinarla?                    
« Ultima modifica: Dicembre 01, 2009, 05:04:08 pm di Shaya »

bianca79

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #22 il: Marzo 30, 2004, 05:54:52 pm »
prova ad usare un incenso che è simbolo dell\'aria quindi il respiro della dea

\"Io ti purifico per il potere dell\'aria che è il respiro della Dea (se vuoi associa un nome di dea che pensi possa aiutarti in questo scopo)
ciao bianca                    

bianca79

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #23 il: Marzo 31, 2004, 06:25:53 pm »
si le erbe sono l\'ideale io direi anche se non so a cosa possa servire l\'azzurrite puoi metterla in un cofanetto di legno mai plastica e ferro tranne argento con delle erbe che aiutino l\'intento del minerale.
Se ti serve per guarire ad esempio puoi mettere erbe con lo stesso scopo.
ciao
Bianca                    

- dolcenera -

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #24 il: Settembre 28, 2004, 05:12:51 pm »
ho un dubbio:

Dorothy Morrison dice di mettere per una mezz'ora la pietra in questione sotto l'acqua corrente e lavarla accuratamente con sapone ecc. dopodichè dice di metterla in un sacchetto di nylon e di metterla in freezer per 24 ore. basta.

Moonchild dice di lasciarla sotto l'acqua corrente e fin qui ci siamo, poi però dice di metterle per 3 giorni o per un numero di gg multiplo di 3 alla luce lunare o solare a seconda della pietra, poi si seppellisce la pietra per 3 notti. qs per una purificazione naturale.

oppure sempre Moonchild, per una purificazione rituale dice di accendere 4 candele dei colori adatti a simboleggiare i 4 elementi, disporle sulla circonferenza di un cerchio immaginario attorno alla pietra e dentro al cerchio, in corrispondenza delle 4 candele mettere qlc che ricordo gli elementi, come per esempio una bacinella di acqua, sale grosso, una candela, e un incenso a bruciare.
a qs punto, dopo aver chiesto agli elementi di purificare la nostra pietra, prendere qualche goccia d'acqua e tracciare dei piccoli pentacoli in corrispondenza di ogni elemento. basta.

Scott Cunningham dice ancora cose diverse...


per favore mi chiarite qs dubbio?
grazie mille!


un bacio! :)

SageOwl

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #25 il: Agosto 24, 2005, 12:03:41 am »
Sono un grande appassionato di pietre e cristalli e so che esistono diversi modi per purificarli, come tenerli nel sale (il metodo che preferisco) oppure alla luce del Sole e della Luna (altro ottimo metodo). Li ho persino lasciati immersi nella neve quest'inverno (abitando in campagna avevo trovato un angolo tranquillo e pulito).
Tuttavia una curiosità mi assale  :D ... quale metodo è più diffuso per i cristalli e qual'è il tempo ottimale perché siano effettivamente purificati?
Ho usato anche Reiki un paio di volte, anche se preferisco usare tempi più lunghi... tenete conto che uso spesso i cristalli per le mie operazioni  e mi spiacerebbe che soffrissero troppo senza un'adeguata purificazione.
I libri di cristalloterapia sono nebulosi in tal senso e preferirei un consiglio da parte di chi ha già pratica in tal senso.
 :cuoricino: Grazie!

Alessia

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #26 il: Agosto 24, 2005, 10:06:18 am »
Io, in un periodo di luna calante,  le purifico con l'acqua lasciandole qualche giorno e qualche  notte nel caldoerone all'aperto (questa volta hanno preso anche la pioggia) e poi le metto nella terra sempre per alcuni giorni e alcune notti (3).

Per caricarli invece li espongo alla luce della luna crescente, meglio se l'ultino quarto, fino alla luna piena.

Heiden87

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #27 il: Aprile 23, 2006, 10:36:18 pm »
ecco, ho trovato il topic più vecchio per fare la mia domanda, avevo paura che qualcuno rispondesse "c'erano altri topic", almeno questo è l'ultimo ^^'.
comunque volevo porvi questo quesito:
Antefatto: ho letto da qualche parte che dopo aver messo il cristallo nel sale per purificarlo, se si pone il cristallo sotto una piramide (ovviamente una riproduzione, non quella vera :P) si carica delle energie dell'universo, perchè la piramide riesce a incanalarle. è fondata questa informazione o ho sbagliato tutto?

chiedo umilmente perdono se ho sbagliato per l'ennesima volta sezione o topic ma evidentemente ho serie difficoltà a capire i meccanismi del forum.
 

*ametista*

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #28 il: Maggio 17, 2006, 03:51:07 pm »
Ciao!Riguardo alle pramidi ho letto che riescono veramente ad incalanare energie(positive o negative a seconda di come vengono caricate);non ho letto niente riguardo a cristalli posti sotto le piramidi, ma a mio parere dovrebbe essere un buon sistema per impregnarli di energie!! :bye:  

selenew

  • Visitatore
Re: Pietre e cristalli: purificazione e caricamento
« Risposta #29 il: Maggio 23, 2006, 06:43:08 pm »
La piramide è un ottimo metodo per caricare i cristalli,io lo uso quando la fase lunare non è adatta per ricaricare soprattutto con i cristalli con energia femminile, si caricano anche con le druse d'ametista o quarzo ialino per scaricarli invece se hai paura di rovinarli puoi usare l'argilla al posto del sale

 

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Settembre 22, 2021, 01:53:50 pm

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Ritrovaci su FB